Insediarsi al Parco Scientifico e Tecnologico Luigi Danieli

397 views
302 views

Published on

Modalità, strutture e servizi dell'insediamento

Published in: Design
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
397
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
4
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Insediarsi al Parco Scientifico e Tecnologico Luigi Danieli

  1. 1. 1 Modalità, strutture e servizi dell’insediamento al Parco Scientifico e Tecnologico Luigi Danieli di Udine 2014-2015
  2. 2. 1 INDICE PERCHé INSEDIARSI . p. 2 CHI SIAMO . p. 4 DOVE SIAMO . p. 8 INSEDIARSI . p. 10 CHI . p. 13 COME . p. 13 VALUTAZIONE DELLA RICHIESTA . p. 12 RINNOVARE L’INSEDIAMENTO . p. 15 STRUTTURE . p. 16 SERVIZI . p. 20 CANONI . p. 30
  3. 3. PERCHÈ INSE-DIARSI 2
  4. 4. Imprenditori, ricercatori, esperti di innovazione e studenti qui operano a stretto contatto tra loro, possono confrontarsi, scam-biare 3 nuove idee, sviluppare progetti e business. Insediarsi significa localizzare una propria sede operativa negli edifici del Parco. Ciò può riguardare un proprio laboratorio, un centro di ricerca o anche la propria impresa o start up innova-tiva. Il Parco accoglie, negli spazi dedicati all’incubatore Techno Seed anche chi sta lavorando sulla propria idea di impresa. Per insediarsi è necessario presentare una richiesta formale; se approvata si potrà procedere alla sottoscrizione di un accordo triennale, rinnovabile a seguito di periodiche verifiche e valutazioni. Il Parco ospita imprese, anche in fase di costituzione, centri di ricerca pubblici e privati, associazioni, attività produttive e di servizi che si propongono di svolgere programmi e lavori prevalentemente di ricerca e di sviluppo tecnologico o, più in generale, ricerche e studi nei settori dell’alta tecnologia e dei servizi alle imprese, o che si caratterizzano quali imprese inno-vative che possono operare in complementarietà o in filiera con quelle già insediate. Chi si insedia al Parco trova strutture di qualità, servizi tecnolo-gici avanzati, spazi immersi nel verde, il supporto diretto di Friuli Innovazione con i suoi servizi a valore aggiunto, una rete locale e internazionale di potenziali business partner. PARCO SCIENTIFICO E TECNOLOGICO Luigi Danieli di Udine Insediarsi nelle strutture del Parco Scientifico e Tecnologico Luigi Danieli di Udine vuol dire lavorare in un habitat di qualità, dinamico, ricco di stimoli, fortemente orientato alla ricerca e all’innovazione.
  5. 5. CHI SIAMO Diamo valore al talento per trasformare le idee in progetti, ricerca in prodotti. Crediamo nella ricerca scientifica e tecnologica e nelle sue capacità di migliorare la qualità della vita, generare conoscenza e cambiamento per diffondere benessere e sapere nella società. Valorizziamo l’individuo e la professionalità per mettere insieme le migliori risorse ed energie da impegnare in un itinerario comune: l’innovazione. 4
  6. 6. 5 Friuli Innovazione, oltre ad occuparsi della gestione e dello sviluppo del Parco, svolge attività di trasferimento tecnologi-co, incubatore e acceleratore di impresa, networking interna-zionale, consulenza sui finanziamenti per la ricerca, l’innova-zione e lo sviluppo competitivo. Soci * • Università degli Studi di Udine • Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Udine • Consorzio per lo Sviluppo Industriale del Friuli Centrale • Confindustria Udine • Comune di Udine • Consorzio per l'Area di ricerca scientifica e tecnologica di Trieste • Fondazione Cassa di Risparmio di Udine e Pordenone • Provincia di Udine • Mediocredito FVG Spa • Unione degli Industriali della Provincia di Pordenone • Comune di Tavagnacco • I.T.I. "A. Malignani" di Udine • Ires FVG Impresa Sociale * situazione al 31/12/2013 Friuli Innovazione gestisce uno dei principali Parchi Scientifici e Tecnologici multisettoriali del Nordest d’Italia, dove operano imprese e laboratori ad alta intensità di conoscenza attivi nell’innovazione, nella ricerca e nei servizi qualificati.
