Lettera email

15,920 views

Published on

tecniche di scrittura di una lettera e di un'e-mail

Published in: Education
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
15,920
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
157
Actions
Shares
0
Downloads
126
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Lettera email

  1. 1. La lettera e l’e-mail TECNICHE DI SCRITTURA
  2. 2. Le caratteristiche della Lettera La lettera è un genere di composizione, giustamente definito una "conversazione tra assenti“ è un testo in prima persona in cui chi scrive (mittente) contatta qualcuno (destinatario) per comunicargli qualcosa (oggetto).
  3. 3. Scopo La comunicazione avviene per: dare e ricevere informazioni esprimere emozioni e stati d’animo congratularsi con qualcuno per qualcosa invitare protestare avanzare richieste, etc.
  4. 4. Registro linguisticoIl linguaggio deve essere adeguato al destinatario e allo scopo della missiva.La lettera, a seconda dello scopo per cui viene scritta, si distingue in due categorie:lettera informalelettera formale
  5. 5. La lettera informaleSi utilizza prevalentemente nella comunicazione quotidiana.L’argomento è personale: chi scrive – il mittente – parla di sé, della sua vita privata e dei suoi stati d’animo. Ciò implica un rapporto confidenziale con il destinatario della lettera, che può essere un amico o un familiare lontano.Il linguaggio sarà quindi informale, libero da schemi prefissati, vicino alla lingua parlata e può accogliere anche espressioni gergali
  6. 6. Struttura della Lettera Informale La data e il luogo di provenienza della lettera sono collocati in alto a destraLa formula di aperturacon cui ci si rivolge aldestinatario va in alto a sinistra ,Dopo tale formula si mette sempre una virgola e si va a capo, iniziando con la lettera minuscola.
  7. 7. Organizzazione dei Contenuti Il corpo della lettera è articolato in: Un’introduzione, nella quale di solito vengono illustrate le motivazioni che hanno spinto il mittente a contattare il destinatario una parte centrale nella quale è sviluppato il tema centrale della lettera e in cui si forniscono chiarimenti , notizie e informazioni una formula di chiusura che può contenere i saluti, un invito, ringraziamenti, posta in basso a destra la firma del mittente, posta in basso a destra; la sigla P.S., Post Scriptum (dopo lo scritto), in basso a sinistra, se dovesse essere sfuggita qualche informazione
  8. 8. Esempio Venezia, 12 aprile 2002Formula di apertura Cara Luisa,Introduzione come stai? è da tanto tempo che non ci sentiamo, così ho deciso di scriverti e di aggiornarti su ciò che mi è successo negli ultimi mesi.Corpo del testo I miei studi all’Università procedono benone, le lezioni e i seminari mi impegnano moltissimo. Seguo con interesse, anzi con entusiasmo, il corso di Storia dell’arte medievale e moderna. L’orario è assurdo, tutti i pomeriggi alle 14:00, ma la professoressa è così brava e le sue lezioni così coinvolgenti che il tempo vola. La mattinata è completamente occupata dagli altri corsi, meno interessanti, ma la frequenza è obbligatoria ed io vorrei dare tutti gli esami dell’anno tra maggio, giugno e luglio. Il pomeriggio studio, salvo quando decido di distrarmi uscendo con le solite amiche che tu conosci bene. La sera, tre volte alla settimana, vado in palestra a scaricare un po’ di tensione. Mi piace fare attività fisica, sto pensando di iscrivermi anche in piscina. Come vanno le cose con il tuo ragazzo? Io sono piuttosto depressa. Carlo èConclusione sempre più scorbutico e geloso, mi fa delle scenate assurde senza motivo, non credo che reggerò molto in queste condizioni. Spero che a te le cose vadano meglio!Formula di chiusura Ti abbraccio forte Chiara P.S.: Salutami tanto Laura e Carla.
  9. 9. La lettera formaleSi utilizza per comunicazioni ufficiali di lavoro, direclamo o commerciali Il destinatario (una ditta, un ente pubblico, un’autorità, un esperto, un professionista) è generalmente estraneo al mittente, che può anche non conoscerlo personalmente Lo scopo può essere quello di fornire informazioni, sporgere un reclamo, far conoscere un prodotto commerciale, etc.
  10. 10. Organizzazione del contenuto L’indirizzo del mittente viene scritto quasi al centro del foglioL’indirizzo del destinatariova posto a sinistra Il luogo e la data in cui la lettera viene scritta sono posti in alto a destra o in basso a sinistra.L’oggetto va in alto a sinistraLa formula di apertura con cui ci si rivolge al destinatario va collocata inalto a sinistra (Gent.mo Dott. Giona, Preg.mo Sig. Rossi, Spett. Ditta Virna).
