Politecnico di Torino Dipartimento di Automatica e Informaticae-Lite Research Grouphttp://elite.polito.it                 ...
IntroduzioneObiettivi                                   Argomenti       Analizzare le tendenze di               Domotica...
Smart Home, Smart Building    Comunicazione, Automazione,                 Antincendio, Antifurto,Video    Illuminazione, S...
Livelli di complessità       Singoli impianti di automazione           … dal crepuscolare all’antintrusione       Reti ...
Il principio di funzionamento                                            Sensori e comandi                                ...
Il principio di funzionamento    Configurazione di    indirizzi per    ciascun dispositivo                                ...
Il principio di funzionamento    Cosa succede in    realtà                               Indirizzo X                      ...
Vantaggi attesi       Definizione di scenari               Maggior comodità e        spazio-temporali                   ...
Nulla di nuovo, ma…       La chiave dei sistemi domotici è l’integrazione di        sistema           in un unico sistem...
Tecnologie utilizzate (alcune…)     Building Automation          RS-485                                                   ...
Pot-pourri di dispositivi11                Edifici intelligenti   2012-06-18
Aree Applicative    Automazione                                   Intrattenimento        Real-time Control             ...
Pot-pourri di applicazioni13                Edifici intelligenti   2012-06-18
Tecnologie di rete    Bus                           Powerline        MyOpen                            Echelon       ...
A cui si aggiunge …    Dispositivi dell’elettronica di consumo        TV, DVD player, Hard disk recorder        Smart p...
Conquistare l’utente di Smart Home                                                        Impianti e  Controllare il      ...
E l’utente finale?    Sempre più nelle mani dei produttori di tecnologie    Costretto a scegliere standard e protocolli ...
E l’utente finale?    Sempre più nelle mani dei produttori di tecnologie    Costretto a scegliere standard e protocolli ...
Un esempio…                                                                  3D     1954 1977   1994 1998    2003         ...
Un esempio…                                                                     3D     1954 1977   1994 1998    2003      ...
Un esempio…                                                                           3D     1954 1977   1994 1998    2003...
Non è un caso isolato    Ricezione TV                               L’evoluzione    Audio Hi-Fi                        ...
Come difendersi?    Mettersi sempre dalla parte dell’utente        Non scegliere in funzione della tecnologia «del momen...
Licenza d’uso    Queste diapositive sono distribuite con licenza Creative     Commons “Attribuzione - Non commerciale - C...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Edifici intelligenti: innovazione tecnologica e convergenza degli impianti

1,744

Published on

Presentazione presso il seminario "IMPIANTI D’ANTENNA: PRESENTE E FUTURO" organizzato dalla Camera di Commercio di Torino il 18/06/2012. http://www.to.camcom.it/Page/t23/view_html?idp=14632
L'intervento illustra il punto di vista della convergenza tecnologica tra i diversi tipi di impanti presenti in una moderna casa intelligente, con particolare attenzione all'interoperabilità. alla standardizzazione ed alla progettazione integrata.

Published in: Technology
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
1,744
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
34
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Edifici intelligenti: innovazione tecnologica e convergenza degli impianti"

