framework programs and funding opportunities on health and social welfare of the EU
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Like this? Share it with your network

Share

framework programs and funding opportunities on health and social welfare of the EU

  • 324 views
Uploaded on

For the Friendly Hospital Foundation, established at the Hospital of Treviglio-Caravaggio, a presentation of the main framework programs and funding opportunities on health and social welfare of......

For the Friendly Hospital Foundation, established at the Hospital of Treviglio-Caravaggio, a presentation of the main framework programs and funding opportunities on health and social welfare of the European Union. Treviglio, July 5th, 2013.

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
324
On Slideshare
324
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
1
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Portare l’Europa nella quotidianità del malato Proposta di progetto volta all’ottenimento di visibilità e Fondi Comunitari Dott. Federico Crivelli
  • 2. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - PROGRAMMI QUADRO
  • 3. Sanità Pubblica & EUROPA L’iniziativa progettuale è volta a promuovere e sviluppare la conoscenza e la conseguente capacità gestionale nell’ambito dell’euro progettazione. Tale sforzo si pone come obiettivo l’apprendimento di competenze specifiche, tali da permettere la concettualizzazione, l’elaborazione e la gestione «from cradle to grave» di proposte e progetti di finanziamento europei in materia sanitaria e di salute pubblica. Si considerino Fonti quali:  Finanziamenti per Progetti QUADRO DI RIFERIMENTO  Finanziamenti Operativi II EU HEALTH PROGRAMME 2008 – 2013 (in scadenza)  Finanziamenti per Conferenze III EU HEALTH PROGRAMME 2014 – 2020 (in fase di approvazione)  Gare d’Appalto Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico -
  • 4. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - Programma d’Azione Comunitaria in materia di SALUTE Autorità di Gestione Commissione Europea – DG SANCO Agenzia Esecutiva per la Salute ed i Consumatori - EAHC Base legislativa di riferimento Decisione 1350/2007/CE, istituente il Programma d’Azione Comunitaria in materia di Salute Durata e Budget Il Budget del Programma «Salute» dispone di 321 500 000 Euro per il periodo 2008 – 2013 Il Budget ipotizzato per il nuovo periodo finanziario dal MFF è attualmente di 396 000 000 Euro per il periodo 2014 - 2020 COM(2011)500 def. Modalità assegnazione Avvisi pubblici (Calls for Proposals) Gare d’appalto (Calls for Tenders) Tetto finanziario Cofinanziamento fino a 60% del costo indicato per il Progetto.
  • 5. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - PROGRAMMA SALUTE PER LA CRESCITA 2014-2020 sviluppare sistemi sanitari innovativi e sostenibili HEALTH PROMOTION migliorare l'accesso dei cittadini ad un'assistenza sanitaria migliore e più sicura HEALTH INFORMATION promuovere la salute e prevenire le malattie nonché proteggere i cittadini dalle minacce sanitarie transfrontaliere HEALTH SECURIZATION
  • 6. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - PROMOTE HEALTH (Esempi «Inviti a presentare Proposte»- periodo Dicembre - Marzo) Budget consolidato per il 2013 - 12 330 900 EURO CALL 2 Addressing chronic diseases and promoting healthy ageing across the life cycle (Affrontare le malattie croniche e la promozione dell'invecchiamento sano in tutto il ciclo di vita) Budget tot. Per Call – 1 000 000 EURO (60% tetto cofinanziamento) CALL 3 Supporting the priorities of the European Innovation Partnership on Active and Healthy Ageing (Sostenere le priorità del partenariato europeo per l'innovazione sull'invecchiamento attivo e la buona salute) Budget tot. per Call – 6 000 000 EURO (60% tetto cofinanziamento)
  • 7. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - ULTERIORI MODALITÀ DI FINANZIAMENTO In particolare segnaliamo la seguente piattaforma, i cui obiettivi collimano con l’azione e la mission della Fondazione e possono quindi risultare di interesse: EUROPEAN INNOVATION PARTNERSHIP ON ACTIVE AND HEALTHY AGEING (Partnership innovazione europea sull'invecchiamento attivo e sano) https://webgate.ec.europa.eu/eipaha/ Apre a possibilità di accedere a Fondi provenienti da:  Settimo programma Quadro per la Ricerca e lo sviluppo tecnologico;  Competitiveness and Innovation Framework Programme (CIP, fino a 2013);  Programme for the Competitiveness of enterprises and SMEs (COSME, dal 2014).
