Friuli Innovazione - Newsletter APRE_settembre 2010

  • 744 views
Uploaded on

Newsletter periodica di informazione sulle opportunità di finanziamento europeo (VII Programma Quadro) per la ricerca scientifica e tecnologica. A cura dello Sportello APRE Friuli Venezia Giulia - …

Newsletter periodica di informazione sulle opportunità di finanziamento europeo (VII Programma Quadro) per la ricerca scientifica e tecnologica. A cura dello Sportello APRE Friuli Venezia Giulia - Udine di Friuli Innovazione

More in: Business
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
744
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Newsletter Sportello APRE - Udine Sportello APRE Friuli Venezia Giulia - Udine di Friuli Innovazione NEWSLETTER N. 36 - SETTEMBRE 2010 Sommario ICT: IMPORTANTI OPPORTUNITA’ EUROPEE Si sono aperti lo scorso luglio stimenti privati tramite l’uso stra- I bandi della tematica ICT 2 i bandi attesi del VII PQ relativi tegico di fondi strutturali e di ap- del VII Programma Quadro alla tematica ICT. Alle 8 iniziati- palti pubblici pre-commerciali, e Bando europeo per la 2 ve già disponibili si aggiungerà il partenariato pubblico-privato. ricerca delle PMI un ulteriore bando in uscita il 28 Data l’importanza di tali op- settembre che metterà a disposi- portunità per il nostro territorio, Primo bando CORE 3 zione oltre 770 milioni di euro lo Sportello APRE Friuli Vene- Bandi Spazio Alpino ed 3 per progetti di ricerca e sviluppo zia Giulia – Udine di Friuli In- Espon 2013 in diversi settori, dal web a salu- novazione, organizza una gior- te, a domotica e mobilità. nata dedicata alle nuove tema- Talents e IN-FVG: aperte 4 le selezioni Il contenuto del nuovo Pro- tiche ICT il 13 ottobre al Parco gramma di Lavoro ICT 2011- Scientifico e Tecnologico di Udi- Bando POR FESR per lo 5 2012 sarà illustrato in occasione ne. L’iniziativa è promossa sviluppo delle PMI della Giornata Nazionale di lan- nell’ambito del Comitato APRE Nuovo fondo di garanzia 5 cio della Call 7 – ICT a Roma il regionale e vedrà la partecipa- per le PMI regionali 17 settembre. Nella stessa gior- zione del Funzionario APRE - nata sarà dato spazio anche alle Punto di Contatto Nazionale Contributi dalle CCIAA di 6 nuove iniziative previste nel per il tema dell’ICT, nonché del Udine e Pordenone Programma di Lavoro, quali Pu- coordinatore del Gruppo ICT Una finestra sul Canada 7 blic Private Partnership, Future del Programma Nazionale del- Internet, Pre Commercial Procu- la Ricerca e di un funzionario Ricerche partner 8 rement, FET Flagship, iniziative della Commissione Europea. che si inseriscono nella “Digital Programma dettagliato e regi- Scadenziario 9 Agenda for Europe” i cui obiettivi strazione saranno disponibili sul Prossimi appuntamenti 10 principali sono massimizzare sito di Friuli Innovazione. l’impatto economico e sociale dott.ssa Romina Kocina dell’ICT e quindi attirare più inve- responsabile sportello APRE Udine Z A VI DEN Scade il 30 settembre il bando regionale per lo sviluppo competitivo delle PMI IN E Resta ormai poco tempo per la presentazione delle domande di contributo a valere sul ban- do POR FESR 2007-2013 per lo sviluppo competitivo delle Piccole e Medie Imprese. La scadenza della misura, infatti, che dispone di 23 milioni di euro, è il prossimo 30 settembre. Tra le iniziative finanziate ci sono l’acquisizione di consulenze strategiche, la realizzazione di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale, e il ricorso a Il bando Settembre 2010 - N.trasferimento tecnologico. meccanismi di 36
