Your SlideShare is downloading. ×
apre ud newsletter n. 56, gennaio 2013
apre ud newsletter n. 56, gennaio 2013
apre ud newsletter n. 56, gennaio 2013
apre ud newsletter n. 56, gennaio 2013
apre ud newsletter n. 56, gennaio 2013
apre ud newsletter n. 56, gennaio 2013
apre ud newsletter n. 56, gennaio 2013
apre ud newsletter n. 56, gennaio 2013
apre ud newsletter n. 56, gennaio 2013
apre ud newsletter n. 56, gennaio 2013
apre ud newsletter n. 56, gennaio 2013
apre ud newsletter n. 56, gennaio 2013
apre ud newsletter n. 56, gennaio 2013
apre ud newsletter n. 56, gennaio 2013
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

apre ud newsletter n. 56, gennaio 2013

157

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
157
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Sportello APRE Friuli Venezia Giulia - Udine di Friuli Innovazione NEWSLETTER GENNAIO 2013 - N. 56SOMMARIOPag. 2 - Il bando ICT-PSP Pag. 8 - ProgettiPag. 2 - Nuovi bandi europei Pag. 11 - Ricerca partnerPag. 4 - Fondi nazionali per le PMI Pag. 12 - ScadenziarioPag. 6 - Accordi con Israele e Vietnam Pag. 13 - Prossimi appuntamentiIN EVIDENZAE’ prevista per il prossimo 20 marzo la riapertura del canale di finanziamento regionale,dedicato a imprese industriali, per progetti di ricerca industriale, sviluppo sperimentale einnovazione a valere sulla L.R. 47/78, art. 21.Friuli Innovazione è a disposizione delle imprese per valutare l’idea progettuale, ricercarecompetenze scientifiche, strutturare il progetto di ricerca e fornire supporto nellapresentazione della domanda di contributo.Chi fosse interessato ad approfondire questa importante opportunità, che nel 2012 hamesso a disposizione circa 20 milioni di euro, può contattareromina.kocina@friulinnovazione.it oppure tommaso.bernardini@friulinnovazione.it.Inoltre in questo numero della Newsletter trovate anche informazioni relative agli ultimibandi pubblicati nelle diverse tematiche del CIP e del VII Programma Quadro a partire dalbando ICT-PSP in scadenza il 14 maggio e dai bandi Ideas e Capacities che sichiuderanno tra marzo e maggio.Friuli Innovazione è disponibile a supportare anche nella ricerca partner e nellapreparazione e scrittura progettuale su bandi europei.Buona lettura!dott.ssa Romina Kocinaresponsabile sportello APRE UdineDiventa fan di Friuli Innovazione su e seguici su
  • 2. Newsletter Sportello APRE - Udine FINANZIAMENTI COMUNITARICIP: STANZIATI 126 MILIONI DI EURO PER L’ICTNell’ambito del Programma quadro per la Competitività e l’innovazione 2007- 2013 laCommissione Europea ha lanciato un bando per progetti pilota e network tematici escambio di migliori pratiche nell’ambito dell’ICT Policy Support Programme. Il programmadi lavoro fa riferimento ai seguenti macro obiettivi:1 - Cloud of public services and smart cities;2 - Digital content, open data and creativity;3 - ICT for health, ageing well and inclusion;4 - Trusted eServices;5 - Open objective for innovation and other actions.La scadenza è fissata per il 14 maggio 2013.Link: il bandoVII PQ: NUOVO BANDO “CLEAN SKY”“Clean Sky” identifica un accordo di collaborazione tra la Commissione Europea el’industria aeronautica diretta a sviluppare iniziative per monitorare e ridurre l’impattoambientale dell’aviazione.In tale contesto la Commissione Europea ha pubblicato un bando da circa 34 milioni dieuro per la realizzazione di progetti di sviluppo tecnologico nei seguenti settori: sviluppo dieco design, green regional aircraft, green motorcraft, motori sostenibili, velivoli intelligentiad ala fissa, sistemi per operazioni sostenibili e valutatori tecnologici.La scadenza per la presentazione delle proposte progettuali è fissata in data 18 aprile2013.Link: il bandoGennaio 2013 - N. 56 2
