Il turista "Svizzero" e il portale myswitzerland.com
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Il turista "Svizzero" e il portale myswitzerland.com

on

  • 2,173 views

Ricerca sul turismo Svizzero e analisi del profilo del turista tipo che si reca in Svizzera e il suo rapporto con il portale turistico myswitzerland.com

Ricerca sul turismo Svizzero e analisi del profilo del turista tipo che si reca in Svizzera e il suo rapporto con il portale turistico myswitzerland.com

Statistics

Views

Total Views
2,173
Views on SlideShare
2,123
Embed Views
50

Actions

Likes
1
Downloads
7
Comments
0

1 Embed 50

http://www.marketingpmi.it 50

Accessibility

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Il turista "Svizzero" e il portale myswitzerland.com Il turista "Svizzero" e il portale myswitzerland.com Presentation Transcript

  • Il turista “Svizzero” e il portale myswitzerland.com Autore: Alessandro Marocchini Roma, 25/06/2010
  • La Svizzera meta turistica
    • La Svizzera nel 2009 ha accolto 8,4 milioni di turisti internazionali che hanno speso circa 13,55 miliardi di dollari (fonte: UNWTO)
    • Nel recente Country Brand Index 2009 è risultata essere uno dei migliori paesi in cui vivere e uno dei paesi con i prodotti di maggior qualità
    • Nel 2009 ha subito un calo degli arrivi internazionali del 2,38% e un calo dei pernottamenti del 4,78%
    • Se una volta la Svizzera era conosciuta esclusivamente come meta invernale e naturalistica ora grazie ad investimenti e un diverso posizionamento è riuscita a catturare anche altri mercati come il turismo short break, il turismo sportivo e il turismo culturale
  • Il portale myswitzerland.com
    • Svizzera Turismo è la DMO nazionale che si occupa di gestire la promozione turistica Svizzera nel mondo
    • Grazie ad una strategia di cooperazione con i propri partners è riuscita a sviluppare una piattaforma CRM in grado di fornire migliaia di informazioni in tempo reale ai propri visitatori e ai propri partner
    • Negli anni 90 ST ha creato il portale myswitzerland.com , un website che permette al viaggiatore di conoscere la Svizzera, organizzare il proprio viaggio e prenotare la propria vacanza, tutto in un unico sito (one-stop-shop)
    • Negli ultimi anni myswitzerland.com ha visto incrementare i propri visitatori del 24% YOY grazie ad un advertising creativo e ad una buona strategia di webmarketing
  • La ricerca
    • La ricerca è stata svolta su un campione di 110 turisti internazionali che si sono recati in Svizzera negli ultimi 5 anni
    • La ricerca si è svolta tra Aprile e Giugno 2010 tramite questionario strutturato compilabile anonimamente online
    • Questa ricerca non ha valore statistico ma può essere utile a comprendere le dinamiche del rapporto tra il turista che si reca in Svizzera e il portale myswitzerland.com
    • Tramite questa ricerca si cercherà di comprendere se e come il portale myswitzerland.com aiuti ad incrementare il turismo verso la Svizzera e come il portale venga percepito dai turisti
  • Ciclo di vita famigliare
    • Il turista tipo che si reca in Svizzera per turismo ha all’incirca 34 anni e vive in una città
    • Il 50% dei viaggiatori è single, mentre un 32% è sposato
  • Quale tipo di turismo attribuiresti alla Svizzera?
    • Per il 32% dei turisti la Svizzera è conosciuta per il turismo invernale
    • Per un 19% per l’ecoturismo mentre per un 15% per il turismo di lusso
    • Un esiguo 11% ritiene che la nazione Elvetica possa essere una meta culturale
    • Ancora meno, l’8% si recherebbe in Svizzera per un viaggio short break
  • Perché ti sei recato in Svizzera?
    • La maggioranza dei viaggiatori (68%) si è recata in Svizzera per una vacanza
    • Il 25% è stata in Svizzera per una visita ad amici o parenti
    • Solo un esiguo 7% ci si è recato per lavoro
  • Hai mai visitato il portale myswitzerland.com?
