• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
apre ud newsletter n. 57, marzo 2013
 

apre ud newsletter n. 57, marzo 2013

on

  • 181 views

 

Statistics

Views

Total Views
181
Views on SlideShare
181
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    apre ud newsletter n. 57, marzo 2013 apre ud newsletter n. 57, marzo 2013 Document Transcript

    • Sportello APRE Friuli Venezia Giulia - Udine di Friuli Innovazione NEWSLETTER MARZO 2013 - N. 57SOMMARIOPag. 2 - Il sesto bando AAL Pag. 11 - InternazionalizzazionePag. 2 - I bandi ARTEMIS ed ENIAC Pag. 12 - Ricerche partnerPag. 3 - Tre nuovi bandi Marie Curie Pag. 13 - ScadenziarioPag. 10 - Progetti Pag. 14 - Prossimi appuntamentiIN EVIDENZACon propria delibera del 14 marzo (link), la Giunta regionale ha ufficialmente rinviatol’apertura della LR 47/78 (contributi per imprese industriali per progetti di ricerca, sviluppoe innovazione), inizialmente prevista per ieri, 20 marzo.La motivazione del rinvio è legata alla necessità di adeguare regolamento e modulistica alPAR FSC - Programma Attuativo Regionale del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione, chemetterà a disposizione i fondi necessari per la concessione dei contributi. La data diriapertura dei termini per la presentazione delle domande sarà disposta con successivadeliberazione della Giunta regionale.Ricordiamo che la LR 47/78, art. 21 è dedicata alle imprese industriali regionali chesvolgano progetti di ricerca industriale, sviluppo sperimentale e innovazione.In attesa della nuova data di apertura, Friuli Innovazione è a disposizione delle impreseper valutare l’idea progettuale, ricercare competenze scientifiche e strutturare il progetto diricerca. Per chiarimenti contattare romina.kocina@friulinnovazione.it oppuretommaso.bernardini@friulinnovazione.it.Buona lettura!dott.ssa Romina Kocinaresponsabile sportello APRE UdineDiventa fan di Friuli Innovazione su e seguici su
    • Newsletter Sportello APRE - Udine FINANZIAMENTI COMUNITARIPROGRAMMA CONGIUNTO AAL: SESTO BANDOIl 7 febbraio 2013 la Commissione Europea ha pubblicato il sesto invito del ProgrammaCongiunto Ambient Assist Living (AAL) con l’obiettivo di promuovere soluzioni ICT chefavoriscano l’occupazione degli anziani (sia come attività retribuita che non retribuita), maugualmente di beneficio per la società. A tal fine si prevede lo stanziamento di oltre 41milioni di euro; la scadenza per presentare le proposte è fissata per il 30 aprile 2013.Link: il bandoPUBBLICATO IL NUOVO BANDO DI ARTEMISLa Commissione Europea ha stanziato una somma pari a 72,3 milioni di euro per nuoviprogetti presentati nell’ambito del bando ARTEMIS 2013. ARTEMIS è la piattaformatecnologica europea sui sistemi integrati, gestita da un partenariato pubblico-privato traCommissione Europea, Stati Membri e ARTEMISIA (l’associazione tra industria, universitàe centri di ricerca). Nell’ambito del nuovo bando ARTEMIS 2013 saranno finanziate leproposte progettuali miranti a creare nuove tecnologie a servizio dell’industria e migliorarela competitività e la sostenibilità del settore industriale europeo. Il termine per presentarele proposte progettuali è fissata per il 6 giugno 2013.Link: il bandoENIAC: BANDO APERTO FINO AL PROSSIMO 23 MAGGIODa poco aperto il bando della Joint Undertaking ENIAC, che sostiene ricerca e svilupponella nanoelettronica in vari settori d’applicazione, al fine di rafforzare la competitivitàeuropea e permettere l’emergere di nuovi mercati e di nuove applicazioni sociali.La procedura di presentazione delle proposte progettuali è a due step: la prima scadenzaè il 23 maggio, la seconda il 12 settembre.Link: il bandoMarzo 2013 - N. 57 2
