Your SlideShare is downloading. ×
0
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

APP MOBILE MENSA UNIVERSITARIA

360

Published on

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
360
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
11
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. APP “MENSA duepuntozEro” STUDENTI Federico Bonafede L. C. Tecnologie della Comunicazione applicate all’impresa a.a. 2012/2013 DOCENTE Prof. Carlo Medaglia
  • 2. TEMA IL SERVIZIO DELLA MENSA UNIVERSITARIA SAPIENZA
  • 3. FUNZIONAMENTO ATTUALE Le mense sono dislocate vicino alle sedi universitarie. Il costo dei pasti varia secondo il reddito dichiarato all’università per l’iscrizione. Per accedere alle mense occorre essere iscritti all’Anagrafe utenti dell’Adisu territoriale Sapienza. Il sistema attuale prevede delle postazioni cassa all’ingresso di ogni mensa. L’utente prima di accedere alla struttura dovrà passare il proprio titolo di accesso (tessera sanitaria, codice fiscale) nel lettore ottico il quale individuerà il prezzo del pasto. Di conseguenza avverrà la transazione economica in contanti interagendo con il personale addetto.
  • 4. PROBLEMA L’assenza di informazioni riguardati il livello di affollamento e la procedura di pagamento manuale fa si che spesso si creino dei lunghi tempi di attesa.
  • 5. OBIETTIVO Ottimizzare il servizio mensa mediante l’uso della tecnologia.
  • 6. BENCHMARKING Allo stato attuale possiamo osservare come siano state promosse delle iniziative al fine di riorganizzare le procedure di accesso alle mense, in contesti universitari ma anche aziendali. Relativamente al primo contesto riportiamo i casi più significativi. L’Ente per il diritto allo studio dell’Università Cattolica fornisce alcuni servizi presso tale università, tra cui quello ristorativo. Nelle mense convenzionate con l’Università Cattolica l’utente per poter usufruire del servizio dovrà essere in possesso di un badge: l’Ucard, una Smart Card la quale permette il riconoscimento dell’individuo che pagherà il pasto in base alla propria fascia ISEE. La carta inoltre è ricaricabile attraverso macchine automatiche. Il Sistema Universitario Piemontese ha promosso il progetto Smart Card già nel lontano 2006, permettendo agli studenti e al personale delle università della regione di usufruire a partire dall’anno accademico 2007/2008 di una carta intelligente la quale “accompagna” l’utente in molti passaggi obbligati quali firma digitale, cartellino presenze, buoni pasto elettronici, accesso alle mense universitarie.
  • 7. BENCHMARKING L'Ente per il diritto allo studio della regione Toscana fornisce un badge magnetico che consente l'accesso alla mensa e che serve anche per il pagamento: vi è la possibilità di ricaricare il tesserino presso i monetometri, collocati nelle mense universitarie, ma anche tramite web ed SMS attraverso il sistema Ricarichiamoci. Per usufruire di quest'ultimo occorre registrarsi al portale dedicato, e la ricarica potrà essere effettuata tramite carta di credito o tramite un'apposita card dai tagli di 5-10-20-50 euro. Il servizio è attivo nelle sedi universitarie di Pisa e Carrara. L'Università Carlo Cattaneo - LIUC ha emesso "ENJOY LIUC Card", una carta contactless destinata agli studenti, ai docenti e al personale, utilizzabile per i servizi di segreteria, biblioteca, foto copisteria e caffetteria dell'Università, nonchè per l'acquisto di alimenti e bevande erogate dai distributori automatici dell'Ateneo e per il servizio di autobus urbano. La ENJOY LIUC Card verrà in futuro abilitata anche come tessera per l'utilizzo dei servizi bibliotecari, per i pagamenti presso i bar e la mensa universitaria.
