• Save
Expo Torino 6 maggio 2014. Opportunità analogiche, opportunità digitali
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Expo Torino 6 maggio 2014. Opportunità analogiche, opportunità digitali

on

  • 187 views

Evento del 6 maggio 2014 “EXPO 2015. Opportunità per Torino”: giornata dedicata all'‪‎Expo2015‬ per capire quali opportunità offre e come coglierle.

Evento del 6 maggio 2014 “EXPO 2015. Opportunità per Torino”: giornata dedicata all'‪‎Expo2015‬ per capire quali opportunità offre e come coglierle.

Statistics

Views

Total Views
187
Slideshare-icon Views on SlideShare
187
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Expo Torino 6 maggio 2014. Opportunità analogiche, opportunità digitali Expo Torino 6 maggio 2014. Opportunità analogiche, opportunità digitali Presentation Transcript

    • EXPO 2015. Il Piemonte ha molte opportunità. Preparati a coglierle! Torino 6 maggio 2014 Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri Coordinamento: Fabrizio Bellavista Research & Social Media Specialist “Emotional Marketing”
    • ?
    • Se pensi di fare qualcosa di normale, tanto per esserci, Conviene? Ci saranno migliaia di casi simili ai tuoi… Uguali.
    • Il 93% della popolazione mondiale è presente all’Expo 2015
    • EXPO 2015 SARÀ OCCASIONE DI STRABILIANTI INNOVAZIONI NON SOLO NEL CAMPO DELL’ALIMENTAZIONE (un occasione che non si ripeterà per decenni in tale misura)
    • FUTURE FOOD DISTRICT La parte esterna del Future Food District sul tema “supermercato del futuro”, avrà una copertura di microalghe che assorbirà CO2 dall’ambiente producendo ossigeno parallelamente al rilascio di una serie di molecole. La copertura del Future Food District sarà in grado di produrre ossigeno come farebbe un bosco di quattro ettari di estensione e di fornire 150 chilogrammi di biomassa al giorno.
    • PAD. NEW HOLLAND Oltre ai reali trattori sul tetto, il padiglione ospiterà le più importanti e recenti innovazioni in termini di automazione agricola e sostenibile sviluppate. New Holland.: agricolture Printing Dentro verrà generate una sorta di “realtà aumentata’”che condurrà il visitatore alla scoperta dei cicli stagionali e del “sustainable farming”. L’energia impiegata per l’intero padiglione, sarà auto-generata sul sito.
    • PAD ITALIA. PARETE MANGIA SMOG L’intera superficie esterna è di cemento biodinamico, che al tatto sembra marmo, realizzato con l’80% con materiali da riciclo. A contatto con la luce del sole, il principio attivo del materiale consente di catturare alcuni inquinanti presenti nell’aria. PAD FRANCIA. INTERAMENTE DI LEGNO Interamente di legno e pronto alla fine dell’Esposizione per essere riutilizzato.
    • I TOUCH SCREEN, BICI & CAR SHARING, LE APP Internet of things, Piattaforme sociali, Near Field Communications, Realtà aumentata, RFID, QRcode…
    • LE ISOLE DIGITALI, DIGITAL WALLET, REALTÀ AUMENTATA Sono “Oasi” tecnologiche allestite nelle zone strategiche della città, con comode panchine in legno e dotate di colonnine gratuite (totem interattivi) dove cittadini e turisti possono navigare, anche utilizzando il proprio tablet o smartphone , mettere in carica il proprio dispositivo e consultare il totem touch screen interattivo per avere informazioni su viabilità ed eventi in città.
    • Opportunità della Augmented Reality
