• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Numero tre
 

Numero tre

on

  • 213 views

 

Statistics

Views

Total Views
213
Views on SlideShare
213
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Numero tre Numero tre Document Transcript

    • ANNO III NUMERO TRE DICEMBRE 2010 BLACK & WHITE Periodico gratuito di informazione, cultura e sport dei Licei Paritari Linguistico e Psico-Socio-Pedagogico Virgo Fidelis di Trebisacce ( Cs ) Psico-Socio- PRESEPE STORY Ogni anno come siamo soliti Nel secolo scorso le famiglie fare, nei giorni precedenti al iniziarono sempre di più a Natale, addobbiamo la casa riprodurre il presepe nelle con decorazioni natalizie, una loro case, e questa attività, a di queste è il Presepe, ma vi Roma, divenne una vera e siete mai chiesti da dove derivi propria competizione tra chi e il motivo per cui esso si fac- riproduceva il presepe in mo- cia? do più imponente. I primi a parlarne furono gli Tutt’oggi la tradizione di fare il evangelisti Luca e Matteo che presepe si è affievolita anche nel descrivere la natività di grazie all’introduzione dell’al- Gesù dissero che nacque in bero di Natale, ma grazie al- una mangiatoia di una stalla l’impegno di religiosi e privati perché non c’era posto libero si è cercato di non far perdere in albergo. quest’usanza, soprattutto gli I vari personaggi all’interno di artigiani napoletani e siciliani esso come i tre re magi assu- riescono in questa impresa: mono duplice significato, essi infatti hanno ricondotto nelle stanno ad indicare la gioventù, case e nelle piazze la Natività la maturità e la vecchiaia, così con tutti i personaggi principali come loro anche i doni assu- Volume dedicato all’arte della simbologia Cristiana. mono un duplice significato, del presepio napoletano. Ed ecco qui la storia, ma voi l’incenso per indicare la divini- avete fatto il presepe? tà di Gesù, la mirra per il suo essere uomo e l’oro perché Agata Aversente, dono riservato ai Re. III Liceo Linguistico La nascita del presepe come loSOMMARIO: vediamo noi oggigiorno però nasce dal desiderio di San Francesco di far rivivere in uno scenario naturale la nasci- IL NOSTRO BLOGMUSICA 2 ta avvenuta a Betlemme. LaELTON JOHN http://liceolinguisticovirgofidelis.blogspot.com/ toscana fu la culla di questa attività artistica, ben presto REDAZIONECINEMA 3 però il presepe arrivò nel re-CLINT EASTWOOD gno di Napoli ed in tutti gli Supervisione Proff. Corrado A. e Parise F. Stati Italiani. Tra il ‘600 e il ‘700 gli artisti napoletani per Personaggi Bianchi A. e E., Classe V AMITI 4/5JAMES DEAN rendere il presepe più naturale Musica Torchio F., Classe V A lo ampliarono inserendolo nel paesaggio campano, rico- Moda Ramundo C., Classe V ANATALE 6/7 struendo scorci di vita dellaL’ANNO LITURGICO Sport Di Bella C., Classe V A nobiltà della borghesia e del popolo impegnati nelle loro Danza Volpe G., Classe V AL’ANGOLO DEL 8 occupazioni o nei loro mo-BUONUMORE menti di svago a danzare e divertirsi.
    • ANNO III NUMERO TRE PAGINA 2MUSICA SIR ELTON HERCULES JOHNSir Elton Hercules John è nato a Il baronetto inglese, compositoreReginald Kenneth Dwight in un cal- molto prolifico, è divenuto famosodo giorno di marzo del 1947. Vissu- per brani come Your Song, Rocketto sin da bambino nella casa dei non- Man, Candle in the Wind, ma so-ni materni, è all’età di 3 anni che prattutto per quest’ultima, la qualeincomincia a prendere confidenza vendette oltre 37 milioni di copie,con il pianoforte (strumento che gli con incassi devoluti al festival di ladysarà compagno nella sua lunga carrie- Diana. Elton John è un artista moltora) dimostrando da subito il suo in- prolifico: nella sua carriera ha com-nato e precoce talento. posto oltre settecento canzoni, laIncitato dalla madre a proseguire la quasi totalità pubblicate ufficialmen-sua passione, all’età di 11 anni vince te, ed è noto per