Perchè costituire una Trading Company a Monte Carlo?
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Perchè costituire una Trading Company a Monte Carlo?

on

  • 5,614 views

How and why create a Trading Company in MonteCarlo

How and why create a Trading Company in MonteCarlo
Contact me for assistance

Statistics

Views

Total Views
5,614
Views on SlideShare
5,608
Embed Views
6

Actions

Likes
0
Downloads
23
Comments
1

1 Embed 6

http://www.slideshare.net 6

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel

11 of 1

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
  • Molto esplicativa. Semplice, concisa, con gli argomenti che servono!
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Perchè costituire una Trading Company a Monte Carlo? Perchè costituire una Trading Company a Monte Carlo? Presentation Transcript

    • XXXX Trading Company S.a.r.l. by Consulting & Promotion 1 Proprietà Riservata 27/03/2009
    • Visione d'insieme Il presente documento riguarda la realizzazione  di una Società “Sarl” di diritto monegasco atta alla commercializzazione di qualsiasi prodotto/servizio. 2 Proprietà Riservata 27/03/2009
    • Situazione attuale In alcuni Paesi CEE esiste il problema degli eventuali  rimborsi dell’Imposta sul Valore Aggiunto e soprattutto della tassazione degli utili dell’impresa, non adeguata alle Società che intendono fare commercio di beni o servizi In Italia è verosimile indicare che la tassazione imposta  agli utili d’impresa è del 50% (diretta ed indiretta) * vedasi allegato prospetto indicativo (pag.6)* Queste ed altre problematiche sono le limitazioni allo  sviluppo societario ed economico in Europa. 3 Proprietà Riservata 27/03/2009
    • Situazione attuale Paesi CEE Con le attuali Legislazioni non si ravvisano  progressi ed il modello anglosassone di “Trading Company”, vera espressione di libero mercato, non è applicabile ai Paesi ad elevata tassazione (tra questi ovviamente, l’Italia) 4 Proprietà Riservata 27/03/2009
    • Possibili alternative Costituire una Trading Company in altri Paesi ad es:  Svizzera: le procedure di costituzione appaiono veloci ma richiedono una  struttura che molto si avvicina alla Spa per avere le caratteristiche di vera operatività sul territorio italiano oltre ad altre importanti limitazioni; Non tutte le spese sostenute dall’Impresa sono detraibili dagli utili;  La non appartenenza all’Area €uro;  Inghilterra: è apparentemente più facile la costituzione ma la relativa  lontananza ne impedisce un vero e rapido controllo diretto; Altri Paesi: non consigliati.  N.B. E’ poi improbabile se non inverosimile che una Società con Sede  troppo lontana dai confini italiani operi “veramente” sul territorio…… 5 Proprietà Riservata 27/03/2009
    • Prospetto indicativo tassazione Italia N.B. : Le seguente esemplificazione è ovviamente carente dei veri dati aziendali della “Casa Madre” e pertanto si consideri che non sono state calcolate eventuali esenzioni, applicazione di % ridotte, di cui la società potrebbe usufruire e che l'importo del reddito considerato ai fini IRAP è lo stesso di quello ai fini IRES. Abbiamo immaginato un Reddito Imponibile (presunto in base ai regimi fiscali  attuali ed agli “Studi di Settore” in vigore per le Srl in Italia, pari ad € 75.000,00 ca) sul fatturato ed un introito derivante dal trading pari ad € 100.000,00: ne risulta che la percentuale di incremento delle tasse da pagare ammonta al  150% poichè: - IRAP + IRES su reddito base euro 75.000,00  - IRAP + IRES su reddito base compreso incremento euro 186.250,00  per una differenza di euro 111.750,00 che in percentuale rappresenta appunto il  150% 6 Proprietà Riservata 27/03/2009
    • Obiettivi Apertura di una Società Srl (Società a Responsabilità Limitata,  equiparabile alla Srl Italiana e ad altre “Europee” ma con meno burocrazia nella gestione ordinaria) nel Principato di Monaco; Necessità di locali in affitto dove verrà svolta l’attività.  (L’affitto può anche presentare costi relativamente contenuti operando sul mercato locale in maniera adeguata) Sviluppo del business nel settore competente  7 Proprietà Riservata 27/03/2009
