Partecipazione Giovanile
             e
       Nuovi Media
                                     Eleonora Pantò - CSP
     ...
Chi sono
•   Lavoro nell’informatica pubblica dal 1981
•   CSI-Piemonte: dalle schede perforate al mouse, laboratori scien...
Sommario

• Dalla comunità virtuale
  all’e-partecipation
• Progettare la partecipazione
• Tecnologie e partecipazione: al...
Dalla comunità virtuale
  all’e-partecipation
                                          Eleonora Pantò - CSP
             ...
Stati Uniti: Il modello bottom up




     Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009   5
Comunità virtuali

• Le comunità virtuali si distinguono da
  quelle territoriali, sono caratterizzate da
  “repeated elec...
Community Network

• Informatica civica
   – Rinvigoriscono dal basso i valori
     perduti
   – Migliorare la qualità del...
Community networking

• Il Community networking in senso
  sociale non è un nuovo concetto, ma lo
  è l’uso delle comunica...
Community Network

•   Local focused
•   Public accessible
•   Condividono un Belief system
•   Obiettivo: usare la tecnol...
Community Network

• 1986 - Tom Grundner - BBS St. Silicon’s
  Hospital – forum con domande e
  risposte, medici e pazient...
Componenti Community networking




                                      INFORMAZIONE
                                   ...
Valori centrali Community networking

                            Educazione



Convivialità e
                           ...
Modelli di Community Network



          Free Net                  Wired City –               Public Electronic Net
     ...
Electronic Town Meeting
                    • Town Meeting - esempi di Democrazia Diretta




                      Democr...
Electronic Town Meeting

• Enfatizza gli aspetti comunicativi,
  processuali e deliberativi del rapporto
  tra elettori, r...
Electronic Town Hall

                  • Perot è seducente perché avanza una
                    proposta originale: impr...
Europa: Il modello top-down




    Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009   17
Europa – La Società dell’Informazione

  Libro bianco Delors (1994): i principi di buona
    governance
     – Apertura (c...
Europa – La Società dell’Informazione

  • Rapporto Bangemann (1996) Action Plan –
    Liberalizzazione telecomunicazioni,...
Europa


     – Tecnologia di regime – Francia
       (minitel)
     – Partnership Pubblico Privato –
       Inghilterra
 ...
Valori centrali Modello Istituzionale

                              Accesso



 Marketing
                               ...
Italia

• 1996 Progetto Socrate Telecom: opera mai
  completata
• 1993 AIPA – Autorità Informatica per la
  Pubblica Ammin...
Italia Reti civiche (1994)
– Bologna: Iperbole (Leda Guidi)
http://www.iperbole.bologna.it/
– Modena: MoNet (Claudio Forgh...
Reti Civiche

      • La rete civica resta relegata alla sola
        dimensione amministrativa
      • Il livello di rete...
Rete Urbana delle Rappresentanze

• RUR è l'Associazione promossa dal Censis nel 1989
  per elaborare e sostenere proposte...
I Comuni italiani in rete (1999)


Pionieri             Sperimentatori,                      Bologna, Modena,
            ...
Associazione Informatica REti Civiche - Lombardia

• Les maisons font la ville, mais les citoyens font la cité
  J. J. Rou...
Italia - Piazze Telematiche

• Una rete di Piazze Telematiche per
  l’alfabetizzazione di massa ai linguaggi digitali,
  g...
Italia – Democrazia Virtuale

• Citta invisibile e la democrazia virtuale: “La
  struttura troppo rigida e lo statuto trop...
Italia – Partito Virtuale

• Network e il partito virtuale (1996)
  www.nwork.it - autonomia tematica dei
  Democratici di...
Italia - Antagonismo

• Rete ECN, Fidonet e CyberPunk
• Isole nella Rete Sito web nel 1996 www.ecn.org
  affiancato da Aut...
E-participation




    Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009   32
Seattle Statement - 2000
    Seattle Statement Citizens Shaping the Network Society May 23,
                              ...
La democrazia elettronica

La rete si presenta come «il paradigma di un
modello di democrazia nuova, una democrazia
senza ...
Rappresentanza vs partecipazione

  Lo sviluppo delle nuove tecnologie e della
  telematica ha prodotto una riallocazione ...
Cittadinanza digitale - precondizioni

                        • Diritto di accesso (non sempre garantito
                ...
Teorema: nella network society

                              E-participation

       Condizione necessaria ma non suffici...
Conferenza Talep 2006




Riflessioni, criticità e stato dell’arte sull’e-participation
http://www.irisipiemonte.it
      ...
Dr. Ursula Maier-Rabler – University of Salzburg – EDEM Conference, 2009

       Seminario Partecipazione giovanile e nuov...
I livelli della e-participation

Citizen as partners:
   Information, consultation and public
   participation in policy m...
Bibliografia / Sitografia
•   [De Rosa, 2000], De Rosa, Rosanna, Fare Politica in rete, Apogeo, 2000, Milano
•   [De Rosa,...
Progettare la partecipazione

                                     Eleonora Pantò - CSP
                                  ...
Internet e la partecipazione dei giovani alla politica




         Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dic...
Giovani e partecipazione politica

         • Cultura partecipativa e politica
         • Consumismo politico
         • C...
Participatory Culture

         1. Coinvolgimento e apertura
         2. Acquisizione di conoscenza e problem
            ...
Progettare la collaborazione




       Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009   46
SmartLab, CSP, 2006
“Progettare la collaborazione” è una ricerca che si pone l’obiettivo
   di eseguire un’indagine sugli ...
Dove siamo


                                                        Società
     Società orale             Scrittura     ...
Coo-petition

• Nei giochi MMORP [es. word of warcraft] è
  diffusa una “knowledge culture” analizzata da
  Henry Jenkins ...
Guidelines

        Analisi: elementi di cui tener conto


•    Definire i differenti tipi di partecipanti cui la piattafo...
Progettare la piattaforma
•     La piattaforma come “bene comune” per tutti i suoi partecipanti. La
      collaborazione è...
Progettare la piattaforma
•    La piattaforma è semplicemente «tecnologia abilitante» alle
     transazioni tra i partecip...
Progettazione delle Relazioni

•   Garantire l’equità. Progettare i processi di funzionamento della
    piattaforma in mod...
Progettazione delle Relazioni
•   Stabilire identità stabili all’interno della piattaforma. Prevedere
    costi elevati pe...
Progettazione delle Relazioni

•   Agevolare la membership fluida. Consentire il passaggio da un
    gruppo all’altro e la...
Progettazione degli Strumenti

•   Integrare nella piattaforma strumenti di valutazione reciproca e di
    feedback in tem...
Quello che tra tutti sappiamo, nessuno lo sa
Antonio Machado




           Seminario Partecipazione giovanile e nuovi med...
ClueTrain Manifesto


             A powerful global conversation has
             begun. Through the Internet, people are...
Wikinomics

“L’obiettivo non era quello di fornire
strumenti particolarmente sofisticati per
l’inserimento dati, ma di svi...
Innovazione di Massa

Le idee prendono vita quando sono condivise. Questa
è la ragione per cui il web è una piattaforma co...
La saggezza della folla

       • I gruppi possono essere intelligenti solo
         se esiste un equilibrio fra le inform...
Here comes everybody

                      Our social tools are not an
                      improvement to modern societ...
OBAMA -We are the change we are waiting for

• Il primo leader dell’era web
• Raccoglie i movimenti sociali auto
  organiz...
Tribù di innovatori

•   11 milioni di utenti italiani su
    facebook, di cui oltre a un 50% di
    utenti “indistinti”

...
Google: le parole più ricercate

2007                  2008                         2009
• iphone              • sarah pal...
Numeri dei social media

• 25-40 milioni di blog; circa 1 milione di post al giorno;
  più di 346 milioni di persone al mo...
Alcuni dati sui socialmedia




http://Popacular.com/gigatweet
http://www.globalwebindex.net/latest/
http://www.informatio...
Megatrend

