Web 2.0 in Indesit

2,815 views

Published on

Presentazione dell'ing. Giovanni Bellucci di Indesit al seminario "Aziende e Web 2.0" di Fondazione CUOA, in particolare sul tema Intranet 2.0 in azienda

Published in: Education
1 Comment
2 Likes
Statistics
Notes
No Downloads
Views
Total views
2,815
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
23
Actions
Shares
0
Downloads
78
Comments
1
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Web 2.0 in Indesit

  1. 1. Aziende web 2.0: vantaggi, fattibilità e casi di successo Evento CUOA Altavilla Vicentina – 6 maggio 2010 Giovanni Bellucci
  2. 2. La nostra azienda Fare ____per modificare gli___ _____ ___ dello schema______ ___ clic ___ __________ stili del testo _____ _____ Secondo livello ______ _______ Terzo _______ ____ livello  Presenza: 24 sedi commerciali nel mondo Quarto _______ _____ livello  2,6 Mld € Quinto _______2009: _____ Fatturato livello  Marchi principali: Indesit, Hotpoint-Ariston, Scholtès  Linee di prodotto: Frigoriferi, lavabiancheria, lavastoviglie, asciugatrici, congelatori, cappe, forni e piani cottura. Free standing, Built In  Produzione: 16 impianti nel mondo  Dipendenti: oltre 16.000  Quotazione: Presente alla Borsa di Milano dal 1987 1
  3. 3. Indesit Company: Milestones Fare ____per modificare gli___ _____ ___ dello schema______ ___ clic ___ __________ stili del testo _____ _____ Nasce la Secondo livello ______ _______ lavabiancheria Indesit Moon. Terzo _______ ____ livello Indesit Company Merloni Quarto _______ _____ livello Elettrodomestici è il secondo produttore diventa Indesit europeo Quinto _______ _____ livello Company, nel settore per festeggia mkt share i 30 anni e il quinto Primo dalla nascita Bilancio della nel mondo Fondazione Merloni Sostenibilità Elettrodomestici del settore 07 05 75 02 08 30 01 06 Nasce il 87 Acquisizione Con i successi quattro porte Fondazione di GDA Quadrio, che Quotazione alla di Aqualtis Industrie e del brand grazie Borsa di Milano e dei piani Merloni Hotpoint in UK all’apertura cottura indipendente Scholtès, Indesit di porte e Company si cassetti conferma leader permette un in innovazione e risparmio e rispetto per energetico l’ambiente superiore al 50%* *Basato su normali condizioni d’uso per la parte di consumo imputabile all’apertura delle porte. Test effettuato dal Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università di Perugia nel dicembre 2007. 2
  4. 4. La nostra storia Fare ____per modificare gli___ _____ ___ dello schema______ ___ clic ___ __________ stili del testo _____ _____ Secondo livello ______ _______ Italian Acquisitions Terzo _______ ____ livello Quarto _______ _____ livello Quinto _______ _____ livello Little Swan* Hotpoint Stinol 05 New World 02 Pekel Star 00 Scholtès 95 Fab 92 Por. 89 Indesit Philco 88 Smeg 87 Fri-Sado 86 Colston 82 77 80 75 Fondazione Merloni Elettrodomestici 3
  5. 5. Indesit Company: i nostri valori Fare ____per modificare gli___ _____ ___ dello schema______ ___ clic ___ __________ stili del testo _____ _____ Secondo livello ______ _______ Terzo _______ ____ livello Quarto _______ _____ livello Quinto _______ _____ livello Mission Essere un leader globale che produce soluzioni tecnologiche, compatibili con l’ambiente, per creare, giorno dopo giorno, la qualità del tempo per le persone. Filosofia Valori “In ogni iniziativa industriale non c’è Indesit Company è una Società valore determinata a migliorare sempre del successo in tutto quello che fa. economico Esprime questa ambizione con cinque se non c’è anche valori, che rappresentano anche un modo di essere: innovativi, l’impegno nel rispettosi, ambiziosi, in contatto progresso sociale.” con gli altri, genuini (Aristide Merloni,1967) 4