    • Ben l’83% del campione non ha mai visitato il portale myswitzerland.com per pianificare il proprio viaggio in Svizzera
  • Perché non hai mai visitato il portale myswitzerland.com?
    • La maggior parte dei turisti che non hanno mai visitato il portale (56%) non era nemmeno a conoscenza della sua esistenza
    • Per il 34% invece non era necessario perché partecipava a viaggi organizzati o aveva già chi li guidava nel viaggio
  • Hai trovato informazioni utili sul portale per pianificare il tuo viaggio?
    • La quasi totalità (94%) dei visitatori del portale ha però trovato le informazioni sul sito utili per poter pianificare il proprio viaggio
    • Solo un esiguo 6% non è riuscita a trovare notizie e info utili per organizzare la propria vacanza
  • Quali sezioni del sito ti hanno attratto maggiormente?
    • La sezione del portale più apprezzata è stata quella dei percorsi panoramici, dove si può viaggiare a 360° a bordo di un treno come se si fosse seduti all’interno della carrozza
    • A seguire c’è la sezione Viaggiare con un gradimento del 24% dei visitatori
    • Anche la sezione viaggi nel tempo ha catturato l’attenzione del 11% dei visitatori
    • Le sezioni offerte e attualità non hanno invece catturato l’attenzione di nessun turista: praticamente nessuno, 0%, ha trovato interessanti i suoi contenuti
  • Il portale myswitzerland.com è stato decisivo nello scegliere la Svizzera come destinazione per il tuo viaggio?
    • Ben l’80% dei visitatori ha affermato come il portale myswitzerland.com non sia stato decisivo nel momento in cui hanno deciso se fare o non fare un viaggio in Svizzera
  • Il portale myswitzerland.com è facile da navigare? Hai trovato facilmente le informazioni che stavi cercando?
  • Quale canale di myswitzerland.com hai visitato nei social network?
    • La maggior parte dei visitatori ha visitato la pagina di tripadvisor dedicata alla Svizzera
    • Un 33% ha visitato invece la fan page di Facebook
    • Il 22% il canale youtube mentre nessuno ha visitato la pagina twitter di myswitzerland
  • Da quale sito partner hai raggiunto myswitzerland.com?
    • Il sito partner che ha veicolato maggiori visitatori verso il portale myswitzerland.com è stato senza alcun dubbio il sito della Swiss airlines, confermandosi come il partner chiave di ST
    • Anche il sito di Zurigo Turismo ha contribuito al traffico inbound del portale
  • Quali informazioni stavi cercando quando hai visitato myswitzerland.com?
    • Le informazioni su itinerari e mappe sono senza dubbio il contenuto più ricercato dai visitatori di myswitzerland.com: ben un terzo dei visitatori ha infatti cercato questo tipo di informazioni
    • Le notizie su trasporti, alloggi ed eventi seguono con il 14% di ricerche
    • Offerte, musei e informazioni generali sono i contenuti meno ricercati
  • Cosa vorresti aggiungere o modificare del portale myswitzerland.com?
    • Per il 22% dei visitatori il sito è già gradevole e ben fatto
    • Per il 14% invece servirebbero maggiori informazioni sul patrimonio artistico e culturale Svizzero e qualche guida in più alle città d’arte Elvetiche
    • Per il 13% poi mancano informazioni di carattere generale e itinerari esperenziali
  • Sintesi dei risultati
    • Il turista tipo che si reca in Svizzera ha all’incirca 30-35 anni, vive in città ed è un single o è in coppia, ma non ha figli
    • Per lui la Svizzera è legata al turismo invernale e all’ecoturismo. Il 15% dei turisti la collega anche al turismo di lusso
    • La maggior parte si reca in Svizzera per una vacanza e l’85% di essi non ha mai visitato il portale myswitzerland perché non sapeva esistesse (56%) o perché non era necessario (34%): alcuni infatti sono partiti con un viaggio organizzato o sono stati guidati da un amico esperto della Svizzera
