APT per RPM
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

APT per RPM

on

  • 377 views

APT per RPM, installazione automatica dei pacchetti su Linux

APT per RPM, installazione automatica dei pacchetti su Linux

Statistics

Views

Total Views
377
Slideshare-icon Views on SlideShare
377
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
3
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    APT per RPM APT per RPM Presentation Transcript

    • APT per RPMInstallazione automatica dei pacchetti su Linux Rosario Esposito1 Francesco Maria Taurino1,2 Gennaro Tortone1 INFN - Napoli1 INFM - UDR Napoli2 Workshop CCR 2003 – Paestum
    • Linux Levoluzione di Linux ha permesso a questo sistema di diffondersi sul mercato La gestione dei pacchetti ha giocato un ruolo importante in questo processo Grazie alla gestione delle dipendenze e ai database dei file installati, la consistenza dello stato dei sistemi viene garantita e l installazione o la rimozione programmi e diventata sempre piu semplice Oggi solo alcuni programmi vengono ancora installati utilizzando i sorgenti CCR 2003 – Paestum 2
    • Pacchetti Nelle piu diffuse distribuzioni di Linux, i programmi vengono distribuiti in formato RPM, DEB o TGZ modificato RPM (RedHat Package Management) e utilizzato da RedHat, Mandrake, Suse, Conectiva DEB e utilizzato dalla distribuzione opensource Debian e dalle distribuzioni derivate TGZ modificati per la distribuzione SlackWare CCR 2003 – Paestum 3
    • Dipendenze La gestione delle dipendenze e una caratteristica molto importante dei sistemi di gestione dei pacchetti Mantengono il sistema in uno stato consistente e garantiscono che le applicazioni funzionino nel modo corretto I comandi di gestione rpm o dpkg hanno una gestione limitata delle dipendenze  sono in grado di segnalare le dipendenze di un pacchetto, ma a loro volta i pacchetti richiesti potrebbero avere delle dipendenze... CCR 2003 – Paestum 4
    • Scenari Sistemista  dopo linstallazione di una macchina, e di solito necessario aggiornare alcuni programmi Esperimento  installare i software di esperimento su un sistema Grid  aggiungere i programmi che rendono i sistemi nodi della Grid CCR 2003 – Paestum 5
    • Dipendenze - Esempio Installare su una macchina con rpm il pacchetto mod_prova:  # rpm -Uvh mod_prova-xxx.rpm error: failed dependencies: pacchetto1 is needed by mod_prova  # rpm -Uvh pacchetto1-xxxx.rpm error: failed dependencies: pacchetto2 is needed by pacchetto1  # rpm -Uvh pacchetto2-xxxx.rpm  E cosi via.... CCR 2003 – Paestum 6
    • Alcune soluzioni Up2date – RedHat RedCarpet – Ximian YOU (YaST Online Update) – Suse YUP (YellowDog Updater) – YellowDog PPC Urpmi – Mandrake YUM (YellowDog Updater Modified) APT (Advanced Packaging Tool) – Debian (e rpm...) CCR 2003 – Paestum 7
    • Up2date et al... Up2date, RedCarpet, (YOU e YUP) risolvono il problema delle dipendenze e degli aggiornamenti per gli rpm. RedCarpet e disponibile anche per Debian Sono legati ai server di distribuzione RedHat, Ximian, (Suse e YellowDog), o ai loro mirror Richiedono software speciali e costosi per creare depositi di pacchetti ad-hoc, quindi se un pacchetto non e disponibile sui server di queste societa non e installabile con questi tool Hanno tipicamente una interfaccia X o ncurses Non possono essere usati in modo non-interattivo CCR 2003 – Paestum 8
    • CCR 2003 – Paestum 9
    • Urpmi (1/2) Urpmi e un wrapper sul gestore di pacchetti rpm E disponibile soltanto per le distribuzioni Mandrake Permette lutilizzo di depositi di pacchetti diversi da quelli ufficiali Mandrake Ha un buon frontend grafico, ma tutte le funzionalita sono disponibili anche a linea di comando ed in modo non-interattivo Esistono diversi comandi per le varie funzioni CCR 2003 – Paestum 10
    • Urpmi (2/2) urpmi.addmedia, urpmi.removemedia: aggiunta e rimozione dei media utilizzati da urpmi urpmq : interrogazione del database dei pacchetti urpmf : ricerca del pacchetto che fornisce il file richiesto urpmi : installazioni dei pacchetti Comando per laggiornamento automatico di una macchina Mandrake # urpmi.update update_source ; urpmi --auto --auto-select --media update_source CCR 2003 – Paestum 11
    • YUM YUM e un progetto molto recente, basato su YUP E scritto in python ed utilizza alcune porzioni di codice di Anaconda, linstaller della RedHat Permette la creazione e lutilizzo di depositi di software personalizzati Attualmente disponibile solo per RedHat Ha una logica di funzionamento diversa da APT AMPIE POSSIBILITA DI SVILUPPO E DI UTILIZZO http://linux.duke.edu/projects/yum CCR 2003 – Paestum 12
