Your SlideShare is downloading. ×
B & w numero uno
B & w numero uno
B & w numero uno
B & w numero uno
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

B & w numero uno

105

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
105
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. BLACK & WHITE Numero 1 Dicembre 08/Gennaio 09 NOT A DEI CU R AT ORIPeriodico dei Licei Paritari Linguistico e Psico-Socio-Pedagogico Inizia da questo mese laVirgo Fidelis di Trebisacce (Cs) p u b b l i c a z i o n e d i B l a ck & W h it e , p e r i o d i c o d e l V i r g o F i de l i s , t i t o l o c h e rimanda senz ’altro al colore dellaBREAKING NEWS pelle delle div erse etnie, presenti anche nei nostri Licei, che talvolta• In occasione del Natale 2008 le strade principali di Trebisacce sono state addobbate da una rappresenta u no sciocco ostacolo nei festosa e vistosa illuminazione, come forse non si era mai visto: passeggiare e fare rapporti um ani. Il titolo ed i nomi di alcune rub riche (che ricordano alcu ni shopping natalizio è ancora più piacevole. tra i più b ei film della Storia del• L’A. C. Trebisacce, che milita nel campionato di seconda categoria, è al primo posto in classi- Cinema) rimandano anche alla passione per la Settim a Arte, che fica, a tre punti dalla seconda (con una gara in meno). unisce un po’ tu tti. Grazie ai collaboratori e Buone Feste!SIETE TUTTI INVITATI! Proff. Antonello Corrado Francesca PariseCiao, ragazzi! zione. la lingua.Eccoci nuovamente nel periodo È stata organizzata, grazie Inoltre, abbiamo preparato,più atteso ed emozionante all’intervento del Preside e dei con l’aiuto di alcuni insegnanti,dell’anno: il Natale! Docenti del nostro istituto, una quattro rappresentazioni tea- Maxi Tombolata Internaziona-Anche noi, allievi del Virgo trali in lingua, tratte da altret- le, finalizzata all’integrazioneFidelis, siamo stati presi dalla tanti celebri musical: Cats, degli extracomunitari presentifrenesia che precede le Feste. Moulin Rouge, Il Natale di nel nostro paese.Nonostante le stressanti inter- Martin e Lo Schiaccianoci. Inrogazioni di fine trimestre, queste ultime settimane ci Allo stesso scopo si giocheràabbiamo ritagliato un po’ di stiamo impegnando al massimo una partita di calcio a 5 contempo per realizzare quello con le prove dei musical, piut- protagonisti studenti, inse-che da sempre è il simbolo del tosto impegnative, ma per gnanti ed anche presidi.Natale, ossia il Presepe. Insie- fortuna la tanto attesa esibi- Tutto questo ha richiesto unme alle Proff.sse Conso abbia- zione si avvicina: lo spettacolo bell’impegno da parte nostra emo realizzato un lavoro, con il avrà luogo, infatti, venerdì 19 un po’ di sacrificio, ma questoquale abbiamo partecipato al dicembre, e per quella data renderà ancora più bella l’at-c o n c o rs o b an di t o da l l a tutto dovrà essere perfetto! mosfera natalizia.FI.DA.PA. La nostra opera èstata realizzata con materiali Nella stessa serata saranno Auguriamo davvero a tutti un Gli studenti del Virgo Fidelis impegnatiun po’ particolari, come rame, preparati alcuni piatti tipici, in buon Natale ed un sereno Nuo- durante le prove dello spettacolo dilana, conchiglie, fil di ferro … ossequio alle diverse etnie vo Anno! venerdì 19 dicembre.Come risultato abbiamo otte- (rumena, marocchina …) pre- Pamela Leone e Assunta Maderanuto una combinazione perfet- senti nella nostra scuola, non-ta tra storia, mito ed innova- ché alle nazioni di cui studiamo (Classe IV A) Sommario:SALUTO DEL PRESIDE Lassù, sul Colle San Martino... Siete Tutti Invitati! 