    • Newsletter Sportello APRE - UdineVII PQ: BANDI PER LA MOBILITA’ DEI RICERCATORITre i bandi recentemente pubblicati nel Programma People del VII Programma Quadro afavore della mobilità dei ricercatori:- IEF-Intra-European Fellowships for Career Development, che finanzia la formazioneavanzata e la mobilità transnazionale dei ricercatori europei;- IOF-International Outgoing Fellowships for Career Development, attraverso cui iricercatori europei potranno acquisire nuove conoscenze in un Paese terzo, con l’obbligodel reinserimento in uno Stato europeo;- IIF-International Incoming Fellowships, che offre la possibilità a ricercatori provenienti daPaesi terzi di svolgere per 1 o 2 anni un progetto di ricerca in Europa.I fondi a disposizione (223 milioni di euro) sono rivolti a ricercatori esperti che dovrannopresentare i propri progetti entro il prossimo 14 agosto.Link: il bando IEFLink: il bando IIFLink: il bando IOFBANDO PER LA RIDUZIONE DELLE EMISSIONIIl 13 marzo si è aperto il bando Sustainable Industry Low Carbon Scheme - SILC I – 2013,che punta a fornire sostegno ad azioni sviluppate dalle industrie manifatturiere per farfronte alle sfide di uneconomia a basse emissioni.Liniziativa SILC è attuata in due fasi, SILC I (2011-2013) e SILC II (2014-2020). Ilpresente invito riguarda solo SILC I, che mira ad individuare le misure di innovazionetecnologica e non tecnologica per ridurre lintensità di carbonio in una vasta gamma disettori, da poter attuare a breve termine e che non richiedano un programma di ulterioredimostrazione prima della loro realizzazione industriale. La scadenza per la presentazionedelle proposte progettuali è il 13 giugno 2013.Link: il bandoMarzo 2013 - N. 57 3
    • Newsletter Sportello APRE - UdinePROGRAMMA LIFE+: PUBBLICATO NUOVO BANDOIl 19 febbraio 2013 la Commissione Europea ha pubblicato il settimo bando delProgramma LIFE+. I temi oggetto dell’avviso sono i seguenti: Natura e Biodiversità,Politica e Governance ambientale, Informazione e Comunicazione. Il termine per lapresentazione delle proposte progettuali è fissato per il 25 giugno 2013.Link: il bando FINANZIAMENTI NAZIONALIBANDO ITALIA - ISRAELE PER PROGETTI DI RICERCANell’ambito delle attività previste dall’Accordo di Cooperazione nel Campo della Ricerca edello Sviluppo Industriale, Scientifico e Tecnologico tra Italia e Israele, è aperto fino al 2maggio il bando per il finanziamento di progetti di ricerca e sviluppo congiunti italo -israeliani. Le aree interessate vanno dalle biotecnologie all’ICT, dalle nuove energie allamedicina.Link: il bandoCREDITO D’IMPOSTA PER PERSONALE QUALIFICATOÈ stato recentemente firmato il decreto del MISE - Ministero dello Sviluppo Economico cheha fissato le regole per l’operatività dell’incentivo alle assunzioni di personale altamentequalificato, introdotto dal Dl 83/2012, art. 24. Manca ora il provvedimento dello stessoMISE che definisce i contenuti delle domande e la procedura di inoltro.L’agevolazione spetta a tutti i titolari di reddito di impresa (di qualsiasi settore edimensione) che assumono a tempo indeterminato personale con i seguenti titoliaccademici: dottorato di ricerca universitario o laurea magistrale in discipline di ambitoMarzo 2013 - N. 57 4
    • Newsletter Sportello APRE - Udinetecnico-scientifico. In questa seconda eventualità, il personale dovrà essere impiegato inattività di ricerca di base, di ricerca industriale o di sviluppo sperimentale. Per il 2012 sonoagevolabili le assunzioni effettuate dal 26 giugno (data di entrata in vigore del Dl 83/2012),mentre per gli anni successivi saranno agevolabili i costi sostenuti dal primo gennaio.L’agevolazione consiste in un credito di imposta pari al 35% del costo aziendalesostenuto, per un periodo non superiore a dodici mesi, con un limite massimo annuale di200 mila euro. Le risorse ammontano a 25 milioni di euro per il 2012 e 50 milioni di europer il 2013 e per gli anni seguenti.Link: la notiziaMISE: CREDITO D’IMPOSTA PER PERSONALEIl Ministero dello Sviluppo Economico e il Ministero dell’Economia hanno firmato il