Your SlideShare is downloading. ×
  • Like
Apre ud newsletter n. 64, novembre-dicembre 2013
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Now you can save presentations on your phone or tablet

Available for both IPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Apre ud newsletter n. 64, novembre-dicembre 2013

  • 48 views
Published

 

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
48
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Sportello APRE Friuli Venezia Giulia - Udine di Friuli Innovazione NEWSLETTER DICEMBRE 2013 - N. 64 IN EVIDENZA Evento “Strumenti ed Avvio dell’azione pilota del INCO-NET: workshop opportunità a sostegno progetto CEEM “Costruire in condizioni di della nuova impresa” Una cinquantina di PMI regionali efficienza energetica” L’evento annuale del progetto potranno accedere Il workshop si svolgerà venerdì 13 INCO-NET si terrà martedì 10 gratuitamente all’azione pilota dicembre a Hermagor (Carinzia) dicembre alla Fondazione La per il miglioramento energetico e presso il Centro di consulenza per Fornace di Asolo (TV). ambientale dei propri prodotti. l’energia e l’edilizia. Link Link Link EDITORIALE La Commissione Europea ha reso disponibili per consultazione le prime bozze dei Work Programme 2014-2015 di Horizon 2020, il nuovo programma europeo a sostegno della ricerca e dell’innovazione. Si tratta di documenti di lavoro, la cui pubblicazione ufficiale è attesa per metà dicembre, sulla base dei quali saranno lanciati i primi bandi attraverso cui, nel corso dei prossimi sette anni, verranno stanziati a favore di imprese, università, centri di ricerca, oltre 70 miliardi di euro. Tra le prime bozze dei Work Programme pubblicati ci sono quelle relative a: Future and Emerging Technologies; Information and Communication Technologies; Access to Risk Finance; Secure - Clean and Efficient Energy; Smart - Green and Integrated Transport; Climate Action; Environment; Resource Efficiency and Raw Materials; Health, Demographic Change and Wellbeing; Food Security, Sustainable Agriculture and Forestry; Marine and Maritime and Inland Water Research and the Bioeconomy. Lo Sportello APRE Friuli Venezia Giulia - Udine è a disposizione per fornire ulteriori informazioni su queste future importanti opportunità. Buona lettura! dott.ssa Romina Kocina responsabile sportello APRE Udine Diventa fan di Friuli Innovazione su e seguici su
  • 2. Newsletter Sportello APRE - Udine FINANZIAMENTI COMUNITARI IL PARLAMENTO EUROPEO APPROVA IL BILANCIO 2014-2020 E’ stato recentemente approvato dal Parlamento europeo il nuovo Quadro finanziario pluriennale dell'Unione per i prossimi sette anni (2014-2020). Il successivo e finale passo è l’approvazione da parte del Consiglio europeo. Grazie al nuovo quadro finanziario pluriennale 2014-2020, l’Unione Europea potrà investire fino a 960 miliardi di euro in stanziamenti d’impegno e 908,4 miliardi di euro in pagamenti. Il nuovo bilancio 2014-2020 definisce priorità di spesa finalizzate alla crescita sostenibile, all’occupazione e alla competitività dell’Unione, in linea con la strategia di crescita Europa 2020. Tra i dodici punti salienti che caratterizzano il bilancio ci sono: - Il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale che andrà a sostenere le PMI - Piccole e Medie Imprese con 140 miliardi di euro in sette anni. Quattro le priorità: innovazione e ricerca; agenda digitale; sostegno alle piccole e medie imprese; economia a bassa emissione di carbonio; - i fondi per la ricerca e l'innovazione con Horizon 2020, che dispone di oltre 70 miliardi di euro per rafforzare i centri di eccellenza della ricerca, sostenere la leadership industriale nel campo dell’innovazione, facilitare l’accesso al capitale e il sostegno delle PMI, contribuire ad affrontare le grandi sfide sociali, colmare il divario tra ricerca e mercato; - il nuovo programma COSME che destinerà oltre due miliardi di euro a favore delle piccole e medie imprese. Inoltre il Parlamento europeo ha approvato la Politica di Coesione 2014-2020, che punta a stimolare la crescita sociale ed economica negli Stati Membri. Complessivamente, tra risorse europee e nazionali, ci sono a disposizione oltre 800 miliardi di euro, che verranno gestiti in un quadro strategico comune con regole condivise tra i principali fondi. Link: la notizia Dicembre 2013 - N. 64 2