  7. 7. 80.000 mq di superficie totale 8 60.000 mq di aree verdi 6.400 mq di superficie coperta 3 edifici di cui 2 certificati CASACLIMA A 5.500 mq di parcheggio Più di 40 imprese insediate al Parco dal 2005 Più di 30 imprese create dal nostro incubatore certificato Techno Seed Più di 300 idee di impresa valutate Più di 120 persone lavorano al Parco, più del 50% sono ricercatori Più di 50 progetti europei presentati, di cui più del 25% sono stati finanziati Più di 60 progetti nazionali/regionali presentati, di cui più dell’80% finanziati NUMERI * dati al 31/12/2013
  8. 8. 7 5 CLUSTER SETTORIALI Extended ICT (ICT, domotica, meccatronica, microelettronica, sensoristica, sicurezza, tecnologie satellitari, simulazione, realtà virtuale) Biotecnologie Metallurgia e tecnologia delle superfici e dei materiali avanzati Energia e Ambiente Legno e arredo In Friuli Innovazione tutti i settori di impresa trovano spazio, ma in particolare stiamo lavorando su cinque cluster settoriali per sviluppare filiere e realtà di eccellenza a livello internazionale
  9. 9. DOVE SIAMO 8 UDINE KLAGENFURT LUBIANA PORDENONE SLOVENIA friuli venezia giulia veneto AUSTRIA GORIZIA TREVISO TRIESTE VENEZIA MESTRE
  10. 10. "Archivio ZIU - Ph. W. Menegaldo" 9 Il territorio del Friuli Venezia Giulia, ricco di storia e tradizione, si rivela strategico per investire nel futuro, rappresentando un riferimento autentico per chiunque cerchi e faccia innovazione. Una terra nel cuore dell’Europa che al fascino geogra-fico e culturale unisce la capacità naturale di aprirsi al mondo, attraverso collaborazioni locali e d’oltralpe. Un’area capace di valorizzare la creatività, il talento, la crescita e lo sviluppo economico. Una Regione impegnata nella diffusione del nuovo, comunicandolo ai giovani, alle imprese e ad ogni abi-tante, e da sempre attenta a creare le condizioni favo-revoli allo sviluppo della ricerca e dell’industria. UDINE Friuli Venezia Giulia ITALY Il Parco si trova all’interno della Zona Industriale Udi-nese (www.ziuweb.com), a pochi minuti dall’accesso alla rete autostradale e non distante da diversi aero-porti internazionali. Autostrada A23 - uscita Udine Sud • Aeroporto del Friuli Venezia Giulia Ronchi dei Legionari (Trieste) km 40 • Aeroporto Marco Polo (Venezia) km 116 • Aeroporto di Lubiana - Brnik (SLO) km 175 • Aeroporto di Klagenfurt (AU) km 175 • Aeroporto di Treviso km 112 tutti collegati al Parco via autostrada Il Parco dista 6 Km dalla stazione ferroviaria di Udine Autostazione di Udine - Parco e viceversa Tempo di percorrenza: 10 minuti COME RAGGIUNGERCI
  11. 11. INSE-DIARSI 10
  12. 12. 11 Possono presentare richiesta di insediamento al Parco Scientifico e Tecnologico Luigi Danieli i seguenti soggetti: Imprese Centri di ricerca pubblici e privati Associazioni Possono fare richiesta di insediarsi anche gruppi di per-sone fisiche o giuridiche che abbiano un progetto di ricerca o un’idea di business innovativa da sviluppare congiuntamente. In questo caso la richiesta di insedia-mento deve essere avanzata da un soggetto giuridico per conto dell’intero gruppo. Presentando la richiesta di insediamento a Friuli Innovazione. Il modulo è scaricabile dal nostro sito web, alla sezione Servizi-Insediamento. Suggeriamo di incontrarci preliminarmente per ricevere tutte le informazioni e spiegazioni necessarie e per un eventuale supporto nella predisposizione della ri-chiesta, in cui va specificato se si chiede il trasferimen-to di un proprio laboratorio o dipartimento o dell’intera sede dell’organizzazione. La richiesta di insediamento deve contenere: 1 Descrizione del soggetto proponente 2 Eventuali progetti di ricerca e sviluppo effettuati o in corso 3 Motivazioni per cui si chiede l’insediamento • Trasferimento delle proprie attività di ricerca o impresa • Realizzazione di un progetto di ricerca o innovazione 4 Piano di attività dell’insediamento 5 Quantificazione e qualificazione degli spazi richiesti (mq uso laboratorio, mq uso ufficio) esplicitando even-tuali fabbisogni in termini di impianti, dotazioni, infra-strutture e configurazioni particolari Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.friulinnovazione.it e ci si può rivolgere a: Servizio Insediamento 0432 629914 segreteria@friulinnovazione.it CHI COME
  13. 13. INSE-DIARSI VALUTAZIONE DELLA RICHIESTA La richiesta viene esaminata dal Nucleo di Valutazione (NdV) e, qualora il giudizio espresso risulti positivo, si procede all’insediamento. Il Nucleo di Valutazione è composto da esperti indicati da Università di Udine (1), Confindustria Udine (1), Area Science Park (1), Friuli Innovazione (2). Quando lo ritiene necessario, il Nucleo di Valutazione può chiedere il supporto di competenze specialistiche nel settore di ricerca/attività in cui opera il richiedente. I requisiti base per valutare la richiesta di insediamento sono: PER LE IMPRESE 12 Livello scientifico e tecnologico e grado di innovazione dell’impresa Situazione economica e finanziaria dell’impresa Potenziale di integrazione con altre attività del Parco PER ALTRI SOGGETTI (non imprese) Grado di originalità, livello scientifico e tecnologico del progetto di ricerca Sostenibilità economico-finanziaria, ricadute industriali delle attività di R&S e prospettive di mercato PER TUTTI Coerenza delle attività del proponente con le filiere tecnologiche del Parco Compatibilità delle attività con le strutture del Parco e l’ambiente Contributo all’immagine del Parco come struttura scientifica e tecnologica avanzata Tutte le proposte di insediamento di soggetti operanti sul mercato, con esigenze di competitività tecnologica e com-merciale, vengono trattate con un adeguato grado di riservatezza, compatibilmente con i criteri di trasparenza propri dell’operato di Friuli Innovazione.
