Presentazione Outlook Previsionale 2013 secondo semestre
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Like this? Share it with your network

Share

Presentazione Outlook Previsionale 2013 secondo semestre

on

  • 661 views

Presentazione del nuovo Outlook Previsionale per il secondo semestre 2013. L’Outlook è un documento di ricerca sui mercati finanziari che unisce analisi tecnica, analisi fondamentale, economia e ...

Presentazione del nuovo Outlook Previsionale per il secondo semestre 2013. L’Outlook è un documento di ricerca sui mercati finanziari che unisce analisi tecnica, analisi fondamentale, economia e demografia per definire lo scenario attuale, fare previsioni sui prossimi 6 mesi e indicare nuove idee di investimento.
Oltre il 70% delle strategie di investimento dell’Outlook di gennaio sono in guadagno tra il 10% e il 25%.

Statistics

Views

Total Views
661
Views on SlideShare
661
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
4
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Presentazione Outlook Previsionale 2013 secondo semestre Presentation Transcript

  • 1. Outlook Previsionale -2° semestre 2013 Presentazione del Report con Videolive Dott. Andrea Forni, CFTe
  • 2. 2013 - Andrea Forni 2013 - Andrea Forni Avvertenze e Disclaimer 2  Il contenuto del presente documento, del sito FRN Trading Strategies e dei servizi offerti non costituisce né sollecitazione al pubblico risparmio né consulenza personalizzata come indicato dall’art.1 c.5 septies del D.Lgs.58/1998 (T.U.F.), modificato dal D.Lgs.167/2007. Questo documento è un corso di formazione e gli esempi proposti vanno intesi come puro supporto didattico alla teoria. Il relatore non conosce (né deve conoscere) le caratteristiche personali di nessuno dei potenziali lettori, in specie flussi reddituali, capacità a sostenere perdite e consistenza patrimoniale. FRN Trading Strategies non fornisce raccomandazioni personalizzate al singolo cliente/lettore di report. E’ possibile che l’autore del presente documento sia direttamente interessato in qualità di risparmiatore privato all’andamento degli strumenti finanziari descritti e svolga attività di trading in proprio sugli stessi strumenti citati.  Il cliente di questo corso di formazione è il solo responsabile di ogni decisione operativa e deve operare in base alle sue conoscenze ed esperienze ricordando che tutti gli strumenti finanziari presentano un grado di rischiosità alta e quindi richiedono un’adeguata esperienza e conoscenza in materia finanziaria da parte di chi opera sul mercato.  FRN Trading Strategies e il suo fondatore non sono responsabili in alcun modo di ogni decisione operativa del cliente/lettore.  Tutti gli investimenti comportano un rischio che può determinare sia profitti che delle perdite. In particolare, gli investimenti in prodotti con effetto leva quali cambi, derivati ​​e materie prime possono essere molto speculativi e non essere adatti a tutti gli investitori e a tutti i destinatari di questo documento.
  • 3. 2013 - Andrea Forni 2013 - Andrea Forni Contenuto dell’Outlook completo 3  Management Summary: il “Tapering”, fattore di disturbo dei mercati? pag. 4-7  Review delle performance del 1° semestre 2013 pag. 8-11  Panorama macroeconomico attuale pag. 12-19  L’impatto delle manovre di politica monetaria pag. 20-23  Mercati valutari occidentali ed emergenti pag. 24-31  Metalli preziosi: oro fisico e argento pag. 32-43  Considerazioni sul mercato obbligazionario e tassi pag. 44-54  Panoramica dei Mercati azionari pag. 55-62  Mercati europei e loro principali settori pag. 63-71  Mercati americani e loro principali settori (Industries) pag. 72-76  Mercati emergenti e asiatici (azionario, obbligazionario) pag. 76-87  Idee di investimento: I Paesi africani e il Sudafrica  Idee di investimento: I Paesi del Golfo Persico (GCC) pag. 88-93  Principali commodity energetiche pag.94-100  Idee di investimento: l’industria di Shale Oil & Gas  Principali commodity industriali: rame, palladio pag.101-106  Principali commodity agricole: soia, frumento, caffé, zucchero pag.107-114  Strategie per il 2° semestre 2013 pag.115-116
  • 4. 2013 - Andrea Forni 2013 - Andrea Forni Come acquistare il report+videolive 4  Il prodotto composto da:  report di 120 pagine in formato pdf, scaricabile e stampabile  Videolive di 90 minuti con la spiegazione dei grafici  è acquistabile in modo facile, veloce e sicuro sul server di Traderlink con la vostra carta di credito Trovate il link al server di vendita sul mio sito: www.frntrading.com
  • 5. 2013 - Andrea Forni 2013 - Andrea Forni Cos’è l’Outlook Previsionale 5  L’Outlook è un documento di ricerca sui mercati finanziari che unisce analisi tecnica, analisi fondamentale, economia e demografia per definire lo scenario attuale, fare previsioni sui prossimi 6 mesi e indicare nuove idee di investimento.  L’Outlook viene pubblicato due volte all’anno, a gennaio e a luglio.  Oltre il 70% delle strategie di investimento dell’Outlook di gennaio sono in guadagno tra il 10% e il 25%.  Di seguito trovate alcune delle slides commentate, con grafici semplici e ben descritti nella Videolive allegata all’Outlook.
