• Like
Carlo magno
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
Uploaded on

scaricato da ebookbrowse

scaricato da ebookbrowse

More in: Education
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
No Downloads

Views

Total Views
2,056
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1

Actions

Shares
Downloads
36
Comments
0
Likes
1

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. CARLO MAGNO Re dei franchi e imperatore del Sacro romano impero, Carlo Magno è qui rappresentato a cavallo in una statuetta bronzea conservata al Louvre di Parigi. Figlio del re dei franchi Pipino il Breve, Carlo Magno fu incoronato imperatore la notte di Natale dellanno 800 da papa Leone III.
  • 2. Impero di Carlo MagnoNei secoli VIII e IX, durante il regno di Pipino il Breve e del figlio Carlo Magno, i franchiconquistarono e unificarono vasti territori dellEuropa occidentale. Nell800 papa LeoneIII incoronò Carlo Magno imperatore dellimpero dOccidente, vasta entità territoriale cheassumerà in seguito il nome di Sacro romano impero. La cartina illustra lestensionedellimpero allepoca dellincoronazione di Carlo Magno.
  • 3. Manzoni: Il viaggio del diacono MartinoVerso la fine dell’VIII secolo i molti principati longobardi sparsi nella penisola italicavengono riuniti sotto la corona di re Desiderio, divenendo così una potente e pericolosaminaccia per lo Stato della Chiesa. Il papa, Adriano I, chiede l’intervento di Carlo Magno,che si appresta ad invadere l’Italia. Ma l’esercito longobardo del principe Adelchi presidial’imbocco della Val di Susa e impedisce, grazie alla naturale strettezza del valico, ilpassaggio dell’armata dei franchi. Ma la Provvidenza divina vuole che un diacono diRavenna, Martino, valicando impervi sentieri di montagna, riesca a giungere al campo deifranchi e a mostrare così loro un percorso alternativo per aggirare di sorpresa l’esercitodi Adelchi. Questa, in sintesi, la trama della prima parte dell’Adelchi, tragedia diAlessandro Manzoni. Nella scena II dell’atto II, il racconto in versi del diacono messaggeroè un appassionante crescendo di attese e speranze, che culmina nell’ascolto, primalontano e indistinto, poi sempre più prossimo e chiaro, del rumore di genti, finoall’avvistamento del campo di Carlo Magno. Così Manzoni, secondo la sua visioneprovvidenziale degli eventi umani, mostra come il volere divino intervenga a mutare il
  • 4. Carlo Magno e Adriano IDevoto cattolico, Carlo Magno mantenne stretti rapporti con ilpapato durante tutta la sua vita. Nel 772, quando papa Adriano I eraminacciato dai longobardi, il re dei franchi scese in Italia perprestargli aiuto (il loro incontro alle porte di Roma è immortalato inquesto dipinto), sconfisse il re longobardo Desiderio a Pavia (774) eassicurò al papato i suoi possedimenti.
  • 5. Debolezza Appoggio aristocrazia Alleanza con il sovrani franca papato in funzione Merovingi In cambio di Disponibilità di antilongobarda e concessione di cavalieri armati antibizantina terre ASCESA DEI CAROLINGI Realizza grandi Ottiene conquiste CARLO MAGNO l’incoronazione territoriali dal papa Utilizza a fini di governo rapporti feudo-vassallatici (conti, marchesi, missi dominici) Le sue SACRO ROMANO IMPERO Il suo declino realizzazioni dopo la morte di Debolezza Carlo Magno economia e Stretto dell’apparato Lotte per la Rinascita Riforma Frantumazionelegame con i burocratico successione carolingi monetari culturale: vescovi e a nella emergono le a (denaro monasteri cultura Allentamento legami lingue volgari e le d’argento dell’impero vassallatici (Quercy) nazioni europee. )
  • 6. ORGANIZZAZIONE IMPERO CAROLINGIO IL SOVRANO Governa mediante Rapporti vassallatici Promulgazione di capitolari e invio di Omaggio e Concessione non messi dominici che controllano fedeltà ereditaria di feudi Stretti con grandi signori Vassalli conti marchesi ecclesiastici Che esercitano sulla popolazione i poteri di …Raccolta imposte reclutamento Banno (costringere, giudicare, vietare punire …)
  • 7. RAPPORTI TRA IMPERO E CHIESA Dai pericoli esterni (pagani, infedeli) L’Imperatore difende la Chiesa Dai pericoli interni (difesa dellaPunti di forza dottrina cattolica) Il Papa conferisce un sigillo divino all’autorità imperiale Premesse per la corruzione e la mondanizzazione della ChiesaPunti di debolezza Premesse per il conflitto tra impero e papato dei secoli successivi
  • 8. CapitolariDecreti e leggi regi emanati nella Francia carolingia dellVIII e IX secolo. Erano scrittiin latino e presero il nome dalla loro suddivisione in capitoli (latino capitula).Emanati dopo la consultazione o, successivamente, dopo lapprovazione dellaltanobiltà, intervenivano nel diritto comune e canonico e, in virtù del potere imperiale,introducevano nuove norme per le questioni spirituali e temporali. I capitolari piùnoti sono quelli di Carlo Magno. Erano considerati capitolari anche le disposizioniscritte per i missi dominici (messi imperiali), conti e altri funzionari responsabilidellattuazione delle leggi in tutto limpero. Carlo Magno utilizzò i capitolari comestrumento principale per laccentramento dellamministrazione statale.