Intervento

917 views
826 views

Published on

Fedele Zaccara "Congedo da presidente del Rotary Club Potenza Ovest 2009 - 2010"

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
917
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
469
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Intervento

  1. 1. Rotary club Potenza Ovestanno 2009 – 2010<br /><ul><li>I temi
  2. 2. Le iniziative
  3. 3. I services ed i progetti
  4. 4. Il mantenimento dell’effettivo e la promozione dell’immagine pubblica
  5. 5. La situazione economica
  6. 6. La squadra
  7. 7. 3 riflessioni sul futuro</li></li></ul><li>Rotary club Potenza Ovestanno 2009 – 2010<br />
  8. 8. Rotary club Potenza Ovestanno 2009 – 2010<br />
  9. 9. Rotary club Potenza Ovestanno 2009 – 2010<br /><ul><li>I services ed i progetti
  10. 10. Aiutiamo Casa Gigetta
  11. 11. Gli Alunni del Governatore: barca a motore e attrezzature didattiche ai bambini in Benin – con tutti i clubs della Basilicata
  12. 12. “Una vita …… per la vita”: arredamento della “sala di accoglienza” all’Ospedale San Carlo – con il club Potenza ed il Governatore
  13. 13. Sovvenzione paritaria per la realizzazione di un sistema di alimentazione energetica di una scuola primaria in India con pannelli fotovoltaici ed accumulatori </li></li></ul><li>Rotary club Potenza Ovestanno 2009 – 2010<br /><ul><li>Mantenimento dell’effettivo e promozione dell’immagine pubblica
  14. 14. Da 42 a 44 soci
  15. 15. La frequenza si mantiene fra il 40 ed il 50%
  16. 16. Rilancio del bollettino (3 numeri in 6 mesi)
  17. 17. Rilancio del sito INTERNET
  18. 18. Alcuni soci in passato poco attivi o impegnati spesso fuori Potenza hanno collaborato attivamente
  19. 19. Il ritorno mediatico delle iniziative esterne è stato variabile: buono per “una vita ….. per la vita”, insoddisfacente per il dibattito sui rifiuti</li></li></ul><li>Rotary club Potenza Ovestanno 2009 – 2010<br /><ul><li>La situazione economica di cassa al 30 giugno 2010
  20. 20. Liquidità: € 6.832
  21. 21. Crediti: € 800
  22. 22. Debiti dell’anno in corso: € 1.050 (Grande Albergo) + € 1600 (passaggio martelletto)+ € 900 (tipografia)
  23. 23. Saldo: € 3.282 + crediti
  24. 24. Abbiamo goduto di € 5.500 di sponsorizzazioni per i due progetti “Una vita …. per la vita” e “Sistema energetico della scuola in India” (Farmacia Blasone, Studio Radiologico Mancino, Pisani, SACAR, ing. Troccoli)
  25. 25. Si rafforza il carattere virtuoso del club Potenza Ovest, già raggiunto con la gestione Leccese </li></li></ul><li>Rotary club Potenza Ovestanno 2009 – 2010<br /><ul><li>Grazie alla squadra: il consiglio direttivo
  26. 26. Segretario: Lorenzo D’Anisi
  27. 27. Vice presidente: Lorenzo Motta
  28. 28. Tesoriere: Vincenzo Felitti
  29. 29. Prefetto: Franco Mancuso
  30. 30. Pastpresident: Archimede Leccese
  31. 31. Consiglieri: Pierpaolo Alba, Tonia Di Bartolomeo, Dino Bellettieri, Luca Scappatura</li></li></ul><li>Rotary club Potenza Ovestanno 2009 – 2010<br /><ul><li>Grazie alla squadra: le Commissioni
  32. 32. Amministrazione del club: Mancuso, Alba, Lisanti, Felitti, D’Anisi
  33. 33. Effettivo ed espansione: Motta, Santangelo, Di Lorenzo, D’Aquino
  34. 34. Pubbliche relazioni: Belisario, Petruzzi, Borruso, Apostolo