  • 2. Newsletter Sportello APRE - Udine VII PROGRAMMA QUADRO: FOCUS SUI BANDI DEL TEMA ICT Nell’ambito del Programma specifico Cooperazione del VII Programma Quadro, è stato pubbli- cato il Work Programme 2011-2012 della tematica ICT - Information and Communication Te- chnology, che delinea gli indirizzi della ricerca europea per i prossimi due anni. Il Work Programme, infatti, oltre a indicare i bandi attualmente aperti (vedi tabella), annuncia anche i bandi che si apriranno da qui a metà 2012. Call Identifier Call Title Deadline FP7-ICT-2011-C FET Open 3 dicembre 2013 FP7-ICT-2009-C FET Open scheme 7 dicembre 2010 FP7-2011-ICT-FI "Future Internet"-2011 2 dicembre 2010 FP7-2011-ICT-GC "ICT for Green Cars"-2011 2 dicembre 2010 FP7-2011-NMP-ENV-ENERGY-ICT-EeB "Energy-efficient Buildings" - 2011 2 dicembre 2010 FP7-2011-NMP-ICT-FoF "Factories of the Future" - 2011 2 dicembre 2010 FP7-ICT-2011-FET-F FET Flagship Initiative 2 dicembre 2010 FP7-ICT-2011-EU-Russia JOINT ICT EU - RUSSIA 2010 14 settembre 2010 Nello specifico, con riferimento ai prossimi bandi principali, il 28 settembre si aprirà la call 7 (scadenza: 18 gennaio 2011), a fine luglio 2011 verrà pubblicata la call 8 (scadenza: metà gen- naio 2012) e a metà gennaio 2012 sarà disponibile la call 9 (scadenza metà aprile 2012). Sulla call 7 sarà possibile presentare proposte progettuali nelle seguenti aree di ricerca: - Challenge 1: Pervasive and Trusted Network and Service Infrastructures; - Challenge 2: Cognitive systems and robotics; - Challenge 3: Alternative Paths to Components and Systems; - Challenge 4: Technologies for Digital Content and Languages; - Challenge 5: ICT for Health, Ageing Well, Inclusion and Governance; - Challenge 6: ICT for a Low Carbon Economy; - Future and Emerging Technologies; - International Cooperation; - Horizontal Actions. Con riferimento alle Challenges 5 e 6, si segnalano in particolare i seguenti objectives: - ICT 2011.5.4 ICT for Ageing and Wellbeing; - ICT 2011.5.5 ICT for smart and personalised inclusion; - ICT 2011.6.2 ICT systems for Energy Efficiency; - ICT 2011.6.6 Low-carbon multi-modal mobility and freight transport. Il Work Programme BANDO EUROPEO DEDICATO ALLA RICERCA PER LE PMI Lo scorso 20 luglio è stato pubblicato anche il bando Research for the benefit of SMEs (FP7 -SME-2011-BSG), che dispone di 189 milioni di euro e ha scadenza l’8 dicembre prossimo. La tematica Research for the benefit of SMEs fa parte del Programma specifico Capacities del VII Programma Quadro ed è rivolta alle Piccole e Medie Imprese che sono le beneficiarie dirette dei progetti. Nel dettaglio ciascun progetto deve essere presentato da almeno tre PMI di Paesi diversi che esternalizzano le attività di ricerca e sviluppo ad almeno due soggetti specializzati (università, centri di ricerca, ecc.) Il bando Settembre 2010 - N. 36 2
  • 3. Newsletter Sportello APRE - Udine CORE ORGANIC II - ERANET: PUBBLICATO IL PRIMO BANDO CORE Organic II, ERA-NET finanziata dalla Commissione Europea nell’ambito del VII Pro- gramma Quadro e avviata a marzo 2010, ha lanciato il 1° settembre il suo primo bando per la presentazione di pre-proposals per progetti transnazionali di ricerca nei settori dell’organic food e del farming systems. CORE Organic - Coordination of European Transnational Research in ORganic Food and Farming Systems punta ad aumentare la cooperazione tra le attività di ricerca svolte in questi ambiti a livello nazionale. A CORE Organic II hanno aderito 27 partner da 22 Paesi; per l’Italia è presente il MIPAAF - Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, che metterà a di- sposizione dei partecipanti italiani 1,2 milioni di euro. Tre le tematiche di ricerca su cui almeno tre istituzioni di ricerca di Paesi diversi potranno presentare le pre-proposals: 1) Cropping: designing robust and productive cropping systems at field, farm and landscape level; 2) Monogastric: robust and competitive production systems for pigs, poultry and fish; 3) Quality: ensuring quality and safety of organic food along the whole chain. La scadenza di questo primo step di presentazione dei progetti è il Il bando 