• Il web è la piattaforma
• Aumenta il tempo-reale web
• La nuvola e le applicazioni mobili
• Social media e l’...
Norme culturali
• Trasparenza
• Collaborazione
• Attribuzione
• Ci si aspetta la conversazione
• Sfiducia nelle autorita e...
Lo sviluppo dei cosiddetti
    Social Software può
    determinare di per sé la
    formazione di nuovi
    comportamenti ...
• Il blog non nasce da una sorta di big
  bang della rete, ma poggia
  solidissimamente su un ricco retroterra
  di esperi...
Nuovo approccio alla comunicazione politica

    Il blog si configura come la risposta tecnologica a
    quanto il marketi...
Bibliografia / Sitografia
•   [Kann] The Internet and youth political participation by Mark E. Kann, Jeff Berry,
    Conno...
Tecnologie e partecipazione:
             alcuni casi
                                     Eleonora Pantò - CSP
          ...
Bollenti Spiriti: il caso della Regione Puglia




   Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009   75
Bollenti Spiriti – Regione Puglia

   • Principi attivi
      – 7,5 milioni di euro per progetti su
        Territorio, Co...
Bollenti Spiriti – Regione Puglia
• Laboratori urbani
   – Immobili pubblici dismessi
     a spazi per la creatività
     ...
Bollenti spiriti – Regione Puglia

   • Sono le persone che riqualificano i luoghi:
     progettazione partecipata, reti l...
Territori digitali: CSP per Regione Piemonte


  http://www.slideshare.net/epanto/sociale-digitale




   Seminario Partec...
Cosa abbiamo imparato

• Coinvolgere degli attori locali in un processo di
  interscambio di risorse materiali e immateria...
In sintesi

  • E-participation è un processo che richiede
    tempo
     – è un processo di apprendimento
     – prevede ...
“Geo-tagging” e il pianeta mobile




         Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009   82
Le città “taggate”

•   Glocal Map – Olimpiadi Torino 2009
•   Insito
•   MappaTo
•   Partecipami - (es. FixMyStreet)




...
Pianeta Mobile

• Quattro miliardi di cellulari nel mondo
  In Africa ne ha uno il 28% della popolazione
  (dati ITU marzo...
Case study: EUPS20

                                     Eleonora Pantò - CSP
                                        15-1...
Seminario Public Service 2.0 – Aprile 2009




         Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009  ...
Le presentazioni al seminario

• Trasparenza: Discover who gets what from
  the Common Agricultural Policy
• http://www.fa...
Il processo per arrivare alla Open Declaration




         Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 20...
EUPS20: brainstorming (giu/lug 2009)




Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009   89
EUPS20: discussing (giu/lug 2009)




           Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009   90
EUPS20: shaping (sept 2009)




Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009   91
EUPS20: draft  comments (oct 2009)




Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009   92
EUPS20: mass endorsement (nov 2009)




Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009   93
Citizen Media

• Creare uno spazio condiviso per
  discutere della cosa pubblica
• Agenti comunicativi che stimolino la
  ...
Il mondo ti parla
presentazione a cura di Rebekka Mac Kinnon
http://www.slideshare.net/rmackinnon/global-voices-may9




 ...
Case Study: Global Voices

                                     Eleonora Pantò - CSP
                                     ...
Il mondo ti parla
presentazione a cura di Rebekka Mac Kinnon
http://www.slideshare.net/rmackinnon/global-voices-may9




 ...
Citizen Media
                                     Eleonora Pantò - CSP
                                        15-16-17 D...
Di cosa parleremo




Citizen journalism


            attivismo
advocacy


  censura                                     ...
Nuovi giornalismi




        Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009   100
31 luglio 1994 – Unione Sarda Online




Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009   101
Being Digital



1995 Essere digitali - Negroponte
 Teorizzava il giornale
   personalizzato




          Seminario Parte...
Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009   103
We Media - 2003




http://www.hypergene.net/wemedia/weblog.php

      Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - ...
We Media




Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009   105
Participatory Journalism – We Media

• The act of a citizen, or group of citizens, playing
  an active role in the process...
Emerging Media Ecosystem

• My readers know more than I do.
• That is not a threat, but rather an
opportunity.
• We can us...
Center for Citizen Media - 2006




  Mission:
  1) Research, Analysis, Advocacy
  2) Best Practices and Tools
  3) Educat...
Principi del Citizen Journalism


            Ethics builds trust and credibility
• Accuracy  fact-checking
   (Accuratezz...
Dimensioni del citizen media

• Professionisti/Non professionisti                           (Criterio formale?
    Sostanz...
Internazionali “open source”

                        • First Monday – 1996
                           – Open
            ...
Internazionali - non profit / professionali




Indipendent Media Center
http://www.indymedia.org/it/index.shtml




     ...
Internazionali - non profit / professionali




ProPublica
http://www.propublica.org/




   Seminario Partecipazione giov...
Internazionali Profit Non professionisti


OhMyNews


http://www.ohmynews.com/




      Seminario Partecipazione giovanil...
Huffington Post

        • The Huffington Post has over 3,000
          bloggers -- from politicians and celebrities
     ...
Indipendenti


                The Populi

       Libera Reggio                                  Peacereporter


Non profe...
Citizenmedia.it




     Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009   117
Citizenmedia.it: obiettivi

•   stesura e gestione di un database di siti-situazioni italiani, il più accurato
    possibi...
Blog Attivisti


Terremoto 09

Pendolando con Trenitalia




     Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicem...
Iperlocalismo




     Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009   120
Hyperlocal – blog - OUTSIDE.in

• Hyperlocal means news and information on a
  more granular level than traditional media
...
Hyperlocal – more than blogs - EveryBlocks

• Civic information — building permits, crimes, restaurant
  inspections and m...
Community funded reporting – Spot US

• Spot.Us is a nonprofit project of the Center for
  Media Change and funded by vari...
Credibilità




     Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009   124
In Italia
•Fatcheck - www.fatcheck.it
•Filtr

Internazionale

•NewsCred




   Seminario Partecipazione giovanile e nuovi ...
Community Tv




    Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009   126
Sta cambiando il modo di usare la TV


Il futuro della TV: una questione di tecnologia o di
contenuti?

Audience attiva,
-...
Il pubblico sta cambiando


L’intelligenza televisiva è
cambiata: agli spettatori è
richiesto di completare buchi
narrativ...
Fruitori o produttori?


Dalla fama per 15 minuti alla fama per 15 persone

Youtube
Personalizzazione di massa
Citizen jou...
Nuovi modelli di TV



            Joost TV, basata su tecnologie e standard open,
            utilizza un modello closed ...
Nuovi modelli di TV



            Babelgum, minore offerta ma possibilità di
            impostare ricerche
            M...
Nuovi modelli di TV



    Current TV è basata sui contenuti generati
    dagli utenti.
    Il 25% del palinsesto è determ...
La produzione dei contenuti dal basso



La rete offre la possibilità di pubblicare, trovare,
riassemblare, scambiare, val...
Un filo conduttore…



  Le community si aggregano intorno ad un
   –   tema
   –   interesse
   –   marchio

  e possono ...
L’educazione è importante
Underground TV è un'iniziativa innovativa che
integra l'aspetto formativo sulla televisione, la
...
Una questione di democrazia
La televisione è il mezzo di comunicazione più potente della
nostra cultura e si sta ora muove...
Dare gli strumenti per fare tv ai cittadini

• Partecipatoryculture.org
• Makeinternettv.org
• Getdemocracy.org




Semina...
Tv crowfunded

• Giulietto Chiesa e Pandora TV




Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009   138
Documentario come attivismo



Come un uomo sulla terra

Arrakis http://arrakis.vh5n1.net/?page_id=28




   Seminario Par...
Socialmedia per l’attivismo




     Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009   140
Multi Campagne

Multicampagne

•Change.org
•Avaaz.org
•Idealist.org
•Be extraordinarie.org

Strumenti

TwitCause
Givezooks...
Iniziative di sensibilizzazione

• BlogActionDay
• Pledge bank
• Cesviamo




Seminario Partecipazione giovanile e nuovi m...
Eleonora Pantò
eleonora.panto@csp.it