    • APT APT e il sistema creato dalla comunita Debian per gestire in modo automatico le dipendenze fra pacchetti APT puo installare, disinstallare e aggiornare, gestendo le dipendenze e il download dei pacchetti E un frontend verso altri tool, ed usa i meccanismi del sistema di gestione dei pacchetti sottostante, come gli eseguibili rpm o dpkg Puo prelevare i pacchetti da vari media (cdrom, ftp, http, nfs), e premette la creazione di repository personalizzati di pacchetti CCR 2003 – Paestum 13
    • APT – Utilizzo (1/2)[root]@[/] # apt-get install nautilusReading Package Lists... DoneBuilding Dependency Tree... DoneThe following extra packages will be installed: bonobo libmedusa0 libnautilus0The following NEW packages will be installed: bonobo libmedusa0 libnautilus0 nautilus0 packages upgraded, 4 newly installed, 0 to remove and 1 not upgraded.Need to get 8329kB of archives. After unpacking 17.2MB will be used.Do you want to continue? [Y/n] CCR 2003 – Paestum 14
    • APT – Utilizzo (2/2)[root]@[/] # apt-get remove gnome-panelReading Package Lists... DoneBuilding Dependency Tree... DoneThe following packages will be REMOVED: gnome-applets gnome-panel gnome-panel-data gnome-session0 packages upgraded, 0 newly installed, 4 to remove and 1 not upgraded.Need to get 0B of archives. After unpacking 14.6MB will be freed.Do you want to continue? [Y/n] CCR 2003 – Paestum 15
    • APT per RPM La distribuzione brasiliana Conectiva ha effettuato il porting del sistema apt sulla sua distribuzione, che utilizza rpm Apt e ora disponibile per tutte le distribuzioni che utilizzano rpm grazie anche al progetto di SourceForge apt4rpm (http://apt4rpm.sourceforge.net) Non sono ancora disponibili tutte le feature di apt su Debian, come la priorita dei pacchetti e le richieste di variazione dei file di configurazione, a causa delle differenti feature dei gestori di pacchetti deb ed rpm CCR 2003 – Paestum 16
    • APT - creazione del repository Creare la struttura delle directory  <arch>/RPMS.os, <arch>/RPMS.updates, <arch>/base (per i file creati da apt) Esempio: /linux/apt/redhat/7.3/i386/RPMS.os  In RPMS.os: copiare gli rpm della distribuzione  In RPMS.updates: copiare gli rpm degli updates Dare il comando  genbasedir --topdir=/linux/apt --bloat --bz2only redhat/7.3/i386 os (per la sezione os)  genbasedir --topdir=/linux/apt --bloat --bz2only redhat/7.3/i386 updates (per la sezione degli updates) CCR 2003 – Paestum 17
    • APT - source.list del repository Per renderlo accessibile e consigliabile creare un virtual host di apache <VirtualHost *> ServerName apt.na.infn.it DocumentRoot /linux/apt <Directory /linux/apt> Options +Indexes </Directory> </VirtualHost> Il source.list per accedere al repository sara rpm http://apt.na.infn.it redhat/7.3/i386 os updates CCR 2003 – Paestum 18
    • APT - repository di Napoli E stato creato un repository apt nella sezione di Napoli, accessibile allindirizzo http://apt.na.infn.it Sono disponibili gli rpm di apt per RedHat 7.2 e 7.3, 8 e 9 ed i file sources.list corrispondenti, per i sistemi operativi e gli updates Gli updates e le liste apt vengono aggiornati tutte le notti CCR 2003 – Paestum 19
    • APT - Benefici Apt permette una gestione MOLTO piu semplice dei pacchetti sulle distribuzioni con rpm, tra cui RedHat, la distribuzione Linux piu utilizzata in ambito HEP L aggiornamento dei sistemi e possibile con due soli comandi: # apt-get update; apt-get -y upgrade La creazione di repository locali permette di evitare lutilizzo dei collegamenti esterni per laccesso ai pacchetti E possibile includere pacchetti non standard nei propri repository... CCR 2003 – Paestum 20
    • InGRID - Installing GRID (1/4) Stiamo effettuando test per installare nodi con EDG su macchine RedHat 7.3 con kickstart, APT e cfengine Kickstart  Installazioni non presidiate  Funzionamento noto e ben documentato  Forse piu flessibile dei tool utilizzatti attualmente APT  Installazione dei pacchetti aggiuntivi semplificata  Download automatico dei pacchetti che soddisfano le dipendenze CCR 2003 – Paestum 21
    • InGRID (2/4) Cfengine  Progetto dellUniversita di Oslo per il setup e la manutenzione dei sistemi informatici  Consente di configurare molti parametri di diversi sistemi operativi, eseguire script, editare file, gestire processi  Funzionalita client-server con traffico criptato, per configurare molti sistemi da una sola macchina CCR 2003 – Paestum 22
    • InGRID (3/4) RH Kickstart Installazione macchinePacchetti GRID APT CFengine Configurazione CCR 2003 – Paestum 23
    • InGRID (4/4) Questo sistema di installazione di nodi Grid verra proposto al prossimo TB di INFN-Grid, al fine di valutarne le possibilita di utilizzo e proporre la creazione di un piccolo gruppo di studio CCR 2003 – Paestum 24