  35. 35. Progetti: Romano, Bove, Vita, Pesce, Bellettieri, Leccese
  36. 36. Fondazione Rotary: Lanzi, Scappatura, Di Bartolomeo
  37. 37. Istruttore formazione e leadership Gangitano
  38. 38. Grazie a tutti i soci</li></li></ul><li>Rotary club Potenza Ovestanno 2009 – 2010<br /><ul><li>1) Qualche riflessione sul futuro: il “posizionamento” del club
  39. 39. Cento anni di storia del Rotary anglosassone e italiano: approccio “democratico” ed approccio “elitario”
  40. 40. Il Rotary nasce il 23 febbraio 1905 a Chicago (città già allora multietnica) nello studio di un ingegnere minerario, con un commerciante, un sarto ed un avvocato (P. Harris);
  41. 41. Il Rotary italiano nasce a Milano il 23 novembre 1923 presso l’esclusivo ristorante “Cova” con i più rappresentativi personaggi della finanza, della cultura e della politica, ispirati dalla concezione elitaria di sir Henderson (un inglese naturalizzato italiano)
  42. 42. Il club Potenza Ovest: un club “giovane”, meno radicato del club Potenza, ma potenzialmente capace di cogliere le eccellenze professionali della società emergente
  43. 43. Università, nuove figure imprenditoriali e professionali, spettacolo e cultura, sport
  44. 44. Costruire iniziative “al passo con i tempi” (federalismo fiscale piuttosto che i 150 anni dell’Unità d’Italia)</li></li></ul><li>Rotary club Potenza Ovestanno 2009 – 2010<br /><ul><li>2) Qualche riflessione sul futuro: sviluppare l’amicizia nel club
  45. 45. L’amicizia nel Rotary è un valore essenziale ed è finalizzata al fare
  46. 46. Il nuovo governatore (Marco Torsello) punta molto sull’amicizia e sulla famiglia rotariana
  47. 47. Momenti di incontro informali (riunioni nelle case, gite con famiglia); discussioni collegiali e coinvolgimento sui progetti
  48. 48. Quindi: incontri e socialità si, ma soprattutto orientati al fare
  49. 49. Far pronunciare i soci (assemblea, questionario, sito INTERNET …..)</li></li></ul><li>Rotary club Potenza Ovestanno 2009 – 2010<br /><ul><li>3) Qualche riflessione sul futuro: una maggiore promozione dell’immagine esterna
  50. 50. Per un migliore “posizionamento” dobbiamo essere più “visibili”
  51. 51. La Commissione di club per le pubbliche relazioni ha il compito di elaborare e di mettere in atto un piano per informare l’opinione pubblica in merito al Rotary e promuovere i progetti e le attività del club
  52. 52. Il documento della Commissione 2009-2010 (Belisario presidente) puntava su 3 cose:
  53. 53. Sito INTERNET: realizzato, bisogna “farlo vivere”
  54. 54. Bollettino: realizzato
  55. 55. Relazione con i media e la comunità: attività sistematica di informazione ai media ed alla comunità – da realizzare </li></li></ul><li>Rotary club Potenza Ovestanno 2009 – 2010<br /><ul><li>E’ giunto il momento di tacere, ma prima …… due cose
  56. 56. Italo Calvino “la leggerezza per me si associa con la precisione e la determinazione, non con la vaghezza e l’abbandono al caso” – ho cercato di fare mio uno stile leggero, ma concreto e penso che ciò sia parte di quel “posizionamento” cui ho fatto riferimento prima
  57. 57. Un augurio carissimo a Lorenzo Motta e la mia piena disponibilità ad affiancarlo in ciò che riterrà opportuno: “impegniamoci nelle comunità, uniamo i continenti” (Ray Klinginsmith)</li>

×