muda - muri - mura, le tre facce dello spreco

1,548
-1

Published on

I lean thinkers impiegano un insieme codificato di tools per combattere i musa, le operazioni che impiegano risorse ma non producono valore per il cliente finale. Considerare le 3M come un insieme è utile per realizzare un flusso continuo nei processi operativi.

Published in: Health & Medicine
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
1,548
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
49
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

muda - muri - mura, le tre facce dello spreco

  1. 1. MUDA - MURI - MURA le tre facce dello spreco Un ospedale che non spreca - Firenze, 13 nov 2013 Fabrizio Gemmi Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana FG 2013 1 !1
  2. 2. VALORE SPRECO 2 !2
  3. 3. Spreco = Muda In giapponese il termine spreco si traduce in muda ed acquisisce un significato più profondo di tipo etico e sociale. ! ! Il muda è qualcosa di estremamente negativo che va combattuto ed eliminato in maniera sistematica. 3 !3
  4. 4. Spreco Il termine spreco sta ad indicare qualsiasi attività che assorbe risorse e non produce valore per il cliente finale L’applicazione del Lean Thinking riguarda la ricerca degli sprechi e la loro eliminazione VALORE PER IL CLIENTE VALORE PER VALORE PER MUDA IL CLIENTE MUDA IL CLIENTE (SPRECO) (SPRECO) 4 !4
  5. 5. Due tipi di spreco Tipo 1: operazioni che non creano valore per il cliente ma sono necessarie per attuarne altre che producono valore. Tipo 2: operazioni che non creano valore, del tutto inutili 5 !5
  6. 6. 7 categorie di spreco 6 !6
  7. 7. 7 categorie di spreco ! Difetti – un prodotto/attività non ‘buono’ un errore nella trascrizione di un’informazione Accumulo – ‘materiale’ in attesa di essere lavorato pazienti in una lista di attesa, pratiche che devono essere completate Sovrapproduzione-”materiale” in eccesso richiedere esami non necessari, firme non necessarie Attesa – quando si attende qualcosa o qualcuno pazienti in attesa per un esame, attesa per una firma Spostamenti – movimento di personale non necessario personale che deve spostarsi per recuperare materiali e attrezzature Trasporti – movimentazione di ‘materiale’ non necessario spostare un paziente da un letto all’altro Perdite di processo – attività non necessarie ripetere le stesse richieste di informazioni, raccogliere dati non utilizzati 7 !7
  8. 8. 3M muda muri mura 8 27
  9. 9. muda spreco muri mura sovraccarico variabilità 9 27
  10. 10. 10 27
  11. 11. siete in grado di identificare muri nel vostro lavoro? soluzione capovolta: muri = sovraccarico 11 27
  12. 12. giovedì   ore  9:30 12 !12
  13. 13. giovedì   ore  9 13 !13
  14. 14. siete in grado di identificare mura nel vostro lavoro? soluzione capovolta: mura = variabilità 14 27
  15. 15. Staff/Departmental Availability FG 2011 15 Copyright Lean Enterprise Academy 2009
  16. 16. giovedì   ore  9:30 FG 2013 16 !16
  17. 17. giovedì   ore  16 FG 2013 17 !17
  18. 18. giovedì   ore  9 FG 2013 18 !18
  19. 19. giovedì   ore  16 FG 2013 19 !19
  20. 20. spreco variabilità sovraccarico 20 27
  21. 21. spreco in che relazione si pongono l’un l’altro? sovraccarico variabilità 21 27
  22. 22. variabilità Sintomi: variazioni nella quantità di output, o qualità della produzione o ritardi. ! Vediamo un caso semplice, per esempio un deposito di liquido: ogni bottiglia esce dalla linea con più o meno il volume richiesto, significa che vi è una variazione nella linea di riempimento (questo può essere una variante costosa per la società!) La maggior parte delle organizzazioni preferiscono costruire numerosi controlli, checks e verifiche nel processo per 'catturare' variazione. La cattura non è certo una soluzione, il danno è già fatto! 22 27
  23. 23. 0" ricoveri"programma7" 23 30/04/12" 29/04/12" 28/04/12" 27/04/12" 26/04/12" 25/04/12" 24/04/12" 23/04/12" 22/04/12" 21/04/12" 20/04/12" 19/04/12" 18/04/12" 17/04/12" 16/04/12" 15/04/12" 14/04/12" 13/04/12" 12/04/12" 11/04/12" 10/04/12" 09/04/12" 08/04/12" 07/04/12" 06/04/12" 05/04/12" 04/04/12" 03/04/12" 02/04/12" 01/04/12" 250" variabilità)ricoveri)programma0)vs)ricoveri)in)urgenza) 200" 150" 100" 50" ricoveri"in"urgenza" 27
  24. 24. variabilità L'unica cura efficace è la costruzione di un processo solido: Andare a monte e risolvere le cause di variazione. ! è utile un semplice strumento: 5 Whys Analysis. 24 27
  25. 25. mercoledì 19/12/2012 = paziente pronto per ricovero 2013 Winter School - Junior Medical Leaders FG 2013 25 1 3
  26. 26. mercoledì 19/12/2012 = paziente va in degenza 2013 Winter School - Junior Medical Leaders FG 2013 26 1 5
  27. 27. mercoledì 19/12/2012 = paziente va in degenza = paziente pronto per ricovero 2013 Winter School - Junior Medical Leaders FG 2013 27 1 6
  28. 28. 28 27
  29. 29. sovraccarico Sintomi: deve essere misurato per mezzo di osservazioni. ! Se non diagnosticato, Muri causerà Mura: variazione! Muri su attrezzature può essere più facile da identificare che sulle persone. 29 27
  30. 30. sovraccarico Cure: Muri deve essere identificato, misurato ed eliminato. Design ergonomico delle postazioni di lavoro, ambiente di lavoro e processi standardizzati aiutano a contrastare Muri. ! Risultati di riduzione Muri; innalzamento del morale dei dipendenti, migliore qualità, miglioramento della produttività e riduzione dei costi. 30 27
  31. 31. spreco sovraccarico variabilità 31 27
  32. 32. iden%ficare  il  Valore   ! analizzare  il  Flusso  del  valore   ! stabilizzare  un  Flusso  costante   ! creare  una  dinamica  Pull   ! puntare  alla  Perfezione 32

×