Your SlideShare is downloading. ×
  • Like
  • Save
Apre ud newsletter n. 59, maggio 2013
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Now you can save presentations on your phone or tablet

Available for both IPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Apre ud newsletter n. 59, maggio 2013

  • 57 views
Published

 

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
57
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. NNEEWWSSLLEETTTTEERRMAGGIO 2013 - N. 59SOMMARIOPag. 2 - Bando Eco-InnovationPag. 5 - Bando Italia - AlgeriaPag. 6 - Fondi per giovani imprenditoriPag. 7 - Bando per proprietà industrialePag. 8 - ProgettiPag. 10 - InternazionalizzazionePag. 11 - ScadenziarioPag. 11 - Prossimi appuntamentiIN EVIDENZACos’è importante oggi per chi vuole fare business? Lavorare inun ambiente dinamico, entrare in contatto con potenzialipartner e investitori, avere a disposizione strutture adeguate econnessione a banda larga, trovare opportunità difinanziamento per fare ricerca e sviluppo. Tutto questo vienemesso a disposizione da Friuli Innovazione con i servizi diricerca finanziamenti attraverso lo sportello APRE, ditrasferimento tecnologico e di supporto alla creazione di nuoveimprese, oltre alla possibilità di insediarsi nei nuovi spazi delParco scientifico e tecnologico di Udine, in cui trovare unambiente dinamico ideale per sviluppare le idee innovative!Venite a vedere le nuove strutture di persona o scaricate laapp che vi permette di navigare in 3D!All’interno della Newsletter, inoltre, trovate subito le ultimeinformazioni sulle opportunità di finanziamento per la Ricercasulle quali lo Sportello APRE è a disposizione perapprofondimenti.dott.ssa Romina Kocinaresponsabile sportello APRE UdineSportello APREFriuli Venezia Giulia - Udinedi Friuli InnovazioneDiventa fan di Friuli Innovazione su e seguici su
  • 2. NNeewwsslleetttteerr SSppoorrtteelllloo AAPPRREE -- UUddiinneeMaggio 2013 - N. 59 2FINANZIAMENTI COMUNITARICIP: BANDO ECO-INNOVATION CON 32 MILIONI DI EUROPubblicato il bando CIP Eco-Innovation per il 2013, che finanzia progetti per la primaapplicazione o l’introduzione sul mercato di tecniche, processi o pratiche di innovazioneambientale. Possono partecipare in via preferenziale le PMI - Piccole e Medie Imprese, incollaborazione con grandi imprese, università e amministrazioni pubbliche.Le aree prioritarie sono le seguenti: riciclo di materiali; prodotti per ledilizia sostenibile;alimenti e bevande; acqua; imprese verdi (“greening business”).I fondi a disposizione ammontano a 31,5 milioni di euro e andranno a finanziare al 50% iprogetti approvati. Presentazione delle proposte entro il 5 settembre 2013.Link: il bandoBANDO PER L’INNOVAZIONE DEL DESIGN INDUSTRIALELa Direzione Generale Industria della Commissione Europea, perseguendo l’obiettivo diistituire una Piattaforma europea per l’innovazione del Design industriale, ha stanziato2,58 milioni di euro per la presentazione di proposte progettuali destinate a promuovereladozione del design nelle politiche di innovazione e di sostenere la creazione di capacitàe competenze necessarie per tali politiche.Le proposte saranno finanziate nell’ambito del Programma Quadro per la competitività el’innovazione (CIP) - Programma per l’imprenditorialità e l’innovazione (EIP).Il termine per la presentazione delle domande è il 3 luglio 2013.Link: il bandoLink: informazioni su design e creativity
  • 3. NNeewwsslleetttteerr SSppoorrtteelllloo AAPPRREE -- UUddiinneeMaggio 2013 - N. 59 3MIGLIORARE L’ACCESSO AI FINANZIAMENTI PER LE PMILa Commissione Europea e la Banca Europea per gli Investimenti (BEI) hanno presentatouna relazione congiunta sugli attuali sistemi di finanziamento esistenti a favore delle PMI.Emerge che le PMI hanno potuto beneficiare di molteplici canali di finanziamentocomunitari quali: il Programma quadro per la competitività e l’innovazione (CIP), loStrumento europeo Progress di microfinanza, lo Strumento finanziario di condivisione delrischio, il Settimo Programma Quadro, i prestiti della BEI e i Fondi strutturali.Quanto agli effetti, per esempio, la Commissione Europea stanziando 