  • 3. Newsletter Sportello APRE - UdineVII PQ: NUOVO BANDO PER CELLE A COMBUSTIBILESono stati stanziati 68,5 milioni di euro per progetti su celle a combustibile e idrogeno.Nello specifico le proposte potranno essere presentate nell’ambito delle seguenti cinquearee: trasporto e rifornimento delle infrastrutture; produzione e distribuzione di idrogeno;generazione stazionaria e cogenerazione; primi mercati; questioni trasversali, qualilaccettazione sociale, listruzione, i sistemi di test delle prestazioni e garanzie di origine.La scadenza per presentare proposte progettuali è fissata per il 22 maggio 2013.Link: il bandoVII PQ: BANDO DA 10 MILIONI DI EURO IN IDEASE’ stato pubblicato il bando 2013 ERC Proof of Concept, che permette a chi abbia giàbeneficiato di contributi nel Programma Ideas di ottenere un finanziamento aggiuntivo finoad un massimo di 150.000 euro per progetto (durata massima 12 mesi).L’obiettivo consiste nel permettere ai beneficiari di realizzare “prove di concetto”,individuare un percorso di sviluppo e una strategia di diritti di proprietà intellettuale per leidee che derivano da un progetto finanziato in precedenza.La prima scadenza è fissata per il 24 aprile 2013, la successiva per l’8 ottobre 2013.Link: il bandoVII PQ: BANDI NEL PROGRAMMA CAPACITIESNell’ambito dello Programma Capacities del VII Programma Quadro, la CommissioneEuropea ha disposto la pubblicazione di inviti a presentare proposte nei seguenti dueambiti:- Regioni della conoscenza: FP7-JPROG-REGIONS-2013: stanziati 2 milioni di euro, conscadenza fissata per il 19 marzo 2013.- Potenziale di ricerca: FP7-ERAChairs-Pilot Call-2013: stanziati 12 milioni di euro, lascadenza è fissata per il 30 maggio 2013.Link: il bando Regioni della conoscenzaLink: il bando Potenziale di ricercaGennaio 2013 - N. 56 3
  • 4. Newsletter Sportello APRE - UdineFONDI EUROPEI A GESTIONE DIRETTA: L’ITALIA E’ PRIMAUno studio della Camera di Commercio Belga-Italiana - "I beneficiari dei finanziamentieuropei a gestione diretta" - sui finanziamenti erogati direttamente dalla CommissioneEuropea sotto forma di appalti e progetti, rivela che nel 2011 ben 6.859 tra imprese e entiitaliani hanno beneficiato di finanziamenti diretti contro rispettivamente i 5.200 francesi e i4.800 tedeschi. Tuttavia, dallo studio emerge anche che Francia e Germania hannoottenuto un finanziamento complessivo superiore all’Italia.Link: lo studio della CCIAA Belga-Italiana FINANZIAMENTI NAZIONALIPMI: 600 MILIONI DI EURO PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONEIl 19 dicembre il Consorzio Camerale per il Credito e la Finanza ha promosso e ottenutoun accordo tra il MISE e le Camere di Commercio Italiane finalizzato a istituire le sezionispeciali del Fondo Centrale di Garanzia per favorire l’internazionalizzazione delle PMI.Attualmente 19 provincie, tra cui Trieste e Udine, hanno aderito al progetto, ma l’interventolascia spazio ad adesioni successive. L’obiettivo generale dell’iniziativa è quello difacilitare l’erogazione di credito alle PMI in virtù del quale si prevede che il Fondo Centraledi Garanzia incrementerà di circa 17 milioni di euro. Grazie ad un effetto moltiplicatorefrutto della compartecipazione tra risorse camerali e statali, sarà possibile attivare circa600 milioni di euro di finanziamenti per l’internazionalizzazione delle PMI.Link: la notiziaCRESCITA SOSTENIBILE, INNOVAZIONE E START UPIl 19 dicembre 2012 è stato approvato definitivamente il decreto Crescita 2.0.Nell’occasione, sul sito ufficiale del governo, è stato pubblicato un documento di sintesicontenente le principali misure introdotte dal decreto ministeriale del 4 ottobre 2012.Gennaio 2013 - N. 56 4
