Il contratto di compravendita
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Like this? Share it with your network

Share
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
101
On Slideshare
88
From Embeds
13
Number of Embeds
1

Actions

Shares
Downloads
1
Comments
0
Likes
0

Embeds 13

http://www.gbrubini.it 13

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. La proprietà
  • 2. Si parla per la prima volta di proprietà nel documento scritto in volgare “Placito Capuano” che testimonia la controversia sorta tra alcuni proprietari terrieri campani e l’abbazia di Montecassino.
  • 3. Sao ko kelle terre, per kelle fini que contene trenta anni le possette parte Sancte Benedicti Traduzione: So che quelle terre, entro quei confini, che qui si contiene (cioè che sono registrate in questi documenti) le possedette per trent’anni il monastero di San Benedetto
  • 4. Problema delle relazioni fra potere laico e potere ecclesiastico e rischio di conflitto tra le due autorità
  • 5. Nel medioevo il problema da affrontare, negli scontri fra papi e imperatori, era la possibilità che l’uno prevalicasse sull’altro, dal momento che entrambi detenevano poteri temporali. Oggi le cose sono cambiate: le competizioni temporali sono indiscutibilmente prerogativa dello Stato, che non si attribuisce più competenze in ambito spirituale. Resta però aperta la questione dei beni ecclesiastici, posseduti entro i confini di un territorio nazionale e l’esercizio della proprietà privata, che la Chiesa esercita legittimamente sul territorio italiano.
  • 6. Il contratto di compravendita
  • 7. UNITA’ DIDATTICA FORMATIVA COMUNE III A AFM TITOLO: la proprietà TEMPI: da febbraio a maggio 2014 DISCIPLINE COINVOLTE: •Diritto •Francese •Inglese •Economia aziendale •Italiano e storia PARTE TEORICA, ARGOMENTI SVOLTI IN CLASSE CON LEZIONE FRONTALE PARTECIPATA: •La regolamentazione della proprietà nel codice civile •Il contratto di compravendita nel codice civile e le principali leggi speciali •L’ammortamento del contratto di mutuo •Il linguaggio contrattuale in inglese, francese e spagnolo •Storia della nascita del contratto di proprietà PARTE PRATICA: •Redazione a gruppi di una simulazione di contratto di compravendita (testo giuridico) •Redazione a gruppi della relativa traduzione nelle lingue coinvolte •Trasposizione del progetto in un file informatico pdf/word, realizzazione a power point e pubblicazione nel sito della scuola.
  • 8. Repubblica italiana Repertorio n. 1 Raccolta n. 1 REPUBBLICA ITALIANA L’anno 2014, il giorno 2 del mese di aprile, davanti a me Dott. Pesenti Daniele Notaio in Antegnate, iscritto presso il collegio notarile di bergamo, senza assistenza dei testimoni per avervi i comparenti di comune accordo e con il mio consenso rinunziato, sono personalmente comparsi i Signori: - Sig. Merisi Giorgia, nata a Treviglio, il 25/11/1997, residente in Romano di L.dia, Via settembrini, n. 19, cod. fiscale MRSGRG975652400R, di professione studente (di seguito indicato come “parte venditrice”), e - Sig. Merisi Martina, nato a Treviglio, il 28/06/1997, residente in Romano, Via Cappuccini, n. 30, cod. fiscale MRSMTN97H682400V, di professione studente (di seguito indicato come “parte acquirente”).
  • 9. Detti comparenti, della cui identità personale io Notaio sono certo, mi richiedono di ricevere il presente atto con cui convengono e stipulano quanto segue:
  • 10. 1. La parte venditrice cede e vende alla parte acquirente, che accetta, la piena proprietà dell’appartamento facente parte del fabbricato sito Milano, Via Garibaldi, n. 26, posto al piano 5°, composto di 6 vani oltre accessori, distinto al NCEU del Comune di Milano, alla partita 1, foglio 1, particella 1.
