• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Multi-canalità & Multi-touch nei processi di e-business
 

Multi-canalità & Multi-touch nei processi di e-business

on

  • 773 views

Intervento di Matteo Faldani, di Work Up, al workshop "Internet ha cambiato il mondo e le pmi italiane stanno a guardare. Come non perdere le opportunità offerte dal web" del 2° Annual Meeting del ...

Intervento di Matteo Faldani, di Work Up, al workshop "Internet ha cambiato il mondo e le pmi italiane stanno a guardare. Come non perdere le opportunità offerte dal web" del 2° Annual Meeting del FORUM ICT.

Statistics

Views

Total Views
773
Views on SlideShare
364
Embed Views
409

Actions

Likes
0
Downloads
7
Comments
0

1 Embed 409

http://www.forumict.it 409

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Multi-canalità & Multi-touch nei processi di e-business Multi-canalità & Multi-touch nei processi di e-business Presentation Transcript

    • MULTI-CANALITA’ & MULTI-TOUCH NEI PROCESSI DI E-BUSINESS new-ecommerce / m-commerce & s-commerce / modelli di business Matteo Faldani Altavilla Vicentina, 29 ottobre 2013
    • Indice • Ecommerce: 2013 l’anno della crescita • Multicanalità: il New-ecommerce • Multitouch: Mobile & social • Progettare un ecommerce
    • L’eCommerce: l’inizio di una nuova fase nuova fase • Più compratori online • Internazionalizzazione delle aziende • 12 milioni di acquirenti online attivi (+ 3 milioni rispetto al 2011) • Scommessa sul «Made in Italy» • Il ritardo italiano «in offerta» è ancora molto pesante
    • I perché del ritardo italiano • Bassa cultura tecnologica dei cittadini • Scarsa diffusione della banda larga • Scarsità offerta B2C e B2B • Piccole dimensioni delle aziende italiane • Mancanza di una cultura «consortile» delle aziende
    • I numeri dell’incremento degli acquisti on line è comunque rilevante • - 2% consumi • +18% acquisti online • + 33% i web shopper • 11 Miliardi da siti italiani Osservatori.Net – Ict & Management
    • Ridotti tassi di penetrazione di molti comparti merceologici di Prodotto, congiuntamente ai buoni risultati dei merchant in questi settori, lasciano presagire un ulteriore incremento del peso delle vendite online di prodotti nei prossimi anni. Osservatori.Net – Ict & Management
    • Italiani acquistiamo all’estero più di quanto le aziende italiane vendano all’estero. Osservatori.Net – Ict & Management
    • B2C italiano cresce in percentuale a ritmi superiori rispetto a UK, Francia, Germania. Osservatori.Net – Ict & Management
    • Scarsa l’offerta attuale di vendita online di prodotti Osservatori.Net – Ict & Management = Sbilanciamento verso l’acquisto online di servizi
    • Verso la concentrazione • Le dimensioni contano? • I primi 20 fanno il 70% del mercato. I primi 50 fanno quasi il 90%! • La concentrazione aumenterà sempre di più. • Prima i «first mover» e poi gli «early joiners» dei «first movers». A chi arriva ultimo resteranno le briciole e forse neanche quelle.
    • Il comportamento degli utenti italiani • 90% delle persone che comprano cominciano con una ricerca online. • 90% delle vendite di beni e servizi si concludono offline. • 45% delle vendite offline saranno influenzate dal web nel 2014*. Multi-canalità: dove si «consuma» il servizio (online/offline) Multi-touch: dove si «ingaggia» il cliente (web, social, mobile, ptv) *Fonte: Forrester via JP Morgan 2011 Web Influeced Retail Sales forecast
    • Vendere oggi è «multicanale» utilizzo congiunto e integrato di diversi canali a supporto del processo di interazione azienda-consumatore. Osservatori.Net – Ict & Management
    • Multi-canalità E-commerce + Punto Vendita Osservatori.Net – Ict & Management
    • Multi-touch E-commerce + Mobile Mobile Commerce ha un valore marginale come canale di pura vendita. Il mobile ha un ruolo chiave nel supportare le fasi di pre/post-vendita. Osservatori.Net – Ict & Management
    • Multi-touch E-commerce + Social Info social è ad oggi utilizzato del social per erogare informazioni al cliente in fase di prevendita. Le restanti fasi del processo di acquisto vengono invece concluse altrove. Osservatori.Net – Ict & Management
    • Cose da fare in un e-commerce • Pianifica in anticipo • Scegli la giusta soluzione nel lungo periodo • Considera la progettazione ed il branding in ogni passo dello sviluppo • L’ecommerce è guadagno: pianifica le spese e controlla il ROI • Indirizza i tuoi sforzi di marketing: non spendere tanto ma spendere bene • Coltiva il rapporto diretto con gli utenti sia in pre che post vendita • Analizza il mercato, i tuoi prodotti ed i principali competitor
    • Cose da NON fare in un e-commerce • Il successo non arriva di notte • Sottovalutare i dettagli • Ignorare il servizio clienti • Dimenticare di tenere aggiornato il sito • Provare tante soluzioni assieme
    • Modelli di business Assortimento catalogo Canale di vendita cliente finale Soluzione logistica Copertura geografica Visibilità del sito/ conoscenza del brand Ognuno di questi parametri influenza in modo differente le strategie di eCommerce dell’azienda. La posizione dell’ azienda su ognuno di questi asset determina l’elaborazione di uno specifico modello di business, e, unitamente ai driver tipici dell’eCommerce, il successo dell’iniziativa.
    • New Marketing Mix Model Il marketing è l’arte e la scienza di individuare, creare e fornire valore per soddisfare le esigenze di un mercato di riferimento, realizzando profitto. •Product •Price •Placement •Promotion Il web aggiunge la quinta «P» ovvero: •People: contattare, stimolare, facilitare, consigliare «People have the power» (Patti Smith) Fonte: Giovanni Cappellotto , e-Commerce: progettare e realizzare un negozio online di successo [Hoepli]
    • Miti da sfatare • Vendere online è facile • La vendita in drop ship non comporta rischi • Il web come mercato globale • Avviare un negozio ecommerce è economico Fonte: Giovanni Cappellotto , e-Commerce: progettare e realizzare un negozio online di successo [Hoepli]
    • Non installare software ma GENERARE VENDITE
    • MULTI-CANALITA’ & MULTI-TOUCH NEI PROCESSI DI E-BUSINESS new-ecommerce / m-commerce & s-commerce / modelli di business Matteo Faldani Altavilla Vicentina, 29 ottobre 2013