  11. 11. Corpo della lettera formale E’ costituito da: un’introduzione, che contiene il motivo dello scritto (In riferimento alla Vostra richiesta….; Saremmo lieti di invitarLa alla inaugurazione della nuovo Centro sportivo…) una parte centrale in cui viene sviluppato il tema principale della missiva una conclusione ( Attendo Vs /Vostre notizie…) una formula di chiusura con i saluti o i ringraziamenti; la firma del mittente, alla quale si possono aggiungere l’indirizzo, il numero telefonico e l’indirizzo di posta elettronica (e-mail), da porre in basso a destra
  12. 12. Esempio Telecom ItaliaMittente Servizio Clienti Residenziali Casella Postale n.187 73100 LECCEDestinatario Rossi Carlo Via Bosco, 12Data 73100 LECCE (LE) Lecce, 12 novembre 2011Oggetto OGGETTO: Contratto di abbonamento al servizio telefonico - linea telefonica n. 0832123765 Gentile Cliente,Formula di apertura grazie per averci preferito e benvenuto in Telecom Italia! Allegata alla presente, Le inviamo la documentazione indicata in calce,Introduzione relativa al Suo contratto di abbonamento alla Rete Telefonica Generale.Corpo del testo Per definire la pratica, La preghiamo di inviarci al più presto la polizza di abbonamento allegata debitamente sottoscritta e gli altri documenti richiesti. La invitiamo inoltre a controllare la correttezza di quanto riportato sul modello “Dati dell’Impianto”, facendo particolare attenzione all’intestazione, al recapito fattura e all’eventuale dicitura da pubblicare nell’elenco ufficiale degli abbonati al telefono. Nel caso di eventuali inesattezze La preghiamo di darne comunicazioneConclusione al Servizio Clienti 187 che rimane gratuitamente a Sua disposizione,Formula di chiusura anche per qualsiasi altra informazione, tutti i giorni 24 ore su 24. Ringraziandola anticipatamente per la celerità con cui ci restituirà i documenti richiesti, La salutiamo cordialmente. Il Servizio Clienti Residenziali TELECOM ITALIA Allegati: Polizza di abbonamento Dati dell’impianto Condizioni Generali di Abbonamento
  13. 13. E-mail Può essere, come la lettera, formale o informaleLe differenze tra le due tipologie consistono nel registro linguistico.La struttura è preordinata in quanto i diversi elementi vanno inseriti in moduli specifici: A… ( destinatario) Cc… ( destinatario che legge in copia) Ccn… ( destinatario che legge in copia nascosta) Oggetto: Allegato:
  14. 14. EsempioDestinatario A… c.pinciani@tiscali.it; rita.bianchi@gmail.com; m.rossi@yahoo.itDestinatario in copia Cc… Marialuisa.michesi@istruzione.iDestinatario in copianascosta Ccn… Carlo.fioretti@gmail.com Oggetto: slide e bando premio Allegato: La strada bene comune_bando 2012.pdf (371 KB)Formula di apertura Carissime,Introduzione come daccordo vi allego il Bando per far concorrere le vostre scuola al Premio Vito Scafidi.Corpo del testo E’ possibile presentare progetti già realizzati o in corso purché riguardanti i temi della sicurezza, della salute, del benessere, ecc. entro il 10 marzo.Conclusione Sono sicura che la Vostra risposta sarà sollecita come sempre.Formula di chiusura Un saluto a tutte voi, Adriana
  15. 15.  La mail "certificata" (con firma digitale) ha valore legale (DPR 11-02-2005, n. 68 (G.U. 28-04-2005, n. 97). La mail "classica" ha comunque valore legale, ma non in tutti i casi, accezioni e fattispecie Di recente, nell’ambito del genere “romanzo epistolare”, è stata pubblicata un’opera narrativa interamente costruita sulla scambio di e-mail
  16. 16. Il romanzo della scrittrice Daniel Glattauer, “Le ho mai raccontato del vento del nord?” ha un esordio originale: une-mail allindirizzo sbagliato e tra due perfetti sconosciuti scatta la scintilla. Dopo aver superato limpaccio iniziale, tra Emmi Rothner - 34 anni, sposa e madre irreprensibile dei due figli del marito - e Leo Leike - psicolinguista reduce dallennesimo fallimento sentimentale - si instaura unamicizia giocosa, segnata dalla complicità e da stoccate di ironia reciproca, e destinata ben presto a evolvere in un sentimento ben più potente, che rischia di travolgere entrambi. Romanzo damore epistolare dellera Internet, il romanzo descrive la nascita di un legame intenso, della relazione di una coppia che coppia non è, ma che lo diventa virtualmente

×