• Like
ProgettoQWERTVenicecamp2012
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

ProgettoQWERTVenicecamp2012

  • 748 views
Published

Progetto Qwert: i nuovi media per lo sviluppo delle life skills nei pre-teenager. …

Progetto Qwert: i nuovi media per lo sviluppo delle life skills nei pre-teenager.

Published in Health & Medicine
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
748
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1

Actions

Shares
Downloads
1
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. QWERT Nuovi media per gli istituti scolastici secondari di primo grado del territorio Azienda Ulss 9 di Treviso Venezia, 12 aprile 2012Francesco MariniUOC Programmazione, Ricerca e ComunicazioneAzienda Ulss 9 Treviso
  • 2. Francesco Marini Laurea In Economia Aziedale a Ca’ Foscari Master Business School Sole 24ore in Comunicazione integrata. Comunicazione integrata, marketing sociale, fundraising, edutainment, sviluppo social media a livello istituzionale e per target specifici. Freelance per ARSS, Ulss 9 Treviso , Ulss 16 Padova, NIH-Usa, Arsenàl.it, Asco TLC. Dal 2008 presso l’Azienda Ulss 9: UOC Programmazione, Ricerca e Comunicazione Marketing per www.chefssansfrontieres.org Presidente di Associazione www.ombrediteatro.it www.persiperlapersia.wordpress.com - www.flickr.com/fralibreFrancesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 3. “Credo nell’uso consapevole del web e della comunicazione sociale come strumento di crescita della società.”Francesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 4. Obiettivo della relazione Qwert: social media territoriale per i ragazzi della medie Obiettivo: la prevenzione primaria della salute e la promozione delle life skills Mission: Condivisione e sinergie con attori del settore pubblico/privato sfruttanto la “rete del valore”Francesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 5. Empowerment del cittadino Scegliere la cosa giusta Essere messi in condizione di fare scelte consapevoli Acquisire consapevolezzaFrancesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 6. I nuovi media Nuovi media come connettori sociali: la socialità in rete tende a qualificarsi come estensione della rete sociale presenziale.Francesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 7. Il progetto www.myqwert.itFrancesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 8. Perché QWERT? Tecnologia ProtezioneFrancesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 9. Cos’è QWERT? Sistema on/off line composto da piattaforma protetta di Social Network e attività offline Rivolto a: ragazzi delle medie e operatori socio educativi e sanitari Obiettivo: promozione del benessere attraverso sviluppo delle life skills • stimolando l’interazione virtuale e reale con e tra i ragazzi delle scuole (digital natives) • condivisione e pratica di stili di vita orientati alla salute. Principio guida: user generated contentFrancesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 10. Cosa non è QWERT? • un semplice social network • un ambiente separato tra la realtà e il virtuale • un concorrente di Facebook: le sue due caratteristiche sono esclusività e territorialità • una vetrina di contenuti staticaFrancesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 11. A chi è rivolto • studenti delle Scuole medie dei comuni afferenti all’Azienda ULSS 9 • 10.000 studenti potenzialmente attivi nel social network e conseguentemente le loro famiglie Nel corso dell’anno scolastico 2010/11 hanno aderito tutte le 10 scuole del Distretto 1 TrevisoFrancesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 12. Obiettivi Potenziare le abilità di vita (life-skills) dei ragazzi preadolescenti attraverso attività ludiche ed educative Stimolare l’interazione virtuale e reale con e tra gli studenti. Offrire una rete di supporto relazionale ed educativo per stili di vita orientati al benessere e alla salute.Francesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 13. Le LIFE SKILL (OMS, 1993) EMOTIVE: consapevolezza di sé, gestione emozioni, gestione stress COGNITIVE: risolvere i problemi, prendere decisioni, senso critico, creatività SOCIALI: empatia, comunicazione efficace, relazioni efficaciFrancesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 14. Netiquette: 11 regole per la facile convivenzaFrancesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 15. Che cosa faremo: 1° FASE Azioni Accoglienza / coinvolgimento dei ragazzi e familiarizzazione: dialogo online, focus group iniziali, attività in classe Obiettivi Promuovere / facilitare l’iscrizione al social network Facilitare la conoscenza tra i ragazzi Favorire lo sviluppo e l’appartenenza alla comunità (classe, scuola, creazione di gruppi )Francesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 16. Che cosa faremo: 2° FASE Azioni sviluppo attività educative in classe e nel territorio usando come strumento di contatto il social network Obiettivo Promuovere e sviluppare le life skillsFrancesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 17. RisultatiFrancesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 18. Utenti utenti utenti unici attivi al giorno (contatto costante) dei ragazzi coinvolti di 10 scuoleFrancesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 19. Utilizzo • + 2.000.000 pagine viste in 1 anno • 125.000 messaggi privati comunicazione diretta • 2516 gruppi aggregazione veloce • 19 minuti: tempo medio visita “rubati al web”Francesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 20. Risultati concreti • Legame e commistione tra il social network (online) e il territorio (offline) • socializzazione • palestra per futuri social network non protetti • empowermentFrancesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 21. Territorialità ed esclusivitàFrancesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 22. Attività 1° Raduno dei Qwerters