    CSP innovazione nelle ICT

    Sede
    via Livorno 60 - 10144 Torino
    Edific...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Partecipazione e Nuovi Media

3,275

Published on

Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Corso di Laurea Comunicazione Pubblica e Politica - Univ. Torino - dicembre 2009

Published in: Business, Technology
4 Comments
5 Likes
Statistics
Notes
  • Maria allora sono curiosa, fammi sapere poi quando puoi/vuoi di qusto progetto!
    a presto ciao Eleonora
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • Grazie mille Eleonora, vorrei citare la frase di Jobs in un mio progetto universitario sulla multimedialità. Grazie ancora, Maria
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • Il libro e' quello indicato nella figura 'Tutto quello che fa male ti fa bene' di Steven Johnson, Mondadori 2006 - Pagina 104: 'Steve Jobs ama descrivere la differenza fra televisione e Internet paragonandola alla differenza tra media che fanno inclinare indietro e media che fanno inclinare in avanti. Il computer in rete ci fa inclinare in avanti, concentrare, impegnare, mentre la televisine ci incoraggia a rilassarci (sebbere non tanto quanto una volta, ovviamente). Questa e' la classica tesi dell'interattività-vi-fa-bene, ed è la prova che le opinioni diffuse, ogni tanto sono sensate'

    Se le interessa approfondire il tema dei media 'lean forward, lean back' puo' cercare l'ultimo libro di Gino Roncaglia 'La quarta rivoluzione - Sei lezioni sul futuro del libro'
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • Salve Eleonora, può dirmi la fonte della citazione su Steve Jobs che ha scritto nella slide 128? Grazie Maria
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
No Downloads
Views
Total Views
3,275
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
109
Comments
4
Likes
5
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Partecipazione e Nuovi Media