    • Chi ha visitato il portale ha trovato informazioni utili per pianificare il viaggio ma per l’80% di questi il portale non è stato decisivo nella scelta della Svizzera come destinazione turistica
    • Il portale è facile da navigare e le informazioni sono facili da trovare (80%)
  • Sintesi dei risultati /2
    • Le sezioni del portale più apprezzate dai visitatori sono i percorsi panoramici (25%), la sezione viaggiare (24%), la sezione Destinazioni (18%) e la sezione viaggi nel tempo (11%), denotando cosi una forte attenzione verso i temi esperenziali e gli strumenti interattivi
    • I social network legati a myswitzerland più visitati dai turisti sono stati tripadvisor (45%) e Facebook (33%)
    • Swiss airlines è il sito partner più importante per Svizzera Turismo e quelo che ha portato più traffico verso il portale: tra coloro che sono “atterrati” sul sito di myswitzerland, il 60% proveniva dal sito della Swiss
    • Le informazioni più ricercate all’interno del portale di ST sono stati gli itinerari (33%), i trasporti, gli eventi e gli alloggi (14%)
    • In crescita anche la ricerca di informazioni sulla cultura e gli itinerari culturali Svizzeri (10%)
  • Sintesi dei risultati /3
    • Per il 22% dei visitatori il portale è ben realizzato e non c’è nulla da modificare
    • Per il 14% servirebbero maggiori informazioni sul patrimonio artistico e culturale Svizzero e maggiori guide per le città Elvetiche ricche di storia e cultura
    • Per il 13% mancano informazioni di carattere generale e itinerari a carattere esperenziale
    • Per il 9% poi è necessario rendere meno caotica la homepage e rendere i contenuti maggiormente emozionali
  • Conclusioni
    • La Svizzera è una metà ancora poco conosciuta nel panorama turistico mondiale rispetto al suo mercato potenziale. Nel tempo si è evoluta da meta invernale fino a diventare una destinazione legata all’ecoturismo e, più recentemente, al turismo culturale. Il portale sembra non influire sulle decisioni del turista anche se è ricco di informazioni facilmente consultabili. Quello che appare chiaro è che il nuovo turista è alla ricerca di temi eesperenziali e contenuti emozionali: tra le sezioni più apprezzate infatti ci sono pagine in cui l’aspetto esperenziale del viaggio è molto forte (percorsi panoramici, viaggi nel tempo, etc…). Il rapporto con i social media è ottimo anche se l’approccio scelto forse andrebbe rivisto: se è vero che un terzo dei visitatori ha navigato nella pagina facebook di myswitzerland c’è da constatare come questa non sia stata aggiornata dalla DMO da marzo 2010. In questo modo non è riuscita a instaurare un dialogo con un possibile turista, i social media difatti sono strumenti adatti a umanizzare il rapporto con la DMO e a fornire informazioni specifiche che difficilmente un turista può reperire in un portale turistico. Inoltre la fan page di facebook è un luogo in cui il turista può rafforzare la propria idea di viaggio verso la Svizzera grazie alle testimonianze positive di altri turisti che hanno postato la loro esperienza nella fan page. La strategia online e il portale quindi sono ottimi strumenti di promozione per ST, sono apprezzati dai visitatori, ma andrebbero modificati per renderli più “sociali”, con più temi esperenziali e contenuti emozionali che sappiano attrarre i prospect e catturare la loro curiosità con prodotti turistici nuovi e originali che sappiano mostrare un volto nuovo della Svizzera, magari legato a eventi culturali o itinerari esperenziali originali. Itinerari che a ben vedere già esisterebbero (viaggi nel tempo), ma che sono lasciati ai margini del sito, raggiungibili solo dopo vari step di navigazione. La strada intrapresa quindi è quella giusta e resta solo da trasformare il portale in uno strumento che favorisca il sogno del viaggio stimolando il turista con storie e itinerari che sappiano far evadere lo stressato turista alla ricerca di avventure e non di semplici vacanze.