Domotica ed edifici intelligenti

1,930 views
1,881 views

Published on

Domotica ed edifici intelligenti: le tecnologie di oggi e di domani e le soluzioni al servizio di utenti disabili.
Materiale relativo al corso di Tecnologie per la Disabilità del Politecnico di Torino (http://bit.ly/tecndisab)

Published in: Education
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,930
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
206
Actions
Shares
0
Downloads
77
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Domotica ed edifici intelligenti

  1. 1. ASPHIFondazione Onlus Domotica ed edifici intelligenti Tecnologie per la disabilità – A.A. 2010/2011
  2. 2. Obiettivi Domotica, Tecnologie elettroniche, Internet  Quali prospettive di servizi ed applicazioni per il cittadino?  Quali scenari di utilizzo in ambito domestico?  Quale impatto sulla residenzialità di anziani e disabili? 2 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  3. 3. Argomenti La domotica oggi  principio di funzionamento, servizi possibili, vincoli e investimenti La domotica domani  non solo automazione: intelligenza, comunicazione, multimedialità, integrazione con terminali mobili Al servizio dell’uomo  interfacce uomo-macchina e uomo-casa  intelligenza ambientale per il supporto di anziani e disabili  relazione tra domotica, ausili, strumenti elettronici 3 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  4. 4. La domotica oggiDomotica ed edifici intelligenti
  5. 5. Smart homes – Case intelligenti The Aware Home Research Initiative Georgia Institute of Technology. E molte altre… vedi http://www.smarthome.duke.edu/smartcentral/urls.php5 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  6. 6. …ma cosa sono? Ambienti domestici attrezzati con  Dispositivi automatizzati (luci, porte, finestre, elettrodomestici, …)  Un sistema per poterli controllare (via pulsanti, computer, cellulare, sensori, …) Interfacciati con computer Smart? Intelligenti?  Non scherziamo! 6 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  7. 7. Smart homes – Case intelligenti Istituti di ricerca  Università, ospedali Grosse aziende  Produttrici di domotica (bTicino, Siemens, …)  Produttrici di elettronica di consumo (Nokia, Microsoft, …) Prototipi ―unici‖  …e costosi! Difficilmente replicabili a casa nostra 7 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  8. 8. E per i comuni mortali? Domotica  Domus (latino: casa) +  Automatica (greco: che funziona da solo) Speciale componentistica che permette di controllare tutti i dispositivi esistenti in casa  Componenti esistenti sul mercato  Richiede installatore specializzato Integrazione con nuovi sistemi di stampo informatico  Ancora in stadio embrionale 8 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  9. 9. Esempio Domotica9 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  10. 10. Esempio Domotica10 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  11. 11. Esempio Quanti ingegneri servono per accendere una lampadina? Domotica Abbiamo speso tanti soldi per funzionalitàche già avevamo (ma fa tanto cool )11 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  12. 12. Altri esempi Sistemi di illuminazione automatica  Controlla tutte le luci da un posto centrale  P.es.: spegni tutto quando nessuno è a casa Riscaldamento controllabile da tradizionale, questi • In un impianto remoto comportamenti sono cablati in modo inflessibile  Via Internet o telefono, accendi flessibilità e funzionalitàcasa di • Guadagniamo il riscaldamento nella montagna • Invisibile all’utente finale Porte, finestre, tapparelle motorizzate  Minor sforzo per comandare parti pesanti 12 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  13. 13. Il principio di funzionamento Sensori e comandi di vario tipo Bus Domotico (bassa tensione)Alimentatore Circuiti di Tensione 220V comando Fonte: bTicino 13 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  14. 14. Il principio di funzionamento Configurazione di indirizzi per ciascun dispositivo Fonte: bTicino14 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  15. 15. Il principio di funzionamento Cosa succede in realtà Indirizzo X Indirizzo X Fonte: bTicino15 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  16. 16. Aree applicative16 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  17. 17. Aree applicative Comfort Sicurezza Risparmio Comunicazione Controllo 17 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  18. 18. Aree applicative Comfort  Automazione Sicurezza  Tende, tapparelle Risparmio  Illuminazione Comunicazione  Luci, gruppi, scenari Controllo  Suono  Radio, Hi-Fi 18 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  19. 19. Aree applicative Comfort  Telesoccorso Sicurezza  Un solo bottone Risparmio  Videocontrollo Comunicazione  Controllo a circuito chiuso Controllo  Allarmi  Gas, sovratensioni, black- out,allagamenti  Antifurto 19 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  20. 20. Aree applicative Comfort  Gestione energia Sicurezza  Controllo potenza utilizzata Risparmio  Distacco utenze secondo soglie e priorità Comunicazione  Termoregolazione Controllo  Temperatura e profili 20 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  21. 21. Aree applicative Comfort  Audio e video Sicurezza  (Video) Citofono Risparmio  Stanza-a-stanza Comunicazione  Rete dati e segnali  Rete Computer Controllo  Telefono  TV e Satellite 21 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  22. 22. Aree applicative Comfort  Controllo locale Sicurezza  Touch screen Risparmio  Interfaccia su PC Comunicazione  Rete dati e segnali  Internet Controllo  Telefono  Smartphone 22 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  23. 