I portali turistici? Ve li raccontiamo noi

2,400
-1

Published on

Presentazione / Slides del seminario tenuto dal Florence SEO Ring al BTO di Firenze il 17 Novembre 2009

"I portali turistici? Ve li raccontiamo noi! Guida pratica alla promozione attraverso i portali turistici"

Sito: http://www.seoring.it
Foto e commenti: http://www.facebook.com/pages/Florence-SEO-Ring/186715212840

Il Florence SEO Ring ringrazia le oltre 110 persone presenti al seminario sui Portali Turistici! Saletta completamente piena, con gente in piedi e addirittura fuori. Grazie a tutti per la partecipazione e l'interesse!

Published in: Travel, Technology, Design
2 Comments
5 Likes
Statistics
Notes
  • Frasi celebri dalla training session:

    ... Il SEO è un amico ...

    ... Io avevo una domanda.... Andrea è già tua cliente! ...allora non si preoccupi, pensiamo a tutto noi! ...
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • Primi commenti raccolti in rete:

    .. Ho visto le training session di Google e di Seo Ring strapiene di gente che cercavano in tutti i modi di seguire le discussioni ...

    ... Tra gli altri eventi segnalo il SEO Ring, simpatico seminario sulla SEO per i portali turistici ...
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
No Downloads
Views
Total Views
2,400
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
69
Comments
2
Likes
5
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • Vediamo un particolare aspetto della presenza sui portali turistici.    Cioè quando un portale (una guida, un catalogo di alloggi etc) inserisce un link diretto verso il nostro sito ufficiale, verso il sito della nostra struttura ricettiva.    Il primo effetto concreto naturalmente è che riceveremo delle visite dirette al nostro sito, che si potranno convertire in prenotazioni. E per un portale che funziona bene, questi accessi possono essere importanti...   [banale, ma non banali possono essere gli accessi]
  • [intro per dt, esempio link diretto da sezione bb, intro per vip.]   questo portale ad esempio, una guida turistica sulla toscana, promuove le strutture che recensisce unicamente tramite dei link diretti verso il sito ufficiale della struttura, quindi il successo di questa inserzione dipende unicamente dalle visite che riesce a portare. E queste visite devono naturalmente essere monitorate, per controllare quanti accessi riesce a portare e la qualità di questo traffico..
  • E la quantità delle visite da un portale che funziona può essere anche alta.  Qui vediamo le principali fonti di traffico per il sito www.villailpoggiale.it da novembre 2008 a novembre 2009, VIP e' un sito ben indicizzato sui motori, che fa campagne pay-per-click ed è presente su diversi portali.    Fra tutte queste fonti di traffico, abbiamo evidenziato i primi portali turistici, che sono responsabili di un traffico molto interessante. DiscoverTuscany, con i link del tipo che vedevamo porta più di 6000 visite in 12 mesi, più di 500 visite al mese di media.   Vanno considerati poi anche i dati della qualità del traffico: il tempo di permanenza sul sito di VillailPoggiale per i visitatori provenienti da DiscoverTuscany è buono (superiore alla media del sito), vengono visualizzate in media più di 9 pagine di villailpoggiale.it.   il sito poi pero’ naturalmente deve giocare bene le sue carte, presentare la struttura efficacemente ed indirizzare chiaramente verso la prenotazione o richiesta di disponibilita'   possiamo arrivare anche a misurare quanti di questi accessi si convertono in richieste di disponibilità e prenotazioni. Ma questo è un punto su cui merita una particolare attenzione e ce ne parlerà dopo Andrea Cardelli 
  • Un aspetto interessante, e spesso trascurato, è che i link dai portali turistici (o almeno certi link da certi portali) possono aiutarci ad uscire sui motori di ricerca con il nostro sito ufficiale, con tutti i vantaggi che ne derivano...
