• Save
Una mostra virtuale per APICE
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Like this? Share it with your network

Share

Una mostra virtuale per APICE

on

  • 744 views

Presentazione del progetto di tesi magistrale "La letteratura per l\'infanzia nella Collezione \'900 Sergio Reggi"...

Presentazione del progetto di tesi magistrale "La letteratura per l\'infanzia nella Collezione \'900 Sergio Reggi"

Thesis degree presentation "a virtual exhibition about children\'s books in the Sergio Reggi Collection"

Statistics

Views

Total Views
744
Views on SlideShare
734
Embed Views
10

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

2 Embeds 10

http://emmadalcortivo.wordpress.com 9
http://www.linkedin.com 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Una mostra virtuale per APICE Presentation Transcript

  • 1. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANOFacoltà di Lettere e FilosofiaCorso di Laurea magistrale in Cultura e storia del sistema editoriale
    LA LETTERATURA PER L’INFANZIA
    NELLA COLLEZIONE '900 SERGIO REGGI:
    UNA MOSTRA VIRTUALE
    Tesi di Laurea di: Emma DAL CORTIVO Matricola: 755081 
    Relatore: Prof. Francesco TissoniCorrelatore: Prof.ssa Lodovica Braida 
    Anno accademico 2010-2011
  • 2. CREARE UNA MOSTRA VIRTUALE SULLA LETTERATURA PER RAGAZZI: QUESTIONI PRELIMINARI
    Quale materiale proporre?
    Quale percorso logico privilegiare?
    Quali software utilizzare per la progettazione della mostra virtuale, la realizzazione della grafica e l’editing delle immagini?
  • 3. 1. Quali materiali proporre?
    L’Università degli Studi di Milano fonda APICE nel 2002
    Obiettivi:
    • Localizzare in un’unica sede i propri fondi e archivi e acquisirne di nuovi
    • 4. Conservarli e valorizzarli
    • 5. Dare un contributo allo studio della Storia della Stampa e dell’Editoria
    APICE oggi:
    • oltre 60.000 unità tra volumi e documenti archivistici
    • 6. Attenzione alla conservazione
    • 7. Attività culturali: mostre, convegni a tema, ricerche, newsletter
    • 8. Proposte sul web: digitalizzazione di due fondi (Fondo Marengo e libri futuristi della Collezione ‘900 Sergio Reggi)
  • 1. Quali materiali proporre?
    I libri illustrati per ragazzi della Collezione ‘900 Sergio Reggi
    “Se si pensa che molti collezionisti si limitano a raccogliere per tutta la vita libri di uno solo di questi tre autori o di qualche illustratore scelto in base alle proprie preferenze, si può capire la vastità e l’organicità del lavoro di ricerca compiuto. In sintesi, la completezza della sezione dedicata al libro per ragazzi (che si configura come il settore predominante del libro illustrato italiano del Novecento), il suo eccezionale stato di conservazione e la mancanza di altri collezionisti globali su questi temi attribuiscono alla raccolta Reggi un’importanza enorme”
    [Andrea Tomasetig, La biblioteca del signor Novecento. Viaggio nella Collezione ‘900 Sergio Reggi, in “Biblioteche Oggi”, Marzo 2004, pp. 98-101, p. 101]
    • Stato di conservazione
    • 9. Vastità (2189 volumi e riviste)
    • 10. Completezza (tranne qualche caso isolato)
  • 2. Quale percorso logico privilegiare?
    Arco cronologico preso in esame: 1861-1945
    Interesse per questo settore di mercato editoriale dall’Unità d’Italia
    Case editrici. Dal settore della scolastica (abbecedari, sillabari, manuali) a quello della letteratura per ragazzi (libri di lettura in primis): nuove e specifiche collane per questo nuovo pubblico.
    Moltissimi autori provengono dall’insegnamento o dalla pedagogia (Ida Baccini, Pietro Thouar...). Altri autori e giornalisti, che scrivevano per adulti si avvicinano a questo settore (Salgari, Collodi, Capuana...).