  14. 14. INSE-DIARSI 13 MANIFESTAZIONE DI INTERESSE INFORMATIVA AL SOGGETTO PROPONENTE MESSA A PUNTO DELLA RICHIESTA PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA ISTRUTTORIA VALUTAZIONE DELLA RICHIESTA APPROVAZIONE (o RIGETTO) della RICHIESTA COMUNICAZIONE AL SOGGETTO RICHIEDENTE con eventuale supporto di Friuli Innovazione Nucleo di Valutazione (Consiglio di Amministrazione di Friuli Innovazione) ll Nucleo di Valutazione si riunisce con frequenza variabile, in base al numero di domande da esaminare e comunque non meno di due volte l’anno (tra febbraio e marzo e tra agosto e settembre). In seguito alla deliberazione positiva del Consiglio di Amministrazione di Friuli Innovazione si perfeziona l’insediamento con la firma dei contratti e dei regolamenti che disciplinano la presenza al Parco.
  15. 15. INSE-DIARSI 14
  16. 16. INSE-DIARSI RINNOVARE L’INSEDIAMENTO 15 L’insediamento al Parco è disciplinato da un accordo triennale. Alla scadenza del triennio si può chiedere il rin-novo dell’accordo. La richiesta viene presa in esame dal Nucleo di Valutazio-ne e prevede un’analisi approfondita dell’attività svolta nel periodo di insediamento in scadenza, sulla base della se-guente documentazione: Relazione sull’attività svolta ed i risultati conseguiti nel triennio Bilanci degli ultimi tre esercizi Piano di sviluppo e obiettivi a breve (3 anni) Il rinnovo del periodo di insediamento viene comunque va-lutato con riferimento ai requisiti base a cui si aggiungono: La coerenza dell’attività svolta rispetto a quanto dichiarato in fase di richiesta (attività e risultati) Una evoluzione positiva in termini di oc-cupazione, fatturato, nuove collaborazioni, nuovi mercati, brevetti Una partecipazione attiva alle iniziative di Friuli Innovazione e alle opportunità di collabora-zione e networking con le imprese del Parco Una costante puntualità nei pagamenti verso Friuli Innovazione per i servizi ricevuti
  17. 17. STRUT-TURE 16
  18. 18. 17 I due nuovi edifici del Parco, ultimati nel 2013, sono certificati CasaClima Classe A. L’efficienza energetica di questi edifici è attestata dal ridotto consumo di ga-solio in raffronto ai consumi di quelli tradizionali: 3 litri per metro quadro annuo, contro una soglia che negli edifici di classe inferiore va dai 9 ai 12 litri. Nel Parco è presente inoltre un impianto fotovoltaico con potenza di picco di 135 kWp e anche un sistema di recupero delle acque piovane che ne prevede l’ac-cumulo e il successivo riutilizzo sia per i servizi igienici che per l’irrigazione degli ampi spazi verdi. Al Parco gli spazi comuni sono curati e luminosi e le strutture sono tutte accessibili anche per i portatori di handicap. Friuli Innovazione ha sempre considerato i temi dell’ambiente e della sicurezza con grande attenzione, sia come settori di competenza nei quali sviluppare iniziative e progetti di ricerca, sia come prerequisito fondamentale nello svolgimento delle proprie attività gestionali e operative, secondo il puntuale e attento rispetto delle normative di riferimento. Friuli Innovazione ha avviato nel 2008 il Sistema di Gestione per la Sicurezza e il Sistema di Gestio-ne Ambientale per tutto il sito del Parco, secondo gli standard internazionali di riferimento nell’ambito dell’implementazione e certificazione di questi Si-stemi di Gestione identificati nelle norme OHSAS 18001:2007 (che delinea le linee guida per creare un ambiente di lavoro sano e sicuro) e ISO 14001:2004 (che evidenzia le procedure da mettere in atto per mo-nitorare e migliorare gli aspetti della vita aziendale che possono avere un impatto sull’ambiente). La certifica-zione è stata conseguita nel dicembre 2008 e suc-cessivamente rinnovata nel 2011. Friuli Innovazione si pone l’obiettivo di monitorare il consumo di risorse idriche ed energetiche e di