  • 8. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - ATTIVITÀ FASI DATE/PERIODO 1. Pubblicazione della Call ≈ 20.12.2013 IDEAZIONE - FASE DI STUDIO – DEFINIZIONE DEL PROGETTO 2. Deadline per presentazione Proposte ≈ 22.03.2014 3. Periodo di Valutazione ≈ 25.03 – 21.06.2014 4. Lettera di Notifica Lettera di incarico ufficiale ≈ ≥ 24.06.2014 ≈ ≤ 22.09.2014 5. Firma dell’accordo ≈ ≤ 22.12.2014 6. Avvio dell’azione ≈ ≥ 01.01.2015 Azione della Fondazione – Piano di Lavoro Approssimazione dei Tempi (ipotesi)
  • 9. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - ESEMPI per STATUTO STATUTO FONDAZIONE  e) CRESCITA E FORMAZIONE GIOVANILE HEALTH PROMOTION FOR DISADVANTAGED YOUTH – HEALTH 25 (Promozione dell’informazione sanitaria in contrasto al disagio giovanile) Valore Complessivo: 671 718,00 € Cofinanziamento: 402 864,00 € Fondi da Partnership: 268 854,00 €
  • 10. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - PARTNERSHIP CAPOFILA Azienda Ospedaliera Universitaria Ospedali Riuniti Ancona PARTNER – ASSOCIATI CON BUDGET 6 (BBRZ GRUPPE (AUT); BBRZ OSTERREICH (AUT); Comune di Varde (DNK); Centre Regional pour le Development local, la formation et l‘Insertion des Jeunes (FR); Institut für Arbeitsmarktbetreuung (AUT); Heart of Mersey (UK). COLLABORATORI (NO BUDGET) Università di Medicina di Graz (AUT); Istituto di Cardiologia dell’Università di Varsavia (PLN); Breza (CRZ); Associazione Marie Curie di Plovdiv (BULG).
  • 11. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - HEALTH 25 ha i seguenti obiettivi (1):  Effettuare una revisione della letteratura, focalizzata sulla individuazione dei determinanti sociali del gruppo target. Sulla base di questa revisione verrà sviluppato inoltre un questionario, somministrato al gruppo-target attraverso focus-group ed interviste faccia a faccia nei paesi partner, da cui ricavare e sintetizzare le caratteristiche di questi adolescenti-target;  Sviluppare una concezione pedagogica e psicologica che includa fattori di motivazione del gruppo e si avvicini all’obiettivo di raggiungere e coinvolgere il gruppo target;  Sviluppo della formazione sanitaria e di programmi di intervento. Educazione fisica per il gruppo target compresi indicatori di ingresso (pre-intervento) e di uscita (post-intervento) riguardo ai determinanti di salute fisica;
  • 12. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - HEALTH 25 ha i seguenti obiettivi (2):  La combinazione ed il completamento dei due concetti: un percorso/training olistico sulla salute ed un programma di intervento per la promozione della salute per il gruppo target;  Completamento di un percorso pilota olistico sulla salute e di programmi di intervento per il gruppo target, con la selezione ed il coinvolgimento di rappresentanti del gruppo target, per l’attuazione e lo sviluppo del concetto di promozione del benessere;  Valutazione dettagliata dei fattori di successo e di miglioramento.
