Your SlideShare is downloading. ×
0
Cambiamenti Climatici...le emissioni di CO2 in Italia e nella provincia di Latina
Cambiamenti Climatici...le emissioni di CO2 in Italia e nella provincia di Latina
Cambiamenti Climatici...le emissioni di CO2 in Italia e nella provincia di Latina
Cambiamenti Climatici...le emissioni di CO2 in Italia e nella provincia di Latina
Cambiamenti Climatici...le emissioni di CO2 in Italia e nella provincia di Latina
Cambiamenti Climatici...le emissioni di CO2 in Italia e nella provincia di Latina
Cambiamenti Climatici...le emissioni di CO2 in Italia e nella provincia di Latina
Cambiamenti Climatici...le emissioni di CO2 in Italia e nella provincia di Latina
Cambiamenti Climatici...le emissioni di CO2 in Italia e nella provincia di Latina
Cambiamenti Climatici...le emissioni di CO2 in Italia e nella provincia di Latina
Cambiamenti Climatici...le emissioni di CO2 in Italia e nella provincia di Latina
Cambiamenti Climatici...le emissioni di CO2 in Italia e nella provincia di Latina
Cambiamenti Climatici...le emissioni di CO2 in Italia e nella provincia di Latina
Cambiamenti Climatici...le emissioni di CO2 in Italia e nella provincia di Latina
Cambiamenti Climatici...le emissioni di CO2 in Italia e nella provincia di Latina
Cambiamenti Climatici...le emissioni di CO2 in Italia e nella provincia di Latina
Cambiamenti Climatici...le emissioni di CO2 in Italia e nella provincia di Latina
Cambiamenti Climatici...le emissioni di CO2 in Italia e nella provincia di Latina
Cambiamenti Climatici...le emissioni di CO2 in Italia e nella provincia di Latina
Cambiamenti Climatici...le emissioni di CO2 in Italia e nella provincia di Latina
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Cambiamenti Climatici...le emissioni di CO2 in Italia e nella provincia di Latina

3,947

Published on

Analisi del trend delle emissioni di CO2 in Italia e fotografia della provincia di Latina

Analisi del trend delle emissioni di CO2 in Italia e fotografia della provincia di Latina