attivare un processo di continuo miglioramento delle presta-zioni ambientali delle proprie attività. Il fine è quello di prevenire, eliminare o ridurre l’inquinamento ambien-tale: a tal proposito, particolare attenzione viene data alle modalità di gestione e raccolta dei rifiuti, perse-guendo un’attenta politica di differenziazione. In tema di sicurezza, Friuli Innovazione si impegna a prevenire le situazioni che possono causare danni alla salute dei dipendenti, promuovendo e implementando programmi di informazione, addestramento e formazio-ne del proprio personale e del personale delle aziende insediate al fine di fornire le competenze necessarie per evitare rischi e pericoli significativi per la sicurezza e la salute dei lavoratori. CERTIFICAZIONE CASA CLIMA CERTIFICAZIONE AMBIENTE E SICUREZZA
  19. 19. STRUT-TURE 20
  20. 20. 19 A A B R P B C C STRUT-TURE edifici parco scientifico FRIULI INNOVAZIONE INCUBATORE D'IMPRESA RECEPTION SALE RIUNIONI E CONVEGNI SERVIZI DI RISTORO PARCHEGGI PERCORSI CARRABILI PERCORSI PEDONALI S, R, C M, T
  21. 21. SERVIZI 20
  22. 22. 21 I servizi di cui possono usufruire gli ospiti del Parco si dividono nei Servizi Spazio Impresa, descritti di seguito e che per gli insediati sono gratuiti, i Servizi Generali, ovvero quelli legati all’infrastruttura e all’of-ferta di spazi e facilities compresi nell’accordo di insediamento e, infine, i Servizi Aggiuntivi, disponibili a Friuli Innovazione assiste le realtà insediate attraverso Spazio Impresa, con servizi personalizzati per suppor-tare e sviluppare l’innovazione in ogni sua fase: dallo sviluppo di idee imprenditoriali, alla creazione di nuove imprese, dall’incubazione al mentoring, dalla ricerca di finanziamenti alla ricerca di partner. Spazio Impresa si struttura in quattro diverse aree: Trasferimento tecnologico Finanziamento alle imprese Fare Impresa Insediamento Gli insediati, nell’ambito di Spazio Impresa, possono accedere gratuitamente ai seguenti servizi: pagamento su richiesta dell’insediato. SPAZIO IMPRESA Informazioni di primo livello sui bandi e finanziamenti per la ricerca e l’innovazione Networking con insediati, associazioni di categoria, enti di ricerca, partner imprenditoriali, finanziatori Collaborazioni progettuali Supporto nelle relazioni con la stampa e i mezzi di comunicazione Primo supporto nello sviluppo di nuove idee imprenditoriali
  23. 23. SERVI-ZI SERVIZI GENERALI Spazi per uffici e laboratori (più di 3000 mq) adattabili alle specifiche esigenze funzionali e di sicurezza (accesso con badge alla sede ed ai locali di pertinenza) Uffici arredati a partire da 20 mq Sistemi di allarme, antintrusione, antincendio in tutti i locali Utenze (acqua, energia elettrica, gas tecnici) Servizi di rete, connettività, telefonia, Wi-Fi ospiti gratuito 2 Data center (60 mq) Climatizzazione e riscaldamento Pulizie e raccolta differenziata Area parcheggio 5.500 mq 1 Magazzino (40 mq) 4 Sale riunioni (totale 120 mq) e 1 sala convegni da 100 posti sdoppiabile (150 mq) 1 Sala mensa da 60 mq 3 Aree caffetteria con distributori automatici (totale 150 mq) Reception centralizzata Fotocopiatrice e fax centralizzato con servizio di reindirizzamento via e-mail Sorveglianza notturna Manutenzione di: strutture civili, viabilità e parcheggio, aree verdi, impianti tecnologici 22