  • 3. Newsletter Sportello APRE - Udine HORIZON 2020: APPROVAZIONE DEL PARLAMENTO Il Parlamento europeo ha approvato Horizon 2020, il programma di ricerca e innovazione dell'Unione Europea per il settennato 2014-2020 che avrà a disposizione oltre 70 miliardi di euro. Ora manca solamente l’approvazione finale da parte degli Stati Membri in vista dell'uscita dei primi bandi prevista per l’11 dicembre. Horizon 2020 riunisce per la prima volta i finanziamenti europei per la ricerca e l'innovazione all’interno di un unico quadro coerente, con regole comuni e più semplici, con l’obiettivo di facilitare la partecipazione di enti di ricerca e imprese, soprattutto PMI. Horizon 2020 è strutturato su tre pilastri principali: - Excellent science, per il rafforzamento dell’eccellenza dell'Unione Europea in ambito scientifico (32% dei fondi); - Industrial leadership, che punta ad accelerare lo sviluppo tecnologico e l’innovazione (22% del budget); - Societal challenges, che mira a risolvere le principali sfide che dovrà affrontare l’Unione Europea nei prossimi anni (39% dei fondi). Tra gli elementi centrali del nuovo programma ci sono l'Istituto Europeo di Innovazione e Tecnologia, le azioni Marie Sklodowska-Curie, il Consiglio Europeo della Ricerca, i partenariati pubblico-privati innovativi, le tecnologie abilitanti fondamentali, un approccio sulle sfide fondamentali che riguardano la società, un nuovo strumento dedicato alle PMI, il progetto pilota "Fast Track to Innovation" per ridurre il tempo che intercorre tra l'idea ed il mercato. Link: la notizia Link: informazioni su Horizon 2020 Link: le azioni Marie Sklodowska-Curie e l'Istituto Europeo di Innovazione e Tecnologia APPROVATO IL PROGRAMMA COSME PER LE PMI EUROPEE Anche il programma COSME, che punta a facilitare l’accesso al credito da parte delle PMI, è stato recentemente approvato dal Parlamento europeo. Il Programma per la competitività delle imprese e per le piccole e medie imprese metterà a disposizione 2,3 miliardi di euro per rafforzare la competitività e la sostenibilità delle imprese, incoraggiare Dicembre 2013 - N. 64 3
  • 4. Newsletter Sportello APRE - Udine una cultura imprenditoriale e promuovere la creazione e la crescita delle PMI; circa 1,4 miliardi di euro saranno destinati al credito e al venture capital. Le PMI saranno poi favorite nell'accesso ai mercati e nell’internazionalizzazione attraverso servizi di sostegno alle imprese (es. Enterprise Europe Network). Verranno sostenuti, inoltre, l’imprenditorialità e lo scambio internazionale tra giovani imprenditori. Link: la notizia IL PROGRAMMA EUROSTARS IN HORIZON 2020 All’interno di Horizon 2020 è stata confermata la continuazione del programma Eurostars, che finanzia principalmente PMI ad elevata intensità di ricerca e sviluppo. Eurostars ha un approccio bottom-up che permette ai partecipanti di presentare i propri progetti in qualsiasi settore tecnologico e di mercato, purché finalizzati alla produzione di un nuovo prodotto, processo o servizio. Il primo bando nell'ambito del nuovo programma è previsto per inizio marzo 2014. Link: la notizia PUBBLICATO IL DECIMO BANDO IMI E’ stato pubblicato il decimo bando di IMI - Innovative Medicines Initiative, partenariato pubblico-privato tra la Commissione Europea e l’EFPIA - European Federation of Pharmaceutical Industries and Associations. L'obiettivo di IMI è proporre un approccio coordinato nel processo di sviluppo dei farmaci, al fine di accelerare lo sviluppo di medicinali sicuri e più efficaci per i pazienti. Il bando dispone di 12 milioni di euro e si chiuderà il 28 gennaio prossimo. Link: il bando APERTO BANDO SU CELLE A COMBUSTIBILE E IDROGENO Resterà aperto fino al 27 febbraio il bando Joint Undertaking “Celle a combustibile e idrogeno” (nell’ambito del VII Programma Quadro), che ha a disposizione 23 milioni di euro. Dicembre 2013 - N. 64 4