  6. 6. I nostri marchi Fare ____per modificare gli___ _____ ___ dello schema______ ___ clic ___ __________ stili del testo _____ _____ Secondo livello ______ _______ ____ livello work, you play We Terzo _______ Quarto _______ _____ livello Quinto _______ _____ livello Le nostre idee. La tua casa. Il gusto e la perfezione 5
  7. 7. Our Presence - Industrial Footprint Fare ____per modificare gli___ _____ ___ dello schema______ ___ clic ___ __________ stili del testo _____ _____  16 Factories in Europe Secondo livello ______ _______ • UK: Dryers • Italy: Dishwashing, Cooling, Washing, Built-in Terzo _______ ____ livello Cooking Quarto _______ Washing, Dishwashing _____ Cooling Cookers; • • Poland: Cooling, Turkey: livello Quinto _______ Russia: livello _____ Cooling, Washing • 6
  8. 8. Our Presence - Commercial Offices Fare Subsidiaries all __________ ___ _____ ___ dello schema______ ___ ____per modificare gli stili del testo _____ _____  24 clic ___ over the world Secondo livello ______ _______  Extra-EU: Terzo _______ ____ livello Quarto _______ •_____ livello Singapore • Shanghai Quinto _______ • _____ livello Dubai • Buenos Aires 7
  9. 9. 2009 FY figures Fare ____per modificare gli___ _____ ___ dello schema______ ___ clic ___ __________ stili del testo _____ _____ Secondo livello €M ______ _______ 2009 2008 Change Terzo _______ ____ livello Quarto _______ _____ livello Sales Quinto _______ _____ livello 2,613 3,155 -17.2% Operating income 169 160 +5.6% excluding non recurring items Operating margin 6.5% 5.1% +1.4 p.p. excluding non recurring items Operating income 119 141 - 15.6% Operating margin 4.5% 4.5% +0.1 p.p. Net financial indebtedness as of 31th December: €290 M (- € 184 M) 8
  10. 10. Business Principles Fare ____per modificare gli___ _____ ___ dello schema______ ___ clic ___ __________ stili del testo _____ _____ La condivisione dei valori con i nostri dipendenti rappresenta una testimonianza della volontà aziendale Secondo livello ______ _______ di agire lungo un percorso di Responsabilità Sociale ispirato a Business Principles quali: Terzo _______ ____ livello Quarto della persona Centralità livello • _____ _______ Quinto _______ _____ livello • Rispetto dei diritti dei lavoratori • Adozione di un “modello partecipativo” delle relazioni industriali • Creazione e distribuzione del valore aggiunto • Rispetto e tutela dell’ambiente • Innovazione e qualità • Formazione permanente • Correttezza e trasparenza • Integrità 9
  11. 11. Enterprise 2.0: comunicare, collaborare, condividere Fare ____per modificare gli___ _____ ___ dello schema______ ___ clic ___ __________ stili del testo _____ _____ Secondo livello ______ _______ COMUNICARE Terzo _______ ____ livello Quarto _______ _____ livello  Mobility tools Quinto _______ _____ livello  Audio/Video Conferencing  Virtual meeting Office – Home - Everywhere My World COLLABORARE CONDIVIDERE  Instant Messaging  Docs & contents  Community  Projects  Blog  Wiki  Forum  Tags  Portali (fornitori, clienti)  “Enterprise google”
  12. 12. Comunicazione e Collaborare in Indesit … Mob. phone Fare ____per modificare gli___ _____ iPhone dello schema______ ___ clic ___ __________ stili del testo _____ _____ Backberry ___ Application Sharing SecondoSkype livello ______ _______ Outlook Email Terzo _______ ____ livello Fax e Quarto _______ _____ livello Personal Fax Desktop Video _______ Quinto livello _____ Indesit Customers Suppliers Employees Consumers Voice Mail Cisco Unity IM Audio Conferencing Microsoft OCS 2007 Room-based Video Wireless Laptop (Aethra) IP Phone Cisco IP Phone Verso l’integrazione delle soluzioni e dei processi (Unified Communication) 11