  • 13. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - SITO DI RIFERIMENTO
  • 14. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - ESEMPI per STATUTO STATUTO FONDAZIONE  C) ASSISTENZA AGLI ANZIANI B) RICERCA SCIENTIFICA ALCOVE ALTA AUTORITÀ DI SANITÀ (FR): Valutazione Cooperativa delle pratiche mediche relative all’Alzheimer VALORE COFINANZIAMENTO: 638 163 €
  • 15. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - PARTNERSHIP CAPOFILA Alta Autorità di Sanità (FR) PARTNER – ASSOCIATI CON BUDGET (16) Fondazione Roi Badouin (BG).; Associazione Ateniese per l’Alzheimer e i relativi effetti (GR); Ministero della Sanità (IT); Università degli Studi di Brescia (IT); Istituto Superiore di Sanità (IT); Associazione per le Malattie Mentali e Dipartimento della Salute (UK). COLLABORATORI (NO BUDGET) (14) Ministero della Salute (NDL); Ministero della Salute (NOR); Ministero della Salute (LUX); Ministero della Salute (SPA); Facoltà di Medicina – Università di Vilnius (LTN).
  • 16. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - ALCOVE si pone i seguenti obiettivi:  Sviluppare una rete europea sostenibile per lo scambio di esperienze e conoscenze fra istituzioni dedite all’assistenza sanitaria, al fine di migliorare la qualità delle cure e dei servizi;  Informare e consigliare i decisori politici (≠ livelli governance), operatori sanitari, care givers e cittadini in generale, attraverso raccomandazioni convergenti in termini di politica sanitaria;  Ridurre i rischi connessi all’uso di psicofarmaci (con un focus comune sul loro uso), in particolare gli antipsicotici, realizzando una guida per sostenere l'attuazione di buone pratiche nel campo della prevenzione dei rischi correlati.
  • 17. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - SITO di RIFERIMENTO
  • 18. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - DAPHNE III Articolo 3 Obiettivo specifico Il programma persegue l’obiettivo specifico di contribuire alla prevenzione e alla lotta contro tutte le forme di violenza che si verificano nella sfera pubblica o privata contro i bambini, i giovani e le donne, compresi lo sfruttamento sessuale e la tratta degli esseri umani, adottando misure di prevenzione e fornendo sostegno e protezione alle vittime e ai gruppi a rischio. DECISIONE N. 779/2007/CE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO 20 giugno 2007
  • 19. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - DAPHNE III CALL Cofinanziamento: fino a 80% Supporto alle vittime di violenza Violenza legata a pratiche dannose I bambini come vittime e/o testimoni di violenza nei rapporti stretti o intimi I bambini vittime di bullismo a scuola misure di protezione delle vittime Prevenzione della violenza contro i bambini, i giovani e le donne attraverso la realizzazione di appositi progetti dedicati cambiamenti attitudinali e comportamentali nel contesto della sessualità Sensibilizzazione in materia di violenza sulle donne
  • 20. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - Azione della Fondazione – Piano di Lavoro Approssimazione dei Tempi (ipotesi) FASI DATE/PERIODO Pubblicazione della Call Q4 2013 IDEAZIONE - FASE DI STUDIO – DEFINIZIONE DEL PROGETTO Limite presentazione Proposta Q1 2014 Valutazione della Commissione – DG Just Q3 2014 Decisione Commissione Q3 2014 Contratto di Finanziamento Q4 2014 Inizio Progetto Q4 2014
  • 21. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - PROGETTO CAMILLE Empowerment of Children and Adolescents of Mentally Ill Parents through Training of Professionals working with children and adolescents (Responsabilizzazione dei bambini e degli adolescenti di genitori malati di mente attraverso la formazione dei professionisti che lavorano con i bambini e gli adolescenti) Valore Complessivo: 663 165,76 € Cofinanziamento: 530 525, 29 € Fondi da Partnership: 67 524,15 €
  • 22. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - PARTNERSHIP CAPOFILA Università di Tampere (FIN) PARTNER – ASSOCIATI CON BUDGET Ulss 18 Rovigo (IT); Nordland Hospital (NOR); University of Dundee (UK); The Maria Grzegorzewska Academy of Special Education (POL); LVR-Klinikum Essen (GER); Middlesex University (UK). COLLABORATORI (NO BUDGET) Enter Mental Health (POL).
