Your SlideShare is downloading. ×
Turismo 2.0 e web   seminario uniurb - cuspide
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Introducing the official SlideShare app

Stunning, full-screen experience for iPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Turismo 2.0 e web seminario uniurb - cuspide

302
views

Published on

Come cambia il turismo con il web 2.0? come cambia il Marketing? Seminario - Università degli Sudi di Urbino "Calo Bo" organizzata da @cuspide.movimento

Come cambia il turismo con il web 2.0? come cambia il Marketing? Seminario - Università degli Sudi di Urbino "Calo Bo" organizzata da @cuspide.movimento

Published in: Marketing

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
302
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
18
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Marketing turistico e web 2.0 Prof. Fabio Forlani Docente di economia e gestione delle imprese turistiche @fabioforlani
  • 2. Web 2.0, il concetto http://www.youtube.com/watch?v=cgP8WuCXIOQ Prof. Fabio Forlani 2
  • 3. Agenda dell'intervento ● Web 2.0 ● Web 2.0 e Marketing = Marketing 2.0? ● Esiste un Turismo 2.0? ● #discussione: Web 2.0 e Social Network, minaccia o opportunità per le imprese turistiche e per il sistema turistico? Prof. Fabio Forlani
  • 4. Web 2.0, il concetto http://www.youtube.com/watch?v=cgP8WuCXIOQ Prof. Fabio Forlani 4
  • 5. Web 2.0, il concetto • O'Reilly (2005): “un set di tendenze economiche, sociali e tecnologiche che insieme costituiscono la base per la nuova generazione di Internet: un mezzo più maturo e distintivo caratterizzato dalla partecipazione dell'utente, dall'apertura e dagli effetti di rete” •#internetnuovagenerazione •#partecipazioneutente •#rete Prof. Fabio Forlani
  • 6. Web 2.0 il concetto • Web 2.0 (O'Reilly, 2005): la rete come piattaforma che consente di “liberare” le capacità creative e relazionali delle persone; • Persone passano da fruitori a creatori di contenuti: User Generated Contents (UCG); • Comunicazione da unidirezionale a bidirezionale e multidirezionale • Rete come grande intelligenza creativa che genera contenuti e “valore” attraverso le conversazioni. Prof. Fabio Forlani 6
  • 7. Dal Web 1.0 al Web 2.0: cosa cambia? Prof. Fabio Forlani
  • 8. La centralità del Prosumer (Toffler, 1980) Prof. Fabio Forlani 8
  • 9. I mercati sono conversazioni … The cluetrain manifesto (2000) Prof. Fabio Forlani
  • 10. Perché i social network hanno successo? I social network rappresentano una serie di piattaforme che aiutano amici, familiari e colleghi a comunicare e condividere informazioni in maniera efficace ed in un ambiente in cui si sentono a proprio agio. I social sono conversazioni! Prof. Fabio Forlani 10
  • 11. I social network più diffusi nel mondo Prof. Fabio Forlani
  • 12. I maggiori social network in Italia Prof. Fabio Forlani 12
  • 13. Mobile Web Revolution https://www.youtube.com/watch?v=TRB__lVXxHs Prof. Fabio Forlani
  • 14. Gli strumenti emergenti: Smartphone, Tablet e App App Store 850.000 App disponibili 50 Mld Download http://www.wired.it (Maggio 2013) Cos’è un’App? Nello specifico settore Mobile per Applicazione si intende un programma creato per essere installato su dispositivi mobili (smartphone, tablet) in grado di interagire con le componenti del dispositivo, arricchendone le capacità, e con l’utente. Prof. Fabio Forlani 14
  • 15. Gli strumenti emergenti: Smartphone, Tablet e App Prof. Fabio Forlani