23. Nulla di nuovo, ma… La chiave dei sistemi domotici è l’integrazione di sistema  in un unico sistema  di molte sotto-funzioni diverse  che condividono la stessa infrastruttura  e sono in grado di interoperare Quantomeno, se non si cambia il fornitore! 23 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  24. 24. Standard e protocolli …ed altri, vedi: http://en.wikipedia.org/wiki/Home_automation24 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  25. 25. A cui si aggiunge … Dispositivi dell’elettronica di consumo  TV, DVD player, Hard disk recorder  Smart phone, Router ADSL  Hi-Fi, Home theater  Antifurti,Videosorveglianza Sempre più ―informatici‖  Ma quasi sempre chiusi e privi di capacità di integrazione Sovrapposizione di funzioni  Feroce lotta sul dominio del futuro 25 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  26. 26. La domotica domani Domotica ed edifici intelligenti
  27. 27. Le prospettive Intelligenza Integrazione Interfacce Internet Personalizzazione Energia Musica 27 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  28. 28. Le prospettive28 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  29. 29. Le prospettive29 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  30. 30. Le prospettive30 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  31. 31. Le prospettive31 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  32. 32. Le prospettive32 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  33. 33. Le prospettive33 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  34. 34. Le prospettive34 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  35. 35. Le prospettive35 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  36. 36. Le prospettive36 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  37. 37. Le prospettive37 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  38. 38. Al servizio dell’uomo Domotica ed edifici intelligenti
  39. 39. Ausili e Domotica: potenzialità Un ambiente domotico ha maggiori caratteristiche di accessibilità, a patto che:  Il controllo del sistema domotico sia compatibile con le abilità dell’utente  Il controllo del sistema domotico sia compatibile con gli ausili dell’utente  L’esistenza di un sistema domotico non crei ostacoli a nessuno degli abitanti della casa 39 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  40. 40. Ausili e Domotica: metodologie Integrazione Ausili – Domotica  Adattabilità  Personalizzazione Progettazione personalizzata a 360°  Multidisciplinarietà  Intervento basato sull’utente  Interscambio efficace di buone prassi 40 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  41. 41. Maison Equipée41 e-lite - AmI+DOG 26/03/2010
  42. 42. Supporto multisensoriale42 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  43. 43. Ausili per le attività di vita quotidiana43 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  44. 44. DOG - Domotic OSGi Gateway44 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  45. 45. System Architecture Mobile, Web, Home Display, Multi Touch, Accessibility, User Natural language, … Interface Data ERP,Web services, Stream processors, Datawarehouse analysis Device abstraction, Event Dog abstraction, State abstraction, Bundles Rules engine, … Ethernet,Wi-Fi, USB Bus-to-IP gateway GW GW Bus-to-serial gateway Domotic bus (wired, wireless) D D D D D D D D Domotic devices (switches, buttons, relays, sensors, meters, …)45 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  46. 46. The KNX demo box D GW46 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  47. 47. The Z-Wave demo box GW D47 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  48. 48. Texas Intruments eZ430-Chronos48 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  49. 49. Interfacce d’accesso (1)49 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  50. 50. Interfacce d’accesso (2)50 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  51. 51. Interfacce su smartphone51 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  52. 52. Eye Tracking52 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  53. 53. DOGEye (& Touch)53 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  54. 54. Ausili come interfacce d’accesso (1)54 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  55. 55. Ausili come interfacce d’accesso (2)55 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  56. 56. Personalizzazione e adattamento56 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  57. 57. Facile programmabilità57 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  58. 58. Visual Rules Builder: video58 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  59. 59. Riferimenti e link Dog2.0 information, documentation and downloads  http://domoticdog.sourceforge.net Publications:  http://elite.polito.it/publications-mainmenu-81 59 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011
  60. 60. Licenza d’uso Queste diapositive sono distribuite con licenza Creative Commons ―Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 2.5 Italia (CC BY-NC-SA 2.5)‖ Sei libero:  di riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico, esporre in pubblico, rappresentare, eseguire e recitare questopera  di modificare questopera Alle seguenti condizioni:  Attribuzione — Devi attribuire la paternità dellopera agli autori originali e in modo tale da non suggerire che essi avallino te o il modo in cui tu usi lopera.  Non commerciale — Non puoi usare questopera per fini commerciali.  Condividi allo stesso modo — Se alteri o trasformi questopera, o se la usi per crearne unaltra, puoi distribuire lopera risultante solo con una licenza identica o equivalente a questa. http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/2.5/it/ 60 Tecnologie per la disabilità A.A. 2010/2011

×