Luci e ombrenell’insegnamento dellematerie umanistiche (1)I docenti rispondono.
Le discipline umanistiche, oggi:•   ha ancora senso il loro insegnamento?•   se ne percepisce, socialmente, l’utilità?•   ...
Modalità di raccolta dei datiSono stati raccolti 89 questionari durante il mese di marzo2013I canali utilizzati: Facebook,...
Un’indagine collaborativa e condivisaUn aspetto metodologico non casuale è costituito daltentativo di raccogliere ed elabo...
Un questionario “ibrido”Il questionario era volutamente lungo e abbastanzacomplesso, al punto da ricordare, in realtà, le ...
Ma diamo un’occhiata più da vicino …Chi ha risposto?Da dove vengono i partecipanti?Quando si sono laureati e quando hanno ...
Chi ha partecipato
Anno di laurea dei partecipanti
Titoli post-laurea e abilitazione dei            partecipanti
Anni di insegnamento dei partecipanti
Condizione lavorativa e attuale sede di insegnamento dei                      partecipanti
Attuale sede di insegnamento(statale/privata) dei partecipanti
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Humanities1

992 views
967 views

Published on

Luci e ombre nell'insegnamento delle discipline umanistiche. Questa prima presentazione illustra le domande di fondo alle quali la mia ricerca tenterà di rispondere e le caratteristiche dei docenti che hanno risposto al questionario online

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
992
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
744
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Humanities1

  1. 1. Luci e ombrenell’insegnamento dellematerie umanistiche (1)I docenti rispondono.
  2. 2. Le discipline umanistiche, oggi:• ha ancora senso il loro insegnamento?• se ne percepisce, socialmente, l’utilità?• come sta cambiando l’enciclopedia culturale trasmessa dalla scuola?• e che cosa ne pensano gli insegnanti?• Quale motivazione mantengono nello svolgere la loro professione?• Quali strategie di sopravvivenza adottano?
  3. 3. Modalità di raccolta dei datiSono stati raccolti 89 questionari durante il mese di marzo2013I canali utilizzati: Facebook, blog, email …Lo strumento di raccolta e prima elaborazione dei dati:Google Documenti
  4. 4. Un’indagine collaborativa e condivisaUn aspetto metodologico non casuale è costituito daltentativo di raccogliere ed elaborare i dati in Rete,utilizzando gli strumenti gratuiti (e tuttaviasufficientemente potenti ed affidabili) disponibili.Ma, soprattutto, i risultati dell’indagine sarannocondivisi e discussi in “modalità 2.0”, grazie alledinamiche conversazionali caratteristiche del socialnetwork.
  5. 5. Un questionario “ibrido”Il questionario era volutamente lungo e abbastanzacomplesso, al punto da ricordare, in realtà, le modalitàdell’intervista in profondità.Di conseguenza quanti hanno accettato di risponderehanno dimostrato una forte motivazione e un sincerodesiderio di narrare in modo non stereotipatoesperienze, scelte, relazioni e, soprattutto, di dar contodella propria motivazione all’insegnamento.
  6. 6. Ma diamo un’occhiata più da vicino …Chi ha risposto?Da dove vengono i partecipanti?Quando si sono laureati e quando hanno cominciato ainsegnare?Quali titoli, oltre la laurea, possiedono?In quale tipologia di scuola lavorano in questo momento?………..
  7. 7. Chi ha partecipato
  8. 8. Anno di laurea dei partecipanti
  9. 9. Titoli post-laurea e abilitazione dei partecipanti
  10. 10. Anni di insegnamento dei partecipanti
  11. 11. Condizione lavorativa e attuale sede di insegnamento dei partecipanti
  12. 12. Attuale sede di insegnamento(statale/privata) dei partecipanti

×