  • 5. Newsletter Sportello APRE - Udine Quattro le aree su cui il bando è aperto: Transportation & Refuelling Infrastructure; Hydrogen Production & Distribution; Early Markets; Cross-cutting Issues. Link: il bando PROGRAMMA MED 2007-2013: APERTO L’ULTIMO BANDO Resterà aperto fino al 10 gennaio prossimo l’ultimo bando del programma MED 20072013 incentrata sul tema dell'approccio integrato marittimo. A disposizione ci sono circa 5 milioni di euro provenienti dal FESR e 250.000 euro da IPA. Quattro gli assi sui quali è possibile presentare i progetti: 1) Rafforzamento delle capacità innovative; 2) Protezione dell'ambiente e promozione di uno sviluppo sostenibile sviluppo territoriale; 3) Miglioramento della mobilità e dell'accessibilità territoriale; 4) Promozione di uno sviluppo regionale integrato dello spazio Med. Link: il bando FINANZIAMENTI NAZIONALI BANDO SMART CITIES NAZIONALI: PRIMA VALUTAZIONE Il MIUR - Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha concluso a fine ottobre la fase di valutazione tecnico-scientifica dei progetti esecutivi presentati sull’Avviso “Smart Cities Nazionali”. E’ stata avviata anche la procedura di valutazione economico-finanziaria dei progetti, al termine della quale verrà pubblicata la graduatoria finale e verranno definiti con precisione i finanziamenti assegnati ai progetti. Anche per i Progetti di Innovazione Sociale, già ammessi a finanziamento, la contrattualizzazione dei soggetti proponenti avverrà al termine delle attività istruttorie dei progetti esecutivi. Link: la notizia Dicembre 2013 - N. 64 5
  • 6. Newsletter Sportello APRE - Udine IL PROGRAMMA BREVETTI+ A DUE ANNI DALL’AVVIO Il Programma Brevetti+, con una dotazione di 30,5 milioni di euro messa a disposizione due anni fa dal MISE - Ministero dello Sviluppo Economico, supporta le micro, piccole e medie imprese nello sviluppo di una strategia di sviluppo attraverso la valorizzazione dei titoli di proprietà industriale. Nello specifico viene favorito il deposito delle domande di brevetto, facilitato l’estensione dei brevetti nazionali all’estero, sostenuta la valorizzazione economica dei brevetti. A due anni dall'apertura dello sportello, Invitalia ha ricevuto più di 1.700 domande, di cui oltre 500 ammesse a finanziamento. I settori produttivi che più hanno fatto ricorso a queste agevolazioni sono meccanica, ICT e, in seconda battuta, ricerca e sviluppo, e farmaceutico. Link: la notizia FINANZIAMENTI REGIONALI CAMERA DI COMMERCIO DI UDINE: DUE BANDI APERTI Resterà aperto fino al 28 febbraio 2014 il bando della Camera di Commercio di Udine per il sostegno a nuove imprese innovative che hanno partecipato a progetti di preincubazione e che sviluppano progetti innovativi per la comunità. Prolungata, invece, fino al 31 dicembre prossimo, l’apertura del bando per la creazione e gestione di reti di imprese per l’internazionalizzazione. In questo caso vengono finanziati i progetti articolati in più iniziative, con lo scopo di favorire i percorsi di internazionalizzazione delle imprese tramite l’aggregazione in rete. Link: il bando per nuova impresa innovativa Link: il bando per reti di imprese Dicembre 2013 - N. 64 6
