DIPARTITA DI UN CARO COLLEGALa nascita di un essere umano, è un prodigio della natura.Per i genitori, i figli, linizio di ...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Dipartita di un_collega

233 views
144 views

Published on

lettera caro amico

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
233
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
34
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Dipartita di un_collega

  1. 1. DIPARTITA DI UN CARO COLLEGALa nascita di un essere umano, è un prodigio della natura.Per i genitori, i figli, linizio di un viaggio il più bello in senso assoluto.Durante la crescita, mentre si avviano verso letà della ragione e si aspetta il treno su cuisalire si programma la vita, sperando quella desiderata.In quel treno ho incontrato un passeggiero con il quale ho dialogato per tutto il viaggio.È sceso ad una fermata e si è allontanato senza girarsi, dileguandosi mentre io pensavoalla mia prossima fermata.Era ed è nel mio cuore il caro amico e collega Oronzo Marzulli che si dirigeva nelletenebre, verso la casa del padre celeste.Uomo serio, leale, altruista, autentico.Avevamo conseguito stessa maturità tecnica, entrambi insegnanti di scuole tecniche etitolari di autoscuole.Eletti consilieri nazionali nellUnasca con Giovanni Ceglie, responsabile regionale eSpilotro Giancarlo, eravamo sempre presenti a Roma, impegnati a dibattere i problemidella categoria.Oronzo, sempre lultimo ad abbandonare laula.Non voleva perdere un solo minuto di quella interessante giornata.Combattivo, polemico sulle cose giuste, pronto alla discussione ed al confronto.Sono questi ricordi che attenuano il dolore della dipartita verso le nubi celesti.Ai cari moglie e figlio, la certezza di essere loro vicini assieme alla categoria provincialee nazionale.Quando limbrunire che è lora che porta alla mente ed al cuore il tempo passato faràsentire di più la mancanza di chi rappresentava il faro; un sguardo al passato e ricordare ibei momenti trascorsi insieme.Dio vi darà la forza di affrontare il tempo che verrà.Oronzo è nelle sue braccia.Vi ricorderò sempre nelle mie preghiere Peppino Di Liso Autoscuola Dinamo

×