  24. 24. Friuli Innovazione mette a disposizione degli insediati i seguenti servizi, regolati dall’accordo di insediamento. Tutte le informazioni di dettaglio, operative e procedurali sono costantemente aggiornate e messe a disposi-zione degli insediati tramite piattaforma intranet loro dedicata, dove vengono archiviati tutti i regolamenti e le circolari di servizio. A ciascun insediato, alla firma dell’accordo, vengono fornite le credenziali di accesso alla intranet. 23 Spazi per uffici e laboratori (più di 3.000 mq) adattabili alle specifiche esigenze funzionali e di sicurezza (accesso con badge alla sede ed ai locali di pertinenza) > Diverse metrature disponibili, a partire da 20 mq > Uffici arredati, con postazioni di lavoro ergonomica-mente predefinite e attrezzate (telefonia e connettività già disponibili) > Laboratori adatti ad ospitare attività di ricerca, speri-mentazione e analisi, in aree dotate di spogliatoi comuni e con configurazioni adattabili e personalizzabili per le spe-cifiche esigenze. Sistemi di allarme antintrusione, antincendio > Gli edifici e tutti i locali sono dotati di sistemi di allarme antintrusione e antincendio > L’accesso al Parco e agli edifici (A, B e C) avviene trami-te badge di riconoscimento > L’accesso ai propri uffici e laboratori negli edifici B e C avviene con badge • Negli edifici B e C l’accesso è possibile nell’arco delle 24 ore, 7 giorni su 7 • Nell’edificio A l’accesso è possibile nei seguenti orari • da lunedì a venerdì, dalle 8.00 alle 21.00. • sabato, dalle 8.00 alle 13.00. In altri orari, si può richiedere un accesso programmato (si veda alla voce Servizi Aggiuntivi - Accesso programmato). Utenze (energia elettrica, acqua e gas tecnici) Uffici Tutti gli uffici sono dotati di energia elettrica con potenza disponibile di 2 kW e un numero di prese adeguato alle postazioni di lavoro. Laboratori > Tutti i laboratori sono dotati di energia elettrica con po-tenza disponibile di 2,5 kW e numero di prese base; è di-sponibile sia corrente monofase, che trifase > La potenza, se non sufficiente, può essere adeguata in base alle specifiche esigenze intervenendo sugli impianti elettrici (si veda alla voce Servizi Aggiuntivi - Servizi tecnici per adeguamento infrastrutture) > Tutti i laboratori sono dotati di acqua fredda e rete di scarico separata > L’eventuale distribuzione di gas tecnici, dove non pre-sente, può essere predisposta con impianti specifici (si veda alla voce Servizi Aggiuntivi - Servizi tecnici per ade-guamento infrastrutture) > In tutti i laboratori è stato previsto un numero di ricam-bi d’aria base di 0,5 volumi/ora; eventuali maggiorazioni possono essere ottenute con impianti specifici; allo stesso modo l’installazione di cappe aspiranti e sistemi di filtrazio-ne particolari saranno oggetto di adeguamenti e persona-lizzazioni (si veda alla voce Servizi Aggiuntivi - Servizi tecnici per adeguamento infrastrutture). SERVI-ZI
  25. 25. Servizi rete e telefonia, Wi-Fi ospiti gratuito > Il Parco è dotato di connessione in fibra ottica ad alta velocità (40MB bidirezionali) in tutti gli edifici > In ciascun modulo (ufficio o laboratorio) sono presenti telefoni VOIP, con centralino MITEL. Il traffico telefonico è a carico dell’insediato. > IP pubblico: per ciascun insediato viene reso disponibile un IP pubblico per la navigazione. A pagamento (Y 100 una tantum) e previa verifica di disponibilità l’insediato può chiedere l’attivazione di un secondo IP pubblico (si veda alla voce Servizi Aggiuntivi - Servizi tecnici per adegua-mento 24 infrastrutture). > Wi-fi gratuito: le credenziali per connettersi alla rete possono essere richieste alla reception, anche per gli ospiti e possono avere una durata giornaliera, settima-nale o mensile. Data center Sono disponibili due data center (edificio A ed edificio C) di circa 30 mq ciascuno; nel data center dell’edificio C pos-sono esser ospitati fino a 6 armadi rack 800x800x2100. Climatizzazione e riscaldamento Tutti i locali sono dotati di sistemi di riscaldamento e raffreddamento. Negli edifici A e C i ventilconvettori a soffitto sono azionati da rilevatori di presenza. Pulizie e raccolta differenziata > In tutti i locali, negli uffici e nei laboratori le pulizie vengono svolte due volte alla settimana, di norma in ora-rio pomeridiano/serale > Si effettua