Laura De Benedetto, ToscanaIn al Gtug

643 views
561 views

Published on

Published in: Business, Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
643
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • Per molti di noi in questa sala la vita di relazioni sociali sia lavorative che personali è già estremamente legata a strumenti di Social Networking. Per gestire questo flusso di informazioni la tecnologia ci viene incontro con aggregatori sempre più sofisticati e COOL come Google Wave mentre questa sorta di “augmented social reality” rischia di essere carente nella parte di reality vera propria
  • In questo contesto si inserisce ToscanaIN che si propone come è un'associazione senza scopo di lucro, nata per far incontrare dal vivo persone già attive sui social network online nella regione Toscana e facilitare lo scambio di nuove idee e… di biglietti da visita
    Concetti:
    Valore del social networking
    Visione positiva del business
    Concetti:
    Valore del social networking
    Visione positiva del business
    Settori:
    Oil&Gas
    Pharma
    Web/IT
    Consulenza
    Enti Pubblici
    Head Hunting
    Eventi/Comunicazione
    Formazione
    Fashion
    Metalmeccanico
    Commercio
    Ruoli:
    Soci Onorari: Matteo Renzi Sindaco di Firenze e Paolo Barberis Presidente di Dada
    Dir. IT / Sviluppatore
    Project Manager
    Amministrazione/Finanza
    Marketing/Comunicazione
    Dir. HR / Formatore
    Pubblicitario/Account
    Grafico / Pubblicitario
    Commerciale / Acquisti
    Libero Professionista
    CEO / Owner / Dir. Gen.
  • Smuovere persone è già un evento a firenze… se poi proviamo a farlo senza essere CONTRO QUALCOSA (NO TAV, NO TRAMVIA) l’entusiasmo sembra non esistere. Invece magicamente, un’inziativa nata dai SN è riuscita a portare 100 a trovarsi e fare NETWORKING in un lunedì qualsiasi del 2008.
    Il nostro format usuale è il dibattito tematico in cui 5/6 relatori coordinati da un socio dalle 19.00 alle 20.30 possibilmente di lunedì sera parlano della loro esperienza su un tema specifico in modo snello (10 minuti al massimo senza slide come in una chiacchierata tra amici) seguita da un apericena di networking reale sino alle 22.00 in cui approfondire i temi trattati e fare conoscenza reale scambiandosi biglietti da visita.
    Gli eventi ad oggi hanno coperto, oltre ad aperitivi e cene, i seguenti temi:
    11-08 Crowdsourcing
    01-09 Formazione creativa
    03-09 I (nuovi) media
    03-09 Mondo Digital
    04-09 Sales Management Network
    05-09 Acquisti & Vendite ADACI a Prato
    07-09 Dibattito in inglese con The Florentine
    09-09 Start-up (Working Group)
    10-09 stand al Festival della Creatività
    10-09 Casa ecologica (Working Group)
    01-10 Social networking in Dada
    02-10 Social network nella PA
    Workshop per sole donne GE O&G con WIC (Women in commercial):
    09-09 Team building con rugby e arti marziali
    12-09 Bonton
    Patrocini
    02-09 Customer Management Forum
    02-09 Premio IWW (International Women in the World)
    05-09 Better Sofware
    06-09 Forum europeo sulla TV Digitale (Lucca)
    07-09 Beyond Media
    10-09 TechnologyBiz (Napoli)
    Interventi ad eventi terzi
    05-09 Omnicom Expo Roma
    07-09 CNA Pistoia
    09-09 ToscanaLab
    09-09 Working Capital
    01-10 GTUG Firenze
  • ToscanaIN è quindi un incubatore di relazioni che funge da perfetto complemento a tutte le iniziative a sostegno dell’innovazione incluso GTUG . Lontana da logiche associazionistiche professionali permette uno scambio libero di idee tra persone di estrazioni più disparate. Nicola Mattina ha sintetizzato perfettamente lo spirito che si respira agli eventi dopo aver preso parte a quello sulle Startup dello scorso dicembre. E Firenze è il posto giusto: è stato il secondo ClubIn in Italia ed è già diventato ToscanaIN per la sua capacità di crescere e coinvolgere tutte le realtà regionali.
  • Facendo riferimento ai Social Media come piattaforma, ToscanaIN non può che essere in continua evoluzione. Numeri Social Networks, fa parte federazione CLubIN, è diventata ToscanaIn per sfruttare al massimo l’entusiasmo di soci che non risiedono a Firenze Città.
    Abbiamo iniziato le attività come FlorenceIN il 30 giugno 2008 iscrivendo l'associazione in Agenzia delle Entrate il 27 luglio 2008 mentre l'assemblea straordinaria dell'11 gennaio 2010 ha ratificato il passaggio in ToscanaIN
    FlorenceIN vede nel 2008 183 soci tesserati e nel 2009 208 soci tesserati mentre col primo appuntamento del 2010 ToscanaIN ha già 101 soci tesserati e 2 soci onorari (quali Matteo Renzi, Sindaco di Firenze e Paolo Barberis, Presidente di Dada)
  • Altri strumenti che l’associazione usa per coinvolgere e crescere:
    Nel gruppo ToscanaIN su LinkedIN alla data di oggi 2 febbraio 2010 abbiamo 1357 iscritti mentre sul gruppo FlorenceIN di Facebook sempre oggi siamo a quota 487 iscritti in più abbiamo 333 follower dell'account twitter @toscanain (gli altri gruppi di Xing e Viadeo non sono più monitorati)
  • Con questo concludo avendo raggiunto (spero) I miei obbiettivi:
    evitando di pronunciare la fatidica frase WEB 2.0 parlando di SOCIAL NETWORK
    Creato curiosità su quello che rappresenta ToscanaIN
    Stimolato la voglia di dare il vostro contributo all’associazione e vedrete che anche I vostri progetti ne riceveranno un beneficio
  • Laura De Benedetto, ToscanaIn al Gtug

    1. 1. Laura De Benedetto Presidente – ToscanaIN Creare una rete: un caso di successo
    2. 2. …augmented “social” reality Immagine da http://googleblog.blogspot.com
    3. 3. ...persone e temi Tag cloud: http://www.wordle.net
    4. 4. ...un EVENTO a Firenze Foto di OmarCaf da flickr.com
    5. 5. ...incubatore di relazioni … l’associazionismo che raccoglie professionisti che fanno lo stesso mestiere non produce innovazione … …Nicola Mattina, WorkingCapital blog Firenze [...] in virtù della sua storia continua ad esercitare un indiscutibile richiamo su tutti coloro che tentano di attraversare le barriere disciplinari… Giuliano da Empoli- “Florence is the Next Florence”
    6. 6. Visione positiva del Business Relazioni funzionali al business oppure Opportunità di business nate dalle relazioni?
    7. 7. ...sviluppo continuo on&off line >1350 >480 >330 followers 400 tesserati 2008-09
    8. 8. Strumenti web 2.0 utilizzati Canale per video Sito, blog, newsletter, mailing-list Gruppo, discussioni, eventi Gruppo, eventi con invito, discussioni, foto-video Foto eventi Micro-blogging
    9. 9. ...l’ultimo di una lunga serie…
    10. 10. www.toscanain.org florence.clubin@gmail.com http://blog.intoscana.it/toscanain twitter: @toscanain cercaci anche su tutti gli altri principali Social Network

    ×