15 ottobre. SPAZIO ALPINO: APERTO FINO AL 15 OTTOBRE IL BANDO Nell’ambito del terzo bando del Programma di Cooperazione Territoriale Spazio Alpino sarà possibile presentare dal 13 settembre al 15 ottobre le Expression of Interest, primo step della procedura che poi porterà alla presentazione delle proposte progettuali complete. I candidati le cui saranno EoI valutate positivamente, avranno tempo dal 17 dicembre al 25 febbraio 2011 per la presentazione dei progetti, la cui approvazione finale è prevista per mag- gio 2011. Il Programma Spazio Alpino si propone di accrescere la competitività e l’attrattività dell’area alpina in modo sostenibile attraverso il finanziamento di progetti transnazionali che promuovano la coesione e lo sviluppo territoriale. Il bando ESPON 2013: BANDO CON SCADENZA IL 19 OTTOBRE ESPON - European Observation Network for Territorial Development and Cohesion ha pubbli- cato un invito a presentare proposte per il programma ESPON 2013 suddiviso in due parti: - la prima dedicata a due progetti di ricerca applicata (“ADES - Gli aeroporti quale volano dell'economia delle regioni periferiche” e “AMCER - Monitoraggio avanzato e coordinamento del- le politiche UE di R&S a livello regionale”) per ciascuno dei quali verrà selezionata un'unica pro- posta; - la seconda costituito dalla base dati ESPON - Fase II. Il bando, con a disposizione quasi 2 milioni di euro, prevede come sca- denza per la presentazione delle proposte il 19 ottobre. Il bando Settembre 2010 - N. 36 3
  • 4. Newsletter Sportello APRE - Udine EUROPEAN ENTERPRISE AWARDS: APERTA L’EDIZIONE 2011 La Direzione Generale Imprese della Commissione Europea ha lanciato l’edizione dello Euro- pean Enterprise Awards 2011 in cui verranno premiate le iniziative pubbliche più efficaci per la promozione dell’impresa e dell’imprenditorialità. A livello italiano le schede di partecipazione dovranno essere inviate al Ministero dello Sviluppo Economico entro il 12 novembre 2010; una giuria nazionale sceglierà le due candidature da trasmettere poi a Bruxelles. Cinque le categorie dei premi impresa: Premio Promozione dello spirito imprenditoriale; Pre- mio Investimento nelle competenze; Premio Sviluppo dell’ambiente imprenditoriale; Premio So- stegno all’internazionalizzazione delle imprese; Premio Imprenditorialità re- sponsabile e inclusiva. I documenti TALENTS FOR AN INTERNATIONAL HOUSE: IL PRIMO BANDO È stata pubblicata la prima Call for Proposals nell’ambito del progetto europeo Talents a sostegno della mobilità internazionale di ricercatori esperti. La scadenza per la presentazione delle domande è il 1° ottobre 2010. Talents è un programma di mobilità internazionale sviluppato da AREA Science Park nell'ambito del Coordinamento regionale, con il sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia. L’obiettivo è supportare ed incoraggiare la mobilità internazionale ed intersettoriale di ricercatori esperti, valorizzando il loro potenziale professionale e supportandoli nell’individuazione di future opportunità lavorative. La mobilità può avvenire sia “in uscita” a favore di ricercatori regionali che “in entrata” per l’accoglienza di ricercatori stranieri interessati a un periodo di ricerca in Regione. Il progetto è fi- nanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del Programma People (Azione COFUND). Il bando OPPORTUNITÀ PER ASPIRANTI IMPRENDITORI: SCADE IL 3 NOVEMBRE L’ULTIMA SELEZIONE DEL PROGETTO IN-FVG Finanziato dalla Regione Autonoma FVG e promosso da Friuli Innovazione, Università de- gli Studi di Udine e IRES FVG, il Progetto IN-FVG "Idee Nuove per lo sviluppo del territorio re- gionale" offre ai proponenti delle migliori idee un percorso di formazione imprenditoriale per- sonalizzato e la possibilità di fare pratica di impresa presso un'azienda affermata della regione. Ci sono anche borse a