la raccolta differenziata e nelle aree co-muni sono presenti appositi cassonetti raccoglitori > Rifiuti speciali: si veda alla voce Servizi aggiuntivi. Aree parcheggio (5.500 mq) In prossimità degli edifici sono disponibili quattro aree di parcheggio per un totale di 155 posti auto, non as-segnati: •  P1 (in prossimità dell’edificio A) 50 posti auto •  P2 (all’ingresso del Parco, a destra) 60 posti auto •  P3 (in prossimità degli edifici B e C) 30 posti auto •  P4 (a lato dell’edificio C) 15 posti auto. Magazzino (40 mq) Per il deposito provvisorio di colli e/o materiale non in-gombrante è disponibile un magazzino comune pres-so l’edificio C, gestito da Friuli Innovazione attraverso la reception. Sorveglianza notturna > Il servizio di sorveglianza è disciplinato da un contratto di pronto intervento stipulato con un istituto di vigilanza privato > Il servizio è attivo in orario notturno e nei periodi di chiu-sura del Parco. SERVI-ZI
  26. 26. SERVI-ZI 25 4 Sale riunioni (totale circa 120 mq) e 1 sala convegni da 100 posti Le sale riunioni sono a disposizione degli insediati su pre-notazione S1- Salottino, max 4 persone, edificio A (circa 12 mq) R1- Sala riunioni, max 20 persone, edificio A (circa 45 mq) R2 - Sala riunioni, max 8 persone edificio B (circa 20 mq) R3 - Sala riunioni max 20 persone, trasformabile in sala per corsi con proiettore, max 24 persone, edificio C pia-no terra (circa 45 mq) C1 - Sala convegni, max 100 persone, sdoppiabile, con proiettori e sistema audio e video (registrazione e proie-zione), edificio A (circa 150 mq) > Tutte le sale riunioni sono dotate di connessione internet Wi-Fi > La prenotazione delle sale viene gestita con un software gestionale dedicato a cui gli insediati possono accedere tramite la reception. Per maggiori informazioni sull’uso delle sale e le relative tariffe si veda alla voce Servizi Aggiuntivi - Uso sale riunioni e sale convegni. Sala mensa da 60 mq Nell’edificio B è disponibile una sala mensa (M, indicata in mappa a pag. 18) di circa 60 mq e con 40 posti a sedere, attrezzata con dei forni a microonde per gli insediati che desiderano riscaldare alimenti portati da casa e consumarli durante la pausa pranzo. 3 Aree ristoro (totale circa 150 mq) Distributori automatici di alimenti e bevande calde e fred-de sono presenti in ogni edificio (T1, T2, T3) e funzionano con chiavetta prepagata o moneta, a consumo. Le aree di ristoro sono evidenziate in mappa a pag.18 e sono sempre accessibili durante gli orari di apertura degli edifici stessi. Ciascuna area è attrezzata con sedie e tavolini. Le aree ri-storo dell’edificio A e dell’edificio B dispongono di 40 posti a sedere ciascuna e hanno una superficie di circa 60 mq. L’area ristoro dell’edificio A può essere prenotata (a pagamento) dagli insediati per l’organizzazione di rinfreschi secondo una specifica procedura. Reception centralizzata > Presso l’edificio A è situata la reception del Parco, con orario da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle 17.00 > Il servizio svolge attività di accoglienza, registrazione ospi-ti, assistenza all’invio e ricezione di fax che possono essere inoltrati via email agli insediati > La reception funge da servizio di ricevimento posta, plichi e pacchi, consentendo agli insediati di ricevere corrispon-denza inviata tramite corriere anche in loro assenza. Fotocopiatrice e fax centralizzato, con servizio di reindirizzamento via email > Al Parco è attivo un servizio di smistamento dei fax in arrivo al numero + 39 0432/603887 che vengono acqui-siti su file ed inviati via email agli insediati durante l’orario di reception > Presso la reception è disponibile una fotocopiatrice ad alte prestazioni per gli insediati > Anche gli edifici B e C saranno dotati, nel corso del 2013, di una fotocopiatrice per uso comune.