    • ACCOGLIERE * Expo2015: artisti, designer e industria in un unico progetto “Condivisione Universale” per non gettare il cibo avanzato nei padiglioni, un progetto in cui 30 chef di fama mondiale cucineranno i cibi non utilizzati nei padiglioni. La Curia di Milano ha messo a disposizione a Greco un vecchio teatro abbandonato che sarà ristrutturato a cura dal Politecnico di Milano secondo i principi della sostenibilità e i più famosi designer italiani disegneranno ciascuno un tavolo per otto persone che verranno realizzati con legno di quercia.
    • ACCOGLIERE** Accoglienza. E' stato varato, durante il Salone del Mobile 2014, un test in vista di Expo 2015, che ha coinvolto un gruppo di studenti di design (iniziativa di Comune, Cosmit e Scuole di Design): è un progetto denominato “Design dell’Accoglienza” volto a costruire per il 2015 un gruppo di accoglienza ‘design oriented’ per visitatori provenienti dall'estero.
    • ACCOGLIERE *** Expo2015: la Cascina Cuccagna, in una zona centrale di Milano, è il primo esempio di un sistema di luoghi polifunzionali dedicati all’agricoltura, all’alimentazione, all’abitare e alla cura del territorio. La Cuccagna potrebbe infatti costituire il nodo centrale del sistema di cascine pubbliche milanesi, e ospitare la sede operativa del comitato promotore.
    • EMILIA-ROMAGNA “CAPITALE” MONDIALE DEL CIBO - Coinvolgimento di 150 delegazioni internazionali in incontri istituzionali, aziendali e nei centri di ricerca. - Saranno realizzati con Apt un insieme di pacchetti turistici. - Un calendario coordinato di eventi fieristici 2014-2016 con declinazione Expo. -Presenza permanente nella ‘Mostra delle Regioni’, con una settimana ‘protagonista’ -dal 18 al 24 sett. nel Palazzo Italia (con utilizzo esclusivo di alcune aree del Palazzo, e tutta la comunicazione del periodo in Expo e on-line dedicata a Regione Emilia-Romagna), -Uno spazio espositivo di circa 200 metri quadri nella stessa settimana, -Una Piazzetta’ di circa 80 mq sul Cardo per eventi nel periodo agosto-ottobre 2015, - Inaugurazione di FICO il 31 ottobre 2015
    • Fico- Flusso di sei milioni di visitatori l’anno
    • FEDERALIMENTI E I COSTI PER ESSERCI Il progetto Federalimentare 4Expo avrà due padiglioni per circa 2.600 mq e coinvolgerà 500 tra aziende, consorzi e organismi istituzionali per raccontare l’agroindustria made in Italy ai visitatori di Expo 2015. <<Uno slot costerà ad un’azienda 30mila euro per sei mesi - conferma Antonio Cellie, ad di Fiere di Parma e partner di Federalimentare - comprensivo di affitto spazio, allestimento e personale. Un costo assolutamente abbordabile anche per una piccola aziende. Mentre per istituzioni e consorzi, come il Parmigiano reggiano o il Grana Padano, costerà 70mila euro>>.
    • !!!
    • La struttura espositiva di Expo 2015 La struttura: si intersecano il decumano (la via principale, lunga circa come corso Buenos Aires) e il cardo (la via più corta). Sul decumano si affacceranno i padiglioni dei 147 Paesi partecipanti mentre sul cardo quelli delle regioni italiane e il Palazzo Italia.
    • “Nutrire il pianeta. Energia per la vita”: per invitare i partecipanti a riflettere sul diritto al cibo per tutti e individuare le linee guida per garantire un’alimentazione sana, sicura e sufficiente per tutti. Previsti 20 milioni di visitatori e 900 milioni di contatti on line E’ prevista una media di 160.000 visitatori al giorno, con picchi fino a 250.000 nelle giornate di punta. Ricettività attuale: 500.000 posti letto nell’arco di 90 minuti di percorrenza da Milano. Ipotizziamo che i visitatori saranno 24 milioni, grazie alle visite ripetute: infatti in una giornata è possibile v isitare solo il 20% del sito.
