Insediamento comitato consumatori (21 09) copia
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Insediamento comitato consumatori (21 09) copia

on

  • 405 views

fabiomassimosaldini@gmail.com

fabiomassimosaldini@gmail.com

Statistics

Views

Total Views
405
Views on SlideShare
405
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft Word

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Insediamento comitato consumatori (21 09) copia Insediamento comitato consumatori (21 09) copia Document Transcript

  • INSEDIAMENTO DEL COMITATO REGIONALE PER LATUTELA DEI DIRITTI DEI CONSUMATORI E DEGLI UTENTIMartedì 21 settembre, ore 10.30Sala Riunioni 26° pianoRUOLO E FUNZIONI DEL COMITATORegione Lombardia, con la LR n.6/2003 “Norma per la tutela dei diritti deiconsumatori e degli utenti”, ha previsto l’istituzione del Comitato Regionale per latutela dei diritti dei Consumatori e degli Utenti (CRCU), presieduto dal Presidente ecomposto dai rappresentati delle 18 Associazioni riconosciute in Lombardia.Il Comitato è stato costituito come uno strumento di partenariato volto acoinvolgere le associazioni in un dialogo continuo nella definizione delle politicheper la tutela dei consumatori e degli utenti; in generale si tratta di tematichefortemente trasversali come: lo sviluppo di un consumo consapevole e responsabile,la diffusione degli strumenti di mediazione e conciliazione, la crescita della qualitàdei servizi di pubblica utilità, ecc.Tra gli obiettivi specifici del Comitato vanno ricordati: formulare proposte e concorrere a definire le linee di programmazioneregionale per la tutela, l’informazione e l’educazione dei consumatori; promuovere il coordinamento e la collaborazione tra le associazioni e curare irapporti con organismi analoghi di altre regioni in ambito nazionale ed europeo.Inoltre rappresentanti nominati dal CRCU partecipano anche ad altri gruppi di lavoroe Tavoli istituzionali di Regione Lombardia, in cui sia prevista la rappresentanza delmondo dei consumatori utenti (es. il Comitato di sorveglianza del Programma diSviluppo Rurale 2007/2013, la Consulta della Sanità, il Tavolo TPL).COMPONENTI• Marco Maria Donzelli (componente effettivo) e Giuseppe Cascio (componente supplente) inrappresentanza di CODACONS LOMBARDIA;• Roberto Spigarolo (componente effettivo) e Gianni Cavinato (componente supplente) inrappresentanza di ACU – Associazione Consumatori Utenti, sede regionale della Lombardia;• Angela Alberti (componente effettivo) e Tommaso Di Buono (componente supplente) inrappresentanza di ADICONSUM Lombardia;• Nunzio Buongiovanni (componente effettivo) e Piero Perotti (componente supplente) inrappresentanza di ADOC – Associazione per la difesa e l’orientamento dei consumatori -Lombardia;• Marisa Costelli (componente effettivo) e Francesca Cordova (componente supplente) inrappresentanza di ADUSBEF – Lombardia;• Marco Pierani (componente effettivo) e Maria Luisa Villa (componente supplente) inrappresentanza di ALTROCONSUMO;• Anna Ferraris (componente effettivo) e Roberto Casale (componente supplente) inrappresentanza di ASSO CONSUM Onlus – REGIONE LOMBARDIA;• Roberto Brunelli (componente effettivo) e Paolo Pagnoni (componente supplente) in1
  • rappresentanza di ASSOUTENTI LOMBARDIA;• Davide Zanon (componente effettivo) e Stefano Monguzzi (componente supplente) inrappresentanza di CENTRO PER I DIRITTI DEI CITTADINI – CODICI LOMBARDIA;• Liberata Dell’Arciprete (componente effettivo) e Ilaria Brancaccio (componente supplente) inrappresentanza di CITTADINANZATTIVA DELLA LOMBARDIA;• Francesca Arnaboldi (componente effettivo) e Francesca Scotti (componente supplente) inrappresentanza di CONFCONSUMATORI – Confederazione generale dei consumatori -Lombardia;• Egidio Rondelli (componente effettivo) e Tiziano Maramotti (componente supplente) inrappresentanza di CONIACUT (Coordinamento Nazionale Consumatori e Utenti – CO.N.I.A);• Gianmario Mocera (componente effettivo) e Francesco Castellotti (componente supplente) inrappresentanza di FEDERCONSUMATORI LOMBARDIA;• Medardo Zanetti (componente effettivo) e Elisabetta Procopio (componente supplente) inrappresentanza di LA CASA DEL CONSUMATORE;• Laura Praderi (componente effettivo) e Pietro Praderi (componente supplente) inrappresentanza di LEGA CONSUMATORI REGIONE LOMBARDIA;• Cristiano Maccabruni (componente effettivo) e Piero Pacchioli (componente supplente) inrappresentanza di MOVIMENTO CONSUMATORI – Nuovo Comitato Regionale Lombardo;• Lucia Moreschi (componente effettivo) e