  • I link verso il nostro sito infatti sono non solo una fonte di visite, ma anche un ingrediente fondamentale per convincere i motori di ricerca come Google che il nostro sito si merita di comparire fra i primi risultati.    Tutti i link che puntano verso il nostro sito contribuiscono a formare la sua link popularity, che è tanto più alta quanto maggiore è la quantità e qualità di link che punta verso il nostro sito. E che Google misura tramite il proprio "Page Rank", come ci ha detto Nicola Briani.    L'autorevolezza di un sito agli occhi dei motori di ricerca dipende anche dalla sua link popularity, quindi più link riceviamo e maggiormente saremo valutati da motori come Google. Che poi ci premierà nei risultati delle ricerche.   Perchè un portale come può essere Tripadvisor etc, esce sempre molto bene sui motori : perchè riceve migliaia di link che lo rendono autorevole anche agli occhi dei motori di ricerca.
  • Prendiamo ad esempio una scheda di una struttura ricettiva, un agriturismo, dal portale dell'ufficio di promozione turistica del Mugello.  La scheda ha un link diretto al sito ufficiale del'agriturismo, e questo link contribuisce a convincere Google che il sito de "I nidi di Belforte" è meritevole di uscire nei risultati del motore di ricerca. E quando Google deve decidere se fare uscire il sito de i nidi di belforte o un altro nei propri risultati terrà conto anche di quanti link ricevere I nidi di belforte rispetto agli altri siti.   Quindi questo link porta senz'altro accessi  al sito dell'agriturismo, ma allo stesso tempo lo aiuta ad affermarsi sui motori di ricerca.   Un'altra cosa volevo fare notare, perchè è comune a molti portali che inseriscono un link. Molti hanno anche un form di contatti, questo in particolare ha un form e l'indirizzo email. Questo vuol dire che per valutare l'effetto della presenza di un portale come questo dobbiamo tenere conto: degli accessi diretti da questa pagina, delle email che arrivano clickando il link (e che si suppone abbiano un oggetto standard), delle email che arrivano da form (idem) e in piu' anche l'effetto che questo ha sulla visibilita' sui motori. qui poi c'e' anche il numero di telefono...
  • per massimizzare l'effetto il link deve essere da sito in tema ed autorevole, e per una struttura ricettiva quindi l'ideale e' un link da portale, guida, sito isituzionale che tratta della propria localita' o tipologia di struttura. non tutti i link sono buoni, devono essere da siti/pagine in tema, e' importante il contesto in cui sono presenti e la posizione nella pagina, Google si e' fatto sempre piu' furbo e cerca di premiare i link spontanei rispetto a link "pagati"...  la forza di un link da un sito autorevole, di cui google si fida e' maggiore di quella di una pagina qualsiasi. Per questo lo stesso link su un sito autorevole ed a tema quale un portale autorevole e' molto maggiore di quella di uno non autorevole. E come si fa a sapere quanto un portale e' autorevole? la cosa piu' semplice e' guardarne il ranking: se si posiziona vuol dire che Google si fida di esso. Anche il contesto è importante, un link viene valutato maggiormente se si trova in una pagina dal contenuto dello stesso tema del sito che riceve il link, ed in una posizione rilevante. Chiaramente poi la pagine in cui si trova il link deve essere indicizzata, cioè nota al motore. E poi viene il difficile: il link deve essere leggibile al motore di ricerca. Qui le cose si fanno un po' complicate   la link popularity, l'autorevolezza che viene trasmessa dipende anche dalla pagina del sito che linka.... pagina principale o periferica   non soffermarsi sul formato leggibile dai motori
  • Rimane il fatto che molti portali ci inseriscono un link "buono" a pagamento, e che comunque questa pretesa di Google è discutibile. In ogni caso si parla di link fra siti perfettamente a tema, con la redazione del portale che seleziona e recensisce secondo propri criteri editoriali. E che sulla base anche dei link che inserisce si gioca la propria autorevolezza. L'attributo "nofollow" è stato studiato per bloccare altri tipi di link, in cui tale lavoro di "redazione" non c'è. Rimane comunque una zona grigia. Dobbiamo accertarsi che tipo di link ci darebbe un portale: un link che passa link popularity, leggibile ai motori di ricerca, o un link "nofollow" ? possiamo fare questo analizzando la sorgente html delle inserzioni del portale, ed anche chiedendo direttamente al portale.