  1. 1. Politecnico di Torino Dipartimento di Automatica e Informaticae-Lite Research Grouphttp://elite.polito.it Edifici intelligenti Innovazione tecnologica e convergenza degli impianti Fulvio Corno – fulvio.corno@polito.it
  2. 2. IntroduzioneObiettivi Argomenti Analizzare le tendenze di  Domotica e smart home, sviluppo delle tecnologie oggi abilitanti per Smart Home  Tecnologia e Smart Building  Applicazioni Identificare le implicazioni  Implicazioni impiantistiche sull’impiantistica civile  Guardare al futuro Suggerire punti di attenzione e aree di collaborazione 2 Edifici intelligenti 2012-06-18
  3. 3. Smart Home, Smart Building Comunicazione, Automazione, Antincendio, Antifurto,Video Illuminazione, Sorveglianza, sorveglianza, Controllo ambientale, Sicurezza, Intrattenimento, Trattamento aria e acqua, Riscaldamento, Condizionamento, Comunicazione, Rete dati, Irrigazione, Temporizzazioni, … Riscaldamento/Raffrescamento, Gestione energetica, Controllo centralizzato, …3 Edifici intelligenti 2012-06-18
  4. 4. Livelli di complessità Singoli impianti di automazione  … dal crepuscolare all’antintrusione Reti dati (analogiche, digitali)  … dal citofono alla LAN Domotica  Domus (latino: casa) + Automatica (greco: che funziona da solo)  Unico impianto «integrato» che copre i diversi aspetti  Componentistica esistente sul mercato  Richiede installatore specializzato Integrazione con nuovi sistemi di stampo informatico (comprese smart-TV)  Ancora in stadio embrionale 4 Edifici intelligenti 2012-06-18
  5. 5. Il principio di funzionamento Sensori e comandi di vario tipo Bus Domotico (bassa tensione)Alimentatore Circuiti di Tensione 220V comando Fonte: bTicino 5 Edifici intelligenti 2012-06-18
  6. 6. Il principio di funzionamento Configurazione di indirizzi per ciascun dispositivo Fonte: bTicino6 Edifici intelligenti 2012-06-18
  7. 7. Il principio di funzionamento Cosa succede in realtà Indirizzo X Indirizzo X Fonte: bTicino7 Edifici intelligenti 2012-06-18
  8. 8. Vantaggi attesi Definizione di scenari  Maggior comodità e spazio-temporali comfort Interfacce di comando più  Migliore qualità ambientale evolute  Maggior efficienza Capacità di interagire da energetica remoto  Maggiore sicurezza Gestione centralizzata  Minor sforzo fisico Algoritmi di controllo evoluti  Capacità di evolvere nel Cablaggio unico tempo 8 Edifici intelligenti 2012-06-18
  9. 9. Nulla di nuovo, ma… La chiave dei sistemi domotici è l’integrazione di sistema  in un unico sistema  di molte sotto-funzioni diverse  che condividono la stessa infrastruttura  e sono in grado di interoperare Quantomeno, se non si cambia il fornitore! 9 Edifici intelligenti 2012-06-18
  10. 10. Tecnologie utilizzate (alcune…) Building Automation RS-485 Home Automation10 Edifici intelligenti 2012-06-18
  11. 11. Pot-pourri di dispositivi11 Edifici intelligenti 2012-06-18
  12. 12. Aree Applicative Automazione  Intrattenimento  Real-time Control  UPnP  CAN  DLNA  KNX, MyHome, Insteon,  General purpose Echelon, Modbus, X10, ZigBee,  Bluetooth Z-Wave, EnOcean  WiFi Illuminazione  Dali  (tutti quelli di Automazione) Metering  Mbus  RS-485  KNX, Modbus, Echelon, ZigBee, Z-Wave,… 12 Edifici intelligenti 2012-06-18
  13. 13. Pot-pourri di applicazioni13 Edifici intelligenti 2012-06-18
  14. 14. Tecnologie di rete Bus  Powerline  MyOpen  Echelon  KNX  X10  Modbus  Insteon  Echelon  Wireless  Dali  ZigBee  CAN  Z-Wave  MBus  EnOcean 14 Edifici intelligenti 2012-06-18
  15. 15. A cui si aggiunge … Dispositivi dell’elettronica di consumo  TV, DVD player, Hard disk recorder  Smart phone, Router ADSL  Hi-Fi, Home theater  Antifurti,Videosorveglianza Sempre più “informatici”  Ma quasi sempre chiusi e privi di capacità di integrazione Sovrapposizione di funzioni  Feroce lotta sul dominio del futuro 15 Edifici intelligenti 2012-06-18
