Ambienti di apprendimento

389
-1

Published on

Ambienti reali di apprendimento integrati con ambienti virtuali ovvero come espandere tempi e spazi dell'apprendimento formale

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
389
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
6
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • Ambienti di apprendimento

    1. 1. Ambienti di apprendimento virtuali per integrare Ambienti di apprendimento reali Esperienza in classe 3B e in http://didapat.net/108
    2. 2. Ambienti di apprendimento integrati comunicare conoscere creare costruire collaborare condividere per....COSTRUIRE...COMUNITA’....
    3. 3. Ambienti di apprendimento ...reali...
    4. 4. ..... mento http://didapat.net/ ndi ppre d ia ien ti m b A virtuali ...
    5. 5. Com unicare.... f ace ..... Fac e to
    6. 6. Comunicare... chat... forum... messaggi... Testo Testo on line...
    7. 7. e... e cos ar truir olla bor e C ic ini .... v
    8. 8. are ... e cos lla bor truir e... Co e i ik w in i ik w in a distan za...
    9. 9. are pe r... Gioc CONOSCERSI...
    10. 10. cono scer e pe r.... CO N O SC ER SI ...
    11. 11. Risorse per Apprendere...
    12. 12. Risorse... per apprendere...
    13. 13. Bisogna pensare ai piccoli cambiamenti come passi verso il grande cambiamento che avverrà. Dobbiamo sapere in che direzione sta andando, e poi come prepararlo. E io penso che il miglior modo per farlo è quello di creare, all'interno delle scuole, delle situazioni in cui i ragazzi seguono le loro passioni col cuore, portano avanti progetti a cui sono veramente interessati, fanno scoperte prendendo da Internet le informazioni di cui hanno bisogno, lavorano insieme, realizzano cose difficili. L'insegnante li consiglia, li guida. E, quindi, l'insegnante deve abituarsi all'idea di rispettare gli alunni in quanto persone che imparano, di riconoscere che essi producono le loro stesse conoscenze, che la vecchia aspirazione che molti pedagoghi avevano avuto che i ragazzi possano imparare sperimentalmente facendo cose che per loro sono veramente importanti, alla fine, possiamo immaginare di realizzarla in questo modo. Questo discorso riguarda le vecchie concezioni ben radicate su come vorremmo che i ragazzi imparassero, e la tecnologia rende possibile la realizzazione dei sogni dei vecchi pedagoghi. Seymour Papert
    14. 14. “Nessuno educa nessuno, come nemmeno nessuno si educa da solo. . L’umanità si educa in comunità, insieme nel mondo”. Paulo Freire
    1. A particular slide catching your eye?

      Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

    ×