1“Un altro giornalino?! Tanto si sa sciagura, il Liceo Linguistico sul che non disturbi l’dea di una pizze- SALUTO DEL PRESIDE 1che fine farà; i giornalini scolastici Colle San Martino di Trebisacce c’è ria al posto di una scuola gloriosa Lassù, sul Colle San Martino...nascono, crescono e muoiono in ancora: esso si programma su un sul Colle San Martino? Con questofretta”. lungo percorso e fa un buon lavoro, giornale gli Studenti—di fatto—si UN ANGELO ALLA MIA TAVOLA 2 come dimostra lo stesso portato di pongono alla testa di un movimentoSì, è vero: spesso i giornalini scola- In Ricordo di Suor Antonietta questo Giornalino. I risultati positi- d’opinione presso i Distratti e glistici si riducono a pochi numeri, vi non mancano ed in più casi sono Indifferenti, per la difesa dellatalora ad una sola uscita. Cionono- MOMENTI DI GLORIA 2 addirittura eccellenti. sacralità di un luogo di alta forma-stante essi possiedono un’intrinse- zione. Sognano—gli Studenti—un I Giochi di Archimedeca validità. Essi sono fiammate che Questo comunica dal Colle un mani- Colle che continui ad essere unspesso lasciano il segno. Essi spun- polo di Studenti e di giovani Docen- punto di riferimento per un vastotano quando il bisogno di comunica- ti. Ed essi chiamano a raccolta gli AMARCORD 3 territorio. Qui le avanguardie cire diventa irrefrenabile. Essi sono Ex-Allievi per costituirsi in Asso- sono già, e sono gli Studenti uniti A Trip in East Europecome il coperchio di una pentola ciazione; e si rivolgono agli Intel- ad un gruppo di giovani Docenti.che ogni tanto salta per aria, come lettuali per invitarli a costituire un Arriveranno presto gli Ex-Allievi, PROFESSIONE: REPORTER 3quando la pentola è stata dimenti- cenacolo sul Colle San Martino. E si gli uomini delle Lettere, delle Arti, Mondi e Culture a Confrontocata a lungo sul fuoco con il coper- rivolgono alle Autorità Civili e delle Professioni, dei Mestieri?chio ben aderente. E poi, essi sono Religiose perché programmino unpiù autentici perché non sono obbli- futuro di cultura per il Virgo Fide- Questo Foglio deve durare. PAPER GAMES 4gati ad uscire sempre e comunque. lis. Con questo Foglio, gli Studen- Preside Ing. Leonardo Micelli A cura della prof.ssa Graziella RiccardiIl messaggio di questo Foglio è ti—avanguardie di sempre—sisemplice: a dispetto dei Profeti di domandano stupiti: come è possibile
  • 2. Pagina 2BLACK & WHITEUN ANGELO ALLA MIA TAVOLA In ricordo di Suor AntoniettaNon c’è giorno più bello per salire Le avete mostrato la vostra gran- menti, per tutte le volte che ciin cielo che il giorno di Pasqua, per dissima devozione, chissà quante avete difesi, ci avete dato consiglirimanere accecati dalla folgorante cose vi ha raccontato della vostra e ci avete regalato sorrisi gioiosi.ed incontenibile luce del volto di vita, di tutte le volte in cui è stata Siete venuta a servire Cristo, adCristo Risorto. Dopo giorni di al vostro fianco nei momenti in cui aiutare i poveri e tutti i bambinisofferenza e dolore, in cui vi ha eravate triste e pensierosa, nei bisognosi. Ispirata dallo Spiritofatto rivivere la sua stessa passio- momenti in cui insegnavate le Santo, siete stata testimone dell’-ne, vi ha aperto le porte del cielo e prime preghierine ai vostri piccolo amore di Dio. Ci avete insegnato advoi, cara Suor Antonietta, siete bambini, nei momenti in cui parla- amare e che gli uomini possonocorsa tra le sue braccia e avete vate di Lei e del Suo Figlio ai ra- volare solo rimanendo abbracciati.baciato dolcemente le sue piaghe. gazzi del catechismo e soprattut- Sull’esempio di Madre Teresa diEd ora siete lì accanto a lui con le to a noi. E’ vero, vi abbiamo fatto Calcutta ci avete insegnato a darevostre candide mani giunte in tribolare, gridare e qualche volta agli altri non solo le nostre curepreghiera, accanto a quell’uomo anche piangere, ma ci avete sem- ma anche il nostro cuore. Ci aveteche è stato il vostro sposo, la pre perdonato