  • 11. 2. La porzione immobiliare in oggetto viene venduta e acquistata nello stato di diritto e di fatto in cui si trova attualmente, con tutti gli annessi e connessi, pertinenze e servitù.
  • 12. 3. La parte venditrice dichiara e garantisce che l’appartamento in oggetto è di suo proprietà, libero da pesi e vincoli di ogni genere, per averlo acquistato con atto a rogito Notaio Pesenti Daniele, di Antegnate, in data 2 maggio 2014, rep. n. 1.
  • 13. 4. Il possesso dell’appartamento in oggetto viene trasferito da oggi dalla parte venditrice alla parte acquirente e pertanto tutti gli effetti derivanti dal presente contratto decorrono dalla data odierna.
  • 14. 5. Il prezzo, stabilito di comune accordo tra le parti, è di € 300.000 dea versarsi secondo le seguenti modalità: accensione mutuo.
  • 15. 6. Tutte le spese del presente atto e successive sono a carico della parte acquirente.
  • 16. Ricevuto il presente atto che io Notaio ho letto ai comparenti i quali dichiarano di approvarlo e, in fede con me Notaio lo sottoscrivono. Scritto da persona di mia fiducia, sotto la mia direzione, con mezzi meccanici su fogli 1, facciate 1, righe 40. Romano di L.dia, 4/05/2014 Giorgia Merisi[parte venditrice] Martina Merisi[parte acquirente] Daniele Pesenti[Notaio]
  • 17. Contract of sale
  • 18. Repertory n.1 Collection n.1 In the year 2014 on the day 2nd of May in front of me Dott. Moretti Giacomo Notary Public in Romano di Lombardia, registered at office of Bergamo, without the assistance of witnesses by mutual consent and with my consent waived. Mr. Daniele Pesenti born in Calcinate living in Antegnate street Colleoni, 10. Tax code PSN DNL 973AB 494I student (here referred to as the seller) Mr. Paolo Sangalli born in Calcinate living in Cortenuova street Garibaldi, 11. Tax code SNL LPL 964B3 2AB1 student (here referred to as the buyer) Those appearing, whose personal identity me, Notary Public the parties ask me to receive a according to which they agree as it follows:
  • 19. •The seller gives and sells to the buyer that accepts the full property of the flat owned by him, building located in Romano di Lombardia street Capuccini, 22. Placed on the floor 5 composed of 3 rooms and accessories. •The portion real estate, in object is sold and bought in the constitutional state of law and fact, in which in currently with all accessories, and servitudes. •The seller declares and guarantees that the flat in object is his totally property, free from weights and bonds of every kind because has been bought by deed by of the Notary Public Moretti Giacomo in the date of 5/02/2014 in Romano di Lombardia seal n. 1 •The property of the flat in object is transferred from today by the seller to the buyer and so all its effects restated from this contract the beginning today. •The price, granted between the parts is € 300000 to paid according to following: all the costs of this act and the following ones at the charge of the buyer, loon to be opened with the UBI bank registered office in Romano di Lombardia.
  • 20. Received this act by me Notary Public having read to the appearing that declare to approve it, and in faith before me Notary Public, they subscribe it. Written before my person in my trust, under my direction, by computer on sheets n.1, sides n.4, lines n.40. Done in Romano di Lombardia, 5/04/2014
  • 21. Vente totale immobilière
  • 22. Rèpertoire n. 1 Collection n. 1 L’année 2014, le jour 4 du mois de Mai à Romano, par-devant notaire Maitre Moretti Giacomo, inscrit auprès de la Chambre des Notaires de Romano di Lombardia, les soussignés, démunis d’assistance pour leur désistement ainsi que pour le consentement du Maitre, comparaissent en personne: •Daniele Pesenti né à Calcinate demeurant à Antegnate code fiscal PSNTDML973AB49A1 profession étudiant, vendeur d’une part •Paolo Sangalli né à Calcinate demeurant à Cortenuova code fiscal SNGLLPL964B32AB1 profession étudiant, acquéreur d’autre part. Entre les parties comparantes, dont l’identité est certaine, il a été arrêté et convenu ce qui suit
  • 23. Vente totale immobilière Daniele Pesenti, soussigné d’une part, en s’obligeant à toutes les garanties ordinaires de fait et de droit les plus étendues en pareille matière vend par les présentes à Paolo Sangalli, les biens immobiliers ci-après désignés. Désignation La totalité de la propriété dite: appartement au 2e étage, comprenant 5 pièces, sis à Romano di Lombardia, via Cappuccini, 22, foglio 1, partita 1, particella 1. Tel au surplus que les dits biens immobiliers existent, se poursuivent et comportent avec toutes leurs aisances et dépendances sans aucune exception et réserve.