    • Le aree tematiche Localizzate agli ingressi principali e in altri punti chiave del Sito espositivo, sono il luogo dove l’organizzatore propone la propria interpretazione di “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”. Sviluppano il tema dell’alimentazione attraverso percorsi espositivi, installazioni artistiche, elementi attrattivi,.
    • Padiglione Zero Sviluppato con il contributo delle Nazioni Unite è il trampolino di lancio nei temi di E xpo Milano 2015. In uno spazio di 38.000 mq, attraverso un percorso Scenografico il visitatore potrà ripercorrere la storia alimentare dell’uomo e affrontare le grandi domande sul futuro del Pianeta.
    • Children Park Curato da Sabina Cantarelli e sviluppato insieme a Reggio Children, è uno spazio interamente dedicato a bambini da 3 a 10 anni e alle loro famiglie. con approcci e linguaggi diversi (fisico, sensoriale, relazionale, culturale).
    • Il Palazzo Italia Il Palazzo Italia è il cuore del progetto Padiglione Italia: alto 25 metri, ha 5 piani e una terrazza panoramica.
    • I Paesi partecipanti con padiglioni I Paesi partecipanti sono 147 (rappresentano il 93% della popolazione mondiale) e ognuno proporrà soluzioni per assicurare un’alimentazione sana, sicura e sufficiente per tutti. Alcuni di questi occuperanno gli spazi espositivi Self Built, con un proprio padiglione affacciato sul decumano, la World Avenue, arteria principale dell’area espositiva.
    • I Paesi partecipanti nell’area comune “Cluster” I Paesi che non hanno un proprio padiglione espositivo possono offrire il proprio contributo in uno dei 9 spazi espositivi condivisi, i Cluster, dedicati a temi specifici, che raggruppano i Paesi non in base all’area geografica ma in relazione ad aree tematiche o filiere alimentari.
    • Agricoltura e nutrizione zone aride Mare e isole Bio – Mediterraneo Riso Caffè Cacao Cereali e tuberi Frutta e legumi Il mondo delle spezie I Cluster - 9 temi specifici
    • I visitatori Sono previsti circa 20 milioni di visitatori, di cui un terzo stranieri. Si prevede che l’80% dei visitatori si fermerà un giorno, il 20% due giorni . La visita alla manifestazione durerà in totale 6 – 7 ore.
    • I visitatori Il biglietto giornaliero costerà circa 32 euro ma ci sarà la possibilità di fare diversi abbonamenti, tra cui uno serale (Expo in alcuni giorni rimarrà aperto fino alle 23.30). I biglietti verranno messi in vendita ufficialmente a marzo.
    • PARCO DELLA BIODIVERSITÀ Lo sviluppo di quest’area tematica – un grande spazio di 14.000 mq - Il parco è dedicato al tema dell’agrobiodiversità, ovvero la diversità dei sistemi agro-alimentari.
    • ART&FOOD Un percorso espositivo dedicato all’iconografia degli alimenti e del convivio, curato da Germano Celant. L’esposizione vuole analizzare la rappresentazione del cibo e degli alimenti nelle arti dall’antichità all’attualità in 2.500 mq.
    • GIACOMO BIRAGHI
    • NUTRIRE IL PIANETA – ENERGIE PER LA VITA
    • EQUA DISTRIBUZIONE MANGIARE SANO
    • QUALE SOSTENIBILITA’
    • AZIONI ANTI SPRECO CONSERVAZIONE DEL CIBO
    • I 7 sotto-temi di EXPO Milano 2015: -La scienza per la sicurezza alimentare, la sicurezza e qualità -L'innovazione nella filiera agro alimentare -Tecnologie per l'Agricoltura e Biodiversità -Educazione alimentare -Solidarietà e Cooperazione in materia alimentare -Food for Better - Stili di vita -Il cibo in Culture del Mondo e gruppi etnici
    • PAGARE CON IL CELLULARE: SIAMO PRONTI?
    • MAURO MEZZENZANA
    • Story Telling http://www.facebook.com/index.php?stype=lo&lh=Ac_iMf7FxG5Ntk1s
    • “…sta nascendo una nuova configurazione per la quale, da un pensiero descrittivo, si passa ad un pensiero liquido ed emozionale …". G.Mirabella,“McLuhan Program”