  13. 13. Mobility e Collaboration Tools: un asset importante per Indesit Fare ____per modificare e collegamento testo dello schema______  2000+ utenti dotati di notebook gli stili del ___ clic ___ __________ ___ _____ ___ _____ _____ Secondo livello VPN ______ _______ GPRS/UMTS/HSDPA Terzo _______ ____ livello  Copertura WIFI nell’80% dei siti Quarto _______ _____ livello  IP Telephony (70%) Quinto _______ _____ livello  Audio/Video Conference  300+ Blackberry  Una nuova Intranet 2.0  Circa 5.500 posti di lavoro  400+ servers (6 server farm)  100+ site connessi via WAN  1.000+ tecnici di assistenza connessi via Notebook in UK  600+ tecnici di assistenza connessi con PDA in Italia/Francia (Field Force Automation - FFA)  400+ Agenti vendita connessi via Notebook 12
  14. 14. Non solo tecnologia: necessità di organizzazione e processi di supporto Users IT Service Desks Fare ____per modificare gli___Point of Contact) dello schemaTeams ___ clic ___ __________(Single _____ ___ _____Specialistic ______ stili del testo IT _____ Secondo livello ______ _______ Geograficamente distribuito: LAN & WAN Terzo _______ ____ livello Requests Service - Italia ●new users - UK Quarto _______ _____ livello ●new PC - CIS ●new authorization Quinto _______ _____ livello ●….. ●…..  Unico punto di accesso Computer Operation Incidents  Stesso modello ●problems on PC HW ●problems on network Stesse procedure  ●Problems on applications ●How To ●…..  Distribuito geograficamente ●….. AMS Accesso al Service Desk ● phone ● E-mail ….. ● Web – Self Service Desk ….. Others 13
  15. 15. Collaborare con i nostri partners: i nostri portali Fare ____per modificare gli___ _____ ___ dello schema______ ___ clic ___ __________ stili del testo _____ _____ Secondo livello ______ _______ DISTRIBUTION Terzo _______ ____ livello Logistic Supplier Quarto _______ WAREHOUSE _____ livello PRODUCTION Quinto _______ _____ livello 16 Plant Multi Country WH Country Full Mix Customers Supplier Tot. Appliances PRODUCTION 15 Mio Pcs ORDERS PLANNING 24 Subsidiaries FORECAST COLLABORATION 14
  16. 16. Comunicare con i nostri “consumer”: i nuovi siti di brand Fare ____per modificare gli___ _____ ___ dello schema______ ___ clic ___ __________ stili del testo _____ _____ Secondo livello ______ _______ Terzo _______ ____ livello Quarto _______ _____ livello Quinto _______ _____ livello I nostri Call Center: punto di contatto con i nostri clienti Sviluppo delle soluzioni CRM Digital Marketing 15
  17. 17. Web 2.0 In Indesit: opportunità di cambiamento profondo….. La nostra per modificare gli___ _____ ___ dello schema______ modo Fare ____Intranet ci ha permesso del testo _____ _____ nuovo ___ clic ___ __________ stili di provare sul campo un Secondo livello ______ _______ di fare community e condividere il knowledge: Terzo _______ ____ livello Quarto _______ _____ livello  Wiki  Social tagging (Tag Cloud) Quinto _______ _____ livello  Blog  Social rating  Forum  Alert e RSS Feed  Survey  Top Contributor  Project Sites  Last, Top, Rated content  OCS integration  Powerful Search Per tutti i Dipartimenti che intendono avviare un loro sito sul modello Enterprise 2.0, ITD mette a disposizione:  la consulenza interna per l’analisi avvio progetto  i componenti e l’infrastruttura di base  il “concept” utilizzato per la intranet “pilot” 16