  • 23. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - PROGETTO CAMILLE Obiettivi generali: I bambini che vivono con una persona con problematiche mentali hanno un rischio significativamente maggiore di sviluppare problemi di breve e lungo termine per la salute mentale o difficoltà psicosociali. La mancanza e la necessità di una migliore conoscenza e la formazione dei professionisti che operano nell’ambito dei servizi di childcare è sottolineata dalla comunità scientifica, così come la mancanza di strumenti paneuropei di linee guida che promuovano stili di vita sani e al riparo da rischi nei figli di genitori con problematiche mentali. PRODOTTI/MATERIALI CONCRETI DEL PROGETTO CORSO DI FORMAZIONE SPECIALISTICO CONDIVISIONE DI BUONE PRATICHE
  • 24. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - ALTRI PROGRAMMI APPLICABILI LIFE/LIFE+ Horizon 2020 Invecchiamento Attivo e Solidarietà fra Generazioni Prevenzione e Informazione in materia di Stupefacenti Spazio Alpino Programmi Cooperazione Interregionale
  • 25. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - SPAZIO ALPINO Almeno tre partner provenienti da Regioni partecipanti di Austria, Francia, Germania, Italia, Liechtenstein, Slovenia e Svizzera.
  • 26. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - IPOTESI DI PROGETTO TIPOLOGIA ATTIVITÀ FINANZIABILI Corsi di Formazione specifici Cicli di Conferenze Sviluppo Banche Dati condivise fra Partnership Messa in rete Condivisione Buone Pratiche Creazione di network specifici (Malattie dell’età avanzata, neurologiche/Crescita e formazione giovanile) Ideazione e collaborazione (condivisione dei costi), in Progetti di Ricerca
  • 27. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - NOTE DI PROGETTAZZIONE EUROPEA
  • 28. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - IPOTESI DI LAVORO SU DUE PIANI AMBITO (programma) RUOLO (Capofila-Leader/Associato) PARTNERSHIP (EAD) IDEALIZZAZIONE CONCETTUALIZZAZIONE invio proposta progettuale a PROGETTO MATTONE INTERNAZIONALE (prima verifica) SOTTOMISSIONE PROGETTO A VALUTAZIONE AGENZIA/DG EUROPEA (gestore processo selezione) N  RIFORMULAZIONE S  FINANZIAMENTO SPESE CREAZIONE PARTNERSHIP FINANZIAMENTO INCONTRI INTERLOCUTORI Max. 10 000 Euro 1 2 3
  • 29. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - Selezione Programma Selezione Attività/Partners Redazione/LOI Applicazione Valutazione ex ante/ PMI Finanziamento UE Implementazione/ valutazione periodica Valutazione ex post CICLO DI VITA Macro Fase II Presentazione
  • 30. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - CRONO-PROGRAMMA (GANTT) Tempistica delle diverse fasi del progetto, cui è necessario attenersi durante la fase attuativa
  • 31. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - EUROPEAN ADDED VALUE (EAV) – COMMUNITY ADDED VALUE (Valore Aggiunto Europeo) DEFINIZIONE Punto 2. ELEGIBILITÀ – Piano Annuale d’Implementazione 2013 (P.SALUTE) Dimostrare che l’ampiezza della partnership e/o le attività di disseminazione previste porteranno dei benefici a livello di sistema Europa Proposte che vedranno coinvolte un solo Paese o solo una Regione all’interno di un Paese, saranno rigettate
  • 32. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - CONCRETAMENTE Continuità LP Disseminazione Convalida dei risultati Conoscenza e condivisione buone pratiche Multisettorialità transnazionale
