• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
E-business: Community
 

E-business: Community

on

  • 304 views

 

Statistics

Views

Total Views
304
Views on SlideShare
303
Embed Views
1

Actions

Likes
0
Downloads
4
Comments
0

1 Embed 1

http://www.slideshare.net 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    E-business: Community E-business: Community Presentation Transcript

    • COMMUN-ITALY
      E-BUSINESS
      FANTASYGROUP
      ANNO 2010
    • www.ferrari.com è il sito ufficiale delle Scuderie Ferrari. Nato all’inizio degli anni ’90, è stato rinnovato recentemente. Il sito oltre ad offrire news sui modelli automobilistici e sulla scuderia di Maranello, possiede uno store e una community.
      Community Ferrari
      Tramite une veloce registrazione, è possibile iscriversi e partecipare allo spazio riservato ai fan del cavallino rampante.
      Basandosi su un forum e una chat, permette agli utenti di interagire fra di loro e con l’azienda sui temi che più hanno a cuore.
    • La community offre vari servizi per comunicare direttamente con gli iscritti, e permette di essere sempre informati sulle ultime news relative sia ai modelli prodotti sia al mondiale di formula 1. Interessante è il club per i possessori di una Ferrari, che oltre a metterli in contatto fra loro, permette l’organizzazione di eventi, come raduni.
      Il sito offre inoltre un servizio “Ferrari Virtual Race” che è un simulatore di gara e permette di scendere in pista con una Ferrari personalizzata secondo le proprie preferenze.
    • Oltre alla chat e al forum presenti nel sito, Ferrari si appoggia ad alcuni social network:
      • Facebook
      • Digg
      • Reddit
      • Delicious
      • Youtube
      Tramite Facebook, Ferrari offre la possibilità ai fan di essere informati sulle news e di postare in bacheca commenti, video e link inerenti. Grazie a questa piattaforma si possono inoltre guardare i video caricati dall’impresa, dai fan e quelli correlati sul sito Youtube.
      Digg, Reddit e Delicious sono social bookmarking, tramite i quali le notizie e i collegamenti sono proposti dagli utenti e classificati in base alle votazioni ricevute.
    • QUanDONaCQue?
      cOmEFuNzIoNa?!
      ClassAction community nasce in seguito all’introduzione della nuova legge (decreto legislativo 27 ottobre 2009, n° 150) in materia di azioni collettive nella legislazione italiana.
      ClassAction Community favorisce l’incontro di Utenti Consumatori che manifestano interessi comuni relativamente alla lesione di un diritto da parte di un soggetto professionale.
      Gli utenti hanno la possibilità di iscriversi e richiedere la creazione di un gruppo di utenti caratterizzato da un medesimo illecito in attesa della iscrizione di altri utenti che si riconoscono nel diritto leso. La community comprende il contributo di studi legali iscritti al sito, i quali hanno la possibilità di candidarsi a patrocinare i diritti di uno o più gruppi. La designazione del legale patrocinante sarà espressione della maggioranza delle preferenze dei membri appartenenti a quel determinato gruppo, tramite l’esame dei loro curriculum professionali. Infine in caso di accoglimento della causa l’advisor di ClassAction Community provvederà a pubblicarne l’esito.
      CoS’è?
      • è il portale web di riferimento per tutti gli Utenti Consumatori che hanno subito un illecito da parte di un soggetto professionale (es. azienda) e vogliano incontrare altri utenti che hanno subito una lesione dello stesso diritto
      • è anche il portale web di riferimento per gli Studi Legali dotati di alta professionalità e competenza in materia di Azioni Collettive che vogliano patrocinare i suddetti Gruppi di Utenti.
    • La community è composta da:
      Clienti/ Consumatori…essi possono:• registrarsi e iscriversi ai gruppi di consumatori in corso di formazione• proporre la loro azione collettiva• iscriversi alla newsletter per ricevere le notizie sui nuovi gruppi• contattare i legali professionisti per avere consulenza
      Avvocati,
      Studi Legali oppure Associazioni a difesa dei consumatori
      ..essi possono:
      • iscriversi come studio legale o associazione
      • candidarsi per il patrocinio di un gruppo di utenti che vuole intentare una classaction
      • pubblicizzare il proprio studio o attività sul portale
      • segnalare le proprie classaction oppure collaborare con classaction community
      Questa community è veryyoung
      (il decreto legge è infatti entrato in vigore il 1° gennaio 2010) il primo articolo risale infatti ai primi giorni di gennaio ma la community conta già di 13 studi legali/ associazioni e quasi 400 funs su fb
      prima una pluralità di azioni individuali
      ora  tutti i consumatori danneggiati da uno stesso fatto illecito possono riunire le loro azioni legali in un unico giudizio
    • VIVO BIO COMMUNITY
      • Nel 2005, erano presenti un totale
      di 182.305 tra questi operatori nell’UE a 25, che corrispondevano a un aumento del 13,4 % rispetto
      al 2004.
      • Nel 2008 il mercato ha registrato un aumento del 23%: sono quasi 8 milioni i consumatori (Secondo un’analisi di Coldiretti-Swg).
      • l’Italia ha conquistato la leadership produttiva a livello europeo, con oltre 1 milione di ettari coltivati e circa 50.000 imprese agricole coinvolte.
      • valore di mercato di 26 miliardi di euro e ben 30,4 milioni di ettari certificati, con l’Italia che si colloca al quinto posto in una classifica che vede l’Australia in testa con 11,8 milioni di ettari coltivati.
      VivoBio Community nasce dall'idea di dare visibilità a tutti coloro che occupano uno spazio nel mondo del biologico.Obiettivo di questa community è, quindi, costruire una rete di relazioni e scambi che partendo dalle realtà più locali ed individuali sia capace di diffondere il proprio pensiero, informazioni , esperienze all’insegna del biologico e del naturale.
      Nel portale la community può usufruire della consulenza di 29 professionisti nel campo del biologico (Avvocati. Architetti, esperti in alimentazione, Medici, coltivatori…).
      Organic Monitor, “Il Mercato Europeo dei Cibi e delle Bevande Biologiche” Novembre 2006: UK
    • Di cosa si discute nella community?
      • cibi biologici
      • benessere bio
      • abitare biologico
      •animali
      • coltivare bio
      • turismo bio
      Nel portale gli utenti possono pubblicare:
      • articoli
      • links
      • news
      • curiosità
      • eventi
      • progetti
      • materiale utile sul tema del biologico
      Numero utenze:
      non è possibile identificare quanti siano gli utenti della community ma dal consistente numero di articoli pubblicati ,commenti rilasciati , periodicità di inserzioni e aggiornamenti si può dire che la community è consistentemente popolata.
      Strumenti relazionali
      • Facebook
      • Twitter
      • Newsletters
      • e - Mail