  • Non è detto che si debba  necessariamente pagare per ottenere un link da un portale turistico. Certo, è più facile, ma una possibilità sottovalutata è quella di fornire dei contenuti al portale, in cambio di visibilità. Le guide turistiche sono affamate di contenuti unici, che sono un valore.    Possiamo allora proporre dei contenuti ad alcune guide, che riguardino ad esempio attrazioni, itinerari, eventi nella nostra zona e fornirli gratuitamente per la pubblicazione in cambio del mantenimento di un link nell'articolo verso il nostro sito ufficiale. Chiaramente non un articolo-spot, per i quali è normale pagare, ma un articolo informativo in cui in maniera elegante, o anche solo nella firma dell'articolo, inserire un link.  Alcuni portali hanno poi anche forum in cui gli utenti chiedono informazioni turistiche, Tripadvisor ne ha uno molto frequentato, con le dovute proporzioni anche Discover Tuscany ha un forum sulla Toscana. Anche qui possiamo fornire informazioni e contenuti utili, e se forniamo un valore reale è possibile che il portale ci lasci anche inserire un link al nostro sito, se è pertinente, almeno nella nostra firma. E così ricevere visibilità e link popularity.   Importanza dei contenuti unici, che i motori premiano. Quindi fornendo contenuto ai portali deve essere un contenuto unico, non un copia incolla di altre fonti. Da tenere presente anche nella schede che inviamo ai portali, se ad ogni portale che recensisce la ns struttura inviamo contenuti unici, i motori premieranno maggiormente le pagine dedicate alla nostra struttura.
  • Esempio di Frascole, agriturismo in Mugello, dove sono stati ritrovati dei reperti etruschi nelle vigne. E che hanno fornito questo contenuto da cui e' stato tratto un articolo con un link verso l'agirturismo. un link di questo tipo e' particolarmente buono, un link "intext" dentro il testo, perchè è considerato molto naturale.
  •   ricordare anche ad esempio Karen Brown, che quest'anno garantiva uno sconto di 50 dollari per l'inserzione sulla guida online ai siti che mettevano un link verso Karenbrown.com
  • Ogni link è un valore, in particolare da un portale turistico, ed è da prendere in considerazione quanto gli accessi diretti o le email dirette che possiamo ricevere da un portale. Per il sito di una struttura ricettiva  un link da un portale turistico autorevole è l'ideale per accrescere la propria reputazione sui motori di ricerca   A volte può essere veramente difficile per un non addetto ai lavori capire se il link che si riceve sarà leggibile ai motori di ricerca. Allora la cosa più facile può essere proprio chiedere al portale se il link che si riceve sarà tale da trasmettere link popularity al nostro sito. Se il link non è valido per i motori, perchè è presente un nofollow o per altro motivo: proviamo a chiedere al portale se vi è la possibilità di ottenere un link diretto, potremmo ottenerlo magari con un accordo particolare. Alcuni portali non danno link diretti pechè sanno che solo in pochi valutano la link popularity fra gli effetti positivi della propria inserzione   Per massimizzare l'efficacia di un link diretto abbiamo visto dovrebbe essere un link testuale, in un contesto adeguato, ed utilizzare nel testo le keyword sulle quali stiamo puntando sui motori di ricerca. Quindi per rendere efficace la nostra presenza sui portali ci deve essere una regia, una coordinazione con chi si occupa del posizionamento del sito sui motori, in modo da sincronizzare i nostri link con l'ottimizzazione del sito. Anche per un addetto ai lavori non è facile valutare e misurare l'effetto di un singolo link, ma di ciò che invece è misurabile ci parla Andrea Cardelli
  • I portali turistici? Ve li raccontiamo noi