    • RICORDARe
    • RACCONTAREEMOZIONI
    • PENSIERO LATERALE UNO Italia Social(e)
    • RELAZIONI DA COLTIVARE PREMI TASTO EMOZIONI
    • OSPITI
    • LINKING PEOPLE, MONEY, EMOTIONS, PLACES AND THINGS
    • SCOOP AGGREGATORE PIEMONTE
    • “L’ANALISI DEI FLUSSI”
    • Tra le novità principali c’è il portale BookingPiemonte.it: la Regione Piemonte (in collaborazione con il Consorzio Turismo Piemonte) BITEG, la Borsa Internazionale del Turismo Enogastronomico, che per il suo settimo appuntamento in Piemonte, dal 15 al 18 maggio, sceglierà una location” orientale” ai confini con la Lombardia. La Regione Piemonte sta pensando di introdurre una sesta stella per dare ulteriore lustro agli alberghi piemontesi pentastellati – otto in tutto (compresi i due albesi), di cui tre di lusso una Carta dei servizi e una carta museale unica sia per regione Piemonte, sia per la Lombardia. Il Piemonte ha il progetto di promuovere la regione in tutti i ristoranti italiani nel mondo.
    • PIEMONTE - MONITORARE I FLUSSI -Capitale Europea dello Sport -- a giugno ok per la candidatura a Patrimonio Mondiale -dell’Umanità per i Paesaggi vitivinicoli di Langhe Monferrato -luoghi natali di Papa Francesco -bicentenario della nascita di Don Bosco, che dureranno 12 mesi -tra aprile e giugno 2015, una nuova Ostensione della Sindone, -visita di Papa Francesco in Piemonte SPONSOR Ferrero Fiat Intesa Sanpaolo
    • Submit best practice https://www.feedingknowledge.net/best-practices offerte lavoro da expo http://expo2015.hrweb.it/index.php RFP: Partner e Sponsor: http://www.expo2015.org/expo-in-chiaro/gare-appalti-e-rfp/opportunita-per-le-imprese/rfp-partner-e- sponsor Opportunità per le imprese: http://www.expo2015.org/expo-in-chiaro/gare-appalti-e-rfp/opportunita-per-le-imprese Fornitori Expo 2015: http://www.expo2015.org/expo-in-chiaro/gare-appalti-e-rfp/fornitori-expo-2015 Progetto Scuola: http://www.progettoscuola.expo2015.org/progetto-scuola Catalogo per i Partecipanti ad Expo 2015: http://fornitori.expo2015.org
    • EMOTIONS/EXPERIENCE
    • GUSTI, LUOGHI, PERSONE, EMOZIONI
    • OCCHIO ATTENTO ALLE B2B CONNECTIONS (before Expo 2015)
    • DIGITAL EMOTIONS
    • PENSIERO CREATIVO DUE Una Fiera? No, un aggregatore di idee e pratiche
    • PENSIERO CREATIVO TRE Emotions Excellence - Experience
    • PENSIERO CREATIVO QUATTRO Interessi, luoghi, persone enjoy it!
    • PENSIERO LATERALE CINQUE L’EXPO DEI DUE EMISFERI
    • “EXPO 2015 SITO ESPOSITIVO” Duemila sono gli eventi (dibattiti, congressi, dimostrazioni, etc…) messi in cantiere all’interno del sito espositivo nei sei mesi della manifestazione 1
    • “EXPO DIGITAL” Il sistema digitale di Expo 2015, un eco-sistema digitale connesso con una serie di app anche auto prodotte dall’utente, infopoint e totem sparsi sul territorio 2
    • “EXPO IN CITTÀ MILANO” Seicento sono gli eventi messi in cantiere dall’iniziativa del Comune come palinsesto in città nei sei mesi della manifestazione 3
    • “FUORI EXPO A MILANO” Tutti gli eventi, le performance artistiche, i flash mob, le iniziative, i meeting, convegni, raduni, reading, spettacoli, che sorgeranno spontaneamente da più soggetti 4
    • “EXPO IN TUTTA ITALIA” Centinaia gli eventi ufficiali patrocinati o in partnership in tutta Italia 5
    • “FUORI EXPO IN TUTTA ITALIA” Migliaia gli eventi in tutta Italia 6
    • “B2B CONNECTIONS” 7
    • https://www.youtube.com/watch?v=T0R5Hh7hJKc&list=PL3IPVSF68uaHW6o5Bu7odvxMc-oqNRL35&feature=c4-overview-vl Avremo gli occhi puntati sul nostro paese.