Your SlideShare is downloading. ×
Luke Williams finalmente in Italia a Frontiers of Interaction 2010
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Introducing the official SlideShare app

Stunning, full-screen experience for iPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Luke Williams finalmente in Italia a Frontiers of Interaction 2010

584
views

Published on

Published in: Education

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
584
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Luke Williams finalmente in Italia a Frontiers of Interaction 2010 Venerdì 4 giugno il suo keynote: “Thinking the Unthinkable: How to Spark Disruptive Innovation” Milano, 12 maggio 2010 -- Luke Williams, professore universitario, consulente, speaker tra i massimi esperti nelle aree dell’innovazione strategica e del “pensiero indisciplinato”, sarà finalmente in Italia il prossimo 4 giugno come speaker durante la plenaria di Frontiers of Interaction 2010 a Roma. Negli Stati Uniti, Williams è uno tra i relatori maggiormente ricercati sia in ambito accademico che aziendale, mentre in Europa è stato protagonista di rarissime apparizioni. Per più di dieci anni ha lavorato a livello internazionale con aziende leader di mercato tra cui Microsoft, American Express, Virgin, Disney e Hewlett-Packard occupandosi dello sviluppo di nuovi prodotti, servizi, brand e business model. Internet e le moderne tecnologie di comunicazione hanno trasformato molti settori e il collasso dell’economia globale ha indotto governi e imprese a mettere in discussione le loro idee più radicate: sembra che tutti stiano iniziando a parlare di innovare e trasformare il proprio business realizzando cambiamenti radicali. Tutti obiettivi ambiziosi, ma assolutamente irrealizzabili senza una significativa trasformazione nel modo di pensare comune. Non si tratta di operare piccoli cambiamenti, ma di scegliere quel tipo di pensiero che porta un’azienda a sorprendere il mercato sbaragliando i propri concorrenti. Il “disruptive thinking” è proprio il modello di pensiero che gli imprenditori e gli outsider utilizzano per cambiare totalmente le regole del gioco, imparando a prendere in considerazione ciò che di solito viene ignorato e ponendo l’attenzione su tutto ciò che non è ovvio. La presentazione di Luke Williams sarà focalizzata su come adottare nuovi modelli di pensiero in breve tempo arrivando a chiedersi “Perché non abbiamo mai pensato al nostro business e al nostro settore in questo modo prima d’ora?”. Il suo libro “Disrupt! A Step-by-Step Guide to Transforming Your Business” è in uscita dopo l’estate e Frontiers of Interaction lo lancerà in Europa in anteprima. Luke William lavora in frog design, una delle più influenti società di innovazione nel mondo, ed è Professore Aggiunto di Innovazione presso la NYU Stern School of Business. Le sue opinioni sono spesso citate da Business Week, Fast Company e The Wall Street Journal. Per maggiori dettagli: www.frontiersofinteraction.com.
  • 2. Frontiers of Interaction Frontiers of Interaction è un evento a metà tra divulgazione e show. Il suo format crea un’esperienza ricca di stimoli per la mente e i cinque sensi. Ha come obiettivo esplorare le nuove tecnologie, generare conoscenza e far incontrare le persone che FANNO l'innovazione. Frontiers è nata da un’idea di Leandro Agrò e Matteo Penzo, concentrandosi inizialmente sui temi dell’Interaction Design e oggi, alla sua sesta edizione, è diventata la principale conferenza italiana sulle tematiche legate all’innovazione. Frontiers of Interaction 2010 si terrà a Roma il 3 e 4 giugno 2010 presso la prestigiosa sede dell’Acquario Romano. Per saperne di più: www.frontiersofinteraction.com Per informazioni Rock communications Raffaella Gerli – Chiara Rubin raffaella.gerli@rock-communications.it Tel. 02 36693320 chiara.rubin@rock-communications.it Tel. 02 36693308