copertura dei costi per la pratica: fino a 15.000 euro per chi arriva da fuo- ri regione! IN-FVG è rivolto a potenziali imprenditori, di ogni età e provenienza geografica, che abbiano un’idea imprenditoriale innovativa in un qualsiasi settore merceologico. Requisiti premianti delle idee in concorso sono l’alto contenuto innovativo, le potenzialità di sviluppo nel contesto regio- nale, l’integrazione con il sistema della ricerca, con i centri per l’innovazione, con il sistema finan- ziario regionale, e la sostenibilità economica dell’idea. C’è tempo fino al 3 novembre prossimo per presentare la domanda di partecipazione alla selezione, ma chi si iscrive sul sito con un certo anticipo rispetto alla data limite potrà avvalersi - a titolo gratuito - della consulenza di un tutor per la messa a punto del business plan provvisorio che sarà poi valutato dall’advisory board di IN-FVG in sede di selezione. Il sito di IN-FVG Settembre 2010 - N. 36 4
  • 5. Newsletter Sportello APRE - Udine BANDO PER LO SVILUPPO COMPETITIVO DELLE PMI DEL FVG Si chiuderà il 30 settembre il bando per il finanziamento di pro- getti di sviluppo competitivo delle Piccole e Medie Imprese re- gionali, a valere sul POR FESR 2007-2013 - Attività 1.2.a, Linea di intervento A). Il bando, che fa riferimento alla Legge Regionale 4/2005, può contare su 23 milio- ni di euro messi a disposizione dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, con il cofinanzia- mento dell’Unione Europea e dello Stato. Verranno finanziati l’acquisizione di servizi di consulenza strategica esterna qualificata, la realizzazione di progetti di ricerca industriale e attività di sviluppo sperimentale, e il ricorso a meccanismi di trasferimento tecnologico. Beneficiarie sono Piccole e Medie Imprese, in qualsiasi forma costituite, singole o associate, con sede o unità operativa attiva nel territorio regionale. I progetti devono essere rivolti prioritariamente a ottenere l’aumento e il ritorno dei livelli oc- cupazionali, oltre che assicurare ritorni di valore economico. Tra gli elementi premianti c’è, inoltre, la realizzazione di collaborazioni con università, parchi scientifici e tecnologici, e centri di ricerca. Le domande di contributo vengono istruite secondo l’ordine cronologico di presentazione e sulla base dei criteri di valutazione; con cadenza mensile è prevista la pubblicazione della gra- duatoria delle domande approvate, fino all’esaurimento dei fondi. Il bando FONDO DI GARANZIA PER PMI PER RICERCA E INNOVAZIONE La Giunta regionale ha approvato l'attivazione di un nuovo Fondo di garanzia a favore delle Piccole e Medie Imprese regionali che potrà contare su 22 milioni di euro messi a disposizione dal POR FESR. Il Fondo, che verrà gestito dai Confidi, servirà a dare alle PMI locali maggiori possibilità di accedere al credito bancario per iniziative di innovazione e sviluppo. In particolare, lo strumento garantirà le operazioni finanziarie realizzate da banche e interme- diari autorizzati in favore delle stesse PMI per numerose iniziative, tra le quali l'acquisizione di servizi di consulenza strategica esterna, le attività di ricerca industriale e sviluppo sperimen- tale, l'innovazione di prodotto, di processo e quella organizzativa, i meccanismi di trasferimento tecnologico, la realizzazione di investimenti produttivi legati all'industrializzazione dei risultati dei progetti di ricerca, sviluppo e innovazione realizzati dalle PMI beneficiarie, ed il sostegno al- lo start-up di imprese innovative ad alto potenziale di crescita. Per quanto riguarda le garanzie che i Confidi saranno chiamati a erogare, la Giunta regionale ha stabilito che potranno essere garantiti singoli finanziamenti fino a un importo massimo pari all'80% del totale del finanziamento, sia per finanziamenti a breve e medio termine (da 12 a 60 mesi) sia per locazioni finanziarie. La notizia Settembre 2010 - N. 36 5