la velocitàuna borsa di studio alla prestigiosa con la quale compone.Royal Academy of Music di Londra. Anche lattività concertistica è tra le più intense di tutti i tempi, a partireInizia suonando Bach e Chopin ma dalla fine degli anni sessanta ha suo-in realtà il suo sogno è intraprendere nato in oltre 2600 concerti e nel 2008una carriera indirizzata verso il Rock ha completato il suo personale re-and Roll. cord di essersi esibito in tutti i 50 Stati Uniti d’Amerca; inoltre, sonoNel 1962 forma la sua prima band, da citare le numerose collaborazioniThe Corvettes , ma la vera svolta per con altri artisti di notevole fama e lela sua carriera si ebbe nel 1969, sue straordinarie performance a livel-quando, ascoltato dal manager della lo mondiale, e anche italiano. In que-Dick James Music Records, viene sto momento ha preso una pausaconvinto a intraprendere il suo pri- dopo una lunga carriera, ma i suoimo tour americano, dal quale fu ri- versi continuano a farci sognare e apagato da successo e fama. regalarci grandi emozioni, e conti- nueranno a vivere nello spirito deiOggi è uno dei più grandi e celebrati suoi fans, i quali attendono con ansiaartisti del rock internazionale, il suo ritorno.con la sua intensa attività musicale hainfatti contribuito notevolmente alla Nelle immagini, un ritratto di Elton John Giandomenico Russo,diffusione di questa musica. Negli (sopra), la copertina di una sua raccolta III Liceo Linguisticoanni Settanta è stato la principale musicale (centro) e (sotto) con il fedele pianoforte e gli immancabili occhialiniespressione del movimento nel Re- scuri.gno Unito pur vantando comunqueunimmensa produzione che spaziadal simphonyc al glam e al poprock. Nel corso della sua ormai qua-rantennale carriera ha venduto uffi-cialmente un totale di oltre 250 mi-lioni di album che fanno del baro-netto uno dei cantautori di maggiorsuccesso di sempre a livello mondia-le. Nel 1994 è stato inserito nellaRock and Roll Hall of Fame, mentrenel 1998 è stato fatto cavaliere del-lImpero Britannico (Knight Bache-lor) dalla illustre regina Elisabettaseconda per i servigi resi alla musica,alla beneficenza e alla cultura inglese.
    • ANNO III NUMERO TRE PAGINA 3CINEMA CLINT EASTWOOD, L’ULTIMO DEI CLASSICIClint Eastwood è uno dei miei miti: Dirty Harry, ha inizio l’ascesi continuaottant’anni splendidamente portati, di un artista che, con tenacia e sicurez-una carriera straordinaria, una filmo- za nei propri mezzi, è ormai ungrafia ricca di capolavori assoluti. “intoccabile” del cinema statunitense.Comincia un po’ in sordina e partecipa Ogni suo nuovo film, ormai, è un e-ad alcuni film in ruoli minori, poi una vento e, se pensiamo ad alcuni deglidelle svolte della sua carriera: negli ultimi titoli come Changeling, Invictus,anni ‘60, l’incontro con Sergio Leone, Million Dollar Baby o Mystic River, ciregista italiano di western memorabili. si rende conto di quanta strada abbia fatto questo personaggio geniale e schi-Ma Eastwood non riesce ancora a vo.sfondare, e soprattutto non riesce atrovare l’apprezzamento della critica. Il nuovo decennio si aprirà per il buon, vecchio Clint con alcuni progetti, di cuiL’attore-regista americano, negli anni già si parla sulle riviste di settore.‘70 viene preso sotto l’ala protettiva diDon Siegel, autore di molti thriller In tempi di crisi del cinema italiano eforti e coinvolgenti, e fa da mentore a di cine-panettoni fabbricati tutti in se-Eastwood anche in occasione della sua rie, riscoprire il cinema di Clint Ea-prima regia… Clint Eastwood, uno dei giganti del stwood è un piacere, non soltanto per i cinema americano, in un suo tipico nostri occhi.Da allora, e soprattutto a partire dalla atteggiamento “da duro”.serie delle 5 pellicole poliziesche di Prof. Antonello Corrado HAPPY XMAS (WAR IS OVER) MUSICAJohn Lennon fu chitarrista, com- Questo brano nasce come pro-positore e