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
3,947
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
100
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. COMPRENDERE IL CAMBIAMENTO CLIMATICO PER PENSARE IL FUTURO DELLA CITTA’ a cura di Ilaria D’Elia ed Emilio Ranieri L’Italia ed il Protocollo di Kyoto Le emissioni di CO2 nella provincia di Latina Il risparmio energetico
  • 2. CAMBIAMENTI CLIMATICI A che punto siamo??! L’Italia ed il rispetto degli obiettivi di Kyoto E Latina?? Emissioni di CO 2 al 2000 nella provincia di Latina Sommario Cosa si può fare? Possibili soluzioni Tutta un’altra ARIA - 16 febbraio ‘07: “Comprendere il cambiamento climatico per pensare il futuro della città”
  • 3. CAMBIAMENTI CLIMATICI L’ITALIA ed il rispetto degli obiettivi del protocollo di Kyoto Le emissioni di gas serra nazionali sono aumentate del 12,2% dal 1990 al 2004!!!! L’obiettivo di riduzione del protocollo di Kyoto fissato per l ’Italia entro il periodo 2008-2012 è del 6,5% !!!!!!! Fonte APAT + 19% Tutta un’altra ARIA - 16 febbraio ‘07: “Comprendere il cambiamento climatico per pensare il futuro della città”
  • 4. Andamento emissioni nazionali gas effetto serra 1990-2004 Il contributo della CO 2 alle emissioni totali di CO 2 equivalente è pari all'83,4%, mentre del CH 4 è del 7,2% e dell'N 2 O del 7,8%. CAMBIAMENTI CLIMATICI Le emissioni di CO 2 dal 1990 al 2004 sono incrementate del 13%, mentre quelle di CH 4 e di N 2 O rispettivamente dello 0,5% e del 9,8%. Fonte APAT Tutta un’altra ARIA - 16 febbraio ‘07: “Comprendere il cambiamento climatico per pensare il futuro della città”
  • 5. CAMBIAMENTI CLIMATICI Contributo settoriale alle emissioni nazionali di CO 2 – Anno 2004 Fonte APAT Il settore che maggiormente contribuisce alle emissioni di CO 2 è l’industria energetica (34%) seguita dal settore trasporti (26%) A pari merito (!!) industrie manifatturiere e settore civile E’ importante sottolineare che proprio Industrie energetiche e trasporti che offrono il maggior contributo alle emissioni di CO 2 sono i settori in cui le emissioni sono cresciute maggiormente rispetto al 1990: Trasporti = +26% Industrie energetiche = +20%
  • 6. CAMBIAMENTI CLIMATICI Contributo settoriale alle emissioni nazionali di CH 4 – Anno 2004 Fonte APAT Il settore che maggiormente contribuisce alle emissioni di CH 4 è il settore dei rifiuti (45%), seguito dal settore agricolo (37%)
  • 7. CAMBIAMENTI CLIMATICI PROVINCIA di LATINA: Contributo settoriale alle emissioni di CO 2 – Anno 2000 Nella provincia di Latina il maggior contributo alle emissioni di CO 2 proviene dal settore trasporti (complessivamente 55%) a cui segue il settore industriale con il 26% e il settore civile con il 18%. Fonte APAT
  • 8. CAMBIAMENTI CLIMATICI PROVINCIA di LATINA: Emissioni di CO 2 dal settore dei trasporti stradali – Anno 2000 Fonte APAT Nella provincia di Latina le emissioni dal trasporto stradale sono costituite per il 65% dalle automobili, seguite da camion e autobus (17%) Dal Rapporto “Ecosistema Urbano 2007” di Legambiente, Latina ha uno dei più alti tassi di motorizzazione (tra le 103 province d’Italia Latina occupa il 99° posto!!!!!) e tra le città medie è ULTIMA per uso del trasporto pubblico!
  • 9. CAMBIAMENTI CLIMATICI COSA SI PUO’ FARE? QUALI SONO LE AZIONI CHE NOI INDIVIDUALMENTE POSSIAMO INTRAPRENDERE???
  • 10. CAMBIAMENTI CLIMATICI SETTORE DOMESTICO Ma si può fare qualcosa per contribuire agli impegni nazionali di riduzione delle emissioni di gas serra! Modificando il proprio STILE di VITA ed utilizzando in modo corretto e sostenibile le risorse energetiche ed ambientali Il 20% dell'energia consumata in Italia è utilizzata nel settore domestico, per soddisfare i bisogni quotidiani delle famiglie Fonte Rapporto ENEA 2004 COME
  • 11. CAMBIAMENTI CLIMATICI SETTORE DOMESTICO Per esempio…
    • Corretto utilizzo degli elettrodomestici:
    • Utilizzo pieno carico lavatrice e lavastoviglie;
    • Sbrinare regolarmente frigorifero e congelatore;
    • Evitare lo STAND-BY delle apparecchiature elettriche (televisore, PC…),
    I nostri elettrodomestici Tutta un’altra ARIA - 16 febbraio ‘07: “Comprendere il cambiamento climatico per pensare il futuro della città”
  • 12. CAMBIAMENTI CLIMATICI Scegliere elettrodomestici di classe A I nostri elettrodomestici I consumi annui di un elettrodomestico di classe A possono essere considerati circa la metà di uno in classe G Esempio analisi consumi frigorifero -58,61 €