1,1 miliardi di europer il Programma quadro per la competitività e l’innovazione (CIP) ha contribuito amobilitare per le PMI di tutta Europa prestiti per un importo superiore a 13 miliardi di euroeventure capital per 2,3 miliardi di euro. Inoltre, con il suo meccanismo di garanzia per lePMI, il CIP ha aiutato quasi 220.000 PMI ad accedere ai prestiti.La Commissione Europea ha istituito un nuovo portale unico online di tutti gli strumentifinanziari dell’UE per le PMI nonché una guida informativa per promuovere la quotazionein borsa delle PMI.Link: la relazione congiunta CE e BEILA BOZZA DELL’ACCORDO DI PARTENARIATO ITALIA- UEIl 24 aprile 2013 è stato pubblicata la bozza dell’Accordo di Partenariato Italia-UE in vistadella nuova programmazione 2014-2020. Tale Accordo costituisce lo strumento previstodalla proposta di Regolamento della Commissione Europea per stabilire la strategia -risultati attesi, priorità, metodi di intervento - di impiego dei fondi comunitari per laprossima programmazione. LAccordo finale, predisposto dallo Stato membro e condivisoal suo interno, sarà approvato dalla Commissione Europea.Link: il documento
  • 4. NNeewwsslleetttteerr SSppoorrtteelllloo AAPPRREE -- UUddiinneeMaggio 2013 - N. 59 4FINANZIAMENTI NAZIONALISMALL BUSINNES ACT: PUBBLICATO IL RAPPORTO 2013Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato il Rapporto annuale di monitoraggiodelle iniziative promosse nel 2012 in attuazione dello Small Businness Act finalizzato adanalizzare le azioni intraprese e in corso di implementazione a sostegno delle micro,piccole e medie imprese italiane da parte delle Amministrazioni centrali. Il Rapporto dimonitoraggio, giunto alla sua quarta edizione, nel 2011 è stato indicato come best practicedalla Commissione Europea sia per il percorso metodologico prescelto che per contenutipresentati.Link: il Rapporto 2013ISTITUITO IL FONDO PER LA CRESCITA SOSTENIBILEPerseguendo l’obiettivo della riforma degli incentivi alle imprese, come stabilito dalDecreto Sviluppo del giugno 2012, I’8 marzo 2013 il Ministero dello Sviluppo Economico eil Ministero dell’Economia, con decreto interministeriale, hanno istituito il nuovo Fondo perla Crescita Sostenibile abrogando e sostituendo ben 43 norme nazionali di agevolazionealle imprese.I finanziamenti mirano alla realizzazione di obiettivi strategici per lo sviluppo del Paese,quali: ricerca, sviluppo e innovazione; rafforzamento della struttura produttiva;internazionalizzazione delle imprese. Il Fondo dispone di una dotazione iniziale pari a 600milioni di euro, a cui potranno aggiungersi i finanziamenti agevolati di Cassa Depositi ePrestiti, il cui effettivo ammontare sarà determinato con un ulteriore decreto di concertocon il Ministero dell’Economia in corso di adozione. Esso rappresenta solo un regolamentoquadro i cui specifici interventi saranno successivamente attuati tramite bandi e direttivedel Ministero dello Sviluppo Economico.Link: il sito del MISE
  • 5. NNeewwsslleetttteerr SSppoorrtteelllloo AAPPRREE -- UUddiinneeMaggio 2013 - N. 59 5CCIAA: SEZIONI PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PMIE’ stata recentemente ufficializzato l’avvio delle Sezioni Speciali perl’internazionalizzazione finanziate dalle Camere di Commercio delle Province di Bari,Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Firenze, Genova, Lecco, Mantova, Milano, Modena,Palermo, Pavia, Trieste, Udine e Varese.Per quel che concerne l’aspetto operativo dell’iniziativa, le Sezioni Speciali potrannofinanziare le operazioni, sia per liquidità che per investimenti, di durata compresa tra i 18 e60 mesi, per la copertura di spese destinate a iniziative per l’internazionalizzazione delleimprese come per esempio: partecipazione a fiere estere, partecipazione a fiereinternazionali in Italia, realizzazione, stampa e distribuzione di materiali redatti in linguaestera, pubblicità effettuata all’estero, workshop, conferenze ed incontri con operatori egiornalisti esteri, viaggio e soggiorno di operatori esteri in Italia, corsi di formazioneprofessionale per operatori italiani ed esteri, apertura di siti internet in lingua