  • 7. Newsletter Sportello APRE - Udine PROGETTI Evento annuale “Strumenti ed opportunità a sostegno della nuova impresa” Si terrà martedì 10 dicembre ad Asolo (TV) “Strumenti ed opportunità a sostegno della nuova impresa: un confronto tra esperienze in Europa”, il secondo evento annuale del progetto europeo INCO-NET dedicato a start-up, imprese, associazioni, istituti finanziatori ed enti locali che si occupano di promuovere l'economia locale. Nel corso dell’evento si discuterà sullo stato dell'arte delle politiche a supporto delle startup e dell'innovazione, sul ruolo degli incubatori d'impresa, sui risultati ottenuti e sulle similarità e differenze tra Carinzia, Friuli Venezia Giulia e Veneto. Link: programma e iscrizioni INCO-NET: workshop “Costruire in condizioni di efficienza energetica” L’evento si terrà venerdì 13 dicembre prossimo, con inizio alle ore 9.00, presso l’EBZ Energie-und Bauberatungszentrum (Centro di consulenza per l’energia e l’edilizia) di Hermagor (Carinzia). Il workshop è organizzato nell’ambito del progetto Interreg ItaliaAustria INCO-NET. La partecipazione è gratuita, previa iscrizione. Link: programma e iscrizioni Novità e risultati del progetto Porte Tagliafuoco Innovative I primi risultati del progetto di ricerca Porte Tagliafuoco Innovative sono stati presentati dal professor Alessandro Gasparetto e dai ricercatori Luciano Moro e Paolo Boscariol dell’Università di Udine durante il PRADS (www.prads2013.org/), la conferenza internazionale in ambito navale che si è tenuta dal 20 al 24 ottobre scorso in Corea e a cui hanno partecipato i più grandi cantieri navali mondiali. I ricercatori hanno illustrato il lavoro di simulazione termodinamica a cura del Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica dell’Università di Udine, che ha permesso Dicembre 2013 - N. 64 7
  • 8. Newsletter Sportello APRE - Udine di testare le caratteristiche delle porte tagliafuoco utilizzate sulle navi da crociera e di suggerire alcune migliorie da apportare. Grazie a tali indicazioni i partner di progetto hanno costruito un prototipo che sarà sottoposto a breve a prove sperimentali per la validazione tecnica in vista della certificazione finale. Inoltre, grazie alle competenze sviluppate nell’ambito del progetto, i ricercatori Luciano Moro e Paolo Boscariol hanno costituito Geko Engineering srls, società nata lo scorso maggio e incubata al Parco Scientifico e Tecnologico di Udine. La Geko offre consulenze in ambito meccanico e meccatronico, con servizi che vanno dallo studio del funzionamento di componenti meccaniche alla progettazione di sistemi di automazione ad hoc. Link: il sito di Porte Tagliafuoco Innovative Il progetto CEEM cerca imprese del FVG desiderose di risparmiare energia Nel primo semestre del 2014 una cinquantina di PMI manifatturiere del Friuli Venezia Giulia saranno selezionate per far parte dell’azione pilota del progetto CEEM, che darà la possibilità di accedere gratuitamente a un percorso di miglioramento energetico e ambientale dei propri processi produttivi, con lo scopo di ridurre le emissioni e i consumi. CEEM coinvolgerà complessivamente 500 imprese di 5 Paesi dell’Europa centrale, in un’azione pilota che servirà a convalidare una metodologia nuova per incrementare la responsabilità ambientale delle piccole e medie imprese attive in settori produttivi “pesanti”, quali l’edilizia, l’automotive e l’agroalimentare. Il progetto, che coinvolge Austria, Ungheria, Repubblica Ceca e Slovenia, è stato ideato da Friuli Innovazione - capofila dell’iniziativa - e coinvolge anche la Regione Friuli Venezia Giulia, partner istituzionale, che vede in CEEM uno strumento utile per uno sviluppo industriale sostenibile del territorio. Chiarendo che "la crisi va affrontata solo con politiche industriali di qualità", il vicepresidente della Regione FVG Sergio Bolzonello, durante la conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa, ha detto che "CEEM ci permetterà di iniziare a far capire che in futuro, per quanto riguarda la valutazione delle imprese sull'innovazione, serviranno Dicembre 2013 - N. 64 8