  • 13. CAMBIAMENTI CLIMATICI ILLUMINAZIONE Incide sui consumi elettrici di un’abitazione per circa il 10-25% luce non estremamente gradevole efficienza luminosa molto alta   costo elevato durata elevata  10000 ore LAMPADINE A FLUORESCENZA BASSO CONSUMO efficienza luminosa media luce più gradevole   costo elevato durata  2000 ore - ALOGENE efficienza luminosa molto bassa disponibili in diverse forme   durata scarsa  1000 ore bassi costi - TRADIZIONALI     LAMPADINE AD INCANDESCENZA: SVANTAGGI VANTAGGI TIPO
  • 14. CAMBIAMENTI CLIMATICI Acquistando lampadine ad alta efficienza energetica è possibile ridurre i consumi dal 50% all’80%!!!!! ILLUMINAZIONE Non solo risparmio economico ma anche riduzione emissioni CO 2
  • 15. CAMBIAMENTI CLIMATICI INCENTIVI: settore civile
    • Legge Finanziaria 2007: Provvedimenti risparmio energetico
    • Agevolazioni fiscali per la riqualificazione energetica degli edifici;
    • Fondo per l’incentivazione di edifici ad altissima efficienza;
    • Contributi per frigoriferi ad alta efficienza;
    • 1. Agevolazioni fiscali per la riqualificazione energetica degli edifici:
    • La Finanziaria prevede l’innalzamento dal 36% al 55% la percentuale di detrazione fiscale per:
    • interventi di riduzione dei consumi energetici per la climatizzazione invernale almeno del 20% rispetto ai valori di legge per i nuovi edifici (fino ad un ammontare di 100.000 € in tre anni);
    • interventi specifici su pareti e finestre (fino ad un ammontare di 60.000 € in tre anni);
    • EFFETTI:
    • riduzione delle dispersione termiche del 30-40%;
    • interventi per installare pannelli solari;
    • sostituzione di vecchie caldaie con altre ad alta efficienza energetica (fino ad un ammontare di 30.000 € in tre anni);
  • 16. CAMBIAMENTI CLIMATICI
    • Contributi per frigoriferi ad alta efficienza
    • La Finanziaria 2007 concede una detrazione fiscale in un’unica rata – per una quota pari al 20% degli importi a carico del contribuente (fino ad un massimo di 200 €) – per la sostituzione di frigoriferi, congelatori e loro combinazioni, di classe energetica non inferiore ad A+, acquistati nel corso del 2007.
    INCENTIVI: settore civile
    • EFFETTI:
    • Riduzione dei consumi;
    • Bollette meno care per i consumatori;
    • Industrie stimolate a ricercare e produrre elettrodomestici ad elevata efficienza.
  • 17. CAMBIAMENTI CLIMATICI L’attuale sistema di mobilità (basato su gomma e sul trasporto individuale di persone e merci) è responsabile di circa il 26% delle emissioni di CO 2
    • INTERVENTI per ridurre i consumi energetici e l’impatto inquinante del settore trasporti:
    • Aumento dell’efficienza dei veicoli;
    • Incentivo del trasporto pubblico;
    • Promozione uso multiplo delle auto (taxi collettivi, car sharing…)
    MA NOI COSA POTREMMO FARE?? SETTORE TRASPORTI
  • 18. CAMBIAMENTI CLIMATICI AUTOVETTURE: Confronto carburanti Emissioni: Costi : Fonte MET Trazione Azzurra SETTORE TRASPORTI 75 90 102 100 CO 2 - Anidride carbonica METANO GPL DIESEL BENZINA INQUINANTE 54 1,34 Benzina (9 lt/100 km) 49 1,22 Diesel (6,4 lt/100 km) 26 0,64 Gpl (10 lt/100 km) 21 0,52 Metano (8,8 lt/100 km) (€) (€/lt) Costo rifornimento 40lt Costo carburante   TIPO CARBURANTE Differenza rifornimento 40 lt metano/benzina = 33 € Differenza rifornimento 40 lt metano/diesel = 28 € Fonte MET Trazione Azzurra Costi relativi estate 2006
  • 19. CAMBIAMENTI CLIMATICI INCENTIVI: settore trasporti
    • Per il settore trasporti la Finanziaria 2007 prevede:
    • Riduzione dell’accisa del GPL;
    • Incentivi all’impiego di autoveicoli a GPL e metano
    • La Finanziaria 2007:
    • dispone una riduzione del 20% del carico fiscale per il GPL;
    • introduce incentivi per trasformare autovetture a gas metano o GPL e per l’acquisto di autoveicoli a metano o GPL, con un fondo di 100 milioni €/anno per il 2007, 2008 e 2009.
    • EFFETTI:
    • Aumento dei veicoli a gas in circolazione (nel solo 2007 stimato un incremento di 120.000 unità).
  • 20. CAMBIAMENTI CLIMATICI CONCLUSIONI Gli ultimi dati ufficiali indicano un incremento delle emissioni di gas serra del 12% rispetto al 1990 ed in particolare delle emissioni provenienti dal settore dei trasporti (+26% rispetto al 1990) Il ritardo accumulato dall’Italia per il raggiungimento dell’obiettivo di riduzione di Kyoto è notevole, ma è ancora possibile invertire questa tendenza. Anche noi possiamo contribuire alla riduzione delle emissioni di gas serra attraverso le nostre SCELTE e attraverso una modifica del nostro consumistico STILE di VITA

×