  • 8. BENCHMARKING Questi invece sono i casi più recenti nel contesto aziendale nazionale. Qui Group, azienda specializzata nei buoni pasto, ha lanciato una tecnologia che permette di integrarli in cellulari Nfc. Per ora possono utilizzarli in via sperimentale solo i dipendenti dell'azienda presso 50 esercenti di Genova. L'azienda carica, da un sistema centrale, i buoni pasto sull'account dell'utente, che cosi li può trovare su un'applicazione installata sullo smartphone. Per pagare seleziona i buoni che vengono inviati al Pos dell'esercente. Tim, in collaborazione con Cir Food e AliasLab, ha creato negli ultimi mesi il Buono Pasto Elettronico via cellulare Nfc, già all'opera nelle mense di Telecom Italia. Funziona anche a cellulare spento o scarico ed è integrato con la sim, quindi può essere trasportato su cellulari diversi. Wind sta attuando la sperimentazione con i badge, con la quale i dipendenti accedono all'azienda accostando un cellulare nfc, utilizzabile anche per acquisti al bar interno. Telecom-Atm di Milano sta sperimentando l'accesso alle metro con cellulare Nfc.
  • 9. BENCHMARKING Dal Benchmarking emerge che solamente alcune istituzioni universitarie hanno sfruttato l’innovazione tecnologica quale soluzione per apportare migliorie nei processi del servizio mensa, peraltro limitandosi esse a fornire agli utenti essenzialmente un borsellino elettronico per effettuare le transazioni economiche. Il nostro progetto è, però, ben più ambizioso e mira a fornire all’utente un servizio attraverso il quale egli possa organizzare la propria giornata accademica nel migliore dei modi, evitando inutili tempi morti e ottimizzando i tempi del meritato momento della pausa pranzo. Un pacchetto di servizi come quello introdotto dalla nostra applicazione “Mensa duepuntozero” rappresenterebbe, dunque, un’esclusività nel contesto pocanzi descritto.
  • 10. SCENARIO La nostra proposta è ispirata dal principio secondo cui la tecnologia tenderà sempre più a porsi come elemento fondante della vita urbana. Tale prospettiva si lega al concetto delle Smart Cities; città nelle quali i cittadini sono uniti sempre più dalla comunicazione tecnologica e in cui le loro attività quotidiane subiscono una ricaduta tecnologia. Assistiamo, difatti, alla proliferazione di applicazioni digitali rivolte all’intera comunità on-line. Si può osservare come gli ambienti moderni stiano evolvendo verso la visione dell’Ubiquitous Computing, delineata da Mark Weiser nel lontano 1988. Il nostro lavoro, da una parte, si appoggia sulla possibile presenza di tale scenario, dall’altra, si promette di coesistere realisticamente con le condizioni del contesto attuale, caratterizzato ancora dal digital divide e dalla presenza di cittadini off-line.
  • 11. Target Studenti e personale universitario dotati di smartphone con tecnologia NFC.
  • 12. APP “MENSA duepuntozEro”
  • 13. Servizi Profilo personale Menù del giorno Stato di affollamento Mappe Pagamenti
  • 14. L’app. sarà scaricabile gratuitamente dall’Apple store per sistemi iOS o da Google Play per sistemi Android…
  • 15. … o dal sito www.laziodisu.it
  • 16. L’utente provvederà alla registrazione inserendo le proprie credenziali, il nome utente e la password.
  • 17. Egli avrà la possibilità di selezionare la lingua: italiana o inglese.
  • 18. Prima di poter accedere al menu iniziale l’applicazione effettuerà la geolocalizzazione tramite A-GPS.
  • 19. La schermata visualizzerà la possibilità di entrare nel proprio profilo, aprire il menu delle mense sapienza o vedere qual è la mensa più vicina.
  • 20. All’interno della schermata profilo personale l’individuo potrà controllare le proprie credenziali, la cronologia dei pagamenti e cambiare la password di accesso all’applicazione.
  • 21. Credenziali dell’utente.
  • 22. Cronologia pagamenti. I pallini segnaleranno i pasti effettuati con i relativi pagamenti al prezzo della fascia di appartenenza.
  • 23. La schermata Password permetterà di modificare la propria password o di recuperarla in caso questa sia stata dimenticata.
  • 24. Sarà possibile selezionare la mensa desiderata fra quelle dislocate nella città convenzionate con la Sapienza.
  • 25. L’utente potrà consultare ogni tipo di aspetto per la mensa selezionata: i posti disponibili, il menu del giorno e la mappa di riferimento.
