Che cos'è? <ul><li>Progetto di Educazione mediale </li></ul><ul><li>U d A Scuola Primaria </li></ul>
<ul><li>Il percorso presentato si propone di condurre gli alunni alla scoperta delle potenzialità comunicative ed espressi...
CONTESTO <ul><li>Il percorso si rivolge ad alunni di classe terza della scuola primaria. Si presta ad essere svolto in cla...
METODOLOGIA <ul><li>La metodologia utilizzata è di tipo laboratoriale per favorire l'esplora-zione e la scoperta, l'appren...
OBIETTIVI <ul><li>Comprendere testi di tipo diverso, in vista di scopi funzionali, pratici, di intrattenimento e/o di svag...
ATTIVITA' <ul><li>Lo scopo dell'attività sarà di creare un gioco per gli alunni delle classi inferiori in cui dovranno ric...
ESEMPI DI FOTO
ATTIVITA' <ul><li>Gli alunni di ciascun gruppo analizzeranno l'immagine scelta, condivideranno l'individuazione di un dett...
ESEMPI DI DETTAGLI
SVILUPPO DI ATTIVITA' <ul><li>Gli alunni potranno cimentarsi nella ricerca di oggetti negli ambienti della scuola e fotogr...
BUON DIVERTIMENTO!
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Educazione Mediale

1,924

Published on

Published in: Education, Technology
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
1,924
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
12
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Educazione Mediale

  1. 1. Che cos'è? <ul><li>Progetto di Educazione mediale </li></ul><ul><li>U d A Scuola Primaria </li></ul>
  2. 2. <ul><li>Il percorso presentato si propone di condurre gli alunni alla scoperta delle potenzialità comunicative ed espressive del linguaggio fotografico attraverso la manipolazione di testi mediali e la padronanza di semplici strumenti tecnologici. </li></ul>FINALITA'
  3. 3. CONTESTO <ul><li>Il percorso si rivolge ad alunni di classe terza della scuola primaria. Si presta ad essere svolto in classi multiculturali in quanto il linguaggio utilizzato, quello per immagini fotografiche, è trasversale alle lingue e pertanto universale al di là di codici culturali diversi che potranno diventare una risorsa per gli alunni. </li></ul>
  4. 4. METODOLOGIA <ul><li>La metodologia utilizzata è di tipo laboratoriale per favorire l'esplora-zione e la scoperta, l'apprendimento collaborativo, l'operatività, il dialogo, e la riflessione sul proprio operato. Il laboratorio è inteso, oltre che come spazio fisico, come il luogo in cui la metodologia di lavoro consente agli alunni di integrare il fare e il pensare. </li></ul>
  5. 5. OBIETTIVI <ul><li>Comprendere testi di tipo diverso, in vista di scopi funzionali, pratici, di intrattenimento e/o di svago </li></ul><ul><li>Esplorare immagini, forme e oggetti presenti nell'ambiente e coglierne gli elementi espressivi attraverso il linguaggio fotografico </li></ul><ul><li>Riconoscere, attraverso un approccio operativo, linee, colori, forme, elementi compositivi di un'immagine </li></ul><ul><li>Individuare, in un testo mediale, dettagli significativi e isolarli attraverso la manipolazione dell'immagine </li></ul><ul><li>Collaborare in gruppo per negoziare, creare, condividere un prodotto mediale </li></ul>
  6. 6. ATTIVITA' <ul><li>Lo scopo dell'attività sarà di creare un gioco per gli alunni delle classi inferiori in cui dovranno riconoscere un oggetto dall'analisi di un dettaglio </li></ul><ul><li>Gli alunni, in piccoli gruppi con la guida dell'insegnante, esploreranno siti di fotografie alla ricerca di immagini di oggetti che trasferiranno nel computer </li></ul>
  7. 7. ESEMPI DI FOTO
  8. 8. ATTIVITA' <ul><li>Gli alunni di ciascun gruppo analizzeranno l'immagine scelta, condivideranno l'individuazione di un dettaglio della fotografia dell'oggetto e opereranno un ritaglio </li></ul><ul><li>Ogni gruppo presenterà il dettaglio ritagliato agli altri gruppi per testare l'efficacia della scelta effettuata che verrà valutata in intergruppo </li></ul><ul><li>In intragruppo discuteranno sulle reazioni degli altri gruppi e eventualmente modificheranno il prodotto per raggiungere l'effetto desiderato </li></ul>
  9. 9. ESEMPI DI DETTAGLI
  10. 10. SVILUPPO DI ATTIVITA' <ul><li>Gli alunni potranno cimentarsi nella ricerca di oggetti negli ambienti della scuola e fotografarli personalmente con un apparecchio digitale </li></ul><ul><li>Successivamente potranno scaricare le fotografie nel computer e ripetere l'operazione di ritaglio della propria fotografia </li></ul><ul><li>Dopo aver stampato i dettagli ottenuti, potranno distribuirli ai compagni che non sono a conoscenza dell'immagine intera; attraverso il disegno essi completeranno l'immagine a partire dal dettaglio secondo l'idea di oggetto ispirata dallo stesso </li></ul>
  11. 11. BUON DIVERTIMENTO!
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×