  1. 1. Partecipazione Giovanile e Nuovi Media Eleonora Pantò - CSP 15-16-17 Dicembre 2009 Seminario: Partecipazione giovanile e nuovi media Corso di Laurea Comunicazione Pubblica e Politica Università Torino
  2. 2. Chi sono • Lavoro nell’informatica pubblica dal 1981 • CSI-Piemonte: dalle schede perforate al mouse, laboratori scientifici con Università (calcolo simbolico, statistica, grafica molecolare, prime applicazioni web: sito Regione Piemonte, sito Città di Torino; Laboratorio Telematico Collegno • Free Lance: Formazione professionale • CSP – Progetto Dschola, ICT per le scuole, laboratori scientifici con Università (nuovi media, elearning), inclusione e nuovi media: urban blog, webtv (OrsoTV) Ho pubblicato • Internet per la didattica, insieme a Corrado Petrucco, Apogeo, 1998 • Gens electrica, raccolta- il futuro del lavoro e profezie autorealizzanti, Apogeo, 1998 Collaboro con • GlobalVoices Italia - maggio 2008 • Citizenmedia.it – giugno 2009 Interessi Open Education Resources Contenuti digitali Biblioteche 2.0 Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 2
  3. 3. Sommario • Dalla comunità virtuale all’e-partecipation • Progettare la partecipazione • Tecnologie e partecipazione: alcuni casi • Case study: EUPS 2.0 • Case study: Global Voices Online • Citzen Media Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 3
  4. 4. Dalla comunità virtuale all’e-partecipation Eleonora Pantò - CSP 15-16-17 Dicembre 2009 Seminario: Partecipazione giovanile e nuovi media Corso di Laurea Comunicazione Pubblica e Politica Università Torino
  5. 5. Stati Uniti: Il modello bottom up Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 5
  6. 6. Comunità virtuali • Le comunità virtuali si distinguono da quelle territoriali, sono caratterizzate da “repeated electronic interactions” [De Rosa] • “viste dal di fuori le comunità virtuali, possono essere giudicate come vere comunità [.. ] non c’è dubbio che esse siano, in parte, una risposta alla fame di comunità risultata dalla disintegrazione delle comunità tradizionali” [Rheingold 1993] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 6
  7. 7. Community Network • Informatica civica – Rinvigoriscono dal basso i valori perduti – Migliorare la qualità della cittadinanza per migliorare la qualità di chi governa [De Rosa] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 7
  8. 8. Community networking • Il Community networking in senso sociale non è un nuovo concetto, ma lo è l’uso delle comunicazioni elettroniche per estenderlo e amplificarlo. Noi consideriamo il C.N. come un processo facilitato dagli strumenti della comunicazione elettronica e dell’informazione, che migliora e potenzia la comunicazione e l’interazione umana in una comunità [Morino,1994] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 8
  9. 9. Community Network • Local focused • Public accessible • Condividono un Belief system • Obiettivo: usare la tecnologia di rete per servire l’interesse pubblico e incrementare l’accesso all’informazione [De Rosa] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 9
  10. 10. Community Network • 1986 - Tom Grundner - BBS St. Silicon’s Hospital – forum con domande e risposte, medici e pazienti http://www.comune.bologna.it/Iperbole/docs/Chiara/UNO.htm • 1989 National Public Telecomputing Network (NPTN) • 1994 – Clinton – National Information Infrastructure http://en.wikipedia.org/wiki/National_Information_Infrastructure Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 10
  11. 11. Componenti Community networking INFORMAZIONE BBS TOWN HALL Interattività Sincrona Interattività Asincrona Q&A, FAQ COMUNICAZIONE Conference Chat, IRC [De Rosa, pag. 64] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 11
  12. 12. Valori centrali Community networking Educazione Convivialità e Democrazia Forte cultura Informazione e Salute e benessere comunicazione Equità, opportunità, sostenibilità [De Rosa, pag. 65] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 12
  13. 13. Modelli di Community Network Free Net Wired City – Public Electronic Net Blacksburg Buffalo Free Net Electronic Village Santa Monica Privato Pubblico [De Rosa] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 13
  14. 14. Electronic Town Meeting • Town Meeting - esempi di Democrazia Diretta Democracy.net Cu-see-Me – videoconferenza della Cornell University Minnesota Edemocracy “la democrazia elettronica non è semplicemente la nozione di un futuro stato di cose, ma nient’altro che la democrazia di oggi con un infuso di persone che usano le reti e le tecnologie per assistere la loro partecipazione nella democrazia” (Clift, 1997) Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 14
  15. 15. Electronic Town Meeting • Enfatizza gli aspetti comunicativi, processuali e deliberativi del rapporto tra elettori, rappresentanti e media • “I diversi movimenti democratici che sono nella rete, più o meno consapevolmente, si stanno cucendo, infatti, addosso il ruolo che tradizionalmente apparteneva agli altri media, quello per intendersi, di osservatore critico della vita politica” • [De Rosa] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 15
  16. 16. Electronic Town Hall • Perot è seducente perché avanza una proposta originale: imprenditoriale, futurista ed antipolitica, ma allo stesso tempo pone la tecnologia nel solco della tradizione (verso la mitica democrazia volontaristica delle origini, contro quella degenerata dei partiti odierni). La sua strategia è comunque solo quella più radicale in uno schieramento politico concorde nell’enfatizzare l’aspetto partecipativo della democrazia[5], alla ricerca di una nuova legittimazione dopo la scomparsa del nemico esterno che generava un effetto aggregante del tipo “right or wrong this is my country”. [Galleri, 2003] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 16
  17. 17. Europa: Il modello top-down Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 17
  18. 18. Europa – La Società dell’Informazione Libro bianco Delors (1994): i principi di buona governance – Apertura (come capacità di ascolto) – Partecipazione – Responsabilità – Efficacia – Coerenza La Società dell'Informazione in Europa http://www.irisipiemonte.it/ Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 18
  19. 19. Europa – La Società dell’Informazione • Rapporto Bangemann (1996) Action Plan – Liberalizzazione telecomunicazioni, “rischi sociali delle nuove tecnologie” La Società dell'Informazione in Europa http://www.irisipiemonte.it/ Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 19
  20. 20. Europa – Tecnologia di regime – Francia (minitel) – Partnership Pubblico Privato – Inghilterra – Iniziative pubbliche a livello locale - Italia Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 20
  21. 21. Valori centrali Modello Istituzionale Accesso Marketing Servizi reali territoriale Informazione e Governance comunicazione Trasparenza [De Rosa, 2009] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 21
  22. 22. Italia • 1996 Progetto Socrate Telecom: opera mai completata • 1993 AIPA – Autorità Informatica per la Pubblica Amministrazione • 2003 CNIPA) – 2000-2002 RUPA – Rete Unitaria Pubblica Amministrazione – Egov per le amministrazioni locali •21 Centri Regionali di Competenza per lo sviluppo dell'e-government e della società dell'informazione. Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 22
  23. 23. Italia Reti civiche (1994) – Bologna: Iperbole (Leda Guidi) http://www.iperbole.bologna.it/ – Modena: MoNet (Claudio Forghieri, Sergio Duretti) http://www.comune.modena.it/ – Torino: Servizio Telematico Pubblico (Franco Carcillo) http://www.comune.torino.it – Roma: “pagine di Roma” (Mariella Gramaglia) http://www.comune.roma.it – Milano: Rete Civica Milanese (Fiorella De Cindio) http://www.retecivica.milano.it/ – Desenzano del Garda: OnDe http://www.onde.net/ – Venezia: Polo Est http://www.provincia.venezia.it/ (Franca Sallustio) Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 23
  24. 24. Reti Civiche • La rete civica resta relegata alla sola dimensione amministrativa • Il livello di rete trova difficoltà a raccordarsi con quello istituzionale [..] [De Rosa] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 24
  25. 25. Rete Urbana delle Rappresentanze • RUR è l'Associazione promossa dal Censis nel 1989 per elaborare e sostenere proposte innovative per le trasformazioni della città e del territorio. Oltre all'attività permanente di ricerca nel settore della telematica locale e delle reti civiche, assieme al Censis effettua ricerche e attività di assitenza tecnica inerenti le tematiche urbane e territoriali. • Città Digitali indica il “complesso dei siti pubblici o privati registrati con un dominio di territorio (web territorializzati), sia alle pubbliche amministrazioni online quali autonomie locali territoriali (Camere di Commercio, Comuni, Province e Regioni)” (RUR / Censis) Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 25
  26. 26. I Comuni italiani in rete (1999) Pionieri Sperimentatori, Bologna, Modena, innovativi Siena, Torino Coloni Utilizzano i risultati Pesaro, Palermo, delle sperimentazioni Firenze, Milano Turisti Presenti online con siti Napoli, Bergamo, “vetrina” Trento, Cagliari Sedentari Non hanno presenza Bari, Foggia, Treviso, online Avellino RUR/CENSIS – Città digitali - 1999 Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 26
  27. 27. Associazione Informatica REti Civiche - Lombardia • Les maisons font la ville, mais les citoyens font la cité J. J. Rousseau • A.I.Re.C. è una Associazione che promuove la diffusione di una cultura della comunicazione per via telematica che, nell’epoca della globalizzazione, valorizzi le identità locali e dia un ruolo attivo ai cittadini verso una rinnovata idea di cittadinanza, e favorisce lo scambio di esperienze ed il coordinamento tra Enti Pubblici, Associazioni e Aziende che hanno promosso o che sono interessati ad iniziative di informatica civica. • http://www.airec.net/ Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 27
  28. 28. Italia - Piazze Telematiche • Una rete di Piazze Telematiche per l’alfabetizzazione di massa ai linguaggi digitali, generando sviluppo e mettendo a disposizione di tutti i cittadini strumenti di comunicaizone avanzati nel contesto di luoghi urbani pubblici • Una piazza in 8000 comuni collegate in rete – www.piazzetelematiche.it Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 28