  • 24. Origine de la propriété Pour l’origine de la propriété, le vendeur ès nom et qualité déclare qu’il est propriétaire des biens présentement vendus, suivant acte sous signature privée en date 4 Mai 2004, y enregistré le juillet 2004, sous les mentions suivantes : Acte en date 4 Mai 2004 répertoire 1 Notaire Moretti Giacomo, enregistré au Bureau de l’enregistrement de Romano di Lombardia au n. 1 série 1, transcrit à la Conservation Foncière de Bergamo, date 4 Mai 2001 au numéro 1. Les biens, libres de toute dette et charge, ne font l’objet d’aucune inscription hypothécaire, saisie, séquestre ou autre empêchement quelconque. Jouissance L’acquéreur sera propriétaire des biens immobiliers présentement vendus, à compter du jour de l’inscription des présentes sur les livres fonciers en conformité des articles (…) sur l’immatriculation foncière. Toutefois, il en aura la jouissance à compter de ce jour et cela par la prise de possession réelle effective à son profit.
  • 25. Prix La présente vente en consentie et acceptée en moyennant le prix principal global et forfaitaire de € 140.000,00. Lequel prix de vente de € 140.000,00 l’acheteur l’a payé précédemment, par chèque de banque tiré. Ainsi d’ailleurs que Daniele Pesentiès nom et qualité en consent à l’acquéreur Paolo Sangalli bonne et valable quittance définitive et sans réserve.
  • 26. Décharge Les soussignés confèrent toute décharge utile et nécessaire au rédacteur du présent contrat, étabili sur leur demande en la forme sous seing privé et reconnaissent que les clauses et les conventions qu’il contient, ont été arrêtées et convenues directement entre eux, sans les concours ni la participation du rédacteur et reflètent l’expression de leur propre volonté, voulant et entendant en conséquence, en faire leur affaire personnelle entre eux, de manière qu’il ne soit jamais inquiété ni recherché à ce sujet. Fait en passé de bonne foi en 50 lignes sur 2 pages en autant d’exemplaires que de parties ayant un intérêt distinct, chaque page étant paraphée, la dernière signée à Romano di Lombardia, le 4 Mai 2014. Le vendeur L’acheteur Daniele Pesenti Paolo Sangalli
  • 27. Ammortamento mutuo
  • 28. VALORE MUTUO DEBITO RESIDUO QUOTA CAPITALE QUOTA INTERESSE RATA DATA € 300.000,00 € 300.000,00 / / / 02/01/2014 € 300.000,00 € 262.500,00 € 37.500,00 € 12.000,00 € 49.500,00 02/01/2015 € 300.000,00 € 225.000,00 € 37.500,00 € 10.500,00 € 48.000,00 02/01/2016 € 300.000,00 € 187.500,00 € 37.500,00 € 9.000,00 € 46.500,00 02/01/2017 € 300.000,00 € 150.000,00 € 37.500,00 € 7.500,00 € 45.000,00 02/01/2018 € 300.000,00 € 112.500,00 € 37.500,00 € 6.000,00 € 43.500,00 02/01/2019 € 300.000,00 € 75.000,00 € 37.500,00 € 4.500,00 € 42.000,00 02/01/2020 € 300.000,00 € 37.500,00 € 37.500,00 € 3.000,00 € 40.500,00 02/01/2021 € 300.000,00 € 0,00 € 37.500,00 € 1.500,00 € 39.000,00 02/01/2022 Mutuo di 300000 con tasso del 4%, durata 8 anni, rimborso annuale a quote costanti di capitale