estera,realizzazione di una struttura ai fini commerciali e spese di consulenza per ricerche eanalisi di mercato.Link: la notiziaMAE: BANDO PER PROGETTI CONGIUNTI ITALIA-ALGERIANell’ambito dell’Accordo di Cooperazione culturale, scientifica e tecnologica tra Italia eAlgeria il Ministero degli Esteri ha reso nota la pubblicazione di un invito a proporreprogetti congiunti di ricerca scientifica e tecnologica tra i due Paesi. Saranno considerateesclusivamente le seguenti aree di ricerca: Ambiente ed Energia (compreso Siccità,Inquinamento delle Acque, Energie Rinnovabili); Scienze della vita (compresoBiotecnologie, Sanità); Scienze di base; Scienze e tecnologie dell’informazione e dellacomunicazione (compreso Smart Cities and Communities ); Geo-Sismologia; Tecnologieapplicate alla valorizzazione ed alla conservazione dei beni culturali; Agricoltura e scienzedell’alimentazione.La scadenza per la presentazione delle proposte progettuali è il 2 luglio 2013.Link: il bando
  • 6. NNeewwsslleetttteerr SSppoorrtteelllloo AAPPRREE -- UUddiinneeMaggio 2013 - N. 59 6MISE: FONDO 394/81 PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONEIl Ministero dello Sviluppo Economico ha introdotto delle importanti novità circa il fondo394/81 per l’internazionalizzazione. Tra le modifiche più rilevanti si segnala: ladestinazione alle piccole e medie imprese (PMI) di una riserva di risorse pari al 70%annuo, l’ampliamento dei beneficiari (possono eccedere al finanziamento anche leaggregazioni di imprese), la riduzione delle garanzie da prestare per le PMI in possesso dideterminati requisiti ed infine l’introduzione di un nuovo strumento di marketing.Le nuove Circolari operative saranno disponibili entro il 10 giugno: fino alla loropubblicazione restano comunque in vigore i criteri e le procedure attuali.Link: il sito del MISEFINANZIAMENTI REGIONALICONTRIBUTI A SOSTEGNO DELL’IMPRENDITORIA GIOVANILELa Regione Friuli Venezia Giulia ha stanziato dei fondi per il sostegno di progetti diimprenditoria giovanile (imprese in cui la maggioranza delle quote è posseduta da giovanitra i 14 e i 35 anni) nei settori dell’artigianato, dell’industria, del commercio, del turismo edei servizi (LR 5/2012 art. 20).Beneficiarie sono imprese iscritte da meno di un anno al Registro Imprese (alla data dipresentazione della domanda) con sede legale o unità operativa nel territorio regionale oimprese giovanili da costituire che presentato un impegno a costituire e iscrivere l’impresaentro 3 mesi dalla scadenza del termine per la presentazione della domanda.L’investimento minimo è fissato a 5.000 euro (10.000 nel caso di società con almeno 3soci) ed il contributo massimo erogabile per spese di costituzione, di primo impianto e perinvestimenti relativi all’acquisto e locazione finanziaria di beni strettamente funzionaliall’esercizio dell’attività economica non può superare il 50% dell’investimento totale.
  • 7. NNeewwsslleetttteerr SSppoorrtteelllloo AAPPRREE -- UUddiinneeMaggio 2013 - N. 59 7Le domande potranno essere presentate a partire dal 1° luglio 2013 ed entro il 31 luglio2013 alla Camera di commercio sul cui territorio è localizzata la sede o unità operativadell’impresa destinataria dell’investimento, comunque prima dell’avvio degli investimenti.Link: il bandoCCIAA UDINE: CONTRIBUTI PER PROPRIETA’ INDUSTRIALELa Camera di Commercio di Udine ha promosso un’iniziativa finalizzata ad incoraggiare lemicro, piccole e medie imprese ad avvalersi di strumenti di proprietà industriale come levaper incrementare la competitività sui mercati internazionali ed esteri.Nello specifico il bando riguarda contributi per la registrazione, e le eventuali consulenzetecniche correlate, di disegni e modelli italiani, comunitari ed internazionali, e per ildeposito di marchi nazionali all’estero.Il contributo camerale sarà pari al 70% delle spese ammissibili e l’importo minimo dellaspesa non dovrà essere inferiore a 900,00 euro. Sono ammissibili esclusivamente lespese sostenute (fatturate e pagate) a partire dal 1° gennaio 2013 ed entro il 31 dicembre2013.Le domande di contributo potranno essere presentate dal 3 giugno 2013 al 30 