  • 16. Gli strumenti emergenti: Smartphone, Tablet e App • I sistemi mobili stanno cambiando radicalmente l'utilizzo del web e dei social network: ● Accesso in ogni luogo ● Accesso in ogni momento ● Accesso rapido Prof. Fabio Forlani 16
  • 17. Gli strumenti emergenti: Smartphone, Tablet e App Confermate? Cosa utilizzate voi? ● Le App ● I social network ● Google ● Navigatore ● Altro? #discussione Prof. Fabio Forlani
  • 18. L'impatto del web sui mercati: la lunga coda (Anderson, 2006) Prof. Fabio Forlani 18
  • 19. Le tre potenti forze della Lunga Coda FORZA STRUMENTI DEMOCRATIZE THE TOOLS OF PRODUCTION Personal computer (nuove tecnologie) DEMOCRATIZE THE TOOLS OF DISTRIBUTION CONNECT SUPPLY AND DEMAND Internet Filtri Prof. Fabio Forlani RISULTATI
  • 20. L'importanza dei filtri informativi - Raccomandazioni (social network) - Classifiche (social network) - Sequenza dei risultati di ricerca (es. Google) “Senza i filtri la coda rischia di essere solo rumore” (C. Anderson 2006, 111) MONDO DELLA SCARSITA’ Filtri Prof. Fabio Forlani MONDO DELL’ABBONDANZA 20
  • 21. Dalle hits ai prodotti di nicchia La diminuzione dei costi di produzione e di distribuzione sposta l’attenzione dalle hits (testa) ai prodotti e servizi di nicchia (coda) “sebbene nessuno di questi venda in grande quantità, ci sono così tanti prodotti di nicchia che tutti insieme possono costituire un mercato in grado di competere con quello degli hits” (Anderson, 2006,53) Prof. Fabio Forlani
  • 22. Web 2.0 + Marketing = Marketing 2.0? • Il ruolo attivo del consumatore • La co-creazione di valore e dei contenuti • L'importanza del passaparola Non sono novità nella letteratura del marketing dei servizi, del marketing turistico e del marketing esperienziale; Già dai primi anni '90 si parla diffusamente di co-produzione, di cliente come partner dell'impresa e si vede il cliente come prosumer (Toffler, 1980); Natura del servizio → simultaneità fra produzione e consumo; Prof. Fabio Forlani 22
  • 23. Web 2.0 + Marketing = Marketing 2.0? Kotler, Dipak e Suvit (2002) Marketing olistico Gummenson (1999-2002) Marketing Relazionale Totale Marketing 2.0 Web 2.0 Lunga coda Prof. Fabio Forlani
  • 24. Web 2.0 + Marketing = Marketing 2.0? Il marketing cambia ? Marketing 2.0 Si nuovo paradigma? No Prof. Fabio Forlani Marketing 2.0 Evoluzione del paradigma esistente 24
  • 25. Web 2.0 + Marketing = Marketing 2.0? (Cioppi, Forlani, Pencarelli, 2013) .. con la condivisione, la co-progettazione e la partecipazione degli utenti alla creazione di contenuti (UCG) e del “valore”: viene confermato il ruolo del marketing come funzione di confine (Cozzi e Ferrero, 2000) o filtro operativo e strategico fra il sistema e il suo ambiente. l'affermazione del web 2.0 conferma e valorizza l'indicazione del marketing dei servizi (Gronroos, 1990; Gummesson, 1999; Bateson e Hoffman, 2000) e del turismo (Pencarelli, 2010): la responsabilità di marketing nell’impresa non è solamente imputabile agli specialisti di marketing ma essa va divisa fra “full-time marketers” e “part-time marketers”. siamo in presenza di una evoluzione storica del marketing e che si possa parlare di marketing 2.0. Il marketing 2.0 è però una fase dello sviluppo della disciplina di marketing definibile, secondo i criteri di Khun (1978, p.44), di <<scienza normale>> o di sviluppo incrementale del paradigma dominante, piuttosto che una fase “rivoluzionaria” (Khun, 1978, p.151) in cui si assiste ad un vero e proprio di salto di paradigma e di ridefinizioni delle basi della disciplina. Prof. Fabio Forlani