  • 5. Newsletter Sportello APRE - UdineIn particolare, per poter beneficiare della disciplina speciale prevista per le stat-upinnovative, le imprese interessate, una volta verificati i requisiti, possono richiederel’iscrizione alla sezione speciale del registro delle imprese. E’ ora disponibile una guidasintetica contenente le indicazioni per gli adempimenti amministrativi necessari perl’iscrizione delle società start-up innovative al registro delle imprese.Link: documento di sintesiMIUR: PUBBLICATO IL BANDO “FUTURO E RICERCA 2013”.Con l’intento di aumentare il tasso di partecipazione dell’Italia alle iniziative europeerelative ai Programmi Quadro, il MIUR ha promosso il bando “Futuro e Ricerca 2013”attraverso cui ha stanziato una cifra pari a 29,5 milioni di euro per finanziare progetti diricerca fondamentale proposti da giovani ricercatori. Per ogni progetto, il MIUR si impegnaa finanziare il 70% dei costi riconosciuti congrui, eccetto i contratti dei responsabili di unitàche sono finanziati al 100%. La scadenza è molto ravvicinata: 4 febbraio.Link: il bandoJPI CULTURAL HERITAGE: BANDO DA 3 MILIONI DI EUROIl 10 gennaio 2013 è stata pubblicata una nuova Call Pilota transnazionale nell’ambito delJPI Cultural Heritage finalizzata alla presentazione di progetti di ricerca sul patrimonioculturale di durata non superiore a 36 mesi.Nello specifico le tematiche oggetto di questa Call Pilota sono quattro: 1) Metodologie,strumenti e modelli finalizzati alla comprensione dei meccanismi di danno e degrado delpatrimonio culturale tangibile; 2) Materiali, tecnologie e procedure per la conservazione delpatrimonio culturale tangibile; 3) Uso e riuso di edifici e siti, inclusa la relazione tra cambidi destinazione d’uso e politiche pubbliche, inclusi costi e valore aggiunto; 4) Maggiorecomprensione dei valori culturali, valutazione, interpretazione, etica e identità inerenti alpatrimonio culturale tangibile, intangibile e digitale.La scadenza per la presentazione delle proposte è fissata per il 5 aprile 2013 e ipartecipanti verranno informati sulle valutazioni entro agosto 2014.Link: il bandoGennaio 2013 - N. 56 5
  • 6. Newsletter Sportello APRE - UdineBANDO PER PROGETTI CONGIUNTI ITALIA-ISRAELEE’ prevista per febbraio la pubblicazione di due nuovi bandi per la raccolta e selezioneprogetti congiunti Italia - Israele.Il primo bando finanzierà enti e centri di ricerca pubblici e privati per progetti di ricercapura in quattro settori specifici: sicurezza alimentare e idrica; materiali avanzati; nuoviapprocci per contrastare patogeni resistenti ai trattamenti; nuove fonti energetiche.Il secondo bando avrà ad oggetto la ricerca applicata nei settori individuati dall’Accordo dicooperazione tra Italia e Israele (biotecnologie, sanità, agricoltura, energia, informatica,ambiente, comunicazioni, innovazione nei processi produttivi, spazio, comunicazione datie software) e sarà destinato ad aziende, enti di ricerca e università pubbliche e private.Link: la notiziaACCORDO ITALIA - VIETNAM PER PROGETTI DI RICERCAIl 24 gennaio sono state avviate le procedure di rinnovo del Protocollo Esecutivo diCooperazione Scientifica e Tecnologica per gli anni 2014 - 2015 basato sull’Accordo diCooperazione Scientifica e Tecnologica tra il Governo Italiano e il Governo Vietnamitafirmato nel 1992.Il Protocollo Esecutivo ha individuato quattro aree prioritarie di ricerca: Biotecnologie eMedicina; Conservazione e Restauro del Patrimonio Naturale e Culturale; Tecnologiedell’Informazione e della Comunicazione, con focus su Smart Cities and Communities;Energia e Ambiente. Il termine per presentare le proposte progettuali è il 22 marzo 2013.Link: il bandoCHIUSO PER IL 2013 L’ART. 10 DEL D.M. 593/00Per carenza di fondi disponibili è stata bloccata per l’anno 2013 l’apertura dei termini perla presentazione delle domande di contributo a valere sull’articolo 10 del D.M. 593/2000,che finanzia iniziative per il ri-orientamento e il recupero di competitività di strutture diricerca industriale, con connesse attività di formazione del personale di ricerca.Link: la notiziaGennaio 2013 - N. 56 6