  • 6. Newsletter Sportello APRE - Udine CCIAA UDINE: NOTIZIE SULLA GESTIONE DEI FONDI 2008-2010 Nel 2010, la Camera di Commercio di Udine ha ricevuto 390 domande di contributo, per una richiesta complessiva di 10 milioni di euro, a valere sulle linee contributive per le PMI della legge regionale 4/2005 relative al sostegno dell'artigianato, dell'industria, del turismo, dell'idroe- lettrico e dei programmi pluriennali di internazionalizzazione. L’istruttoria di tali domande non è stata, tuttavia, ancora avviata in quanto la Regione non ha ancora comunicato la disponibilità di fondi. La Camera di Commercio ha invece completato le procedure relative ai residui 2008 e al 2009. In totale, sono stati concessi oltre 6 milioni di euro per 351 domande: 241 sulla linea contributiva attiva dell'artigianato, 81 sull'industria, 18 sul turismo, 2 sul risparmio energetico e 9 sui programmi pluriennali. A queste si aggiungono 27 domande, per una richiesta di 537.000 euro, la cui istruttoria è ancora in corso. La notizia CCIAA UDINE: CONTRIBUTI PER DISEGNI, MODELLI E MARCHI La Camera di Commercio di Udine ha stanziato 50.000 euro a favore delle PMI della provin- cia per il sostegno delle registrazioni di disegni o modelli e delle registrazioni dei marchi ne- gli Stati esteri. L'ammontare del contributo camerale sarà pari al 70% delle spese ammissibili, con un importo minimo di spesa ammissibile di 1.000 euro. Le domande di contributo possono essere presentate fino al 31 ottobre. I contributi sono as- segnati secondo l'ordine cronologico di presentazione delle domande fino ad esaurimento dei fondi. Il bando CCIAA PORDENONE: VARI CONTRIBUTI PER LE IMPRESE LOCALI La Camera di Commercio di Pordenone ha pubblicato quattro bandi, per uno stanziamento complessivo di oltre 600.000 euro, a favore delle Piccole e Medie Imprese della provincia. I bandi riguardano: - la patrimonializzazione aziendale; - il rafforzamento della competitività: acquisizione da parte delle imprese di consulenze e servizi formativi finalizzati a promuovere la creazione di nuove imprese e l’imprenditoria femmini- le, il rafforzamento della competitività delle imprese sul mercato nazionale e internazionale, il raf- forzamento delle competenze delle risorse umane, la tutela ambientale, lo sviluppo eco- sostenibile e il risparmio energetico, la tutela igienico sanitaria, la sicurezza sul lavoro e la difesa dei consumatori; - il sostegno dell’internazionalizzazione: sostegno all’adozione di tecniche che favoriscano un recupero e un miglioramento della produttività delle aziende industriali; - il sostegno dell’efficienza produttiva: l’obiettivo è sostenere l’adozione di tecniche che fa- voriscano un recupero e un miglioramento della produttività delle aziende industriali. Il periodo per la presentazione delle domande di contributo va dal 15 I bandi giugno al 29 ottobre 2010. Settembre 2010 - N. 36 6
  • 7. Newsletter Sportello APRE - Udine UNA FINESTRA SUL CANADA PROSEGUE LA COLLABORAZIONE CON IL PARCO CANADESE A seguito del programma di staff exchange avviato a giugno, prosegue la collaborazione tra Friuli Innovazione e il Research & Development Park dell’Università dell’Ontario (Canada). Le due settimane trascorse da Sara Bigelow, responsabile del coordinamento progetti del Sarnia-Lambton Campus, hanno permesso di stringere un’importante collaborazione nell’ottica di fare da tramite tra imprese, università e centri di ricerca del Friuli Venezia Giulia e dell’Ontario per l’avvio di iniziative di ricerca e di business. Il Research & Development Park, suddiviso su due campus (il London Campus e il Sarnia- Lambton Campus), conta oltre 50 aziende e 2.000 occupati, ed è specializzato su settori di atti- vità quali ambiente ed energia da fonti rinnovabili (in particolare biocarburanti). Per