La fonte del vantaggio competitivo nel  settore immobiliare
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Like this? Share it with your network

Share

La fonte del vantaggio competitivo nel settore immobiliare

  • 926 views
Uploaded on

Strategia, organizzazione e marketing come fattori di successo nei mercati attuali....

Strategia, organizzazione e marketing come fattori di successo nei mercati attuali.
Fondazione CUOa, 29 febbraio 2012

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
No Downloads

Views

Total Views
926
On Slideshare
926
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
11
Comments
0
Likes
1

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Strategia “LA” fonte del vantaggio competitivo Strategia, organizzazione e marketing come fattori di successo nei mercati attuali Fondazione Cuoa 29 febbraio 2012Andrea Stefani
  • 2. Previsioni o… STRATEGIA non significa esclusivamente fare PREVISIONI.. molto difficili .. specialmente se riguardano il futuro!!!! STRATEGIA è……
  • 3. Definizione di strategiaSenso stretto Senza fini: fini e obiettivi di fondo assunti come definiti, definizione di strategia che riguarda solo i modi con cui l’impresa reagisce al suo ambiente e impiega le sue risorse in vista dei sui fini (strategia in senso militare)Senso ampio Inclusiva sia dei fondamentali fini perseguiti sia delle politiche intese a realizzarli: in quale business l’azienda è o vuole essereDa preferire la nozione allargata La strategia definisce l’identità (effettiva o ricercata) dell’impresa, evidenziando che cosa essa fa o vuole fare, perché lo fa o lo vuole fare, come lo fa o lo vuole fare La strategia definisce l’identità dell’impresa nei confronti dell’ambiente Il concetto di strategia è relativo al contenuto delle scelte di fondo circa la struttura dell’impresa nel lungo periodo, e quindi agli elementi rilevanti interni ed esterni all’impresa, per l’assunzione di tali scelte
  • 4. Componenti della strategiaElementi che compongono una strategia Insieme chiaro di obiettivi a lungo termine Ambito di azione (prodotti, mercati, aree di attività) Chiarezza sul vantaggio competitivo da raggiungere e mantenere Presentare una logica di fondo: rapporto tra punti di forza interni e opportunità esterneVISION Capacità di prevedere il futuro anche dai segnali deboli. La vision è l’abilità di colmare lo scarto tra realtà attuale e potenziale futuro. Per scegliere una direzione è necessario aver sviluppato una immagine mentale del possibile e auspicabile stato futuro dell’impresa. Rappresenta la prospettiva di un futuro realistico, credibile, desiderabile per l’organizzazione. La Vision rappresenta un gap: è legata al tempoMISSION “la mission è una misura di quanto cambierebbe il contesto se non ci fosse la nostra organizzazione” E’ espressione della missione, degli obiettivi principali, e della filosofia aziendale: descrive la ragion d’essere dell’impresa E’ una descrizione della differenza che fa la nostra esistenza rispetto al contesto in cui operiamo: è legata al ruoloVALORI Insieme dei valori dominanti dell’impresa La dichiarazione dei valori deve avere rilevanza strategica.
  • 5. Dalla Vision al Budget Visione globale e astratta ? Ruolo dell’azienda ? Obiettivi, azioni, misure di lungo periodo Obiettivi, azioni, misure di breve periodo
  • 6. Value proposition• La “Proposta di Valore” è la ragione per cui un cliente passa da un azienda ad un’altra.• E’ volta a soddisfare un bisogno del cliente o a risolvere un suo problema• Ogni “Proposta di Valore” consiste in gruppo selezionato di prodotti e/o servizi che si rivolge alle richieste di specifici segmenti di clienti• E’ quindi una aggregazione di benefici che l’azienda offre al cliente• Alcune “Proposta di Valore” possono essere innovative e rappresentare una nuova e dirompente offerta, altre possono essere simili alle attuali offerte di mercato ma con l’aggiunta di caratteristiche e attributiElementi di creazione del valore• Nuovi bisogni• Prestazioni più performanti• Personalizzazione• Soluzioni critiche affidabili• Design• Brand/status• Prezzo• Riduzione di costi e rischi• Accessibilità• Utilizzabilità
  • 7. Fonti del vantaggio competitivo Vantaggio ili di Costo m si i ti or d ot f er i P ro i in st Vantaggio  co aCompetitivo Pr pe ez rp zi ro el d o e va t ti ti Vantaggio un ic i di Differenziazione
  • 8. Allineamento tra Strategia e Organizzazione STRUTTURA STRATEGIA ORGANIZZATIVA Delega & Responsabilità SISTEMA DI PIANIFICAZIONE  & CONTROLLO
  • 9. Collegamento tra processi Modello di Controllo Pianificazione Strategica Programmazione Analisi risultati Azioni strategiche ReportingFormulazione Piano Budget Forecast strategica strategico Analisi scostamenti Obiettivi strategici Riunioni di gestione Feed-back
  • 10. LA RAZIONALITA’……………………Spunti strategici per il “Real Estate”Il business del “Real Estate” non è meramente una necessità operativa ma una risorsa strategicaI leaders che guidano le società di real estate dovrebbero, dal punto di vista stratetico, porreattenzione ai seguenti elementi:Gestisci il portafogliopensa all’insieme come un portafoglio e non come singole proprietà (o opportunità)Investi in flessibilitàpaga un “piccolo extra” per un affitto o un acquisto se “compri” flessibilitàColtiva “intelligenza”colleziona informazioni per valutare le prestazioni del portafoglioFai team con i professionistilavora con i fornitori di servizi real estate che offrono esperienza e efficienzaAdotta la sostenibilitàè il trend definitivo!
  • 11. ATTENZIONE AI TREND………………….I trend emergenti dalla crisiLa crisi economica oltre ad avere “vaporizzato” negli USA un miliardo di dollari di valore tra il 2008 e il2010, ha evidenziato una serie di trend, alcuni dei quali sembrano definitivi altri incertiMonetizzazione delle proprietàVendita di proprietà per aumentare il capitale circolante (anche da parte di molte aziende)Rinegoziazione dei contratti di locazioneRiduzione delle locazioni per più di 1 milione di dollari e ridefinizione delle condizioniRiposizionamento delle locazioniLe aziende “attente all’immagine” stanno abbandonando le locazioni prestigiose a favore di spazi “low cost”Attivazioni di azioni contrarieMentre tutti gli altri disinvestono… tu investi!Gestione del mixMolte compagnie stanno cercando proprietà che “mixano” hotel con uffici, appartamenti e negoziLavoro a casaSta emergendo in vasta scala il lavoro da casa (le aziende stanno facendo tornare i call center negli USA)Valutazione della sostenibilitàStudi recenti hanno dimostrato che il costo delle costruzioni “green” sta calando, il loro break even si staaccorciando e il loro valore di mercato e degli affitti sta salendo