  • 7. Newsletter Sportello APRE - UdineMISE: RELAZIONE 2011 SUI CONTRIBUTI PER LE IMPRESEIl rapporto MISE - Ministero dello Sviluppo Economico, d’intesa con MIUR - Ministerodel’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e MEF - Ministero dell’Economia e delleFinanze, traccia una panoramica sulle agevolazioni concesse tra il 2005 e il 2010.Emerge che circa 33,6 miliardi di euro sono stati erogati a favore delle imprese italiane,promuovendo così un investimento complessivo pari a circa 152 miliardi di euro.Dall’analisi emerge, inoltre, che il credito d’imposta 2010 erogato per attività di R&S risultapari a 18 milioni di euro.Link: la relazione FINANZIAMENTI REGIONALINASCE IL GECT “EUROREGIO SENZA CONFINI”Il 27 novembre scorso a Venezia è stato approvato lo statuto del GECT - Gruppo Europeodi Cooperazione Territoriale “Euroregio senza confini”. Il GECT ha come obiettivoprincipale l’attuazione e la gestione operativa di programmi e progetti cofinanziatidall’Unione Europea nell’ambito del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, del FondoSociale Europeo e del Fondo di Coesione.Le tematiche su cui il GECT concentrerà le sue attività sono molteplici: risorse energetichee ambientali; gestione dei rifiuti; trasporti, infrastrutture e logistica; cultura, sport, istruzionee alta formazione; ambito socio-sanitario; protezione civile; scienza, ricerca, innovazionetecnologica; agricoltura; turismo; attività produttive; infrastrutture di comunicazione; lavoro,formazione professionale e commercio.Link: la notiziaGennaio 2013 - N. 56 7
  • 8. Newsletter Sportello APRE - UdineREGIONE: NUOVI FONDI PER L’OCCUPAZIONE GIOVANILEIl 28 dicembre la Giunta Regionale, in convenzione con il Ministero del Lavoro e dellePolitiche Sociali, ha lanciato il Programma "FIxO S&U-Formazione e Innovazione perlOccupazione Scuola e Università".Tale programma prevede lo stanziamento di quasi 600.000 euro per iniziative mirate aridurre il tempo di transizione dalla scuola/università al mondo del lavoro attraversol’incentivazione di strumenti strategici quali: formazione specialistica che risponda alle realinecessità delle imprese, tirocini e contratti di alto apprendistato che siano quanto piùcoerenti con l’effettivo livello di qualifica del soggetto.Link: la notizia PROGETTIAperto il secondo sportello del bando RE-SEED per la creazione di spin-offAperto fino al 28 febbraio il secondo sportello del bando RE-SEED. Il bando è promossonell’ambito dell’iniziativa RE-SEED, finanziata a valere sul Fondo Sociale Europeo, chemira a creare una filiera di attività per il trasferimento dei risultati della ricerca basato sullacreazione di spin-off dagli enti di ricerca.Il progetto, promosso da Friuli Innovazione, Università di Udine e SISSA, favorisce lanascita di imprese sulla frontiera della conoscenza tecnologica, in particolare negli ambiti:agrifood, extended ICT e informatica, metallurgia e nuovi materiali, biotecnologie,biomedicina, supercalcolo, matematica applicata.RE-SEED interviene in modo privilegiato sulle seguenti categorie di soggetti residenti odomiciliati in Friuli Venezia Giulia:• ricercatori dipendenti con un contratto di lavoro a tempo indeterminato o determinato(inclusi i titolari di assegni di ricerca) che a partire dai risultati scientifici della loro attività diricerca intendono verificare la fattibilità di un’impresa;Gennaio 2013 - N. 56 8
  • 9. Newsletter Sportello APRE - Udine• laureati che nel loro percorso professionale hanno svolto una attività certificata di ricercaper almeno 9 mesi;• allievi di corsi di specializzazione post laurea e post dottorato; dottorandi e dottori diricerca interessati alla possibilità di sfruttare commercialmente i risultati di ricerca ottenutiin ambito accademico.I proponenti selezionati potranno accedere gratuitamente a percorsi formativi econsulenze personalizzate volti a sostenere la redazione del piano di impresa e adaffrontare questioni legate alla creazione d’impresa.Per accedere alle opportunità previste da RE-SEED è sufficiente registrarsi sul sitodell’iniziativa attraverso la compilazione del form on-line, nei periodi di apertura del bando.Per informazioni potete contattare Elisa Micelli (elisa.micelli@friulinnovazione.it - tel. 0432629 941) o Elena Piccinato (elena.piccinato@friulinnovazione.it - tel. 0432 629 929) ovisitare il sito www.re-seed.it.Progetto SASCAR: evento conclusivo di presentazione dei