  • 29. 02/01/2014 VEN Fabbricati Fatt. n. 8 del 02/01/2014 € 450.000,00 SP 02/01/2014 VFA IVA ns/credito Fatt. n. 8 del 02/01/2014 € 45.000,00 SP 02/01/2014 VFP Debiti v/fornitori Fatt.n. 8 del 02/01/2014 € 495.000,00 SP 02/01/2014 VFA Banca x c/c Ottenuto mutuo € 300.000,00 SP 02/01/2014 VFP Mutui passivi Ottenuto mutuo € 300.000,00 SP 02/01/2014 VFA Debiti v/fornitori Regolata fatt. n.8 € 495.000,00 02/01/2014 VFA Banca Intesa C/C Regolata fatt. n.8 € 495.000,00 31/12/2014 Interessi passivi su mutui € 12.000,00 SE 31/12/2014 Debiti da liquidare € 12.000,00 SP 02/01/2015 VFA Mutui passivi Rimborsata quota capitale € 37.500,00 SP 02/01/2015 VEN Debiti da liquidare Pagata quota interessi € 12.000,00 SE 02/01/2015 VFP Banca x c/c Pagata rata mutuo € 49.500,00 SP 31/12/2021 Interessi passivi su mutui € 1.500,00 SE 31/12/2021 Debiti da liquidare € 1.500,00 SP 02/01/2022 VFA Mutui passivi Estinto debito: quota capitale € 37.500,00 SP 02/01/2022 VEN Debiti da liquidare Quota interesse € 1.500,00 SE 02/01/2022 VFP Banca x c/c Pagata ultima rata € 39.000,00 SP
  • 30. Nel medioevo il contratto di mutuo o prestito comune era molto diffuso, con esso una parte (il creditore) cede una somma di denaro liquido ad un‟altra persona (il debitore), che si impegna a restituirla nello stesso luogo e nella stessa moneta con l‟aggiunta di un interesse in denaro, in derrate o in opere. Nella realtà storica considerata, tuttavia, la stesura formale non può rispecchiare completamente l'essenza dell'operazione a causa del divieto canonico dell'interesse, proibito dal quinto libro del Pentateuco per i rapporti tra i "fratelli" cristiani (ma non per quelli tra cristiani e stranieri). Per questa ragione, sin dai primi esempi conosciuti in Italia e per parecchi secoli, il contratto evita qualsiasi riferimento che possa far pensare all‟eventuale esistenza di un interesse e si limita ad indicare i nomi dei due operatori, la somma liquida ricevuta dal debitore e la sua promessa di restituirla ad una certa data. Altre volte, anticipando o profittando delle aperture dei canonisti a favore soprattutto dei ceti mercantili, si indica soltanto la somma che sarà rimborsata alla scadenza senza menzionare esattamente quella ricevuta (tot de tuis rebus), oppure si dice espressamente che il mutuo è gratuito e dovrà essere rimborsato entro otto giorni, pena il pagamento di un‟ammenda (talvolta quantificata) a titolo di lucro cessante e di danno emergente.Nel territorio milanese, come è stato documentato per i secc. X-XI, il negozio comporta sempre il pegno di un bene immobile, il cui godimento può spettare al creditore o rimanere al debitore, e sovente prende forme diverse per mascherare la sua natura reale; ad es. il creditore acquista una terra dal debitore e la trattiene fino alla rivendita prelevandone i frutti come un interesse, oppure la lascia in uso al debitore in cambio di un livello fino al riscatto o ancora gli concede l'usufrutto e la facoltà di alienarla a terzi riservandosi però il diritto di prelazione.
  • 31. fine 3^ A AFM