chi fosse interessato ad approfondimenti e nuovi contatti potrà farlo attraverso lo Spor- tello APRE FVG di Udine contattandoci per un appuntamento o invian- The Research Park do una richiesta specifica. SALUTE E ALIMENTI: TAVOLA ROTONDA TRA ITALIA E CANADA Lo scorso 10 marzo, presso il Ministero degli Affari Esteri, si è tenuta la tavola rotonda "Tavolo Canada" in merito a ricerca e innovazione agroalimentare. L’iniziativa è stata orga- nizzata in vista della missione italiana di ricerca agroalimentare prevista per fine ottobre, che si concentrerà sulle due aree prioritarie di collaborazione bilaterale in ricerca agroalimentare e- merse durante la tavola rotonda: Salute & Nutrizione (Health and Nutrition) e Sicurezza Ali- mentare (Food Safety). In particolare, le principali aree di interesse per Salute & Nutrizione sono i nutraceutici, gli alimenti funzionali, i probiotici, la nutrigenomica e i micronutrienti, mentre per la Sicurezza Alimentare sono l'identificazione, l’analisi, la gestione degli agenti contaminanti, le tos- sine, gli allergeni, i batteri e i virus di origine alimentare. Inoltre l’Ambasciata del Canada, il Ministero degli Affari Esteri, il Ministero dell'Agricoltura ca- nadese (AAFC) e il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (MIPAAF) collabore- ranno alla stesura di un accordo bilaterale tra Italia e Canada nel campo della ricerca e dell’innovazione agroalimentare per il 2011. Ambasciata del Canada VII PROGRAMMA QUADRO: OPPORTUNITA’ CON IL CANADA Tra gli oltre 50 bandi del VII Programma Quadro pubblicati lo scorso luglio, alcuni prevedono esplicitamente la partecipazione di soggetti provenienti dal Canada. Di seguito segnaliamo parte di queste opportunità. I bandi VII PQ Tematica Bando Argomento di ricerca Scadenza Link Energy FP7-ENERGY-2011-1 ENERGY.2011.5.2-1: Understanding the long-term fate of geologically 16/11/2010 Link Food, KBBE.2011.1.3-03: European interprofessional network addressing Agriculture and KBBE.2011.2.2-02: New technologies and tools and their potential appli- FP7-KBBE-2011-5 25/01/2011 Link Fisheries, Biotechno- KBBE.2011.4-02: Support to European Commission (EC) activities re- logy lated to international co-operation with Australia-Canada-New Zealand Settembre 2010 - N. 36 7
  • 8. Newsletter Sportello APRE - Udine RICERCHE PARTNER TEMATICA Cooperation - Transport TITOLO: / SCADENZA: 02/12/2010 RIFERIMENTO: PART-TR-RES-42 BANDO: FP7-SST-2011-RTD-1 PROPONENTE: Research Center (Turkey) DESCRIZIONE: The main objective of CIT project is to research and develop an advanced, coope- rative, modular and open communication service platform for the transport sector to enhance the driver experience and enable a new concept of trusted services based on an “intelligent driving information system”. CIT will develop an advanced embedded driver assistance system, the Vehicle Unit (VU), which is connected via several communication channels with the Service-Side System (SSS), which is a distributed system of so-called control centers. PARTNER SME, University, Public Organization, Industry Research Institute, GSM Operator, RICHIESTI: Satellite Operator. Transport chain expertise, Expertise in RFID and/or sensor technologies, Expertise in System designers and Software developers, Expertise in Hardware Manufacturer for onboard unit, Car manufacturer, GSM Operator, Mathematical and statistics experts, Economy &Feasibility expert. TEMATICA Cooperation - ICT TITOLO: BEM&MS - Building Energy Monitoring & Management System SCADENZA: 02/12/2010 RIFERIMENTO: PS-FR-4275 BANDO: FP7-2011-NMP-ENV-ENERGY-ICT-EeB PROPONENTE: Consultancy (France) DESCRIZIONE: The Objectives of the project are to create and test holistic ICT solutions for the real-time follow-up, optimisation and sustainable management of large public buil- dings and spaces. This will