  29. 29. Italia – Democrazia Virtuale • Citta invisibile e la democrazia virtuale: “La struttura troppo rigida e lo statuto troppo complicato da interpretare avevano presto da via libera alla creazione di gruppi di potere e opposte fazioni che con i loro feroci litigi, avevano portato alla fuga i due terzi dei loro 120 iscritti” • “Le comunità virtuali [..] amano la semplicità, con poche regole estremamente chiare, un’assoluta trasparenza, molta apertura e nessuno spazio per i personalismi e i giochi dietro le quinte” [Metitieri] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 29
  30. 30. Italia – Partito Virtuale • Network e il partito virtuale (1996) www.nwork.it - autonomia tematica dei Democratici di Sinistra • “Dibattito anestetizzato e un po’ autocelebrativo, la lista associazione Network sopravvive senza la capacità di aggregare consensi o di proporre e portare a termine iniziative degne di nota [Metitieri] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 30
  31. 31. Italia - Antagonismo • Rete ECN, Fidonet e CyberPunk • Isole nella Rete Sito web nel 1996 www.ecn.org affiancato da Autistici e Inventati • Indymedia dal 2000 ha una sezione italiana – Netstrike – corteo telematico • “Al movimento in rete Rete sembra però mancare la capacità di comunicare in modo efficace verso l’esterno, proponendo le proprie idee al di fuori della cerchia degli attivisti” “il pensiero unico alternativo che considera l’Italia paragonabile al Cile di Pinochet” [Metitieri] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 31
  32. 32. E-participation Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 32
  33. 33. Seattle Statement - 2000 Seattle Statement Citizens Shaping the Network Society May 23, 2000 • The world is becoming "globalized" and communications technology is an important part of that process • The human race is faced with a multitude of major problems that are receiving inadequate attention. • Civic society throughout the world has enormous -- insufficiently tapped -- resources including creativity, compassion, intelligence, dedication which can help address these problems. • At the same time civic society is undervalued and threatened. • Information and communication technology offers enormous potential for civic society for education, health, arts & culture, social services, social activism, deliberation, agenda setting, discussion, and democratic governance. • Active, informed citizen participation is the key to shaping the network society. A new "Public Sphere" is required Fiorella de Cindio; Rete Civica di Milano; Milan, Italy Doug Schuler; Seattle Community Network; Seattle, USA Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 33
  34. 34. La democrazia elettronica La rete si presenta come «il paradigma di un modello di democrazia nuova, una democrazia senza riferimenti al centro, non più riconducibile alla forma di Stato-Nazione e non più riconducibile alla forma globale della decisione» (Berardi 1996). Senza stato-nazione e senza riferimento al centro, quali allora possono essere gli spazi istituzionali in cui la rete può trovare una dimensione politica ? [De Rosa, 2009] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 34
  35. 35. Rappresentanza vs partecipazione Lo sviluppo delle nuove tecnologie e della telematica ha prodotto una riallocazione di enfasi dalla rappresentanza - cardine delle democrazie rappresentative - alla partecipazione, la cui centralità è specifica della democrazia diretta. Parallelamente si è verificato uno spostamento dell’attenzione dalla qualità della leadership (rappresentanza) alla qualità della cittadinanza (partecipazione). [De Rosa, 2009] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 35
  36. 36. Cittadinanza digitale - precondizioni • Diritto di accesso (non sempre garantito dal mercato) • Diritto a una formazione adeguata e consapevole (conoscere le possibilità n no offerte dalla ICT) ti ma ffic sa ni su ces izio ien rie • Diritto di esercitare compiutamente la ne nd propria sovranità, cioè di partecipare e Co poter incidere [De Cindio, 2009] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 36
  37. 37. Teorema: nella network society E-participation Condizione necessaria ma non sufficiente Per la piena realizzazione della cittadinanza digitale [De Cindio, 2009] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 37
  38. 38. Conferenza Talep 2006 Riflessioni, criticità e stato dell’arte sull’e-participation http://www.irisipiemonte.it Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 38
  39. 39. Dr. Ursula Maier-Rabler – University of Salzburg – EDEM Conference, 2009 Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 39
  40. 40. I livelli della e-participation Citizen as partners: Information, consultation and public participation in policy making (OECD, 2001) • Informazione – Passivo: essere informati – Attivo: informare • Ascolto • Coinvolgimento [De Cindio, 2009] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 40
  41. 41. Bibliografia / Sitografia • [De Rosa, 2000], De Rosa, Rosanna, Fare Politica in rete, Apogeo, 2000, Milano • [De Rosa, 2009] Corso Online di Comunicaizone Politica, Federica – http://www.federica.unina.it • [Galleri,2003] Galleri, Mario, L'avvento di Internet nella rappresentazione dei partiti americani, http://www.storiaefuturo.com/it/numero_3/articoli/ • [Metitieri], Metitieri, Fabio, Comunicazione personale e collaborazione in Rete. Vivere e lavorare tra email, chat, comunità e groupware, Franco Angeli, 2003, Milano • Le citta digitali in Italia, Rapporto 1998, Franco Angeli, 1999, Milano • Una Rete di PiazzeTelematiche per lo sviluppo e l’occupazione, Atti del convegno 8 ottobre, 1998 – www.piazzetelematiche.it • IRISI Piemonte – www.irisipiemonte.it • [De Cindio, 2009] Fiorella De Cindio, Cristian Peraboni, Presentazione “Tecnologie e regole della partecipazione per la piena realizzazione della cittadina digitale” all’interno del convegno Demotopia – Venezia, novembre 2009 Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 41
  42. 42. Progettare la partecipazione Eleonora Pantò - CSP 15-16-17 Dicembre 2009 Seminario: Partecipazione giovanile e nuovi media Corso di Laurea Comunicazione Pubblica e Politica Università Torino
  43. 43. Internet e la partecipazione dei giovani alla politica Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 43
  44. 44. Giovani e partecipazione politica • Cultura partecipativa e politica • Consumismo politico • Coinvolgimento civico [Kann] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 44
  45. 45. Participatory Culture 1. Coinvolgimento e apertura 2. Acquisizione di conoscenza e problem solving collaborativo 3. Mobilitazione politica 4. Favorisce posizioni progressiste che sostengono libertà di espressione e integrità pubblica [Kann] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 45
  46. 46. Progettare la collaborazione Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 46
  47. 47. SmartLab, CSP, 2006 “Progettare la collaborazione” è una ricerca che si pone l’obiettivo di eseguire un’indagine sugli esempi di cooperazione spontanea e non organizzata che continuano a caratterizzare lo sviluppo di Internet, al fine di isolare le norme e le pratiche che in alcuni ambienti e in determinate condizioni stimolano il successo di applicazioni sociali. • Analizzare le modalità in cui la collaborazione non coordinata si genera naturalmente, evidenziando le condizioni che portano all’insuccesso o al successo di applicazioni sociali. • Definizione di un set di norme e di variabili utili a replicare in fase di progettazione di nuove applicazioni sociali le best practices evidenziate in precedenza. • Sperimentazione sul campo della validità del set di norme definite in precedenza, attraverso la loro applicazione alla progettazione di una social application in grado di massimizzare i comportamenti emergenti e assecondare la creazione di conoscenza razionale distribuita e la creazione di valore sociale Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 47
  48. 48. Dove siamo Società Società orale Scrittura Società Digitale di massa Informazioni Informazioni 95% informazioni Informazioni limitate asincrone di seconda mano interconnesse Esperienze di Esperienza Esperienza di Esperienze prima mano di pochi altri altri autorevoli Interconnesse Aumento esponenziale della complessità [Smartlab] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 48
  49. 49. Coo-petition • Nei giochi MMORP [es. word of warcraft] è diffusa una “knowledge culture” analizzata da Henry Jenkins in cui i giocatori pur essendo in competizione, cooperano tra loro per trovare la soluzione a un dilemma. • “If we learn to do this through our play, perhaps we can learn to extend those experiences into actual political culture” [Smartlab] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 49
  50. 50. Guidelines Analisi: elementi di cui tener conto • Definire i differenti tipi di partecipanti cui la piattaforma si rivolge e i passaggi decisionali attraverso cui dovranno passare interagendo con la piattaforma • Definire, per ogni passaggio decisionale cruciale, le potenziali pay-off strategies • Definire le regole che governano i pay-off e quindi i differenti set di strategy options • Disegnare per ogni set di strategy options un pay-off che sia maggiormente 5remunerativo per una decisione collaborativa rispetto ad una non collaborativa [Smartlab] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 50
  51. 51. Progettare la piattaforma • La piattaforma come “bene comune” per tutti i suoi partecipanti. La collaborazione è azione e l’azione deve essere motivata dall’interesse personale del partecipante. Se il partecipante non vede payoff o vede payoff negativi rispetto ai suoi personali costi di partecipazione, non parteciperà. • Come far interagire «nella piattaforma» i «partecipanti». L’utente «usa» (ed è un concetto vicino al modello tradizionale del pay-per- use), difficilmente «partecipa alla creazione di valore». • Il partecipante deve essere considerato come «partner in profit» con gli altri partecipanti. Questa partnership e la sua efficacia sono l’oggetto della progettazione della piattaforma. [Smartlab] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 51