  18. 18. European Excellence Awards 2009 per la migliore Intranet Fare ____per modificare gli___ _____ ___ dello schema______ ___ clic ___ __________ stili del testo _____ _____ Secondo livello ______ _______ Terzo _______ ____ livello Quarto _______ _____ livello Quinto _______ _____ livello 17
  19. 19. La nostra Intranet: ambiente dove condividere le idee ….. Fare ____per modificare gli___ _____ ___ dello schema______ ___ clic ___ __________ stili del testo _____ _____ Secondo livello ______ _______ Terzo _______ ____ livello Quarto _______ _____ livello Community di dipartimento Quinto _______ _____ livello Gestire Ie idee Eventi live Promuovere l’innovazione Intranet altre country 18
  20. 20. Come gestiamo i “Personal Profile” sulla nostra Intranet Fare ____per modificare gli___ _____ ___ dello schema______ ___ clic ___ __________ stili del testo _____ _____ La foto Secondo io la scelgo livello ______ _______ Terzo _______ ____ livello Quarto _______ _____ livello Quintomia La livello _____ _______ organizzazione, il mio ruolo La mia esperienza professionale Su cosa sto lavorando E perchè no? I miei interessi personali 19
  21. 21. Un ambiente con funzionalità di “application sharing” Fare ____per modificare gli___ _____ ___ dello schema______ ___ clic ___ __________ stili del testo _____ _____ Secondo livello ______ _______ Uno strumento efficace per Terzo _______ ____ livello meeting virtuali Quarto _______ _____ livello Quinto _______ _____ livello Un notevole contributo all’obiettivo di riduzione costi ! 20
  22. 22. Promuovere le soluzioni IT in azienda: Service Catalog Fare ____per modificare gli___ _____ ___ dello schema______ ___ clic ___ __________ stili del testo _____ _____ Secondo livello ______ _______ Terzo _______ ____ livello Quarto _______ _____ livello Quinto _______ _____ livello 21
  23. 23. Web 2.0: non è un fenomeno passeggero ! ___ clic ___ __________ stili del testo _____ _____ cui interagiamo e Le modalità con Fare ____per modificare gli___ _____ ___ dello schema______ Secondo livello ______ _______ collaboriamo con i nostri colleghi, con i nostri clienti, Terzo _______ ____ livello stanno cambiando velocemente ! Quarto _______ _____ livello Quinto _______ _____ livello Recepire il cambiamento …… It is not the strongest of the species that survives, nor the most intelligent, but the one that is most responsive to change Charles Darwin 22
  24. 24. Web 2.0: quali ostacoli ? quali punti di attenzione? • Barriere culturali  Fenomeno “bottom-up” che si scontra con la cultura di management improntata al controllo • Limiti infrastruttura ICT (risorse di rete,…)  Occorre adeguare il Network (impatto sui costi) • Difficoltà di integrazione delle varie soluzioni  L’interoperabilità … la vera sfida 23
  25. 25. Spunti di riflessione • Quali le motivazioni del 2.0 in azienda?  Esprimersi, uscire dal ruolo, meglio “inside” che “outside” • Che affidabilità hanno le conoscenze senza “regole”?  Affiancare il processo strutturato è fondamentale • E le questioni di riservatezza?  Sono un punto aperto. Il 2.0 amplifica il problema • Quale ruolo per l’IT?  Abilitare attraverso la piattaforma aziendale, collegare i processi “strutturati”, promuovere senza paure 24
  26. 26. Fare ____per modificare gli___ _____ ___ dello schema______ ___ clic ___ __________ stili del testo _____ _____ Secondo livello ______ _______ Terzo _______ ____ livello Quarto _______ _____ livello Quinto _______ _____ livello Grazie Contact: Giovanni Bellucci – IT Buisness Solutions & Architecture Manager Email: giovanni.bellucci@indesit.com Phone: +39-0732-662603 / +39-335-6522618 Website: www.indesitcompany.com Linkedin: http://it.linkedin.com/pub/giovanni-bellucci/3/809/b07 Twitter: @belgio 25

×