cantante. Tra gli anni testa contro la guerra in Viet-‘60 e ‘70 fece parte del gruppo nam, ma ben presto diventa unoleggendario dei Beatles, ed in tra i brani più conosciuti ed ap-seguito fu anche solista. prezzati sul Natale.Negli anni in cui lavorò con i Fab All’inizio del brano Lennon e la4, compose la gran parte delle moglie augurano un buon Nata-canzoni assieme all’amico Paul le ai loro due figli, Julian e Kyo-McCartney. ko, dai quali vivevano separati. Nelle altre strofe della canzoneÈ noto il suo impegno sociale si augura un buon Natale e tantacome paladino del pacifismo e felicità a tutti gli uomini a pre-dell’anti-razzismo, cosa che gli scindere dalla loro razza e con-procurò non pochi problemi con dizione sociale. Dalla canzone sile autorità statunitensi. erge l’augurio di un anno mi-Ed è proprio per il suo impegno gliore, privo di guerre, di paure Una delle leggende della musica in-umanitario che Lennon compo- e di timori. ternazionale, John Lennon.ne, assieme a sua moglie Yoko III Liceo LinguisticoOno, il singolo Happy XMas(War is Over).
    • ANNO III NUMERO TRE PAGINA 4JAMES DEAN: TROPPO VELOCE PER VIVERE, TROPPO GIOVANE PER MORIREJames Byron Dean (Marion, 8 di uno stile di vita sempre pre-febbraio 1931 – Cholame, 30 sente nella storia dell’uomo èsettembre 1955) è stato morto? Era il tardo pomeriggio,un attore americano. già tendente alla sera, del 30 set- tembre 1955: nella statale 466 inLimportanza di Dean come direzione di Salinas, California,modello culturale si riassume una Porsche Spider non potéperfettamente nel titolo del suo evitare la collisione con un altrofilm più celebre, Gioventu’ bru- veicolo che, forse per una distra-ciata, in inglese Rebel Without a zione dellautista, ne aveva inva-Cause, letteralmente "ribelle sen- so la corsia. Limpatto fu deva-za una causa", nel quale ricopre stante: per il conducente dellau-il ruolo del problematico ribelle to non ci fu nulla da fare, eraadolescente Jim Stark. Viene deceduto sul colpo e la sua autoricordato come un seguace della ridotta in pezzi. Alcune ore piùfilosofia del carpe diem e spesso tardi, tra lo sgomento generale,come la quintessenza stessa del- cominciò a diffondersi la notiziala gioventù statunitense. Sebbe- che James Dean era morto. A-ne sia spesso considerato un veva 24 anni.personaggio la cui fama va benal di là delle sue qualità di atto- (segue a pag. 5)re, è inesatto dire che Dean nonera un bravo interprete. È stato Sigaretta in bocca, giacca in pelle scu-il primo attore ad aver ottenuto ra, sguardo magnetico: è James Dean,una nomination postuma uno dei miti incontrastati dei giovanial Premio Oscar. americani.Dean morì a 24 anni e gli unicifilm in cui compare come prota-gonista sono La valle dell’Eden(1955) Gioventù bruciata (1955)e Il Gigante (1956). Dean fuiscritto alla scuola pubbli-ca Brentwood finché sua madremorì di cancro nel 1940. Fumandato da suo padre a viverecon i parenti in una fattoria vici-no a Fairmount (Indiana), dovela sua educazione ricevette unaimpronta quacchera. Alla scuolasuperiore Dean si unì alla squa-dra di basket e partecipò ad atti-vità collegate con il teatro. Dopoessersi diplomato nel 1949, siritrasferì in California per viverecon suo padre e la sua matrigna.Ma quando e come quest’icona
    • ANNO III NUMERO TRE PAGINA 5Oggi, a oltre cinquantanni dallascomparsa dellattore e dalla na-scita del mito, quella di JamesDean è unicona che la culturagiovanile ha introiettato, ormaiquasi inconsapevolmente, e lacui leggenda continua a perpe-tuarsi da più generazioni, senzaperaltro veder diminuire il suosottile fascino e la sua attualità.Non è facile trovare un altropersonaggio che, al suo pari, hainfluenzato tanto, e così a lungo,i comportamenti, il modo divestire, le mitologie metropolita-ne dei giovani; al punto da po- Nelle immagini, la passione di Dean per totale indistinzione tra vita priva-tersi