  52. 52. Progettare la piattaforma • La piattaforma è semplicemente «tecnologia abilitante» alle transazioni tra i partecipanti. • La piattaforma deve essere in grado di produrre un valore che sia percepito come tale dai partecipanti, a cui non possono giungere agendo da soli. • Abdicare al controllo sulle «regole sociali», limitare agli aspetti funzionali la definizione delle «regole esplicite» e concentrare la progettazione sulle «regole implicite». Le «regole sociali» fanno parte del valore che il gruppo sente di ottenere dalla piattaforma • Favorire il committment dei partecipanti. Ovvero stimolare e rendere visibile agli altri l’adesione del partecipante ai valori di condivisione e di collaborazione all’interno della piattaforma [Smartlab] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 52
  53. 53. Progettazione delle Relazioni • Garantire l’equità. Progettare i processi di funzionamento della piattaforma in modo che tutti abbiano la stessa possibilità di apportare valore. Ma anche in modo che ciò che ha valore sia messo in valore. I forum, ad esempio, non seguono questa logica. Slashdot la segue • Disegnare ruoli differenti per diverse tipologie di partecipanti e lasciare loro la scelta di sceglierne uno. Ciascun ruolo può essere completo, ma deve essere disegnato per essere complementare agli altri • Fornire tutte le informazioni per favorire una decisione razionale. La decisione razionale, a piena informazione, sarà disegnata per essere quella collaborativa [Smartlab] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 53
  54. 54. Progettazione delle Relazioni • Stabilire identità stabili all’interno della piattaforma. Prevedere costi elevati per una sostituzione o un azzeramento dell’identità. • Gestire la reputazione. Stabilire degli indicatori trasparenti e renderli disponibili ai partecipanti per valutarsi reciprocamente e decidere se attribuire all’altro fiducia. • Abilitare i partecipanti a valutarsi reciprocamente. L’esperienza delle relazioni e dei contatti tra i partecipanti è parte del valore. Ma la capacità di attribuirsi pubblicamente valutazioni reciproche rafforza la Mutual Accountability ed il potere di controllo reciproco del sistema di reputazione. • Rendere transitiva la «fiducia» tra i partecipanti. Abilitare A ad usare l’esperienza di B per valutare C. • Agevolare la formazione di Gruppi all’interno della piattaforma. • Agevolare l’emersione di «leadership ad-hoc» nei differenti contesti. [Smartlab] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 54
  55. 55. Progettazione delle Relazioni • Agevolare la membership fluida. Consentire il passaggio da un gruppo all’altro e la creazione di nuovi gruppi o la partecipazione a gruppi diversi contemporaneamente. • Agevolare la valorizzazione dei personal brand e delle valorizzazioni identitarie [Smartlab] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 55
  56. 56. Progettazione degli Strumenti • Integrare nella piattaforma strumenti di valutazione reciproca e di feedback in tempo reale • Integrare nella piattaforma strumenti per la creazione di memoria collettiva e per orientare i nuovi partecipanti (informazione di stock) • Integrare nella piattaforma strumenti di comunicazione sincrona, che aiutino il feedback e la costruzione delle relazioni (informazione di flusso) [Smartlab] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 56
  57. 57. Quello che tra tutti sappiamo, nessuno lo sa Antonio Machado Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 57
  58. 58. ClueTrain Manifesto A powerful global conversation has begun. Through the Internet, people are discovering and inventing new ways to share relevant knowledge with blinding speed. As a direct result, markets are getting smarter—and getting smarter faster than most companies. “market are conversations, talk is cheap, silence is fatal” (1999) http://www.cluetrain.com/book/index.html Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 58
  59. 59. Wikinomics “L’obiettivo non era quello di fornire strumenti particolarmente sofisticati per l’inserimento dati, ma di sviluppare in tempi molto rapidi qualcosa che consentisse alla gente di dare una mano. La soluzione che abbiamo studiato era abbastanza sofistica da permettere a 300o persone di partecipare. E 3000 persoe coordinate senza troppe formalità possono raggiungere risultati straordinari” [E. Zuckerman su Katrinalist] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 59
  60. 60. Innovazione di Massa Le idee prendono vita quando sono condivise. Questa è la ragione per cui il web è una piattaforma così potente per la creatività e l’innovazione e per cui il web potrebbe essere un bene: per la democrazia, dando alle persone una voce e la capacità di auto organizzarsi, per la libertà dando a più persone l’opportunità di essere creativi ed egualitari, permettendo alla conoscenza di essere libera. (traduzione mia - Charles Leadbeater, We think: Mass innovation not mass production http://www.wethinkthebook.net/home.aspx) Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 60
  61. 61. La saggezza della folla • I gruppi possono essere intelligenti solo se esiste un equilibrio fra le informazioni condivise da tutti e quelle in possesso dei suoi membri. E’ la combinazione tra tutte queste informazioni indipendenti, alcune giuste e altre sbagliate che rende saggio il gruppo. James Surowiecki, La saggezza della folla, pag. 259 Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 61
  62. 62. Here comes everybody Our social tools are not an improvement to modern society: they are a challenge to it. New technology makes things possibly: put in another way, when new technology appears, previously impossible things start occurring. If enough of those impossible things are important and happen in a bundle, quickly, the change become a revolution. C. Shirky, Here Comes Everybody, pag. 107 Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 62
  63. 63. OBAMA -We are the change we are waiting for • Il primo leader dell’era web • Raccoglie i movimenti sociali auto organizzati sul web, giovani, crowd sourcing, piccole donazioni • Abilita la partecipazione delle persone che si sentivano fuori dal processo politico • Virtual call center, blog personali, feste di strada autoorganizzate • User Generated Content guidate da valori partecipativi Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 63
  64. 64. Tribù di innovatori • 11 milioni di utenti italiani su facebook, di cui oltre a un 50% di utenti “indistinti” •I net politicizzati - 22% •I lavoratori digitali – 14% •I cercatori di amici – 19% (fonte Diario Aperto – Osservatorio su Internet in Italia – SWG) Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 64
  65. 65. Google: le parole più ricercate 2007 2008 2009 • iphone • sarah palin • michael • badoo • beijing 2008 jackson • facebook • facebook • facebook • tuenti • tuenti • dailymotion • heath ledger • twitter • webkinz • obama • sanalika • youtube • nasza klasa • ebuddy • new moon • wer kennt • second life wen • lady gaga • hi5 • euro 2008 • windows 7 • club • jonas brothers • dantri.com.vn penguin • torpedo gratis Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 65
  66. 66. Numeri dei social media • 25-40 milioni di blog; circa 1 milione di post al giorno; più di 346 milioni di persone al mondo leggono i blog • nei primi 10 siti US, 6 sono siti sociali (Youtube, Facebook, Wikipedia, Myspace, Blogger, Craiglist) • Facebook 300 milioni di utenti • Twitter 19% di adulti US; 5.8 miliardi di tweet inviati • Flickr + di 3 miliardi di foto • YouTube: + di 1 miliardo di video visti per giorno; ogni settimana sono caricati l’equivalente di 86000 lungometraggi • Il 60% delle volte in cui un computer viene acceso è per utilizzare applicazioni social Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 66
  67. 67. Alcuni dati sui socialmedia http://Popacular.com/gigatweet http://www.globalwebindex.net/latest/ http://www.informationisbeautiful.net/2009/who-rules-the-social-web http://www.informationisbeautiful.net/2009/more-truth-about-twitter Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 67
  68. 68. Megatrend • Il web è la piattaforma • Aumenta il tempo-reale web • La nuvola e le applicazioni mobili • Social media e l’economia della condivisione sono disrupting per l’economia tradizionale • Economia dell’attenzione • Appiattimento delle gerarchie, riorganizzazione delle strutture organizzative • Interesse verso nuove forme di fundraising Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 68
  69. 69. Norme culturali • Trasparenza • Collaborazione • Attribuzione • Ci si aspetta la conversazione • Sfiducia nelle autorita e nel marketing • Fiducia nei pari, gente come noi, anche stranieri • La fiducia si acquista facilmente e si perde altrettanto facilmente Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 69
  70. 70. Lo sviluppo dei cosiddetti Social Software può determinare di per sé la formazione di nuovi comportamenti collettivi, intelligenti ed influenti? [De Rosa, 2009] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 70
  71. 71. • Il blog non nasce da una sorta di big bang della rete, ma poggia solidissimamente su un ricco retroterra di esperienze di community networks. • E’ il risultato cioè di un lungo processo culturale di adattamento delle tecnologie al bisogno sociale di espressione (storicamente mutevole). [De Rosa, 2009] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 71
  72. 72. Nuovo approccio alla comunicazione politica Il blog si configura come la risposta tecnologica a quanto il marketing politico va predicando da tempo, vale a dire il passaggio ad un nuovo approccio di comunicazione le cui caratteristiche salienti sono: • The individualization of consumption: la personalizzazione dell’offerta politica come risposta alla individualizzazione della domanda di politica • The permanent conversation: la partecipazione dell’elettore alla politica, la legittimazione cioè di un processo informale e dialogico di costruzione dell’agenda • The word-of-mouth communication: il cui slogan è Let Your Customers Do the Talking, che si traduce in un sistema di comunicazione virale con forte potere di attrazione. • [De Rosa, 2009] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 72