  • 6. 2013 - Andrea Forni 2013 - Andrea Forni Reddito pro-capite 2012 6 Il Sud-Est asiatico, è in crescita, ma il reddito pro-capite rimane ancora una frazione di quello occidentale. Eccezioni sono: -il Giappone, con un reddito assimilato a quello occidentale -Macau trascinata dal boom del gioco d’azzardo che l’ha fatta diventare la Las Vegas d’Oriente con enorme afflusso di capitali dalla Cina (guardare le azioni dei settori «Gaming Activities» e Resort&Casino’s» quotate al NYSE
  • 7. 2013 - Andrea Forni 2013 - Andrea Forni Ciclo della paura: VIX e VSTOXX dal 2008 al 20127 FRN Trading Strategies 2013- Andrea Forni Fonte: Moran Zhang, www.ibtimes.com, 30/10/2012 Il grafico mette in relazione gli indici di sentiment VIX e VSTOXX con l’azione delle banche centrali. Si nota l’effetto calmieratore di ogni manovra di Easing quantitativo fatta dalle banche centrali Fed e BCE dopo esplosioni di panico e sell-off generalizzati. Nota: il grafico non comprende gli effetti dell’ultima manovra di Easing effettuata dalla Bank of Japan tra la fine del 2012 e il 2013 che ha avuto lo scopo di svalutare forzatamente lo Yen per rilanciare l’economia attraverso il vantaggio competitivo della valuta debole.
  • 8. 2013 - Andrea Forni 2013 - Andrea Forni Valute: EUR/USD 8 Il cambio resta inserito nel grande triangolo costruitosi nel lungo periodo dal 2006 a oggi al cui interno è possibile identificare una fascia di oscillazione tra 1,22 e 1,37. L’EUR sconta la forza del dollaro americano, la cui economia è la più forte in senso relativo. Inoltre, la debolezza dei paesi periferici europei e i continui allarmi di possibili default di stati membri (Cipro, Grecia, Portogallo) ne blocca lo sviluppo.
  • 9. 2013 - Andrea Forni 2013 - Andrea Forni Debito pubblico - Obbligazionario 9 Fonte: Aberdeen Differenza tra government revenues (e.g., tax) and spending. Se positiva è government budget surplus, se negativa è government budget deficit. Il debito pubblico occidentale è considerato di peggiore qualità rispetto a quello delle nazioni emergenti. Le nazioni occidentali hanno un deficit di bilancio maggiore oltre a un indebitamento superiore in quota PIL rispetto alle controparti emergenti. Sebbene i bond dei paesi periferici europei non siano più considerati dei «safe haven», restano nei portafogli dei gestori dal momento che hanno cedole ben più corpose di quelle di bond di paesi virtuosi (Germania, ecc.). La politica della BCE è di continuare a tenere bassi i tassi di interesse per tutto il 2013, forse di limarli ulteriormente. Pertanto i prezzi delle obbligazioni sono destinati a restare sui massimi storici e lo spread tra periferici e core a restringersi.
  • 10. 2013 - Andrea Forni 2013 - Andrea Forni Europa – Eurostoxx50 al test 10 L’Eurostoxx50 rappresenta con le sue Blue Chips l’economia europea. Il movimento rialzista iniziato a metà 2012 si è esaurito e il prezzo è in una congestione che sta formando sul grafico di lungo periodo un classico pattern a Megafono (detto anche Broadening). Sul medio periodo il trend è negativo e risente della debolezza strutturale dei paesi periferici dell’Unione che pesano negativamente sull’economia europea. Lo sviluppo nei prossimi mesi potrebbe essere in range trading tra i 2450 e i 2850 punti.
  • 11. 2013 - Andrea Forni 2013 - Andrea Forni Energia: Domanda crescente nel mondo 11 Nota: 1 Btu = 1055 Joules Fonte: EIA, International Energy Outlook 2011 I Paesi emergenti consumano sempre più risorse energetiche per alimentare l’industria in fase di sviluppo, le nuove megalopoli, i nuovi stili di vita della popolazione che dipende sempre più dalla corrente elettrica (elettrodomestici) e dal petrolio (auto, moto, ecc.). Sebbene il petrolio sia la maggiore fonte energetica, crescono anche la domanda di carbone e gas. Resta ancora limitata la produzione di energia «verde», sebbene i paesi emergenti ci stiano investendo molto (Cina in testa) e perde quota l’energia nucleare dopo il disastro di Fukushima.
  • 12. 2013 - Andrea Forni 2013 - Andrea Forni Crude Oil 12 La crisi egiziana di luglio che ha portato al colpo di stato militare ha fatto impennare il Crude Oil che ha rotto la congestione triangolare in cui era inscritto da giugno 2012. Il movimento rialzistadi medio pariodo ha come target naturale quota 107 usd, dove trova un livello resistivo di un certo spessore. Il trend rialzista è confermato se una eventuale correzione tecnica non va sotto la trendline supportiva di medio periodo a quota 90-91.
  • 13. 2013 - Andrea Forni 2013 - Andrea Forni Acquistate il report+videolive 13 Trovate il link al server di vendita sul mio sito: www.frntrading.com
  • 14. GRAZIE DELL’ATTENZIONE! FRN Strategies In fase di trasferimento a Varese Telefono: 349/5974473 Email: info@FRNtrading.com Skype: frntradingstrategies Web: www.FRNtrading.com