risultati ottenutiIl rumore e le vibrazioni all’interno delle cabine di navi e yacht rappresentano un fastidioevidente che arriva a impedire molto spesso il normale riposo dei passeggeri. Fino adoggi, i rimedi passivi per contrastare il fenomeno, costituiti da materiali fonoisolanti,fonoassorbenti e antivibranti, si sono dimostrati scarsamente efficaci, costosi e impegnatividal punto di vista della loro applicazione.Per dare una risposta a questo problema, gli studiosi del progetto SASCAR - Studio eApplicazione di Sistemi di Controllo Attivo del Rumore su imbarcazioni da diporto e navi -hanno messo a punto un sistema in grado di “ascoltare” il rumore e di annullarloelettronicamente offrendo così una soluzione completamente inedita per tutto il settorenautico e navale.Il 29 gennaio, nella sede di Confindustria Gorizia, si è tenuto l’evento conclusivo delprogetto, iniziato nell’ottobre del 2010 e durato 28 mesi. Hanno partecipato importantirappresentanti del mondo della ricerca, dell’innovazione, dell’industria, delle istituzioni.Gennaio 2013 - N. 56 9
  • 10. Newsletter Sportello APRE - UdineL’introduzione ai lavori è stata a cura di Giuseppe Bono, presidente di Confindustria e addi Fincantieri, Roberto Molinaro, assessore regionale all’università e ricerca della RegioneFriuli Venezia Giulia, Fabio Feruglio, direttore di Friuli Innovazione, Stefano De Monte,presidente Consorzio RINAVE per l’Alta Ricerca Navale.Fabrizio Iarrera, ad di Monte Carlo Yachts (gruppo francese Beneteau), ha condotto unarticolato intervento legato all’importanza di questo sistema di controllo attivo del rumore,conosciuto anche come ANC - Active Noise Control, in ambito navale e nautico.I risultati del progetto sono stati presentati dal prof. Paolo Gardonio del Dipartimento diingegneria elettrica, gestionale e meccanica dell’Università di Udine e dall’ing. GabrieleCastelli di Esion, azienda capofila del progetto SASCAR che studia e realizza tecnologieinnovative per l’abbattimento di rumore e vibrazioni.Gli interventi conclusivi sono stati affidati a Livio Marchesini, presidente di Ditenave FVG -Distretto Tecnologico Navale e Nautico, e al prof. Antonio Carcaterra del Dipartimento diingegneria meccanica e aerospaziale dell’Università di Roma.Link: il sito SASCARSportello PATLIB al Parco Scientifico e Tecnologico Luigi DanieliE attivo in convenzione con Area Science Park uno sportello di informazione brevettualeche fornisce servizi di ricerca documentale, monitoraggio tecnologico e businessintelligence.Il prossimo appuntamento è fissato per giovedì 21 febbraio. Per informazioni eappuntamenti chiamare 0432 629 928 o scrivere a michela.rosso@friulinnovazione.it.Gennaio 2013 - N. 56 10
  • 11. Newsletter Sportello APRE - Udine RICERCHE PARTNERTEMATICA: Cooperation - ICTBANDO: FP7-ICT-2013-11TITOLO: INLETCODICE IDENTIFICATIVO: PS-DE-84000SCADENZA: 16/04/2013PROPONENTE: University of Münster - European Research Center for InformationSystems (University - Germany)DESCRIZIONE: Our project aims to support organizations and individuals in the processof vocational training by generating and analyzing meaningful data from the learningprocess. The main objective is to stimulate the take-up of learning technologies in differentlearning contexts. Thus, we aim to use data that have been generated in the context oflearning, to deliver evidence of the effectiveness of learning technologies.PARTNER RICHIESTI:- Research and industry institutions (for example but not exclusively from the field ofpsychology or human-computer interaction) with a proven track record in the area ofcognitive research in terms of vocational learning.- Research or industry institutions (for example but not exclusively from the field ofinformation systems or pedagogics) with a proven track record in the area of (E-)Learningresearch or learning theories that facilitate comparison of the collected data.- Industry organizations that have the willingness to apply and demonstrate innovativelearning concepts for IT-supported business processes within their organization.Link: ricerca partner completaTEMATICA: Cooperation - ICTBANDO: FP7-ICT-2013-11TITOLO: Green x-DSL provision via Dynamic Spectrum ManagementGennaio 2013 - N. 56 11