Maria Teresa Vaccaro (componente supplente) inrappresentanza di MOVIMENTO DIFESA DEL CITTADINO – LOMBARDIA;• Armando Gollinucci (componente effettivo) e Simona Pigini (componente supplente) inrappresentanza di UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI – COMITATO REGIONALELOMBARDO.ODG DELLA SEDUTA1. Insediamento del CRCU2. Elezione del vice presidente del CRCU3. Presentazione criteri e priorità per il Programma MISE 2010-2012 (in questaprima seduta verranno presentati i criteri per proporre i progetti per un bandoMISE, che scade il 22 ottobre, del valore per la Lombardia di 2 milioni di euro dicui circa 900.000 come prima tranche)4. Varie ed eventualiSPUNTI PER IL SALUTO DI RF2
  •  Con questa prima seduta di insediamento viene costituito il nuovo ComitatoConsumatori e Utenti per la IX Legislatura (la costituzione e la nomina deirappresentanti avviene con decreto del Presidente): prendo atto deirappresentanti indicati dalle singole associazioni e invito le associazione adesprimere ed eleggere nel corso di questa seduta il Vice Presidente del Comitato. Voglio in apertura salutare i rappresentanti delle associazioni qui presenti ericordare la proficua collaborazione ed il lavoro svolto nella scorsalegislatura, confermando l’impegno comune anche in questa legislaturaappena iniziata nell’affrontare insieme tematiche così importanti per i nostricittadini. Il ruolo delle associazioni di consumatori è fondamentale in quanto costituisconodavvero, oltre che un ambito privilegiato per supportare concretamente ilsingolo nella sua attività quotidiana secondo la loro specifica mission, anche unluogo di incontro e di confronto sui problemi e sui bisogni reali. Questo prezioso riferimento è diventato nel tempo sempre più direttamente unapresenza attiva e propositiva nel rapporto con le istituzioni. Il partenariato èsempre stato un punto di forza: dialogo, collaborazione, un confronto serioche va oltre agli steccati ideologici per entrare nel merito dei problemi reali,questi sono gli ingredienti che da sempre contraddistinguono il nostro modo digovernare. Il contributo che le associazioni, pur di diversa estrazione e tradizione,sapranno dare, sarà di maggior valore e significato se sapranno difendere lapropria autonomia nel nome dell’interesse primario di cui sono portatrici. Gli interventi che vogliamo realizzare devono promuovere un insiemeintegrato di iniziative per la tutela dei consumatori e utenti, valorizzando ecoordinando le politiche dei vari settori della Giunta, dei soggetti pubblicidiversamente interessati e portatori di interessi e delle azioni delle associazioni. Tra le principali linee d’azione che devono guidare l’attività del Comitato,ritengo prioritarie per la IX Legislatura soprattutto:3
  • - l’informazione e l’educazione sul consumo consapevole, a partire daiprogrammi di educazione alimentare, ambientale e di utilizzo delle risorsedisponibili che interessano in primis le scuole;- l’accessibilità, il miglioramento della qualità e le garanzie nell’utilizzo deiservizi;- l’informazione sulle diverse forme di mobilità pubblica;- l’utilizzo delle nuove tecnologie per rendere più fruibili i servizi (ad es.servizi on-line e l’uso della CRS). In questi contesti è fondamentale il ruolo delle associazioni e la diffusione dellaloro partecipazione sia all’interno che all’esterno dell’amministrazioneregionale attraverso: la loro rappresentanza nei comitati di settore, la lorocollaborazione alle iniziative delle Direzioni Generali che hanno la competenzaspecifica sui vari settori che riguardano la tutela, il coinvolgimento nell’attività diprogrammazione. Il nuovo assetto organizzativo, che vede la struttura competente per la tuteladei consumatori non più collegata a una precisa tematica, come lo è statodalla sua istituzione, ma inserito all’interno dell’Ass. Semplificazione eDigitalizzazione, sottolinea l’importanza di una maggiore attenzione amodalità di semplificazione, tutela e accessibilità ai servizi a favore deiconsumatori e utenti intesi nel senso più ampio di cittadini. Questa novità ha loscopo di sviluppare ulteriormente la volontà di ascoltare, capire, individuare eraccogliere le esigenze e i bisogni dei cittadini, per renderli partecipi delle sceltedell’amministrazione. La particolare attenzione nei confronti delle realtà associative dei consumatori èpoi sottolineata anche dal fatto che ho voluto individuare uno specificodelegato, l’Arch. Fabio Saldini, a cui lascio la parola e la conduzione dellaseduta.4