  73. 73. Bibliografia / Sitografia • [Kann] The Internet and youth political participation by Mark E. Kann, Jeff Berry, Connor Gant, and Phil Zager First Monday, volume 12, number 8 (August 2007), URL: http://firstmonday.org/issues/issue12_8/kann/index.html • [Granieri] Progettare la collaborazione, Smartlab, 2006 CSP http://www.socialmedialab.it/index-3.htm • Tapscott, Dan; Williams, Anthony, Wikinomics – La collaboraizone di massa che sta cambiando il mondo, ETAS – Rizzoli, 2007, Milano • Surowiecki, James, La saggezza della folla, Fusi orari – Internazionale, 2007, Roma • Shirky, Clay, Here comes everybody – The power of organizing without organizations, Penguin Group, 2008, London • [De Rosa, 2009] Corso Online di Comunicazione Politica, Federica – http://www.federica.unina.it • [De Cindio, 2009] Fiorella De Cindio, Cristian Peraboni, Presentazione “Tecnologie e regole della partecipazione per la piena realizzazione della cittadina digitale” all’interno del convegno Demotopia – Venezia, novembre 2009 Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 73
  74. 74. Tecnologie e partecipazione: alcuni casi Eleonora Pantò - CSP 15-16-17 Dicembre 2009 Seminario: Partecipazione giovanile e nuovi media Corso di Laurea Comunicazione Pubblica e Politica Università Torino
  75. 75. Bollenti Spiriti: il caso della Regione Puglia Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 75
  76. 76. Bollenti Spiriti – Regione Puglia • Principi attivi – 7,5 milioni di euro per progetti su Territorio, Conoscenza, Società – Bozza del bando online pubblicato in anticipo, proposte di raccolta modifiche – Forum per informazioni sul bando Annibale D’Elia –bollentispiriti.regione.puglia.it Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 76
  77. 77. Bollenti Spiriti – Regione Puglia • Laboratori urbani – Immobili pubblici dismessi a spazi per la creatività giovanibile – Un avviso pubblico destinato ai comuni – Proposte di recupero, riconversione e gestione – Fino a 700000 finanziamento, cofinanziamento minimo 10% – 72 progetti, 159 immobili, 54 M euro Annibale D’Elia –bollentispiriti.regione.puglia.it Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 77
  78. 78. Bollenti spiriti – Regione Puglia • Sono le persone che riqualificano i luoghi: progettazione partecipata, reti locali dei laboratori, ristrutturazioni e gestioni • Un responsabile del procedimento: staff dedicato, procedure dedicate, monitoraggio dello stato di avanzamento, tempi di liquidazione ragionevoli • L’istituzione come “hub” snodo di relazioni, tra enti, creativi, associazioni Annibale D’Elia –bollentispiriti.regione.puglia.it Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 78
  79. 79. Territori digitali: CSP per Regione Piemonte http://www.slideshare.net/epanto/sociale-digitale Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 79
  80. 80. Cosa abbiamo imparato • Coinvolgere degli attori locali in un processo di interscambio di risorse materiali e immateriali, per un processo di innovazione efficace e di lungo periodo, in grado di garantire effettivi benefici al territorio. • Modello tecnologico (in cui le parole chiave sono convergenza e riuso), ma anche organizzativo (con riferimento al concetto di cooperative planning) e centrato sull'utente (attraverso la selezione di utenti sperimentatori e l'analisi dell'impatto tramite la metodologia dei focus-group). Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 80
  81. 81. In sintesi • E-participation è un processo che richiede tempo – è un processo di apprendimento – prevede la delega di potere e assunzione di responsabilità – pa artecipazione dei politici è essenziale • E’ necessario un ambiente di dialogo “libero” • Connettere online e offline • Progettare e comunicare il patto e le regole della partecipazione [De Cindio, 2009] Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 81
  82. 82. “Geo-tagging” e il pianeta mobile Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 82
  83. 83. Le città “taggate” • Glocal Map – Olimpiadi Torino 2009 • Insito • MappaTo • Partecipami - (es. FixMyStreet) Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 83
  84. 84. Pianeta Mobile • Quattro miliardi di cellulari nel mondo In Africa ne ha uno il 28% della popolazione (dati ITU marzo 2009) [ITU] • + di 50 milioni di iPhone e iPod touch venduti; +100000 apps in iTunes stores • Realtà aumentata – Layar http://www.youtube.com/watch?v=b64_16K2 e08 – Wikitude http://www.itu.int/ITU-D/ict/statistics/ict/index.html Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 84
  85. 85. Case study: EUPS20 Eleonora Pantò - CSP 15-16-17 Dicembre 2009 Seminario: Partecipazione giovanile e nuovi media Corso di Laurea Comunicazione Pubblica e Politica Università Torino
  86. 86. Seminario Public Service 2.0 – Aprile 2009 Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 86
  87. 87. Le presentazioni al seminario • Trasparenza: Discover who gets what from the Common Agricultural Policy • http://www.farmsubsidy.org/ • Crowdsourcing: Rewired State • Reputation, recommedation: Patent Opinion, MyPolice • Open Innovation: Show us a better way Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 87
  88. 88. Il processo per arrivare alla Open Declaration Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 88
  89. 89. EUPS20: brainstorming (giu/lug 2009) Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 89
  90. 90. EUPS20: discussing (giu/lug 2009) Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 90
  91. 91. EUPS20: shaping (sept 2009) Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 91
  92. 92. EUPS20: draft comments (oct 2009) Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 92
  93. 93. EUPS20: mass endorsement (nov 2009) Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 93
  94. 94. Citizen Media • Creare uno spazio condiviso per discutere della cosa pubblica • Agenti comunicativi che stimolino la comunicazione e il dibattito Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 94
  95. 95. Il mondo ti parla presentazione a cura di Rebekka Mac Kinnon http://www.slideshare.net/rmackinnon/global-voices-may9 Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 95
  96. 96. Case Study: Global Voices Eleonora Pantò - CSP 15-16-17 Dicembre 2009 Seminario: Partecipazione giovanile e nuovi media Corso di Laurea Comunicazione Pubblica e Politica Università Torino
  97. 97. Il mondo ti parla presentazione a cura di Rebekka Mac Kinnon http://www.slideshare.net/rmackinnon/global-voices-may9 Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 97
  98. 98. Citizen Media Eleonora Pantò - CSP 15-16-17 Dicembre 2009 Seminario: Partecipazione giovanile e nuovi media Corso di Laurea Comunicazione Pubblica e Politica Università Torino
  99. 99. Di cosa parleremo Citizen journalism attivismo advocacy censura 99 Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009
  100. 100. Nuovi giornalismi Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 100
  101. 101. 31 luglio 1994 – Unione Sarda Online Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 101
  102. 102. Being Digital 1995 Essere digitali - Negroponte Teorizzava il giornale personalizzato Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 102
  103. 103. Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 103
  104. 104. We Media - 2003 http://www.hypergene.net/wemedia/weblog.php Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 104
  105. 105. We Media Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 105
  106. 106. Participatory Journalism – We Media • The act of a citizen, or group of citizens, playing an active role in the process of collecting, reporting, analyzing and disseminating news and information. The intent of this participation is to provide independent, reliable, accurate, wide- ranging and relevant information that a democracy requires. • Participatory journalism is a bottom-up, emergent phenomenon in which there is little or no editorial oversight or formal journalistic workflow dictating the decisions of a staff. Instead, it is the result of many simultaneous, distributed conversations that either blossom or quickly atrophy in the Web's social network. Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 106
  107. 107. Emerging Media Ecosystem • My readers know more than I do. • That is not a threat, but rather an opportunity. • We can use this together to create something between a seminar and a conversation, educating all of us. • Interactivity and communications technology — in the form of email, weblogs, discussion boards, websites and more — make it happen Dan Gillmor - 2002 Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 107
  108. 108. Center for Citizen Media - 2006 Mission: 1) Research, Analysis, Advocacy 2) Best Practices and Tools 3) Education, Training, Advice/Consulting. This is all about shifting from the lecture toward a conversation — and also remembering what I’ve been calling the first rule of conversations: You have to listen. Dan Gilmor, http://citmedia.org/blog/2006/01/31/qa-about-the-center/ Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 108
  109. 109. Principi del Citizen Journalism Ethics builds trust and credibility • Accuracy fact-checking (Accuratezza ) How to get it right • Thoroughness (Approfondimento) Going the extra yard for information • Fairness (Correttezza) Treating opposing points of view with respect • Transparency (Trasparenza) Disclosure a key ingredient in gaining trust • Independence (Indipendenza) Following the story wherever it leads http://www.kcnn.org/site/ Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 109
  110. 110. Dimensioni del citizen media • Professionisti/Non professionisti (Criterio formale? Sostanziale?) • Corporate/Indipendenti • Profit/Non profit • Community / Individuali • Social network/blogs • Partecipazione diretta/ indiretta alla produzione della notizia • Locale / Globale Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 110
  111. 111. Internazionali “open source” • First Monday – 1996 – Open – Peer review – tre revisori http://firstmonday.org/ – Creative commons • NewAssignment.net – 2006 - Jay Rosen – Citizen selezione delle fonti, smart mob – Giornalisti confeziona notizie – Editore investe denaro – Reputation http://www.newassignment.net/ Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 111