decretodi riforma degli incentivi alle imprese che disciplina le modalità di intervento del nuovoFondo per la Crescita Sostenibile.Il Fondo punta ad avviare una nuova modalità di interventi in favore della competitivitàdelle imprese, introducendo profonde innovazioni nei meccanismi di intervento econcentrandosi su alcuni ambiti strategici: ricerca, sviluppo e innovazione; rafforzamentodella struttura produttiva; internazionalizzazione delle imprese.Il fondo ha una dotazione iniziale di circa 600 milioni di euro che saranno assegnati aseguito della pubblicazione dei primi bandi.Link: la notizia e il decretoBANDO SMART CITIES: COMPLETATA LA PRIMA FASEE giunta a conclusione la prima fase di valutazione dei progetti del bando Smart Cities. Suun totale di 148 idee progettuali presentate, sono stati ammessi alla seconda fase 82progetti. Tra questi, entro il prossimo mese di maggio, verranno selezionate le 32 proposteche verranno finanziate (2 per ogni ambito).Link: il sito del MIURMarzo 2013 - N. 57 5
    • Newsletter Sportello APRE - UdineMISE: NUOVE INDICAZIONI SULLE START-UP INNOVATIVE.Il Ministero dello Sviluppo Economico ha chiarito che la dichiarazione di attestazione delpossesso dei requisiti previsti per l’iscrizione alla “Sezione Speciale” del registro delleimprese per le imprese già costituite sia ricevibile dalle Camere di Commercio anche indata successiva al 17 febbraio 2013. Inoltre ha precisato che il termine per il possesso deirequisiti, ovvero la data di entrata in vigore della legge di conversione, e il termine didurata massima della start-up innovativa sono inderogabili.Link: il sito del MISEMISE: PUBBLICATA RELAZIONE ANNUALE SULLE PMIIl 19 febbraio 2013 è stata presentata la relazione annuale del Garante delle PMI che haesaminato le 71 misure più significative varate dal governo a favore delle PMI, da cuiemergono diversi elementi. Prima di tutto, se da un lato, 365.000 imprese hanno chiusonel 2012 indicando una recessione molto forte, le rimanenti hanno cominciato adaffacciarsi al mercato internazionale ed a utilizzare il commercio elettronico. Due sono iprincipali aspetti critici evidenziati: il primo riguarda la lunghezza dei tempi di attuazionedei provvedimenti normativi emessi, che nella maggior parte dei casi, per divenireapplicabili, necessitano dell’emanazione di misure operative. Il secondo legato allanecessità di accelerare un processo di semplificazione della burocrazia relativa alle PMI.Numerose sono le priorità indicate dal Garante, tra cui le agevolazioni fiscali per le reti diimpresa per gli investimenti e l’innovazione; l’ampliamento della compensazione tra creditie debiti verso l’erario; la riduzione del costo dell’energia per i consorzi di piccole impresa.Infine, il Garante ha richiamato l’esigenza di una più incisiva politica europea di crescitacon misure che incrementino la domanda interna e facilitino il tessuto imprenditorialedell’Unione.Link: la relazione annualeMarzo 2013 - N. 57 6
    • Newsletter Sportello APRE - UdineMISE E UNIONECAMERE: SPORTELLO WORD- PASSIl 21 febbraio 2013 è stato siglato un accordo tra MISE e Unioncamere per l’istituzione dei“Word-pass” ovvero una rete costituita da 105 Sportelli per l’internazionalizzazionedislocati nelle sedi delle Camere di Commercio e dedicato in particolar modo alle PMI.Presso tali sportelli, infatti, le imprese potranno ottenere diversi servizi quali: servizicertificativi con l’estero, primo orientamento all’internazionalizzazione, informazioni eassistenza su come aprire un’impresa import-export e assistenza specializzata sutematiche e questioni di loro interesse. La rete degli Sportelli si avvarrà inoltre di una seriedi strumenti informativi messi a disposizione su una piattaforma telematica sul sito, di fontecamerale, Agenzia ICE e ministero degli Affari esteri. Si auspica che in tempi brevi anche iservizi di Sace e