e ci avete sempre insegnato a guardare indietro convostra vita, la vostra guida, il accolto come vostri amatissimi gratitudine, a guardare avanti convostro unico amore. Sicuramente figli. La vostra immensa bontà, la speranza a guardare in alto conavrete trovato affianco a Lui la vostra dolcezza, la vostra umiltà e fiducia.vostra amatissima Vergine Fedele, la vostra semplicità di cuore ri- Il Tocco di un Angelo Vi ricorderemo per sempre.chissà quanto è stato grande quel- marrà per sempre dentro di noi.l’abbraccio tra di voi, chissà come Grazie per tutti i vostri insegna- Con affetto, i vostri alunni della V MOMENTI DI GLORIA I Giochi di Archimede Insegno Matematica da tre anni non si volevano mettere in gioco, il lesperienza fatta si è dimostrata ormai presso il Liceo Linguistico Preside ed io abbiamo dovuto positiva. Ad Aprile un gruppo Paritario Virgo Fidelis di Trebi- quasi obbligarli a partecipare. ancora più ristretto, guidato dalla sacce; durante questi anni ho Prof.ssa Santoro, ha preso parte Cominciata la prova, la difficoltà avuto a che fare con ragazzi sfi- alla premiazione provinciale, sem- dei quesiti spingeva i ragazzi a duciati che hanno scelto questin- pre a Castrovillari. In seguito, voler tornare allorario ordinario, dirizzo di studi non solo perché considerando queste partecipazio- in cui erano previste delle verifi- guidati dallamore per le Lingue e ni quasi come un premio, in occa- che! Unallieva, che si è diplomata Per qualche istante [gli la Letteratura, ma anche dallodio lo scorso anno scolastico, mi disse: sione dellultima edizione dei studenti del Virgo] nei confronti della mia Disciplina, Giochi di Archimede l’adesione dei “Cosa mi importa di sapere in visto che bisogna tollerarla solo ragazzi è stata spontanea. I risul- hanno dovuto quanti modi si può apparecchiare per due ore a settimana. Purtrop- tati conseguiti, tenuto conto del cimentarsi in qualche una tavola con una serie di piatti a po dalle statistiche che spesso loro background matematico, sono disposizione, limportante è farlo, problemino matematico riempiono i telegiornali, soprat- stati a dir poco lusinghieri. Per o no?” Come darle torto? Sembra- tratto dalla vita tutto a fine trimestre, si evince va una cosa futile, superflua, qualche istante hanno dovuto quo t i d i an a , h an no che i nostri studenti rispecchiano cimentarsi con qualche problemino uninutile perdita di tempo dal suo perfettamente la situazione na- matematico tratto dalla vita quo- messo in azione i loro zionale: la stragrande maggioran- punto di vista, ma quando le chie- tidiana, hanno messo in azione i neuroni, si sono si: "Fra tutti i modi qual è il più za degli studenti italiani ha, infat- loro neuroni, si sono "divertiti" a bello? Cosa differenzia un modo "divertiti" a provare a ti, difficoltà proprio in Matemati- provare a dare una risposta. Non dallaltro?" lei cominciò a riflette- dare una risposta. Non ca. Sembra naturale chiedersi: diventeranno dei matematici, o re e si rese conto che il quesito perché? Le risposte sono moltepli- forse sì, ma almeno si sono messi diventeranno dei non era così ovvio. La riflessione ci: insegnanti disamorati, poche in gioco e, dal mio punto di vista, matematici, o forse sì, ore di studio, vari vizi di struttu- durò veramente poco, ma la cosa questo rappresenta la più grande ma almeno si sono importante è che ci fu, si verificò ra, etc. vittoria che insieme potessimo levento! Una scintilla da fomenta- messi in gioco e, dal La domanda più importante, che re, in modo che possa diventare un conseguire ! Magari è anche bale- mio punto di vista, nato loro in testa che la Matema- non sempre ci si pone, è: come fuoco! Finita la prova, ed esaurite tica non è una disciplina fine solo a questo