  112. 112. Internazionali - non profit / professionali Indipendent Media Center http://www.indymedia.org/it/index.shtml Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 112
  113. 113. Internazionali - non profit / professionali ProPublica http://www.propublica.org/ Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 113
  114. 114. Internazionali Profit Non professionisti OhMyNews http://www.ohmynews.com/ Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 114
  115. 115. Huffington Post • The Huffington Post has over 3,000 bloggers -- from politicians and celebrities to academics and policy experts -- who contribute in real-time on a wide-range of topics. • The Huffington Post's OffTheBus is a citizen-powered online news organization that is a collaboration between The Huffington Post, NYU, and Jay Rosen's NewAssignment.Net.[7][8] Wikipedia Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 115
  116. 116. Indipendenti The Populi Libera Reggio Peacereporter Non professionisti Professionisti CitizenReport (RAI) A voi comunicare (Telecom) Corriere, Repubblica.. Current Corporate Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 116
  117. 117. Citizenmedia.it Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 117
  118. 118. Citizenmedia.it: obiettivi • stesura e gestione di un database di siti-situazioni italiani, il più accurato possibile, con relativa scheda informativa anche in inglese; • approntare analoga lista di siti nel mondo, con relativa scheda italiana, e raccogliere risorse, info, materiali pertinenti (eventualmente tradotti) da tali siti da poter usare in base alle esigenze specifiche; • organizzare e inviare info, newsletter, comunicati regolari sulle attività dei siti-progetti del network soprattutto alle testate (tradizionali o meno) italiane e anche a quelle estere, in particolare i soggetti affini di cui sopra; • creare iniziative comuni tra i partner italiani, sia online sia sul territorio, condividendo strumenti e risorse, onde incrementarne visibilità e partecipazione; • sviluppare collettivamente il relativo sito CM.it come strumento portante per dare risalto ai diversi progetti, sperimentare nuove idee, attivare la partecipazione dei singoli, etc. • creare una rete di interazione, supporto e di auto aiuto a fronte di un sistema giuridico italiano attualmente molto limitante e in fase di definizione, onde far fronte a evidenti rischi per le iniziative di citizen media. • www.citizenmedia.it - Manifesto Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 118
  119. 119. Blog Attivisti Terremoto 09 Pendolando con Trenitalia Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 119
  120. 120. Iperlocalismo Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 120
  121. 121. Hyperlocal – blog - OUTSIDE.in • Hyperlocal means news and information on a more granular level than traditional media provides. Previously, most local sites didn’t actually get more, well, localthan cities or towns. They assumed that just because you live in a specific city or town you are looking for the same news as everyone else. Hyperlocal content gives you the news and information for the area right around where you are, like the block around your office or the neighborhood where you live. Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 121
  122. 122. Hyperlocal – more than blogs - EveryBlocks • Civic information — building permits, crimes, restaurant inspections and more. In many cases, this information is already on the Web but is buried in hard-to-find government databases. In other cases, this information has never been posted online, and we’ve forged relationships with governments to make it available. • News articles and blog entries — major newspapers, community weeklies, TV and radio news stations, local specialty publications and local blogs. We do the work of classifying articles by geography, so you can easily find the mainstream media coverage near particular locations. • Fun from across the Web — local photos posted to the Flickr photo-sharing site, user reviews of local businesses on Yelp, lost and found postings from Craigslist and more. We figure out the relevant places and point you to location-specific items you might not have known about. Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 122
  123. 123. Community funded reporting – Spot US • Spot.Us is a nonprofit project of the Center for Media Change and funded by various groups like the Knight Foundation. We partner with various organizations including the Annenberg School of Communications in Los Angeles. • We are an open source project, to pioneer “community funded reporting.” Through Spot.Us the public can commission journalists to do reporting on important and perhaps overlooked topics. Contributions are tax deductible and if a news organization buys exclusive rights to the content, your donation will be reimbursed. Otherwise, all content is made available through a Creative Commons license. It’s a marketplace where independent reporters, community members and news organizations can come together and collaborate. Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 123
  124. 124. Credibilità Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 124
  125. 125. In Italia •Fatcheck - www.fatcheck.it •Filtr Internazionale •NewsCred Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 125
  126. 126. Community Tv Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 126
  127. 127. Sta cambiando il modo di usare la TV Il futuro della TV: una questione di tecnologia o di contenuti? Audience attiva, - sceglie i media e i contenuti - sceglie i contenuti per soddisfare dei bisogni; - è capace di opporsi ai contenuti ricevuti mediante i media. Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 127
  128. 128. Il pubblico sta cambiando L’intelligenza televisiva è cambiata: agli spettatori è richiesto di completare buchi narrativi. Per seguire la narrazione, oltre che ricordare, occorre analizzare. Secondo Steve Jobs, la differenza fra Internet e la TV, è che il computer ci fa inclinare in avanti, richiedendoci concentrazione, mentre la TV ci incoraggia a rilassarci. Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 128
  129. 129. Fruitori o produttori? Dalla fama per 15 minuti alla fama per 15 persone Youtube Personalizzazione di massa Citizen journalism… e i diritti? Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 129
  130. 130. Nuovi modelli di TV Joost TV, basata su tecnologie e standard open, utilizza un modello closed per i protocolli di rete e per i codec. Non usa contenuti generati dagli utenti, ma facilita l’interazione fra gli utenti. Permette la protezione dei contenuti. Trasmette 150 canali, investimento pari a 45 milioni a rs pa di euro om Sc Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 130
  131. 131. Nuovi modelli di TV Babelgum, minore offerta ma possibilità di impostare ricerche Maggiore personalizzazione, una pubblicità più profilata. Contenuti di nicchia Prevede fra i 50-60 milioni di euro di investimento nei prossimi 3 anni. a rs pa om Sc Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 131
  132. 132. Nuovi modelli di TV Current TV è basata sui contenuti generati dagli utenti. Il 25% del palinsesto è determinato dall’audience I contenuti selezionati per la trasmissione TV vengono remunerati Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 132
  133. 133. La produzione dei contenuti dal basso La rete offre la possibilità di pubblicare, trovare, riassemblare, scambiare, valutare, commentare, sindicare, vendere….. i contenuti (video) generati dagli utenti. Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 133
  134. 134. Un filo conduttore… Le community si aggregano intorno ad un – tema – interesse – marchio e possono essere autoorganizzate o promosse dall’alto Teacher Tube Abarth TV BabyTV.com Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 134
  135. 135. L’educazione è importante Underground TV è un'iniziativa innovativa che integra l'aspetto formativo sulla televisione, la realizzazione da parte degli studenti di prodotti audiovisivi e la loro visibilità attraverso la diffusione televisiva. La proposta è quella di dar vita a una TV dei ragazzi fatta dai teenager per i teenager e al contempo ad una televisione consapevole dei processi comunicativi Massimo Arvat e Underground TV Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 135
  136. 136. Una questione di democrazia La televisione è il mezzo di comunicazione più potente della nostra cultura e si sta ora muovendo online. Esiste dunque l'enorme opportunità di poter ascoltare nuove voci. Ma se il video in rete sarà dominato solo da uno o due giganteschi siti, allora avremo tutti dei seri problemi. Apertura, competizione e decentralizzazione fanno sì che internet funzioni. Dobbiamo fare in modo che il video online sia caratterizzato dalla medesima libertà. Il Player Democracy fa sì che il video online sia open consentendoti di connetterti a tutti i maggiori siti di hosting video e a migliaia di editori indipendenti da un'unica piattaforma. Non legarti ad un solo fornitore di contenuti. Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 136
  137. 137. Dare gli strumenti per fare tv ai cittadini • Partecipatoryculture.org • Makeinternettv.org • Getdemocracy.org Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 137
  138. 138. Tv crowfunded • Giulietto Chiesa e Pandora TV Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 138
  139. 139. Documentario come attivismo Come un uomo sulla terra Arrakis http://arrakis.vh5n1.net/?page_id=28 Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 139
  140. 140. Socialmedia per l’attivismo Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 140
  141. 141. Multi Campagne Multicampagne •Change.org •Avaaz.org •Idealist.org •Be extraordinarie.org Strumenti TwitCause Givezooks Chipin Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 141
  142. 142. Iniziative di sensibilizzazione • BlogActionDay • Pledge bank • Cesviamo Seminario Partecipazione giovanile e nuovi media - Dicembre 2009 142
  143. 143. Eleonora Pantò eleonora.panto@csp.it CSP innovazione nelle ICT Sede via Livorno 60 - 10144 Torino Edificio Laboratori A1 Tel +39 011 4815111 Fax +39 011 4815001 E-mail: info@csp.it Seconda sede operativa Villa Gualino - Viale Settimio Severo 65 10133 Torino www.csp.it
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×