affermare che in ogni giova- le auto da corsa (sopra); la copertina di ta e pubblica ma, soprattutto, trane cè riposto qualcosa che ap- uno dei tanti libri dedicati all’attore ame- vita e arte. Questa forma dindi-partiene a James Dean, prototi- ricano (centro); le locandine dei suoi tre film da protagonista (sotto). stinzione, se da un lato può rap-po di ogni teenager. presentare un limite, perchéNegli stessi anni in cui se ne co- spesso si corre il rischio di met-minciava a definire la leggenda,il rocknroll muoveva i suoi pri- tere in secondo piano quelli chemi passi e la figura del "ribelle" sono gli indubbi meriti artisticiincarnata dallattore fu, sin dalli- dellattore rispetto a un certonizio, assunta come propria dal- gusto per laneddotica biograficala nuova tendenza musicale: ne- delluomo, dallaltro lato è forsegli States nasceva la cultura gio- al tempo stesso inevitabile pervanile, che avrebbe presto con-quistato e rivoluzionato il mon- capire un personaggio enigmati-do. co e singolare come JamesCosì come della sua precoce Dean, che recitò nel modo inmorte, della vita di James Dean cui visse, e visse come recitò sulsi è scritto a lungo per decenni, grande schermo.spesso con accenti quasi epiciche finiscono per generare una Amedeo e Eugenio Bianchi, V Liceo Linguistico
    • ANNO III NUMERO TRE PAGINA 6L’ANNO LITURGICO ciclo pasquale con i tempi di Il popolo di DIO, durante l’an-Così come il tempo degli uomi-ni è diviso in stagioni, mesi, gior- Quaresima e di Pasqua e le 34 no liturgico, ascolta la Parola del domeniche del tempo Ordina- SIGNORE tratta dai 4 Vangeli:ni e notti, così per la Chiesa esi-ste l’anno liturgico. Esso nasce rio. Il Santorale comprende i giorni in cui la liturgia celebra il Vangelo di “MT” MATTEO=nel 313 con l’Editto di Costanti-no ed è formato da 52 settima- ricordo dei santi. L’anno liturgi- anno A co è scandito dalle tappe fonda- Vangelo di “MC” MARCO=ne, cioè basato sulla liturgia, cheè la preghiera della Chiesa. Il mentali della vita di Gesù che è anno B nato, morto e risorto per la no- Vangelo di “LC” LUCA=fondamento dell’anno liturgico èla Domenica, perché è il giorno stra Salvezza. anno C È un periodo di 12 mesi, che Vangelo di “GV” GIOVANNI=della Risurrezione di Gesù, iprimi cristiani in questo giorno comincia con la prima Domeni- nei tempi forti ca d’Avvento e finisce con lacelebravano la Pasqua Settima- Solennità di Cristo RE dell’Uni- Prof.ssa Domenica Paladinonale. Per questo la domenica è ilgiorno del Signore, il giorno del- verso. Durante l’anno liturgico ricor- (segue a pag. 7)l’Eucaristia. L’anno liturgico ècomposto dal Temporale e dal diamo, celebriamo e viviamo iSantorale. Il Temporale com- misteri della vita di Gesù.prende il ciclo natalizio con i L’anno liturgico è il tempo dellatempi di Avvento e di Natale, il Chiesa e si divide in 5 tempi. Nella foto sottostante, dipinto raffi- gurante la Natività.
    • ANNO III NUMERO TRE PAGINA 7 At t de es a is em per l i o sv a ilu Dice in pp ic m em o s di n io b bre po a m Te G en No ve io ra m br bb e Fe Otto rzo bre Ma Apri le m re b S ette M ag gi o to os Lu Ag Gi g glio g un no G ioia li per il og rm ra co c lt ge o ri e fio mi Pri Nei due schemi è chiara la suddivisione diversa dei due Anni, quello Solare e quello Liturgico. Acco glien za o bi n a co As colt e rd Ve Attes a viola ione vers Con vi a ol Vers o la Pa s qua Ver de nco Bia sù Ge rs o G ioia ve ino amm C
    • L’ANGOLO DEL BUONUMORE A CURA DELLA REDAZIONE BUON NATALE MERRY CHRISTMAS JOYEUX NOËL FELIZ NAVIDAD FROEHLICHE WEIHNACHTEN MOADIM LESIMKHA. CHENA TOVA MOADIMLICEO VIRGO FIDELIS DIRIGENTE SCOLASTICO: ING. LEONARDO MICELLI TEL. PRESIDENZA: +39 098151480LINGUISTICO E PSICO-SOCIO-PEDAGOGICO VIA GIACOMO LEOPARDI, SNC SEGRETERIA: +39 0981235177SCUOLA PARITARIA 87075 TREBISACCE (CS) MAIL: Liceo.virgofidelis@yahoo.it/presidelinguistico@alice.it