  • 33. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - Nella presentazione della proposta occorre specificare alcuni concetti-chiave, anche qualora questo non venga espressamente richiesto nel bando (1):  VALIDITÀ DELLE SCELTE. Dimostrare che è bene essersi concentrati su un determinato problema o su determinati strumenti;  RILEVANZA DELL’AZIONE. Dimostrare che l’azione è pertinente rispetto agli obiettivi del bando;  ESPERIENZE. Dimostrare che si conosce ciò che è stato fatto, a livello europeo, nazionale e locale, sullo specifico argomento in questione;
  • 34. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - Nella presentazione della proposta occorre specificare alcuni concetti-chiave, anche qualora questo non venga espressamente richiesto nel bando (2):  SOSTENIBILITÀ. Dimostrare che l’azione potrà continuare anche oltre il finanziamento della Commissione europea. Il finanziamento comunitario deve essere concepito come uno strumento per realizzare una vocazione che l'ente comunque perseguirebbe;  PROMOZIONE E COMUNICAZIONE. È sempre bene dedicare una parte delle risorse alla produzione di una traccia visibile di ciò che si è fatto nel progetto (CD, pubblicazione, database, brochure…) ad uso di enti e associazioni europei: le attività di disseminazione e valorizzazione sono considerate parte fondamentale dell’attività di progettazione;  INDICATORI. Inserire nel progetto procedure di valutazione (finale e in itinere) che facciano riferimento ad indicatori oggettivi, riferiti ad esempio all'impatto del progetto sui beneficiari finali;
  • 35. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - Nella presentazione della proposta occorre specificare alcuni concetti-chiave, anche qualora questo non venga espressamente richiesto nel bando (3):  PARTNERSHIP. Dimostrare che i partner che si sono scelti sono i migliori per l’attività che si vuole realizzare;  VALORE AGGIUNTO EUROPEO. Dimostrare che l’ampiezza della partnership e/o le attività di disseminazione previste porteranno dei benefici a livello di sistema Europa;  INNOVATIVITÀ. Può essere di vario genere: dimostrare che la propria azione è diversa da tutte quelle portate avanti fi no a quel momento. Introduce un approccio nuovo e più efficace per la risoluzione del problema o che trasferisce metodologie sperimentate con successo in altri contesti.
  • 36. Portare l’Europa nella quotidianità del malato Fondazione Ospedale Amico PROGETTO MATTONE INTERNAZIONALE Piattaforma posta sotto la direzione del Min. della Salute. Include Regioni e Aziende Ospedaliere con l’obiettivo di integrare le politiche sanitarie regionali e l’azione ministeriale, informandole agli indirizzi di policy comunitari - www.progettomattoneinternazionale.it In particolare pongo all’attenzione l’opportunità di finanziamento (sia in qualità di Leader che di Partner): BANDO CANTIERI APERTI PER LA SANITÀ DEL FUTURO (max 10 000 Eur.) Tra gli obiettivi del presente Bando:  promuovere l'attuazione dei programmi comunitari e internazionali in materia sanitaria;  sviluppare la progettazione europea di settore per favorire l'ingresso delle Istituzioni sanitarie;  italiane nel cosiddetto spazio europeo della ricerca.