Simest confluiscano in questa piattaforma così da creare una sinergia trai servizi a supporto dell’internazionalizzazione.Il link: il sito di “Word- Pass”STANZIATI 10 ML DI EURO PER LA PROMOZIONE DELLE PMIIl 21 febbraio 2013 è stato siglato un accordo tra MISE e Unioncamere per lostanziamento di 10 milioni di euro nell’ambito del Fondo di Perequazione del sistemacamerale, destinate a supportare lo sviluppo delle PMI per progetti aventi ad oggettol’innovazione tecnologica, la diffusione della banda larga, la costituzioni di reti di impresa elo stimolo all’autoimprenditorialità.Il link: sito del MISEMISE: SOSTEGNO DELL’IMPRENDITORIA FEMMINILEIl 20 febbraio 2013, il Ministero dello Sviluppo Economico e il Ministero del Lavoro e dellePolitiche Sociali hanno rinnovato il protocollo d’intesa quinquennale con Unioncamere persostenere l’imprenditoria femminile rafforzando così il ruolo della donna nelle politiche disviluppo dell’Italia ed incrementando la partecipazione femminile al mondo del lavoro chetuttora figura sotto la media OCSE. Nello specifico, il protocollo intende riformulare iMarzo 2013 - N. 57 7
    • Newsletter Sportello APRE - Udinecompiti e le attribuzioni di 105 Comitati per l’Imprenditoria Femminile (Cif) presenti pressotutte le Camere di Commercio, che avranno il compito di: operare per lo sviluppo e laqualificazione della presenza delle donne nel mondo nell’imprenditoria, partecipare alleattività delle Camere di Commercio coniugando lo sviluppo dell’imprenditoria locale inun’ottica di genere; operare per lo sviluppo e la qualificazione della presenza delle donnenel mondo dell’imprenditoria; promuovere indagini conoscitive sulle realtà locali perindividuare opportunità di accesso delle donne nel mondo del lavoro e, in particolare,dell’imprenditoria; mettere a punto iniziative per lo sviluppo dell’impresa femminile; attivareiniziative per facilitare l’accesso al credito; curare attività di ricerca e studio, coltivarerelazioni con il mondo dell’istruzione e della formazione.Link: il sito del MISE FINANZIAMENTI REGIONALILINEE GUIDA SUI FONDI COMUNITARI 2014-2020La Regione Friuli Venezia Giulia ha annunciato che, in riferimento ai fondi dellaProgrammazione 2014-2020, saranno pari a circa 1 miliardo di euro gli stanziamentiprevisti per i progetti sviluppati sul territorio regionale. Per il momento è noto che, degliundici obiettivi presentati dall’Unione Europea, l’Italia si focalizzerà su quattro assistrategici. Inoltre, per quanto riguarda la partecipazione alla quota di finanziamento,l’Unione Europea ha predisposto una classificazione delle regioni a seconda del loro PILpro capite che determina poi il tasso massimo di cofinanziamento possibile. Secondoquesti parametri la Regione FVG è inserita tra le regioni “più sviluppate”, ovvero con il PILpro capite superiore al 90 per cento del valore medio di quello prodotto dall’Unione a 27paesi, ed ha perciò diritto ad un cofinanziamento massimo del 50 percento.Il link: la notiziaMarzo 2013 - N. 57 8
    • Newsletter Sportello APRE - Udine26 MILIONI DI EURO PER LE POLITICHE ATTIVEIl 24 febbraio 2013 la Regione Friuli Venezia Giulia ha approvato la PianificazionePeriodica delle Operazioni (PPO) del Fondo Sociale Europeo per l’ultima annualità 2013per un ammontare complessivo di 26 milioni di euro. Sette sono i progetti checostituiscono il PPO: Integrazione diritto-dovere, Formazione continua, Occupabilità,Svantaggio, Formazione di operatori socio-sanitari, Formazione superiore e altaformazione e Azioni di sistema.Link: la notiziaCONTRIBUTI: CONVENZIONE REGIONE - UNIONCAMERE FVGLa Giunta regionale ha approvato lo schema della Convenzione che sarà stipulata tra laRegione e lUnione Regionale delle Camere di Commercio per la concessione di fondi alleimprese. Unioncamere assumerà le funzioni amministrative concernenti la concessione diincentivi nei settori dellindustria, dellartigianato e del turismo a valere sul PAR FSC(Programma Attuativo Regionale - Fondo Sviluppo e Coesione). I contributi riguardanoiniziative quali le consulenze relative ad innovazione, qualità e certificazione dei prodotti,lorganizzazione aziendale, la nuova imprenditorialità e la successione nellimpresa, latutela dellambiente, nuove tecniche di gestione aziendale.Link: la notiziaMarzo 2013 - N. 57 9
