• Like
Learning 2.0, un'opportunità per la formazione permanente
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

Learning 2.0, un'opportunità per la formazione permanente

  • 1,154 views
Published

Presentazione per la tavola rotonda: "Web2.0 e biblioteche, un incontro possibile"

Presentazione per la tavola rotonda: "Web2.0 e biblioteche, un incontro possibile"

Published in Education , Technology
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
No Downloads

Views

Total Views
1,154
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
29
Comments
0
Likes
3

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Learning 2.0 un’opportunità per la formazione permanente Eleonora Pantò - CSP Torino, 15 gennaio 2010 Workshop Il web 2.0 e le biblioteche: un incontro possibile ?
  • 2.  
  • 3. Il cambiamento che stiamo vivendo Prima Adesso Analogico  Digitale Statico  Mobile Isolato  Connesso Generico  Personale Consumo  Creatività Chiuso  Aperto
  • 4.  
  • 5. La crisi investe i modelli di leadership, di organizzazione…
  • 6. Il futuro del lavoro sarà diverso dai modelli consolidati Per il lavoro del futuro, servono nuove competenze
  • 7.  
  • 8. Le competenze chiave secondo la UE
    • Saper comunicare nella lingua madre;
    • Saper comunicare in lingue straniere;
    • Competenze matematiche e competenze di base scientifiche e tecnologiche;
    • Competenze digitali;
    • Imparare ad imparare;
    • Competenze sociali e civiche;
    • Spirito di iniziativa e imprenditoriale;
    • Consapevolezza culturale e capacità d’esprimersi.
    http://www.indire.it/db/docsrv//PDF/raccomandazione_europea.pdf - 18 luglio 2006
  • 9. Non routine savants
    • Analytical reasoning
    • Communications skills
    • Willingness to experiment
    • Team players
    • Passion and leadership
    Jonathan Rosenberg, Senior VP – (7/15/2008)
  • 10.  
  • 11. Learning + e- e- Learning Web 2.0 Learning 2.0
  • 12.
      • Cambiano le tecnologie
      • Source: Jeff Weinberger and Amar Dhaliwal, Learning 2.0
  • 13. A vision of student today – Michael Welsch
  • 14. A vision of student today – Michael Welsch
  • 15. A vision of student today – Michael Welsch
  • 16. A vision of student today – Michael Welsch
  • 17. Il nuovo OLPC
  • 18. Personal Learning Environment
  • 19. 1994- Wayne Hodgins Learning Object riusabili, ricombinabili, standard che consentono di trovare e riusare contenuti didattici 1998- David Wyley Open content – l’idea che i principi che stanno alla base del movimento opensource possano essere applicabili anche ai contenuti 1998- Nuove licenze - Open Public license 2001 – Creative Commons Open Education FLOSS Proprietà Intellettuale Elearning
  • 20. 2001 Le licenze Creative Commons Le 4 R Reuse Redistribute Revise (modificare) Remix (combinare) http://www.creativecommons.it/
  • 21. “ The fundamental principle underlying both FOSS and OER is the freedom to share knowledge - whether this takes the form of making software code open for collaborative modification and improvement, or allowing unrestricted access to learning materials." (Vukovic and Martin, 2009) http://oerwiki.iiep-unesco.org/index.php?title=UNESCO_OER_Toolkit/Background_to_Open_Educational_Resources Open Education Resources
  • 22. OpenEd Italia
  • 23. Information literacy La valutazione dei documenti e delle fonti di informazione […] è una necessità irrinunciabile, senza il quale crollerebbero il nostro universo cognitivo, la nostra stessa società, la possibilità di votare un partito, di fare ricerca, di convivere civilmente.
  • 24. Attendibile o verificabile? Coloro che sanno, e soprattutto coloro che più sanno, beneficiano enormemente del web [..], mentre coloro che sanno di meno finiscono col saperne ancora di meno […] Così la rete, proprio per i suoi meccanismi egalitari di accesso diretto di tutti a tutto, finisce con l’aumentare anziché diminuire la differenziazione cognitiva.
  • 25. Alfabetizzazione e social network L’alfabetizzazione digitale è uno dei problemi centrali della cultura partecipativa . Le capacità devono essere acquisite, condivise e apprese nel contesto di comunità raccolte attorno al contenuto creato dagli utenti come youtube
  • 26. Cosa si intende per alfabetizzazione L’alfabetizzazione dei media non è qualcosa che appartiene agli individui ma un sistema che permette e forma la partecipazione […] La cultura partecipativa premia impegno produttivo e performativo, ma come riconoscere altre forme più tranquille di partecipazione
  • 27.  
  • 28.
    • Nuovi ruoli
    • per i mediatori del sapere
  • 29. Medioevo 2.0 […] siamo entrati in un’epoca in cui le barriere fra autore e lettore stanno cadendo: le figure di intermediazione come i giornalisti e i bibliotecari devono essere riprogettate; la validazione, quando esiste ancora, non avviene più prima della pubblicazione ma dopo […]
  • 30. Il bibliotecario come personal trainer La biblioteca dovrà aprirsi a professioni diverse perché sarà un organismo più complesso e sfaccettato.
  • 31. 23 Things http://plcmcl2-things.blogspot.com/ Aprire un Blog, Elaborazione delle foto, RSS e Newsreader, Giocare con Librarything, TAGs, Folksonomie e Technorati, Wiki, Applicazioni online per la gestione dei documenti, Podcast, Video e Audio scaricabili, Audiobook
  • 32. http://www.plcmc.org/
  • 33. http:// www.slideshare.net/courosa/open-networked-teaching-a-transformative-journey
  • 34. Apprendimento continuo
    • Promuovere l’apprendimento continuo significa impostare processi e strumenti attraverso cui le persone possono valutare la propria conoscenza in riferimento a situazioni date, ed essere in grado di scoprire come colmare le carenze quando lo necessitano
    • L’introduzione di sistemi di Personal Knowledge Management all’interno delle organizzazioni promuove le differenze cognitive, facilita gli scambi al di là degli archivi centralizzati e regolarizzati
  • 35. www.csp.it Eleonora Pantò [email_address]
  • 36. Backup Slide
  • 37. Le sfide del futuro http://toptrends.nowandnext.com/?p=603 Sostenibilità Gratuito o pagamento Spazi “terzi” per l’accoglienza Formato dei media Affidabilità dell’informazione Mobilità Finanziamenti Equità di accesso Coesione sociale/identità Integrazione dei servizi Cambiamenti demografici Democratizzazione dell’informazione Resistenza ai cambiamenti Velocità del cambiamento tecnologico Richiesta di usi ricreativi della biblioteca
  • 38. Apprendimento collaborativo in biblioteca (universitaria) © Collaborative Learning & Libraries: An Ohio Libraries Perspective http://www.slideshare.net/uconnlibrariesmagic/collaborative-learning-libraries-an-ohio-libraries-perspective Apprendimento collaborativo Condividere - Multimedialita: Video, montaggi, Musica, podcast Disegnare - Scanner 2D, 3D Stampare - Plotter Collaborare – Lavagne Interattive, Tavoli multitouch Giocare – playstation,