settembre2013.Link: la notiziaLR 47/78: LA SECONDA GRADUATORIA DEL 2012Il Comitato tecnico preposto per la valutazione delle proposte progettuali in materia diricerca, sviluppo e innovazione ha pubblicato la graduatoria dei progetti approvati, relativialle domande presentate dalle imprese regionali il 20 settembre 2012.Lo stanziamento previsto ammonta a 10 milioni di euro che consentiranno di sostenere iprimi 77 progetti collocati in graduatoria, di cui 5 di alto livello e i restanti 72 di mediolivello.I contributi sono assegnati, nella misura stabilita dal Programma Operativo di Gestione2013, in forma di percentuale: ai 5 progetti di alto livello andrà pertanto mediamente un
  • 8. NNeewwsslleetttteerr SSppoorrtteelllloo AAPPRREE -- UUddiinneeMaggio 2013 - N. 59 8aiuto pari al 69,93%; per i 72 progetti di medio livello finanziati, l’intensità sarà mediamentepari al 23,07%.Link: la notiziaPROGETTIScegliere il Parco Scientifico di Udine ha i suoi perchéSono pronti ad essere abitati da imprese innovative, start-up elaboratori di ricerca i 3.700 mq dei nuovi edifici del ParcoScientifico e Tecnologico Luigi Danieli, una struttura dove apartire dal 2006 convivono decine di realtà innovative.Il progetto di ampliamento si è appena concluso e vi è ancoradisponibilità di spazi nei due nuovi edifici Casaclima. Per farerichiesta di insediamento è sufficiente compilare il modulo.L’insediamento al Parco significa una sede in un luogo strategicodel FVG, la connessione con il sistema regionale della ricerca e l’accesso a un networkselezionato di istituzioni, finanziatori, centri di ricerca e imprese.Significa anche una sede attrezzata, personalizzata, manutenuta e connessa in bandalarga e l’accesso a facilities come la mensa, sale riunioni, sale convegni, servizi diportineria e pulizie. Insediarsi al Parco unisce vantaggi logistici e strategici per i businessinnovativi.Vi invitiamo a venire a visitare le nuove strutture e a sottoporci le vostre domandescrivendo a info@friulinnovazione.itAperti sul sito Start Cup i primi Challenge 2013Il Challange è una sfida lanciata da alcune importanti imprese del Friuli Venezia Giulia chepropongono un tema o problema da risolvere, una tecnologia o un proprio prodotto, sul
  • 9. NNeewwsslleetttteerr SSppoorrtteelllloo AAPPRREE -- UUddiinneeMaggio 2013 - N. 59 9quale i team che partecipano a Start Cup potranno cimentarsi per proporre soluzioniinnovative.La sfida offre uno spazio per definire e discutere dei modi nuovi per risolvere questiproblemi. Chiunque, studenti, ricercatori e inventori, che sono pronti ad affrontare questiproblemi, sono incoraggiati a creare un team e a collaborare per sviluppare i loro progetti,concentrando gli sforzi su un problema ben definito.Per raccogliere la sfida, i team devono sviluppare e presentare dei progetti che affrontinocon chiarezza l’oggetto della sfida attraverso linnovazione. Il team vincitore avrà lapossibilità di sviluppare la propria idea in collaborazione con l’impresa.Per partecipare c’è tempo fino al 14 giugno 2013.Iscrizione libera e gratuita sul sito StartCupNel 2013 Friuli Innovazione miglior sportello territoriale dell’APRENel 2013 tocca a Friuli Innovazione la palma del migliore helpdesk nazionale dell’Agenziaper la Promozione della Ricerca Europea, per aver coordinato quest’anno le attività deltavolo APRE regionale.L’assemblea annuale dei soci APRE, tenutasi a Roma il 13 maggio, ha confermato ancorauna volta la qualità del lavoro svolto in Friuli Venezia Giulia nelle attività di consulenza esupporto a vantaggio di ricercatori, aziende e soggetti privati per la partecipazione ai bandieuropei, assegnando il riconoscimento annuale allo sportello di Udine.“L’helpdesk gestito da Friuli Innovazione - commenta Romina Kocina, referente APRE diFriuli Innovazione - svolge un ruolo di assistenza, informazione e formazione costante neiconfronti di ricercatori, enti pubblici e imprese, con l’obiettivo di dare supporto all’ideazionee realizzazione di progetti di ricerca finanziati nell’ambito di programmi comunitari. Lanostra regione, anche se piccola, continua ad essere ai primi posti in materia diinnovazione e ricerca e questo risultato ne è la controprova”.Link: lo sportello APRE - Udine