  27. 27. SERVI-ZI SERVIZI AGGIUNTIVI Raccolta rifiuti speciali Servizi tecnici per adeguamento infrastrutture Accesso programmato all’edificio A Sale riunioni e sala convegni Estensione convenzioni di servizi Formazione Outsourcing organizzazione di eventi e convegni Outsourcing amministrativo Servizi finanziamento alle imprese Business planning 26
  28. 28. SERVI-ZI I Servizi Aggiuntivi sono servizi di cui possono usufruire gli ospiti del Parco ma che non sono inclusi nell’accordo di insediamento e vengono attivati a pagamento su richiesta del singolo insediato. 27 Raccolta rifiuti speciali Friuli Innovazione mette a disposizione un locale per lo stoccaggio provvisorio dei rifiuti speciali. Per lo smaltimen-to e il disbrigo degli adempimenti burocratici gli insediati possono convenzionarsi con la società scelta da Friuli In-novazione. Il costo degli smaltimenti e degli adempimenti è a carico degli insediati. Servizi tecnici per adeguamento infrastrutture Friuli Innovazione offre supporto tecnico e logistico agli ospiti che hanno particolari esigenze per l’adeguamento dei locali di pertinenza. Il servizio, a pagamento, consiste ad esempio nell’esecuzione, per conto dell’insediato, di verifiche di fattibilità, studi di lay-out, attività di coordina-mento della progettazione tecnica e dei cantieri, attivazio-ne di IP aggiuntivi. Accesso programmato Nell’edificio A è possibile l’accesso anche al di fuori de-gli orari di apertura (lun-ven 8-20, sab 8-13) acquistan-do presso Friuli Innovazione una password del costo di Y100. La password consente di accedere all'edificio A una volta per un'ora. L’accesso va comunque concordato con l'istituto di vigilanza almeno 24 ore prima. Uso sale riunioni e sale convegni Le sale riunioni e la sala convegni sono a disposizione de-gli insediati previa prenotazione attraverso la reception. Le sale riunioni e la sala convegni possono essere preno-tate per mezza giornata oppure per una giornata intera. Il costo per l’uso delle sale, comprensivo dell’eventuale attrezzatura, è definito da un tariffario (tabella a pag. 28). A ciascun insediato viene comunque offerto l’uso gratuito, previa prenotazione, di una sala riunioni per due ore setti-manali (anche in due slot da un’ora ciascuno). Tali disponi-bilità settimanali non sono cumulabili.
  29. 29. TARIFFE SALE Giornata 28 intera Mezza giornata S1 Salottino Edifico A gratuito* gratuito* R1 Sala riunioni Edifico A € 120 € 60 R2 Sala riunioni Edificio B € 60 € 30 R3 Sala riunioni / formazione Edificio C € 120 € 60 C1 Sala Convegni (100 posti) Edificio A € 400 € 200 C1 Sala Convegni (50 posti) Edificio A € 200 € 100 * l'uso di S1 è sempre gratuito però è consentito per un tempo massimo giornaliero di due ore TARIFFE SALE NON INSEDIATI Giornata intera Mezza giornata S1 Salottino Edifico A nd nd R1 Sala riunioni Edifico A € 160 € 80 R2 Sala riunioni Edificio B € 80 € 40 R3 Sala riunioni / formazione Edificio C € 160 € 80 C1 Sala Convegni Edificio A € 520 € 260 C1 Sala Convegni Edificio A € 260 € 130 Estensione convenzioni di servizi Nella piattaforma intranet dedicata agli insediati è a dispo-sizione l’elenco aggiornato di tutte le convezioni attiva-te da Friuli Innovazione con i propri fornitori, con relativo listino dei prezzi. Tali convenzioni sono il frutto di rigorose selezioni effettuate periodicamente da Friuli Innovazione per identificare l’offerta di servizi di comprovata qualità a tariffe convenienti. Le convezioni sono estese automati-camente anche agli insediati, che pagano il servizio diret-tamente al fornitore prescelto. Formazione In merito agli obblighi di legge previsti dal D.Lgs. n. 81 del 9 aprile 2008 e s.m.i. “Testo Unico per la Sicurezza” Friuli Innovazione dà l’opportunità al personale delle realtà insediate al Parco di partecipare ai corsi di formazione obbligatoria in materia di sicurezza e igiene nei luo-ghi di lavoro organizzati periodicamente. L’insediato può accedere al servizio corrispondendo una quota di parte-cipazione. Inoltre, l’Area Fare Impresa di Friuli Innovazione organizza periodicamente anche corsi di formazione imprendito-riale per aspiranti imprenditori, startupper e imprenditori. Gli insediati possono partecipare a tali iniziative, quando non gratuite, usufruendo di condizioni agevolate. SERVI-ZI