involve research and demonstration activities in the fields of data collection, processing, visualization, and analysis. The solution will be “Human-in-the-loop” with a focus on energy efficiency and security. It will also be easily scalable, including existing production and consumption sub-systems. PARTNER Medium or Large company or public authority, Small or Medium enterprise. RICHIESTI: Test building provider (hotel manager, airport manager, shopping mall manager), Test device provider - wireless sensors, Renewable Energy Systems Per informazioni contattare il dott. Tommaso Bernardini - tommaso.bernardini@friulinnovazione.it Settembre 2010 - N. 36 8
  • 9. Newsletter Sportello APRE - Udine SCADENZIARIO BANDO ATTIVITÀ FINANZIABILI SCADENZA Open Call COST Attività di collegamento in rete (riunioni, conferenze, European Cooperation in Science and scambi scientifici) a breve termine e azioni a largo 24/09/2010 Technology raggio Bando regionale per lo sviluppo Progetti di sviluppo competitivo realizzati da Piccole 30/09/2010 competitivo delle PMI e Medie Imprese regionali POR FESR 2007-2013 - Attività 1.2.a.A) Bando 2010 Progetti di ricerca e sviluppo orientati al mercato pro- posti da Piccole e Medie Imprese innovative 30/09/2010 Programma Eurostars Terzo bando Progetti di cooperazione transnazionale sviluppati 15/10/2010 Programma Spazio Alpino nel’area alpina NEW Bando regionale per l’efficienza Iniziative su risparmio energetico, fonti rinnovabili, 28/10/2010 energetica e le fonti rinnovabili cogenerazione di energia e calore, sostituzione di POR FESR 2007-2013 - Attività 5.1.a.1 idrocarburi con altri combustibili Bando per la presentazione di Operazioni: a) formative nell’ambito di Piani formativi 30/11/2010 operazioni formative aziendali, a favore di lavoratori di una azienda o di Legge 236/93, art. 9, commi 3 e 7 più aziende; b) a voucher di carattere individuale. FP7-SME-2011 Progetti di ricerca e sviluppo proposti da Piccole e 08/12/2010 VII PQ - Programma Cooperazione Medie Imprese ed esternalizzati a enti di ricerca NEW Contributi a fondo perduto per progetti approvati sul 31/12/2010 Bando 2010 VII Programma Quadro e proposti da Piccole e Me- D.M. 593/00, art. 16 die Imprese italiane FP7-ICT-2011-7 18/01/2011 Progetti di ricerca e sviluppo nel settore dell’ICT VII PQ - Programma Cooperazione NEW Settembre 2010 - N. 36 9
  • 10. Newsletter Sportello APRE - Udine PROSSIMI APPUNTAMENTI 17 settembre, Roma ICT VII Programma Quadro: Giornata Nazionale di Lancio della Call 7. Programma di Lavo- ro 2011-2012 www.apre.it 20 settembre, Roma Giornata Nazionale di Lancio Bandi PPPs 2011 - Iniziative Europee di Partenariato Pubblico- Privato www.apre.it 21 settembre, Torino Giornata nazionale di presentazione del bando 2011 del tema “Prodotti alimentari, agricol- tura e pesca, e biotecnologie” 7° Programma Quadro dell’UE www.apre.it 27-29 settembre, Bruxelles (Belgio) ICT 2010 - Conference, Exhibition and Networking http://ec.europa.eu/ 30 settembre, Roma “International Conference on Research Infrastructures” - FP7 Capacities Programme www.apre.it LA PROSSIMA NEWSLETTER DELLO SPORTELLO APRE FRIULI VENEZIA GIULIA - UDINE DI FRIULI INNOVAZIONE USCIRA’ ALL’INIZIO DI OTTOBRE L’archivio completo delle newsletter dello sportello APRE Friuli Venezia Giulia – Udine di Friuli Innovazione è disponibile sul sito di Friuli Innovazione all’indirizzo: www.friulinnovazione.it/notizie/newsletter. Fiduciosi che la newsletter possa essere di vostro interesse, restiamo a disposizione per ulteriori chiarimenti. Contattateci per segnalare notizie ed eventi e per comunicarci i vostri suggerimenti per un servizio migliore. Nel caso non desideriate più ricevere la nostra newsletter, è sufficiente inviare un’e-mail all’indirizzo info@friulinnovazione.it con oggetto: CANCELLAZIONE. Settembre 2010 - N. 36 10