    • Costi di Costituzione Diritti di Registrazione+Notaio+Costi pubblici: € 10.000 ca  Capitale Sociale: € 20.000 interamente versato  Affitto: € 35.000/anno (la Società neo costituita può appoggiarsi a  Business Center ed il costo mese è pari ad € 700/ca) Segretariato € 15.000 anno (se appoggiati a Business Center è  compresa al costo indicato sopra) Consulenza fiscale/amministrativa € 10.000 anno  Telefonici+Fax+Internet € 10.000 anno (se appoggiati a Business  Center si forfetizza) Spese di rappresentanza e viaggi: € ?  Tassazione: vedi in seguito (pag.9)  8 Proprietà Riservata 27/03/2009
    • Benefici Posto che per le Aziende che svolgono meno del 25% della loro cifra  d’affari al di fuori del Principato è in vigore la totale esenzione dalle tasse, per una percentuale superiore, il regime massimo di tassazione è del 33,33% inoltre: Sono deducibili tutti i costi relativi allo svolgimento dell’attività stessa (e  quindi, supponiamo di sommare ai costi fissi lo “stipendio” che verrà corrisposto al Direttore, questo verrà totalmente detratto dagli utili della Società) e peraltro, questi non avrà di che preoccuparsene, essendo la persona fisica totalmente esentata dal pagamento di imposte e tasse nel Principato Esiste un “programma di aiuto alle imprese” che prevede che la massima  tassazione venga raggiunta a scaglioni, il primo ed il secondo anno di attività NON sono imponibili, il terzo anno l’imposta si calcola sul 25% degli utili, il quarto anno si calcola sul 50% degli utili, il quinto anno sul 75% degli utili e dal sesto anno sul 100% degli utili. 9 Proprietà Riservata 27/03/2009
    • Tempi di realizzazione Mesi 1 : per approntare la dovuta documentazione da  presentare alla “Direzione dell’Espansione Economica” di Monaco; Mesi 1: attesa della risposta;  Mesi 1: occorre preventivare questo tempo per la vera  attivazione della Società (Costituzione, ricerca location, allacciamenti ecc. ecc). 10 Proprietà Riservata 27/03/2009
    • Svantaggi dell’operazione Costi di costituzione relativamente alti rispetto ad altri Paesi, ma compensati da detrazioni ed  esenzioni significativamente più cospicue. Costi generali apparentemente più alti ma da porre in relazione con l’appeal del Principato che  può diventare un’ulteriore attrattiva per la migliore gestione della Clientela. La tassazione è in ambito CEE un argomento di sicuro interesse per la Clientela, che ne  apprezzerà la conveniente “defiscalizzazione” ossia la possibilità di operare in regime di “Pianificazione Fiscale” per la propria impresa, cosa impossibile se si opera con una Società di Diritto italiano (non bisogna abusarne perché in ogni caso la cosa non è gradita alla Direzione dell’Espansione Economica che effettua dei controlli). La costituzione della Società è pur sempre subordinata all’approvazione della Direzione  dell’Espansione Economica di Monaco; questo significa che senza l’appoggio di un Commercialista in loco èp difficile (impossibile) stabilire un’attività a Monaco. L’operatività della Società dovrebbe comprendere la presenza della persona deputata allo  svolgimento del lavoro in loco; questo significa che dovrà essere presa la residenza da parte del Direttore Responsabile (il quale godrà dei benefici fiscali del Principato ma dovrà dimostrare, secondo la Legge Italiana in vigore, la permanenza in Monaco per almeno 6 mesi ed 1 giorno all’anno) e dovrà sopportarne gli oneri (affitto ecc.) 11 Proprietà Riservata 27/03/2009
    • Vantaggi dell’operazione Bassa tassazione in termini assoluti;  Sicuro prestigio dell’attività derivante dalla location e  delle infrastrutture connesse (la fidelizzazione dei Clienti passa anche dalle diverse manifestazioni che si svolgono nel corso dell’anno nel Principato e che ne fanno “catalizzatore” per opportunità diverse di business); Vicinanza all’Italia, non esistenza di vere “frontiere” e  quindi rapido controllo e gestione dell’attività svolta. 12 Proprietà Riservata 27/03/2009
    • Altri possibili scenari Realizzando la Sarl è anche possibile sfruttarne  l’indirizzo per eventuali sinergie in collaborazione con altre entità, al fine di ripartire le spese a diverso titolo, come previsto dalla Legislazione vigente. Ciò oltre all’indubbio risparmio, potrebbe rappresentare  un’ulteriore occasione di allargamento del business. 13 Proprietà Riservata 27/03/2009
    • 14 Proprietà Riservata 27/03/2009