  • 26. Esiste un Turismo 2.0? • I media sociali come Facebook, i blog, twitter, aiutano amici, familiari e colleghi a restare in contatto, comunicare e condividere informazioni. • Queste piattaforme sono diventate un luogo di incontro privilegiato per lo scambio di informazioni, impressioni esperienze. • Queste informazioni sono i primi passi per la ricerca e la pianificazione del viaggio. • Ascoltare le conversazioni degli utenti ci aiuta a conoscere necessità, sensazioni, esperienze e ricordi ... prima durante e dopo il viaggio. Prof. Fabio Forlani 26
  • 27. I social network turistici diffusi in Italia Prof. Fabio Forlani
  • 28. Esiste un Turismo 2.0? Ci sono tanti prodotti turistici di nicchia, non ancora “sfruttati” che sono ora raggiungibili grazie alle 3 forze che hanno generato la “lunga coda”: Computer Internet Social network e google (filtri) Prof. Fabio Forlani 28
  • 29. La lunga coda del turismo Sole e spiaggia Cicloturismo Rievocazioni storiche Prof. Fabio Forlani
  • 30. Segmentare per “passione” • I “turismi” tradizionali sono troppo generici • Prevale un carattere personale dell’uso del tempo libero • Le motivazioni di viaggio sono più importanti delle destinazioni ➔ la segmentazione si dovrebbe basare sulle “passioni” stesse di ciascun individuo, andando ad individuare micro-segmenti o nicchie non ancora presidiate e offrendo loro un’offerta chiara Prof. Fabio Forlani 30
  • 31. Web 2.0 in pratica: Raccomandazioni: influenzatori on-line e recensioni Prof. Fabio Forlani
  • 32. Web 2.0 in pratica: Raccomandazioni: influenzatori on-line e recensioni Prof. Fabio Forlani 32
  • 33. Il Web è democratico? No, aristocratico (Legge di Pareto 80-20; Legge 1-9-90) Fonte: Wikipedia Prof. Fabio Forlani
  • 34. Il Web è democratico? No, aristocratico (Legge di Pareto 80-20; Legge 1-9-90) “Participation Inequality” di Nielsen Prof. Fabio Forlani 34
  • 35. Il Web è democratico? No, aristocratico (Legge di Pareto 80-20; Legge 1-9-90) Il marketing consiglia di organizzarsi per essere nel 10% degli utenti attivi del web Prof. Fabio Forlani
  • 36. Turismo 2.0 in pratica? • Turista III generazione (attivo e consapevole) • Nicchie di mercato (passioni) • Social network: micro media e filtri comunicativi • Bidirezionalità e nuovi linguaggi comunicativi Prof. Fabio Forlani 36
  • 37. Turismo 2.0 in pratica? Impresa turistica in una o più filiere Impresa turistica inserita in: network d'offerta network territoriali Prof. Fabio Forlani
  • 38. La nostra verifica sugli alberghi (Cioppi, Forlani e Pencarelli, 2013) Conferma del framework teorico; Brand awareness e reputation; Gestione in tempo reale della comunicazione on-line; È vitale la presenza sui Social Networks; Social networks x SIM e Comunicazione con tutti gli stakeholder; Creatività; Personalizzazione dell’esperienza; Prof. Fabio Forlani 38
  • 39. La nostra verifica sugli alberghi (Cioppi, Forlani e Pencarelli, 2013) Produttori di servizi ed esperienze turistiche, quali conseguenze con la maturità della rete? Quale cultura e quali tecniche per gestire le connessioni di rete? Che approccio e che ruolo devono assumere le singole persone e le singole imprese sui social network? #discussione Prof. Fabio Forlani
  • 40. Informazioni e domande: Prof. Fabio Forlani fabio.forlani@uniurb.it fabio.forlani Prof. Fabio Forlani 40