  • 12. Newsletter Sportello APRE - UdineCODICE IDENTIFICATIVO: PS-GR-84431SCADENZA: 16/04/2013PROPONENTE: Athena Research Innovation Centre (Research Center - Greece)DESCRIZIONE: The aim of this project is to develop a ‘green-DSL’ technology, that we willbe able to quantify the power-rate trade-off for different practical settings for several x-DSLsystems. We expect that the power savings can be achieved up to 50%, while stillguaranteeing 95% of full-power data rate performance. Within this project, we will focus onthe following types of algorithms: (i) optimal, (ii) iterative and autonomous spectrumbalancing, (iii) iterative and selective iterative water-filling, (iv) successive convexapproximation for low complexity and convex functions and (v) distributed spectrumbalancing. Several physical and MAC layers will be also investigated towards this end.PARTNER RICHIESTI:- Manufacturers of Telecom Equipment: Tool and technology providers;- Universities: Research providers;- Research institutes: Technology providers;- Telecom Operators: End users for validation.Link: ricerca partner completa SCADENZIARIOBANDO ATTIVITÀ FINANZIABILI SCADENZACOST Progetti per favorire la cooperazione traCooperation in Science and 29/03/2013 ricercatori europeiTechnologyEurostars Programme Progetti europei di ricerca svolti da PMI 04/04/2013Gennaio 2013 - N. 56 12
  • 13. Newsletter Sportello APRE - UdineBANDO ATTIVITÀ FINANZIABILI SCADENZA Progetti di ricerca transnazionale sul patrimonioJPI - JHEP Call for proposal 05/04/2013 culturaleFP7-ICT-2013-11 Progetti europei di ricerca in ambito ICT 16/04/2013FP7 – COOPERATION Progetti europei volti a sviluppare iniziative perSP1-JTI-CS-2013-01 monitorare e ridurre l’impatto ambientale 18/04/2013Clean Sky dell’aviazioneERC-2013-PoC Finanziamenti aggiuntivi a beneficiari di 24/04/2013Ideas contributo nel programma IdeasCIP-IEE-2013 Progetti europei per efficienze energetica e fonti 08/05/2013Intelligent Energy Europe energetiche rinnovabiliCIP-ICT-PSP-2013-7 Progetti europei di ricerca e sviluppo in ambito 14/05/2013ICT Policy Support Programme ICTFCH-JU-2013-1 Progetti europei di ricerca nell’ambito delle celle 22/05/2013Fuel Cell and Hydrogen a combustibile e dell’idrogeno PROSSIMI APPUNTAMENTI6 febbraio, RomaA4MIT - Alliance for Materials Italia : per una visione italiana nei materialiwww.apre.itGennaio 2013 - N. 56 13
  • 14. Newsletter Sportello APRE - Udine7-8 febbraio, RomaCorso di formazione - La gestione dei progetti nel 7°PQ. Cenni alle regole dipartecipazione di Horizon 2020www.apre.it14 febbraio, TriesteFinanziamenti europei per il settore ICT: focus sui bandi FP7 ICT-2013-11 e CIP-ICT-PSP-2013-7AREA Science Park propone il primo "TAVOLO TEMATICO ICT" organizzato dalla rete Enterprise EuropeNetwork e dagli Sportelli regionali di Trieste e Udine dell’APRE - Agenzia per la Promozione della RicercaEuropea, nell’ambito delle attività informative e formative del Comitato APRE FVG e del Network EENregionale.www.area.trieste.it LA PROSSIMA NEWSLETTER DELLO SPORTELLO APRE FRIULI VENEZIA GIULIA - UDINE DI FRIULI INNOVAZIONE USCIRA’ A FINE FEBBRAIO L’archivio completo delle newsletter dello sportello APRE Friuli Venezia Giulia – Udine di Friuli Innovazione è disponibile sul sito di Friuli Innovazione all’indirizzo: www.friulinnovazione.it/notizie/newsletter. Fiduciosi che la newsletter possa essere di vostro interesse, restiamo a disposizione per ulteriorichiarimenti. Contattateci per segnalare notizie ed eventi e per comunicarci i vostri suggerimenti per un servizio migliore. Nel caso non desideriate più ricevere la nostra newsletter, è sufficiente inviare un’e-mail all’indirizzo info@friulinnovazione.it con oggetto: CANCELLAZIONE.Gennaio 2013 - N. 56 14

×