    La letteratura per ragazzi ha preminentemente intenti didascalici: la triade “Dio, Patria e Famiglia”.
    La politica colonialista italiana influenza le tematiche dei libri per ragazzi («Pinocchiate», primo approcio di tematiche razziste come : africani = inferiori e selvaggi)
    Scoppio del Primo Conflitto Mondiale: visione pacificata della guerra (= avventura)
    Fascismo nei libri per ragazzi: la propaganda (ancora una volta «Pinocchiate»: es. Avventure e spedizioni punitive di Pinocchio fascista o Pinocchio fra i Balilla), tematiche come la supremazia sul diverso e lotta al «corrotto straniero» (dal ‘38 anche Leggi razziali e Bonifica libraria)
    Ad avere successo in questo arco di tempo fu però una letteratura “altra”, non condizionata, o solo marginalmente, dalla cultura ufficiale: i capolavori che furono best-seller allora e classici oggi.
  • 11. 2. Quale percorso logico privilegiare?
    Libri (accenni alle riviste e ai fumetti)
    Logiche seguite da Sergio Reggi e mantenute da APICE:
    Dare valore ad Autori, Illustratori, Editori e tipologie diverse di libri, rappresentati nella Collezione ‘900 Sergio Reggi
    =
  • 12. 2. Quale percorso logico privilegiare?
  • 13. 2. Quale percorso logico privilegiare?
    Nodi di primo livello
    Nodi di secondo livello
  • 14. 3. Quali software utilizzare per la costruzione della mostra virtuale?
  • 15. 3. Quali software utilizzare per la costruzione della mostra virtuale?
    La parte grafica realizzata
    mediante Adobe Illustrator CS5
    Suddivisione della bozza grafica in sezioni poi salvate come immagini singole
  • 16. 3. Quali software utilizzare per la costruzione della mostra virtuale?
    Gimp 2.6.11 (GNU Image Manipulation Program) è un software
    scaricabile gratuitamente che permette il ritocco, la composizione
    e la creazione di immagini.
  • 17. 3. Quali software utilizzare per la costruzione della mostra virtuale?
    Adobe Dreamweaver CS5 è un software per la codifica HTML che permette la costruzione di un sito web tramite:
    Vista progettazione
    Vista codice
  • 18. Accessibility (accessibilità)
    Concetti chiave per la realizzazione di una mostra virtuale
    Usability (usabilità)
    Complesso di norme e requisiti tecnici per progettare siti web raggiungibili e utilizzabili dal maggior numero possibile di utenti”
    capacità di «soddisfare in maniera rapida ed efficace i “bisogni infomativi dell’utente”», a partire da una organizzazione chiara e razionale dei contenuti.
    Vetrina divulgativa
    Facilità di utilizzo
    Allargare il bacino di utenza di APICE
  • 19. Accessibility (accessibilità)
    • Tabelle e non DIV per la strutturazione della pagina = compatibilità browser diversi.
    • 20. No oggetti Flash per non escludere dalla visualizzazione dispositivi che non supportano questo formato o utenti privi del plug-in Flash Player.
  • Gallerie immagini (testate su diversi browser)
    Accessibility (accessibilità)
  • 21. Navigazione facilitata da:
    Nodi di primo livello sempre raggiungibili
    Indicazione del «dove ci si trova»
    Mappa del sito
    Usability (usabilità)
  • 22. Lettura facilitata da:
    Suddivisione delle pagine per evitare lo scroll
    Immagini e link all’interno della parte testuale
    Immagini ingrandibili
    Note tramite Tooltip
    Usability (usabilità)
  • 23. “Spero che l’edizione Le piaccia: (...) abbiamo lavorato del nostro meglio perchè al significato del Suo vivere e al significante del Suo linguaggio, degnamente corrispondesse la cornice editoriale”
    [Arnoldo Mondadori a Carlo Emilio Gadda, 15 Dicembre 1969]