  30. 30. SERVI-ZI 29 Outsourcing organizzazione eventi e convegni Friuli Innovazione offre un servizio completo anche per la realizzazione di eventi e convegni. Il servizio riguarda l’organizzazione logistica, ovvero la gestione delle sale, la prenotazione delle squadre di sicurezza quando necessa-rio e l’estensione dell’orario di portineria, i servizi correlati (parking, guardaroba), la selezione della società di cate-ring e i conseguenti accordi, la predisposizione del servi-ce audiovideo, di eventuali connessioni in streaming e la registrazione dell’evento su supporto DVD. Outsourcing amministrativo Friuli Innovazione offre servizi amministrativi e contabili, tramite gestione della contabilità ordinaria, adempimenti fiscali e societari fino alla stesura del bilancio d’esercizio. Inoltre fornisce supporto per le attività di rendicontazio-ne dei contributi concessi per lo svolgimento di progetti anche mediante la gestione dei rapporti con gli Enti finan-ziatori, monitorando le procedure economico-finanziarie dal momento della concessione del contributo fino alla liquidazione dello stesso. Servizi finanziamento alle imprese Oltre ad usufruire gratuitamente del servizio di informazio-ne di primo livello sui bandi e finanziamenti per la ricerca e l’innovazione ed essere invitati direttamente ed in modo mirato da Friuli Innovazione a partecipare ad iniziative pro-gettuali e collaborazioni, gli insediati possono richiedere: > il supporto di professionisti esperti nella stesura di progetti di ricerca e innovazione da presentare a valere su Fondi Europei, Nazionali e Regionali. > il supporto di professionisti esperti nella predisposizio-ne e presentazione di domande di contributo a valere su Leggi Regionali. Il servizio ha un costo costituito da un ammontare prede-terminato cui si aggiunge una success fee sul contributo ottenuto. Gli insediati al Parco godono di condizioni age-volate per l’uso del servizio. Nell’ambito di progetti di ricerca e sviluppo a valere su Leggi Regionali in cui gli insediati sono coinvolti, all’occor-renza Friuli Innovazione può prestare la propria opera per eseguire in tutto o in parte l’attività di ricerca prevista, a fronte di un compenso definito caso per caso. Business Planning Friuli Innovazione offre un servizio di stesura di busi-ness plan finalizzato all'avvio di nuove realtà imprendi-toriali, alla valutazione delle opportunità di espansione delle imprese o all'analisi di possibili dinamiche di svi-luppo. Il supporto prevede la definizione degli aspetti qualita-tivi del business e del piano economico-finanziario pre-visionale. Relativamente alla parte descrittiva verranno indagati la business idea e il business model, il mercato e la concor-renza, la struttura organizzativa e il team, nonchè le strate-gie di marketing.
  31. 31. CANO-NI 30
  32. 32. TARIFFE (€/mq) per EDIFICIO A Tali tariffe si applicano agli accordi sottoscritti nel periodo 1/4/2014 - 31/3/2015, per il periodo 1/4/2014 - 31/3/2017. Dal 2015 saranno applicati alle tariffe i soli aumenti ISTAT. 31 La costificazione dei servizi di insediamento avviene attraverso un canone omnicomprensivo valorizzato in e/mq annuo e differenziato in base alla tipologia d’uso (ufficio, laboratorio), all’edificio e alla metratura (superfici dei locali in uso esclusivo). Il canone comprende tutti i servizi presentati a pag. 21 nell’ambito dei servizi Spazio Impresa e a pag. 22 nell’ambito dei Servizi Generali. Di seguito sono riportate le tariffe espresse in e/mq annuo per le diverse tipologie d’uso (ufficio, labora-torio) e la scontistica applicata alle diverse metrature per il calcolo del canone annuale. La tariffa viene calcolata considerando la superfi-cie netta utile totale degli uffici o laboratori occupati dall'insediato. Corridoi, atri, servizi igienici, spogliatoi e aree accessorie a disposizione degli insediati non incidono sul calcolo del canone. Ufficio (C/mq anno) Laboratorio (C/mq anno) Tariffa base 280 335 In base alla superficie netta totale impegnata vengono applicate le seguenti tariffe scontate: uguale o maggiore di (mq netti) minore di (mq totali netti) sconto 30 50 9% 255 305 50 150 18% 230 275 150 500 22% 220 265 500 - 27% 205 245
  33. 33. CANO-NI TARIFFE (€/mq) per EDIFICI B e C Tali tariffe si applicano agli accordi sottoscritti nel periodo 1/4/2014 - 31/3/2015, per il periodo 1/4/2014 - 31/3/2017. Dal 2015 saranno applicati alle tariffe i soli aumenti ISTAT. 32 Ufficio (C/mq anno) Laboratorio (C/mq anno) Tariffa base 305 365 In base alla superficie netta totale impegnata vengono applicate le seguenti tariffe scontate: uguale o maggiore di (mq netti) minore di (mq totali netti) sconto 30 50 9% 280 335 50 150 17% 255 305 150 500 22% 240 290 500 - 27% 225 270 Le tariffe di insediamento vengono aggiornate su base annua, ma il canone applicato a ciascun insediato al mo-mento della stipula dell’accordo di insediamento rimane in vigore per l’intero triennio, subendo il solo adeguamento ISTAT per gli anni successivi al primo.
  34. 34. Parco Scientifico e Tecnologico Luigi Danieli di Udine Via Jacopo Linussio 51 33100 Udine - Italia T +39 0432 629911 E segreteria@friulinnovazione.it www.friulinnovazione.it www.facebook.com/friulinnovazione @FriuliInnovazio

×