  • 10. NNeewwsslleetttteerr SSppoorrtteelllloo AAPPRREE -- UUddiinneeMaggio 2013 - N. 59 10RE-FREEDOM: nuovi contenuti sul sito di progettoÈ stata creata una nuova sezione del sito del progetto RE-FREEDOM, contenente tutti imateriali relativi all’appartamento-test di Via Colugna, dedicato alla sperimentazione delletecnologie domotiche favore di persone con disabilità motorie.Obiettivo del progetto, infatti, è quello di sviluppare un prototipo di “rete di abitazioni” aUdine, attrezzate con tecnologie domotiche e ICT al fine di sperimentare forme innovativedi servizi socio-sanitari a distanza per disabili e anziani.Per visitare la nuova sezione cliccare qui.Sportello PATLIB al Parco Scientifico e Tecnologico Luigi DanieliE attivo in convenzione con Area Science Park uno sportello di informazione brevettualeche fornisce servizi di ricerca documentale, monitoraggio tecnologico e businessintelligence.I prossimi appuntamenti sono fissati per i seguenti giovedì: 20 giugno e 18 luglio. Perinformazioni e appuntamenti chiamare 0432 629 928 o scrivere amichela.rosso@friulinnovazione.it.INTERNAZIONALIZZAZIONEMissione imprenditoriale e incontri bilaterali in Turchia (Istanbul, 9-11 giugno 2013)Organizzata dalla Camera di Commercio di Trieste, in collaborazione con le Camere diCommercio regionali di Gorizia, Pordenone, e Udine, per le imprese della Filiera Abitare.www.aries.ts.camcom.it
  • 11. NNeewwsslleetttteerr SSppoorrtteelllloo AAPPRREE -- UUddiinneeMaggio 2013 - N. 59 11SCADENZIARIOBANDO ATTIVITÀ FINANZIABILI SCADENZASettimo bandoLIFE+Progetti di protezione ambientale 25/06/2013Bando Italia - AlgeriaMinistero degli EsteriProgetti congiunti di ricerca scientifica etecnologica02/07/2013European Design Innovation PlatformCIP-EIPProposte progettuali per promuovere ladozionedel design nelle politiche di innovazione.03/07/2013Bando 2013LR 5/2012 art. 20Realizzazione di progetti di imprenditoriagiovanile31/07/2013FP7-PEOPLE-2013-IEFFP7-PEOPLE-2013-IIFFP7-PEOPLE-2013-IOFVII PQ - PeopleProgetti europei di mobilità dei ricercatori 14/08/2013CIP-EIP-ECO-INNOVATION-2013CIP-EIPProgetti per la prima applicazione ol’introduzione sul mercato di tecniche, processi opratiche di innovazione ambientale05/09/2013PROSSIMI APPUNTAMENTI5 giugno, UdineBig Data: una sfida ricca di opportunitàIl contributo dell’informatica e della statistica all’analisi di grandi dataset: aspetti teorici e applicazioni inambito bio-sanitario, socio-economico e ingegneristico.www.dimi.uniud.it
  • 12. NNeewwsslleetttteerr SSppoorrtteelllloo AAPPRREE -- UUddiinneeMaggio 2013 - N. 59 126-7 giugno, UdineConnecting event: Network creationIniziativa finalizzata a promuovere progetti di aggregazione volti ai mercati internazionali, che vedanoprotagoniste le PMI della regione Friuli Venezia Giulia.www.b2match.eu/connectingevent201311 giugno, UdineHORIZON 2020 e ICT: nuovi indirizzi europei a sostegno della R&S per le PMIPrepararsi in tempo all’uscita nel 2014 dei bandi previsti nell’ambito del prossimo programma quadro diricerca Horizon 2020. Questo l’obiettivo del terzo appuntamento del “Tavolo Tematico Regionale per l’ICT”promosso da AREA Science Park e organizzato dalla rete Enterprise Europe Network e dagli Sportelliregionali di Trieste e Udine dell’APRE - Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea.www.area.trieste.itLA PROSSIMA NEWSLETTER DELLO SPORTELLO APRE FRIULI VENEZIA GIULIA - UDINEDI FRIULI INNOVAZIONE USCIRA’ A FINE GIUGNOL’archivio completo delle newsletter dello sportello APRE Friuli Venezia Giulia – Udine di FriuliInnovazione è disponibile sul sito di Friuli Innovazione all’indirizzo:www.friulinnovazione.it/notizie/newsletter.Fiduciosi che la newsletter possa essere di vostro interesse, restiamo a disposizione per ulteriorichiarimenti. Contattateci per segnalare notizie ed eventi e per comunicarci i vostri suggerimenti perun servizio migliore.Nel caso non desideriate più ricevere la nostra newsletter, è sufficiente inviare un’e-mailall’indirizzo info@friulinnovazione.it con oggetto: CANCELLAZIONE.