febbraio 2011 organizzato online dai ragazzi Concorso di idee online marzo 2011 l’ idea più gettonata (caccia al tesoro) è stata realizzata e premiata all’evento Qwerters in Piazza di giugno.Francesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 23. QWERT in piazza Treviso 15 giugno 2011 Flash mob Caccia al tesoroFrancesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 24. QWERT in piazza Treviso 15 giugno 2011 Flash mob Caccia al tesoroFrancesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 25. QWERT in piazza Treviso 15 giugno 2011Francesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 26. QWERT in piazza, Caccia al tesoro Treviso 15 giugno 2011Francesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 27. Mercatino di Qwert I ragazzi si sono incontrati in piazza per conoscersi e avviare un mercatino a fini di beneficenza Treviso 16 dicembre 2011Francesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 28. Sviluppi per l’anno scolastico 2011/2012 Chat: discussioni di gruppo e di stanze tematiche con professionisti socio/sanitari. Tematiche scelte e proposte anche dai ragazzi attraverso i concorsi. Test online: Ludico/edutainment: domande a tempo e creazione di classifiche sui punteggi. Competitivo. Sviluppo life skills: questionari di tipo educativo o di indagine (ad es: gestione dell’ansia) e di supporto allo sviluppo delle life skills. Non competitivo Avvio dell’analisi dei risultati qualitativiFrancesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 29. 2° evento QWERT in piazza Concorso on line in cui si invitano i qwerters a proporre e a votare l’idea per il 2° Evento “Qwert in Piazza”. Il “tema generatore” è “TUTTI PER UNO & UNO PER TUTTI”. Coinvolgimento degli insegnanti delle diverse scuole, per co-costruire un percorso che porti alla realizzazione di una “performance” da presentare in Piazza e da condividere. Evento: 13 giugno 2012 in piazza dei Signori a TrevisoFrancesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 30. Altre idee di attività per il futuro Citizen journalism Wiki didattica Sviluppo lato mobile Geo-referenziazioneFrancesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 31. Francesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 32. Considerazioni: territorialità QWERT è uno strumento, vive e si alimenta con lo stretto collegamento al territorio. I Qwerters hanno mobilità e autonomia ridotta. Il sistema annulla le distanze mettendo in rete tutte le scuole, e facilità la socializzazione partendo dal virtuale per arrivare al reale. On-off line Il tutto con il consenso dei genitori e totale sicurezza.Francesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 33. Considerazioni: esclusività QWERT è esclusivo e dedicato.Si inserisce nella fascia di età 11-14. Quando il qwerter finisce le medie il suo profilo rimane storicizzato (visibile ma senza interazione) l’accesso viene bloccato. Appare un controsenso parlando di 2.0 ma in questo scenario è la chiave di volta del sistema. I qwerters si sentono liberi di parlare e dialogare tra di loro. Facilitati da Qwerty che è un avatar non personificato gestito dal team di 1 psicologo, 2 educatori, 1 assistente sociali, 1 infermiera, che nel reale (scuola e attività) sono i “Soci di Qwerty”. L’avatar nel tempo ha acquisito autorevolezza e fiducia. Dalla conoscenza e il dialogo quindi sono iniziate l’intercettazioni di disagi con conseguente intervento ad altri livelli non di prevenzione primaria.Francesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 34. Sviluppo progetto 2012 Amplimento della community verso un bacino totale di 5000 studenti, 2 Distretti Socio Sanitari. Strategia GLOCAL: approccio “locale” in una visione d’insiemeFrancesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 35. Fattori di successo Commitment locale forte Coinvolgimento docenti (board mensile e coinvolgimento fattivo sui quiz educativi) e dei genitori (incontri per avvio del passaparola) Sistema di controllo sicurezza Rete di partner e sponsor Esportabilità dell’ideaFrancesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 36. Fattori di criticità per lo sviluppo Risorse economiche per sviluppi del social network La gestione del sistema: - Coerenza di approccio verso i qwerters - Gestione e coordinamento attori istituzionaliFrancesco Marini - Azienda ULSS9 Treviso - Festival dell’Innovazione Venezia 12 aprile 2012
  • 37. LA RETE DEL VALORE Gli attori sinfluenzano e ciascuno di essi aggiunge del valore rispetto agli altri, per giungere alla realizzazione di un prodotto (bene o servizio) indirizzato al destinatario.adattato da Parolini C., 1996Parolini C., Rete del Valore e Strategie Aziendali, EGEA, Milano, 1996
  • 38. LA RETE DEL VALOREDI QWERTLegami istituzionali Materno infantile Consultorio Scuole e Familiare Insegnanti DSS 1 Famiglie SER.D COMUNICAZIONE
  • 39. TIPOLOGIA DI LEGAME Legame istituzionale Comunicazione e web Sponsor economico Sponsor tecnico/creativo Educazione Prevenzione Facilitazione Didattica
  • 40. LA RETE DEL VALOREDI QWERT 2010-12 Area Materno infantile Consultorio Scuole e Familiare Insegnanti SDIEE DSS 2 PAESE DSS 1 TREVISO Famiglie Legame istituzionale Comunicazione e web Sponsor economico DIP. Sponsor tecnico/ creativo PREV Educazione DSS 4 Prevenzione ODERZO Facilitazione COMUNICAZIONE Didattica
  • 41. Azienda ULSS 9: titolare e promotore del progettoComune di Treviso: promotore del progetto con l’Azienda Ulss 9Ufficio Scolastico Territoriale di Treviso: partnerLions Club Sile - Treviso: sponsor economico e supporto per approccio educativo.H-Farm: partner tecnico per lo sviluppo del Social network e visual di comunicazione.COLLABORAZIONIProgetti EducativiGruppo Alcuni
  • 42. www.myqwert.itinfo@myqwert.itwww.youtube.com/myqwertTVFrancesco MariniAzienda Ulss 9 TrevisoU.O.C. Programmazione, Ricerca e Comunicazionefmarini@ulss.tv.itwww.ulss.tv.itmashup: flavors.me/framarini