    • Newsletter Sportello APRE - Udine PROGETTIAmpliamento Parco Scientifico di Udine: opportunità per le impreseCompletati i collaudi, si procede con gli arredi. Sono ormai pronti ad essere abitati daimprese innovative, start-up e laboratori di ricerca i 3.700 mq dei nuovi edifici del ParcoScientifico e Tecnologico Luigi Danieli, una struttura dove a partire dal 2006 convivonodecine di realtà innovative.Per le imprese e i ricercatori che vogliono realizzare i loro progetti in un ambientedinamico, ricco di stimoli, fortemente orientato alla ricerca e allinnovazione, FriuliInnovazione mette a disposizione spazi attrezzati, dotati di impianti e infrastrutture persviluppare progetti di ricerca scientifica e tecnologica. L’insediamento al Parco significauna sede in un luogo strategico del FVG, la connessione con il sistema regionale dellaricerca e l’accesso a un network selezionato di istituzioni, finanziatori, centri di ricerca eimprese. Grazie al progetto di ampliamento appena terminato sono ora disponibili 6.400mq di laboratori e uffici connessi con fibra ottica (in totale tre edifici di cui due certificatiCasa Clima Classe A) su un’area di 80 mila mq di cui 60 mila mq di verde e 550 mq diparcheggio.Per chi è interessato possono essere prenotate delle visite e degli incontri diapprofondimento scrivendo a info@friulinnovazione.itLink: il sito dell’ampliamentoMarzo 2013 - N. 57 10
    • Newsletter Sportello APRE - UdineRE-SEED: SCADE IL PROSSIMO 4 APRILE IL TERZO BANDOScadono il 4 aprile 2013 i termini per la presentazione delle candidature on-line per lapartecipazione al terzo bando a sportello RE-SEED, progetto che aiuta a creareun’azienda spin-off ricercatori, dottorandi & C del Friuli Venezia Giulia.Per informazioni e candidature visitare il sito www.re-seed.itSportello PATLIB al Parco Scientifico e Tecnologico Luigi DanieliE attivo in convenzione con Area Science Park uno sportello di informazione brevettualeche fornisce servizi di ricerca documentale, monitoraggio tecnologico e businessintelligence.Il prossimo appuntamento è fissato per giovedì 18 aprile. Per informazioni e appuntamentichiamare 0432 629 928 o scrivere a michela.rosso@friulinnovazione.it. INTERNAZIONALIZZAZIONEMissione multisettoriale in Canada (Canada, 13-17 maggio 2013)Organizzata dalla Camera di Commercio di Udine, in collaborazione con le CCIAA diGorizia, Pordenone e Trieste, nellambito del progetto regionale "FVG Vs GlobalCompetition", cofinanziato dalla L.R. 11/2011.Scadenza adesione: 25 marzo.Per informazioni: progetti.info@ud.camcom.itMissione imprenditoriale multisettoriale (Turchia, 19-24 maggio 2013)Organizzata da Metropoli, Azienda Speciale della CCIAA di Firenze, e promossa dallaCamera di Commercio di Gorizia.Scadenza adesione: 29 marzo.Per informazioni: missione.turchia@metropoliaziendaspeciale.itMarzo 2013 - N. 57 11
    • Newsletter Sportello APRE - Udine RICERCHE PARTNERTEMATICA: ICT Policy Support ProgrammeBANDO: CIP-ICT PSP-2013-7TITOLO: eArchiving multi-layered ingest scenarios, open data and re-useCODICE IDENTIFICATIVO: PS-SI-87474SCADENZA: 14/05/2013PROPONENTE: Abito (Consultancy - Slovenia)DESCRIZIONE: Project will focus on issues that need EU attention:- Case studies of integration of several different multi-layered and distributed processes ofcreation of data in public institutions and their seamless integration with archival system.