    1. 1. I portali turistici? Ve li raccontiamo noi! Guida pratica alla promozione attraverso i portali turistici BTO Firenze – Novembre 17, 2009
    2. 2. … noi ci divertiamo, e voi? Oltre 40 portali, 12.000.000 di visitatori unici anno, 50.000.000 pagine viste www.seoring.it Web Marketing Team New Globus Viaggi WebPromoter Aperion Dream internet Solutions Var Group
    3. 3. Il Web Marketing Turistico
    4. 4. Le tipologie di portali e le diverse possibilità di “presenza” per una struttura ricettiva
    5. 5. 1. Agenzie online
    6. 6. Tipologie di Portali <ul><li>Agenzie Online </li></ul><ul><ul><ul><li>Lavorano a commissione </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Vendi se stai alle loro condizioni </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Tutto una questione di posizionamento </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Se non chiedono vincoli di disponibilità è il gestore che deve decidere... </li></ul></ul></ul>
    7. 7. 2. Guide, cataloghi, Istituzionali
    8. 8. Tipologie di Portali <ul><li>Guide Turistiche e Portali di Contenuto </li></ul><ul><li>Cataloghi di strutture a canone fisso </li></ul><ul><li>Siti Pubblici Istituzionali (Comuni, Regioni, APT) </li></ul><ul><ul><ul><li>Sono autorevoli </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Forte trust – come .edu </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Difficile avere link </li></ul></ul></ul>
    9. 9. Possibilità di presenza <ul><li>Recensione o articolo con link diretto alla struttura (SEO/NON SEO) </li></ul><ul><li>Annuncio testuale tipo AdWords (SEO/NON SEO) </li></ul><ul><li>Scheda completa struttura con modulo </li></ul><ul><li>Scheda completa struttura con modulo e link a sito (SEO/NON SEO) </li></ul><ul><li>Banner </li></ul>
    10. 10. Valutare un portale e le sue potenzialità Ma quale portale scegliere? Quale portale mi può veramente aiutare a raggiungere il mio target?
    11. 11. Ricerca florence = 68,100,000 risultati Ricerca florence guide = 21,000,000 risultati Ricerca florence tourist information = 575,000 risultati
    12. 12. Ricerca florence su google.com Ricerca florence, italy su google.com
    13. 13. Google, a volte, ci aiuta a capire meglio!
    14. 14. Iniziamo l'analisi 1 - Chiediamo al portale i dati statistici (visitatori, visite e pagine viste, provenienza visitatori); 2 – Usiamo alcuni tool disponibili gratuitamente per analizzare il portale;
    15. 16. Dati interessanti <ul><li>Page Rank; </li></ul><ul><li>Età del sito; </li></ul><ul><li>Y! Links; </li></ul><ul><li>Y! .edu Links; </li></ul><ul><li>Alexa; </li></ul><ul><li>Cached; </li></ul><ul><li>Dmoz; </li></ul><ul><li>Wikipedia </li></ul>
    16. 17. site:aboutflorence.com 650 Pagine
    17. 18. linkdomain:yourwaytoflorence.com 6,960 Links
    18. 19. Dati interessanti <ul><li>Bisogna prenderli con le molle; </li></ul><ul><li>Sono delle proiezioni automatizzate; </li></ul><ul><li>In alcuni casi non è impossibile “hackerare” il dato statistico; </li></ul><ul><li>Non si basano su dati / fonti reali. </li></ul>Ma è possibile sapere qualche cosa di più reale? Esistono anche altri tool e software per andare più nel dettaglio e fare comparazione ma...
    19. 20. 8 posto per Ricerca accommodation in florence
    20. 22. … facciamo un passo indietro ... Ho un B&B a Firenze e il portale sembra promettere bene, ma mi sarà davvero utile? 1 - Esiste una sezione / pagina del sito dedicata alla mia località / area di interesse? 2 - Analizziamo le Keywords usate dal sito; 3 – Il sito è indicizzato per queste parole?
    21. 23. Cerchiamo bed & breakfast in florence su google.com
    22. 24. Al 3 posto troviamo uno dei portali che stavamo analizzando: www.discovertuscany.com Ottimo
    23. 25. Target Internazionale Do you speak English? Parlez-vous Francais? Habla español? 1 – In che lingua è il portale? 2 – Risulta ben indicizzato per le diverse lingue? 3 – Mi puoi aiutare in chiave SEO?
    24. 26. Cerchiamo florencia su google.es
    25. 27. Cerchiamo florenz su google.de
    26. 28. Cerchiamo florence su google.fr
    27. 29. Il Page Rank <ul><ul><ul><li>“ Il PR è un valore &quot; assoluto &quot; di un documento cioè un elemento non relativo, non contestuale, alle query o alle keyword di una data ricerca e ne indica semmai la generale &quot;autorevolezza&quot; e la considerazione che Google ha di quel documento e della qualità dei BL che riceve” http://www.giorgiotave.it/forum/seo-focus/38055-il-pagerank-e-gli-update-tutto-cio-che-ce-da-sapere.html </li></ul></ul></ul>
    28. 30. Quanto costa un portale? <ul><li>Per facilità diciamo che si attestano tra €50 a €900 all'anno </li></ul><ul><li>Molto spesso sono ingiustificate </li></ul><ul><li>Una miriade di portali inutili </li></ul><ul><li>Dovrebbero corrispondere al “ritorno” </li></ul><ul><li>Ce ne sono parecchi che “funzionano” </li></ul><ul><li>In alcuni casi addirittura sono sotto prezzo! </li></ul>