rappresenta la fare a cambiare la situazione le mie risorse vitali, cominciai la se stessa, ma è di supporto a più grande vittoria che generale? Come fare in modo che correzione, vennero pubblicati i tante altre; in fin dei conti è nata gli allievi si avvicinino ad un mondo risultati e, fra lo stupore genera- insieme potes simo da esigenze dettate dalla vita in cui ogni cosa è come dovrebbe le, i punteggi ottenuti erano supe- conseguire! essere e niente è diverso da come riori a quelli attesi ! A Febbraio il quotidiana. appare (per usare le parole del Prof. Mundo ed io abbiamo accom- Anche questanno verremo am- Bianconiglio di Alice nel Paese pagnato coloro i quali avevano messi alla seconda fase? Lo sapre- delle Meraviglie)? realizzato le prove migliori a mo verso la metà di gennaio! Ad Castrovillari per la seconda fase ogni modo, ci siamo divertiti e Una possibile soluzione potrebbe eliminatoria. Qui i ragazzi hanno continueremo a farlo! essere data dalle Olimpiadi di incontrato i loro amici delle altre Matematica. Lo scorso anno quasi scuole del comprensorio, hanno tutti i ragazzi si sono mostrati conosciuto altri coetanei. Alla fine Prof.ssa Isabella Rotiroti restii, anche quelli più volenterosi
  • 3. Pagina 3 Nume ro 1 AMARCORD A Trip in East Europe Il 24 agosto dello scorso anno Il nostro gruppo era formato Stzubin, nostra destinazione. siamo partiti alla scoperta di da alcuni insegnanti, tra i quali Questo viaggio è stato condi- nuove culture, partecipando la Prof.ssa Marilena Amerise, viso insieme con alcuni parte- ad un viaggio nell’ambito del e da alcuni studenti, tra cui le cipanti turchi e greci, oltre- progetto Let’s Make Our sottoscritte, Franco Basile ché polacchi. World Beautiful and Friendly Vincenzo Mastrota e Anna (Rendiamo il nostro mondo più Monti. La permanenza è stata piace- bello ed amichevole), che ave- vole ed intensa: abbiamo fra- La meta da raggiungere è va lo scopo di farci conoscere ternizzato fin da subito con stata la Polonia, paese ricco di usi e costumi di altri popoli. gli altri ragazzi, trascorrendo storia e di fascino, sconosciu- con loro intere giornate, tra Il progetto è stato realizzato to ai più… piatti tipici e locali alla moda. dalla Comunità Montana, ed in Partiti da Roma, abbiamo fat- particolare da Nino Chinnici, Marzia Franco Sì, viaggiare... to scalo a Zurigo, e poi siamo Assessore alle Politiche Giova- Sara Giuranna anadati alla volta di Varsavia, nili, e da Tullio Schifini, As- la capitale, distante 5 ore da (Classe V A) sessore ai Servizi Sociali.PROFESSIONE: REPORTER Mondi e Culture a ConfrontoGina Florentina Stan frequenta la Innanzitutto da noi non cè lusan- funzione religiosa e verso mezza-Classe Seconda del Liceo Pedago- za di fare il presepe, ma solo lal- notte si esce fuori e si fanno tregico Virgo Fidelis; proviene da bero. Babbo Nicolai, il vostro giri attorno alledificio, cantando eVulcan, un paese di diecimila abi- Babbo Natale, arriva già il 6 Di- tenendo in mano candele accese.tanti a Sud-Ovest della Romania, e cembre ed ai bambini buoni depo- Poi si rientra in Chiesa e la funzio-da cinque anni vive con i genitori e sita i dolci nelle scarpe. I prepara- ne va avanti fino alle quattro del La festività piùcon altre due sorelle a Roseto tivi iniziano alcuni giorni prima, ma mattino. Alla fine, alluscita, ilCapo Spulico. le vere tradizioni iniziano alla Prete offre del pane, del vino e s e n t i t a è Vigilia di Natale. Le strade sono dellacqua santa ed una candela da sicuramente il rallegrate dalle voci dei colindato- accendere da quella che lui ha in Natale, che inA lei è stata posta qualche doman- ri, vestiti con costumi tradizionali mano.da per poter conoscere meglio il che, bussando alle varie abitazioni, R o m a n