  • 26. L’utente potrà consultare in tempo reale lo stato di affollamento della mensa selezionata.
  • 27. Potrà visualizzare il menu del giorno e consultare in tempo reale le pietanze ancora disponibili.
  • 28. Con la funzione mappa potrà vedere dove è localizzata la mensa selezionata…
  • 29. … e vedere la rotta da percorrere in base al luogo dove si trova in quel momento.
  • 30. Inoltre potrà visualizzare in automatico la mensa più vicina in base al punto nella mappa in cui si trova in quel momento.
  • 31. L’utente potrà ripetere l’azione per ogni mensa della sapienza, ponderando così l’azione su una base informativa importante. Una volta presa la decisione egli si potrà recare presso la struttura desiderata …
  • 32. NUOVO FUNZIONAMENTO 1°STEP (per tutti gli utenti):iscrizione alla mensa presso lo sportello dedicato dove verranno inseriti nei database della mensa i dati di ogni utente. Gli studenti non muniti di smartphone riceveranno una carta di credito contactless Paypal il cui user id. verrà registrato nel database della mensa universitaria. 2° STEP (per gli utenti muniti di smartphone): download e registrazione all’app con conseguente registrazione al conto paypal. Le informazioni dell’utente presenti nel database della mensa universitaria verranno aggiornate dell’user id. relativo al conto paypal. Il POS NFC presente ai tornelli permetterà così il pagamento in base alla fascia ISEE dell’utente.
  • 33. Mobile proximity payment I pagamenti avverranno all’entrata della mensa presso i tornelli, i quali saranno muniti di un POS contactless la cui interazione con lo smartphone, dotato di tecnologie NFC, permetterà all’ utente di effettuare il micro pagamento ed accedere all’interno della struttura. L’individuo potrà pagare tramite carta di credito sfruttando il proprio conto PayPal.
  • 34. La registrazione al conto PayPal avverrà al momento della registrazione all’app, in un campo dedicato dove l’utente inserirà le proprie generalità e i dati della carta con cui desidera effettuare i pagamenti. Ad ogni pagamento verrà inviata una ricevuta fiscale in formato digitale all’indirizzo mail dell’utente.
  • 35. In commercio non sono ancora molti i telefoni con tecnologia NFC integrata ma sono disponibili sul mercato facili rimedi come ad esempio gli sticker NFC (smart sticker e dumb sticker), applicabili sulla superficie del dispositivo mobile, conferendo ad esso le funzioni contactless.
  • 36. Un’alternativa agli sticker è rappresentata dalla Icarta, simile ad una mascherina, integrata di antenna, controller e secure element.
  • 37. Il pagamento sarà effettuabile anche da chi non è in possesso di uno smartphone poiché l’individuo potrà effettuare la transazione tramite una carta contactless.
  • 38. AGGIORNAMENTO POSTI La tecnologia del tornello permetterà automaticamente la rilevazione del passaggio dell’individuo. Il dato relativo all’entrata/uscita dell’utente verrà trasmesso al computer centrale il quale aggiornerà i dati consultabili dall'applicazione mobile e sullo schermo apposto all'esterno della mensa.
  • 39. VANTAGGI • Ottimizzazione dei tempi; • Completezza informativa. • Esclusività nel contesto universitario nazionale. CRITICITÁ • Tecnologie NFC ancora poco diffuse; • L’utilizzo dell’app è riservato solo agli utenti dotati di Smartphone. • Infrastruttura tecnologica.
  • 40. ALCUNI DATI sul nostro paese • Gli smartphone NFC erano 2,5 milioni nel 2012, saranno 6 milioni entro fine 2013. • I POS abilitati erano 170 mila nel 2012, saranno 220 mila entro fine 2013. • I Mobile Remote Payment sono cresciuti del 66% nell’ultimo anno e rappresentano attualmente una spesa di 300 milioni di Euro. • Oltre 700 mila ore di parcheggio, 600 mila biglietti, 10 mila corse Taxi sono state pagate con il cellulare. • Nel 2012 i pagamenti da cellulare sono arrivati a 900 milioni di Euro complessivi. FONTE: OSSERVATORIO NFC E MOBILE PAYMENT POLITECNICO DI TORINO
  • 41. TECNOLOGIE
  • 42. GrAzIE PEr L’ATTENzIoNE

×