  • 9. Newsletter Sportello APRE - Udine parametri sempre più alti e bisognerà aumentare il livello della qualità dei progetti in quanto parte fondamentale dell'azione per uscire da questa crisi". "CEEM sarà utile alle imprese per autovalutarsi in termini di impatto ambientale e consumo energetico - ha continuato Bolzonello - ma in termini statistici sarà altrettanto utile a livello regionale, nazionale ed europeo". Per ulteriori informazioni: info@ceemproject.eu Link: l’intervista al vice presidente Sergio Bolzonello Link: il sito del progetto INCO-NET: innovazione e creatività per lo sviluppo delle imprese Sono stati oltre un cinquantina i partecipanti all’evento “Art Tech: Intuizioni Innovative. Business collaborativo fra impresa, creatività e tecnologia digitale”, promosso nell’ambito del progetto europeo INCO-NET, per mettere in rete imprenditori, creativi, designers ed esperti di ICT. Moderati dal giornalista del Sole 24 Ore Stefano Salis, sono intervenuti Carlo Bach, direttore artistico di Illy Caffé, e due giovani imprenditori, Alessandro Liani di Videosystems e Isaia Busatta di Extremind, per parlare di come l’aspetto più creativo nella definizione del prodotto, il design, sia uno tra i principali canali attraverso cui nascono le innovazioni. Nel tardo pomeriggio si è poi tenuta la fase di networking durante la quale i partecipanti si sono riuniti in tavoli di lavoro mirati per discutere, in piccoli gruppi, problematiche e idee con l’obiettivo di creare nuovi contatti o progetti comuni al fine di valorizzare e stimolare le sinergie tra aziende. Link: la notizia Sportello PATLIB al Parco Scientifico e Tecnologico Luigi Danieli E' attivo in convenzione con Area Science Park uno sportello di informazione brevettuale che fornisce servizi di ricerca documentale, monitoraggio tecnologico e business intelligence. Il prossimo appuntamento è fissato per giovedì 19 dicembre. Per informazioni e appuntamenti chiamare 0432 629 928 o scrivere a michela.rosso@friulinnovazione.it. Dicembre 2013 - N. 64 9
  • 10. Newsletter Sportello APRE - Udine SCADENZIARIO BANDO ATTIVITÀ FINANZIABILI CCIAA Udine - bando 2013 Progetti Creazione e gestione di reti d'impresa per internazionalizzazione l'internazionalizzazione provincia di Udine tramite l’aggregazione in rete IMI-JU-10-2013 Progetti per accelerare lo sviluppo di medicinali Innovative Medicines Initiative sicuri e più efficaci per i pazienti Progetti Call 9 EUROTRANS-BIO Bando del programma MED volti di sperimentale a ricerca SCADENZA favorire delle i imprese applicata nell’ambito percorsi della e di della 31/12/2013 28/01/2014 sviluppo biotecnologia 31/01/2014 moderna Progetti di cooperazione sul tema dell'approccio integrato marittimo FCH-JU-2013-2 Progetti europei di ricerca e sviluppo nella Fuel Cells and Hydrogen JU tematica celle a combustibile e idrogeno 10/01/2014 27/02/2014 Spese sostenute per l’acquisizione di beni e CCIAA Udine - bando 2013 servizi necessari alla realizzazione di progetti di Nuove imprese innovative investimento e sviluppo realizzati dalle nuove 28/02/2014 PMI della provincia di Udine PROSSIMI APPUNTAMENTI 10 dicembre, Roma Climate Action, Environment, Resource Efficiency and Raw Materials in H2020 www.apre.it Dicembre 2013 - N. 64 10
  • 11. Newsletter Sportello APRE - Udine 11 dicembre, Roma "Europe in a changing world – inclusive, innovative, reflective societies” in H2020 www.apre.it 16 dicembre, Roma Terza Societal Challenge " Secure, clean and efficient energy" H2020: Giornata Nazionale di Lancio Bandi 2014-15 www.apre.it 19 dicembre, Roma Societal Challenge 2. Bioeconomy in Horizon 2020: Giornata Nazionale di Lancio Bandi 2014/2015 www.apre.it 14 gennaio, Roma Opportunità per le PMI e accesso al capitale di rischio www.apre.it LA PROSSIMA NEWSLETTER DELLO SPORTELLO APRE FRIULI VENEZIA GIULIA - UDINE DI FRIULI INNOVAZIONE USCIRA’ A FINE GENNAIO Per iscriversi alla newsletter dello sportello APRE Friuli Venezia Giulia - Udine e per scaricare i numeri precedenti visitate il sito di Friuli Innovazione all’indirizzo: www.friulinnovazione.it/notizie/newsletter. Contattateci per segnalare notizie ed eventi e per fornirci suggerimenti per un servizio migliore. Nel caso non desideriate più ricevere la nostra newsletter, è sufficiente inviare un’e-mail all’indirizzo info@friulinnovazione.it con oggetto: CANCELLAZIONE. Dicembre 2013 - N. 64 11