i a è D: Quali sono i vostri piatti tipici?suo Paese, la Romania. augurano alla gente prosperità e caratterizzato da felicità. La gente ricambia donando R: I nostri piatti tradizionali loro mele, noci e ciambelline di sono: diverse tradizioni.D: A quanti anni si comincia ad pane fatte appositamente per Musacá: specialità di carne diandare a scuola in Romania? quelloccasione. In alcuni luoghi si maiale trita e speziata con aglio e può ancora ascoltare un particola-R: A sei anni; sia le primarie, che peperoncino; re canto religioso chiamato Dramacorrispondono alle scuole elemen- Religiosa, che annuncia il mistero Passatura: pietanza a base ditari, che le generali, che corri- della nascita di Gesù. In altre zone lardo, verze e cipolle;spondono alle vostre scuole medie, cè l’usanza di travestirsi conhanno una durata di quattro anni. maschere che raffigurano capre Mititei o Mici: polpette di forma IN BREVE cilindrica di carne di vaccaD: Qualè la vostra moneta? ed orsi e con queste ironizzare su (talvolta mescolata con maiale o Complimenti al giovanissimo Gioac- personaggi della vita reale.R: Anche se dal 2007 siamo entra- pecora) condita con aglio e pepe chino Aurelio, frequentante lati a far parte dellUnione Europea, D: Cè qualche altra tradizione nero (a volte peperoncino) e una quinta classe della Scuola Primariala nostra moneta rimane il Leu. diversa dalle nostre? spezia locale chiamata Cimbru. di Trebisacce, secondo classificato Sono cucinati sulla griglia e posso- nel concorso calabrese dedicato alD: Quale religione praticate? R: Da noi a Natale il Prete passa a no essere serviti con senape oppu- piccolo Onofri. Felicitazioni giunga- benedire le case; inoltre, il I Gen-R: La nostra Religione è quella re con altre salse locali; no anche ai suoi genitori, papà naio, ci si reca a casa di parenti edOrtodossa. Francesco e mamma Sandra, docen- amici molto presto con un pugno di Ciorbă: minestra o zuppa, prepara- te apprezzata presso il Virgo Fide-D: Quali sono le principali festivi- riso ed un ramoscello di abete. ta con ingredienti diversi, soprat- lis.tà? Questo per augurare un anno tutto verdure; sereno e pieno di prosperità. Anche il nostro Istituto ha parte-R: Ce ne sono tante; il I maggio, Sarmale: involtini di foglie di cipato con un’ opera bella ed origi-Festa del Lavoro; il I dicembre si D: Come festeggiate la Pasqua? verza o di vite farciti con macina- nale, realizzata dalle Prof.sse Consofesteggia lUnificazione della to di carne di maiale, riso, verdure R: Anche la Pasqua è diversa dalla assieme agli studenti del VirgoTransilvania alla Romania. Ma e sapori. Fidelis, al II Concorso dal titolo Il vostra. Innanzitutto in Romaniaquella più sentita è sicuramente il Presepe dopo Arnolfo di Cambio. cade la settimana successiva alla Cozonac: dolce tipico natalizio cheNatale, che in Romania è caratte- Per maggiori dettagli vedere l’arti- Pasqua italiana; la notte prima, ci ha la forma di un parallelepipedo,rizzato da diverse tradizioni. colo in prima pagina. si reca in chiesa per seguire la ripieno di canditi, noci e cacao.
  • 4. BUON NATALE IN…ARABO IDAH SAIDAN WA SANAH JADIDAH GIAPPONESE KURISUMASU OMEDETO RUMENO SARBATORI VESELECINESE GUN TSO SUN TANGUNG HAW SUN GRECO KALA CHRISTOUYENNA RUSSO POZDREVLYAYU S PRAZDNIKOM RO- ZHDESTVA IS NOVIM GODOMEBRAICO MOADIM LESIMKHA INGLESE MERRY CHRISTMAS SPAGNOLO FELIZ NAVIDADFRANCESE JOYEUX NOEL LATINO NATALE HILARE ET ANNUM FAUS- TEDESCO FROEHLICHE WEIHNACHTENLICEO VIRGO FIDELIS DIRIGENTE SCOLASTICO: ING. LEONARDO MICELLI TEL. PRESIDENZA: +39 098151480LINGUISTICO E PSICO-SOCIO-PEDAGOGICO VIA GIACOMO LEOPARDI, SNC SEGRETERIA: +39 0981235177SCUOLA PARITARIA 87075 TREBISACCE (CS) MAIL: liceo.virgofidelis@yahoo.it/presidelinguistico@alice.it

×