  • 37. SVILUPPO DELLE COMPETENZE – FORMAZIONE Ci si propone per: •Supporto alla ideazione e scrittura •Sostegno strutturazione eventuale partnership •Supporto relazione coi partner Consulenza • contenuti: consultazione e lettura Bandi, modalità presentazione Bando, Modalità e tecniche per la raccolta della documentazione amministrativa Formazione •Assistenza e supporto durante la fase di implementazione •Supporto produzione reportistica e contatti con UE •Mantenimento contatti con partner Implementazione • Newsletter • Diffusione immagine e mission della Fondazione • Mantenimento e consolidamento relazioni coi partner • Supporto fase reportistica post implementazione (richiesta da EAHC) •Consolidamento risultati ottenuti Comunicazione Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico -
  • 38. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - ESEMPI EVENTI DI FORMAZIONE INIZIALE CONSIGLIATI WORKSHOP 26 – 27 giugno 2013, Venezia, Palazzo Grandi Stazioni: POLITICHE EUROPEE E PROGRAMMI DI FINANZIAMENTO PER PROMUOVERE LA SALUTE: QUALI OPPORTUNITÀ PER LE AZIENDE SANITARIE DEL VENETO? Organizzato da: Ministero dello Salute - Regione Veneto – Regione Toscana – Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome – Azienda Ospedaliera Universitaria Meyer – Azienda Ospedaliera Veneto Orientale Programma completo al sito www.progettomattoneinternazionale.it
  • 39. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - COMUNICAZIONE Può risultare utile aumentare l’esposizione e la visibilità della Fondazione, al fine di risultare maggiormente appetibili da parte dell’Agenzia Esecutiva EAHC, preposta alla valutazione e selezione dei Progetti. A tal fine si raccomanda l’implementazione di una serie di attività di comunicazione e promozione, volte a dare visibilità alla Corporate identity ed alla Mission Sociale della Fondazione, rendendoLa facilmente individuabile da parte di Soggetti Terzi, anche stranieri ESPOSIZIONE = VALORE e POTENZIALE Tali soggetti risultano necessari dato l’alto livello attualmente richiesto di VALORE AGGIUNTO EUROPEO (EU Value Added), al fine di conseguire una valutazione positiva. Piattaforme su cui si raccomanda di posizionarsi: Company Profile Tecnologie semantiche NewsLetter Social Networks VISIBILITÀ
  • 40. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - COSTI VARIABILI E SERVIZI OFFERTI Azioni proposte volte alla gestione dell’offerta – BID MANAGEMET:  PROPOSAL MANAGEMENT & SUPPORT: supporto lungo tutto l’arco della fase progettuale, dalla concettualizzazione alla stesura tecnica della proposta di progetto.  PROJECT MANAGEMET & SUPPORT: supporto nella gestione amministrativa e manageriale successiva alla presentazione. Gestione e sviluppo della partnership progettuale. Tipologia bando Costo minimo Costo massimo Quota Budget Bandi regionali/ministeriali 2.500 Eur. 5.000 Eur. Da concordare in fase di candidatura Bandi UE 5.000 Eur. 10.000 Eur. Da concordare in fase di candidatura
  • 41. Portare l’Europa nella quotidianità del malato - Fondazione Ospedale Amico - Riferimenti e Contatti: Dott. CRIVELLI FEDERICO Junior Project Manager Uff. Innovazione e Internazionalizzazione CONFARTIGIANATO IMPRESE VARESE Ex. UNIONCAMERE del Veneto Delegazione di Bruxelles Junior Political Advisor & Lobbyist Telefono: +39 339 42 66 265 +32 0487 11 59 50 Email: frc.crivelli@libero.it Via Pascoli, 290 21040 Uboldo - Varese DISCLAIMER:  Le informazioni contenute nel presente documento sono state elaborate sulla base di informazioni raccolte oltre che sulla base di indicazioni fornite dal committente  I particolari sono delineati in generale solo come guida rivolta ai possibili partner di un progetto e non costituiscono interamente, né parzialmente, un’offerta o un contratto  Tutti i riferimenti e i dettagli vengono forniti in buona fede. Questi rappresentano solo possibili ipotesi progettuali  Si consideri che data l’attuale fase di definizione del nuovo Multilateral Financial Framework 2014 – 2020 (MFF), i programmi possono subire modificazioni, anche notevoli, negli obiettivi, nei criteri di eleggibilità e nel livello di fondi disponibili