  16. 16. Conquistare l’utente di Smart Home Impianti e Controllare il componen ti elettricimercato delle Smart Elettronica Home fa gola ai Servizi on- di line produttori di … consumo Elettrodo Smart Informatic mestici intelligenti Home a Sistemi di Telecomun sorveglianz icazioni a Impianti di automazio ne 16 Edifici intelligenti 2012-06-18
  17. 17. E l’utente finale? Sempre più nelle mani dei produttori di tecnologie Costretto a scegliere standard e protocolli  Non interoperabili  Soggetti ad obsolescenza  Non illudersi dei nuovi standard «universali» 17 Edifici intelligenti 2012-06-18
  18. 18. E l’utente finale? Sempre più nelle mani dei produttori di tecnologie Costretto a scegliere standard e protocolli  Non interoperabili  Soggetti ad obsolescenza  Non illudersi dei nuovi standard «universali» Occorre recuperare un metodo di progettazione  Gestito da un livello di «progettazione integrata degli impianti»  Con cablaggi predisposti per il futuro (ancora ignoto)  Che riduca i costi per interventi successivi 18 Edifici intelligenti 2012-06-18
  19. 19. Un esempio… 3D 1954 1977 1994 1998 2003 2005 2006 2008 2010 1980 1997 2001 200919 Edifici intelligenti 2012-06-18
  20. 20. Un esempio… 3D 1954 1977 1994 1998 2003 2005 2006 2008 2010 1980 1997 2001 2009Quiz! Segnale TV: Canale di ritorno:  Antenna  Modem 56k  Satellite  ISDN  Cavo  Internet/WiFi  Internet  2G/GPRS  3G/UMTS  3G/UMTS20 Edifici intelligenti 2012-06-18
  21. 21. Un esempio… 3D 1954 1977 1994 1998 2003 2005 2006 2008 2010 1980 1997 2001 2009Quiz! Segnale TV: Canale di ritorno:  Antenna  Modem 56k Valutando una vita media di  Satellite  ISDN un’abitazione pari a 30 anni,  Cavo  Internet/WiFi quale tecnologia predisporre  Internet  2G/GPRS per l’impianto di ricezione TV?  3G/UMTS  3G/UMTS21 Edifici intelligenti 2012-06-18
  22. 22. Non è un caso isolato Ricezione TV  L’evoluzione Audio Hi-Fi tecnologica avviene in Reti LAN per personal tutti i settori della computer domotica Tecnologie  Diverse tecnologie, nel videosorveglianza tempo, dovranno Controllo temperatura convivere nella stessa … casa (e relativi muri, canaline, tubi, …) Convergenza di diversi sottosistemi  Difficilissimo prevedere il futuro 22 Edifici intelligenti 2012-06-18
  23. 23. Come difendersi? Mettersi sempre dalla parte dell’utente  Non scegliere in funzione della tecnologia «del momento»  Ragionare a lungo termine Progettare in modo integrato i diversi impianti  Partendo dalle funzionalità richieste  Cercando di sfruttare le convergenze tecnologiche  Affrontandolo dall’inizio della progettazione  Progettazione multidisciplinare Abbondare nelle predisposizioni generose  Tubi, canaline, cavedi, tensione di rete, sensori/attuatori, … Tenere d’occhio informatica e telefonia  Metodi di lavoro integrati già collaudati  Acquisiranno peso sempre maggiore 23 Edifici intelligenti 2012-06-18
  24. 24. Licenza d’uso Queste diapositive sono distribuite con licenza Creative Commons “Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 2.5 Italia (CC BY-NC-SA 2.5)” Sei libero:  di riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico, esporre in pubblico, rappresentare, eseguire e recitare questopera  di modificare questopera Alle seguenti condizioni:  Attribuzione — Devi attribuire la paternità dellopera agli autori originali e in modo tale da non suggerire che essi avallino te o il modo in cui tu usi lopera.  Non commerciale — Non puoi usare questopera per fini commerciali.  Condividi allo stesso modo — Se alteri o trasformi questopera, o se la usi per crearne unaltra, puoi distribuire lopera risultante solo con una licenza identica o equivalente a questa. http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/2.5/it/ 24 Edifici intelligenti 2012-06-18
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×