    29. 31. Ottimizzare la presenza sui portali
    30. 32. Ottimizzare la presenza sui portali <ul><li>Ci porta visite e prenotazioni dirette </li></ul>quando un portale inserisce un link verso il nostro sito ufficiale...
    31. 34. novembre 2008-2009, www.villailpoggiale.it
    32. 35. Ottimizzare la presenza sui portali <ul><li>Ci porta accessi e prenotazioni dirette </li></ul><ul><li>Può aiutarci ad essere primi su Google! </li></ul>quando un portale inserisce un link verso il nostro sito ufficiale...
    33. 36. I Link sono fondamentali  per la visibilità sui motori <ul><li>Un link = un &quot;voto a favore&quot; del nostro sito </li></ul><ul><li>I link da altri siti web contribuiscono alla Link Popularity </li></ul><ul><li>L'autorevolezza del sito agli occhi dei motori di ricerca è proporzionale anche alla sua link popularity </li></ul><ul><li>un link diretto verso il nostro sito ci aiuta a migliorarne la performance sui motori di ricerca ! </li></ul>
    34. 38. ...non tutti i Link sono uguali però ! <ul><ul><li>I link migliori sono </li></ul></ul><ul><ul><li>da siti in tema </li></ul></ul><ul><ul><li>da siti autorevoli </li></ul></ul><ul><ul><li>da pagine importanti o almeno indicizzate </li></ul></ul><ul><ul><li>in un formato leggibile dai motori </li></ul></ul><a href=&quot;http://www.sito.com&quot;>Visita il Sito</a>
    35. 41. … e Google che dice ? <ul><li>&quot;I link dovrebbero essere voti spontanei e non comprati&quot; </li></ul><ul><li>&quot;Usate l'attributo nofollow nei link a pagamento&quot;: </li></ul><ul><li><a href=&quot;http://www.sito.com&quot; rel=&quot;nofollow&quot; >Visita il Sito</a> </li></ul>
    36. 42. L'importanza dei Contenuti <ul><li>un valore per gli utenti e per i motori </li></ul><ul><li>originali e realmente utili </li></ul><ul><li>in cambio di link e visibilità </li></ul><ul><li>importanti anche nelle inserzioni a pagamento </li></ul>
    37. 44. ( E se è il portale  a chiederci un link? ) <ul><li>Anche il nostro link vale: </li></ul><ul><li>chiediamo in cambio pari valore </li></ul>
    38. 46. Concludendo... <ul><li>ogni link è un valore: quelli dei portali turistici sono ideali </li></ul><ul><li>chiediamo al portale! </li></ul><ul><li>coordiniamoci con il nostro SEO </li></ul>
    39. 47. Come misurare i risultati ottenuti?
    40. 48. Misurare i risultati <ul><li>Internet è misurabile in lungo e in largo </li></ul><ul><li>I giusti strumenti di Web Analytics consentono di misurare l'efficacia ed il ritorno di “qualsiasi” attività di marketing </li></ul><ul><ul><ul><li>Parametri quantitativi (provenienze, visite, conversioni, ROI ) </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Parametri qualitativi (interazione, fedeltà, interesse) </li></ul></ul></ul>
    41. 49. Eccetto alcuni ovviamente <ul><li>Risultati SEO derivanti da: </li></ul><ul><ul><ul><li>Link diretti al sito </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Effetto tematizzante </li></ul></ul></ul><ul><li>Richieste prenotazione via email </li></ul>Alla vecchia maniera: 1 + 1 + 1 + … = XX richieste
    42. 50. Dati tracciabili <ul><li>Se il vostro SEO di fiducia ha fatto un buon lavoro dovreste essere in grado di: </li></ul><ul><ul><li>Monitorare accessi da singola sorgente (portale) </li></ul></ul><ul><ul><li>Monitorare le provenienze delle singole conversioni </li></ul></ul>
    43. 51. Valutare i risultati <ul><li>Un esempio concreto: </li></ul><ul><li>www.bedandbreakfast.com </li></ul><ul><li>costo $396 (circa €265) per soluzione massima di visibilità </li></ul>
    44. 52. Dati tracciabili
    45. 53. Facciamo due conti <ul><li>Il sito prevede una scheda dettagliata della struttura e: </li></ul><ul><ul><li>form per la richiesta di prenotazione </li></ul></ul><ul><ul><li>bottone molto evidente che porta direttamente al sito </li></ul></ul><ul><li>Per $396 (circa €265) il cliente ha ottenuto: </li></ul><ul><ul><li>216 conversioni (richieste di disponibilità) </li></ul></ul><ul><ul><li>e moduli di richiesta prenotazione diretti </li></ul></ul>Io direi che ne valeva la pena. Anzi un portale sotto costo! € 1,22 per conversione
    46. 54. Sfatiamo alcuni miti <ul><li>I portali sono troppo costosi soltanto se non portano i risultati necessari a rientrare dell'investimento! </li></ul><ul><li>In molti casi soltanto con 2/3 prenotazioni all'anno si recupera l'investimento fatto! </li></ul>
    47. 55. … noi ci divertiamo, e voi? GRAZIE! www.seoring.it Web Marketing Team New Globus Viaggi WebPromoter Aperion Dream internet Solutions Var Group
    1. A particular slide catching your eye?

      Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

    ×