- Public bodies scenarios in different countries to analyse different legal environments,scenarios of public bodies from specific data area.- Seamless integration of all activities and tools throughout the whole data lifecycle fromcreation, ingest, preservation and re-use.- Re-use of archival data through open data infrastructure.PARTNER RICHIESTI:Regional Archives. National Archives. Different producer types (public, private, etc.) withDMS and registries. Document Management Systems developers. Process ModellingConsultants. Developers for open data and re-use. Cloud infrastructure providers.Link: ricerca partner completaTEMATICA: ICT Policy Support ProgrammeBANDO: CIP-ICT PSP-2013-7TITOLO: Smart Fare Management for Multimodal MobilityCODICE IDENTIFICATIVO: PS-ES-87591SCADENZA: 14/05/2013Marzo 2013 - N. 57 12
    • Newsletter Sportello APRE - UdinePROPONENTE: Fundación CARTIF (Research Center - Spain)DESCRIZIONE: This is a demonstration project aiming to use ICT services to help achievea consistent, integrated uptake of Interoperable Fare Management (IFM) for sustainablemobility in the overall framework of an integrated, environmentally friendly, sustainablemobility system focused on validating online information and electronic booking andpayment systems integrating several means of transport that will facilitate multimodaltravel.PARTNER RICHIESTI:The consortium is looking for partners in order to have another pilot site which will showthe previous objectives along with the implemented technologies in order to useInteroperable Fare Management (IFM) for sustainable mobility and located in any othercountry different from the current chosen pilot sites.Link: ricerca partner completa SCADENZIARIOBANDO ATTIVITÀ FINANZIABILI SCADENZAERC-2013-PoC Finanziamenti aggiuntivi a beneficiari di 24/04/2013Ideas contributo nel programma IdeasSesto bando Progetti che sviluppino soluzioni ICT a favore 30/04/2013Ambient Assist Living dell’occupazione degli anzianiCIP-IEE-2013 Progetti europei per efficienze energetica e fonti 08/05/2013Intelligent Energy Europe energetiche rinnovabiliMarzo 2013 - N. 57 13
    • Newsletter Sportello APRE - UdineBANDO ATTIVITÀ FINANZIABILI SCADENZACIP-ICT-PSP-2013-7 Progetti europei di ricerca e sviluppo nell’ICT 14/05/2013ICT Policy Support ProgrammeFCH-JU-2013-1 Progetti europei di ricerca nell’ambito delle celle 22/05/2013Fuel Cell and Hydrogen a combustibile e dell’idrogenoENIAC-2013-1 Progetti europei di ricerca e sviluppo nella 23/05/2013ENIAC nanoelettronicaARTEMIS-2013-1 Progetti europei di ricerca e sviluppo sui sistemi 06/06/2013ARTEMIS integratiSettimo bando Progetti di protezione ambientale 25/06/2013LIFE+FP7-PEOPLE-2013-IEFFP7-PEOPLE-2013-IIF Progetti europei di mobilità dei ricercatori 14/08/2013FP7-PEOPLE-2013-IOFVII PQ - People PROSSIMI APPUNTAMENTI9 aprile, PordenonePiastra comandi e sottoinsiemiwww.polo.pn.itMarzo 2013 - N. 57 14
    • Newsletter Sportello APRE - Udine19 aprile, Roma"We want to be the Apple of our industry" - Strategie di innovazione per la crescitaaziendalewww.apre.it23 aprile, TriesteCluster Tecnologici Nazionali e "Smart Specialisation Platform": le opportunità per lICTwww.area.trieste.it LA PROSSIMA NEWSLETTER DELLO SPORTELLO APRE FRIULI VENEZIA GIULIA - UDINE DI FRIULI INNOVAZIONE USCIRA’ A FINE APRILE L’archivio completo delle newsletter dello sportello APRE Friuli Venezia Giulia – Udine di Friuli Innovazione è disponibile sul sito di Friuli Innovazione all’indirizzo: www.friulinnovazione.it/notizie/newsletter. Fiduciosi che la newsletter possa essere di vostro interesse, restiamo a disposizione per ulteriorichiarimenti. Contattateci per segnalare notizie ed eventi e per comunicarci i vostri suggerimenti per un servizio migliore. Nel caso non desideriate più ricevere la nostra newsletter, è sufficiente inviare un’e-mail all’indirizzo info@friulinnovazione.it con oggetto: CANCELLAZIONE.Marzo 2013 - N. 57 15