Web 2.0 le sfide per le moderne dot-com  Emanuele Della Valle CEFRIEL – Politecnico di Milano http://swa.cefriel.it http:/...
IT should be responsive to change! Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano Today’s IT ar...
Due vie: SOA o Web 2.0? Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano
Benefici delle SOA Relative costs Adoption Deployment Maintenance Changes [source ZapThink http://www.zapthink.com/] Costs...
un modello di integrazione maturo 1 2 3 4 5 silos object component service SOA Maturità del modello di integrazione infras...
…  perchè, dai silos verticali … <ul><li>In assenza di integrazione  ogni dipartimento adotta le proprie soluzioni IT  int...
…  è possibile estrarre i servizi, … <ul><li>Il  primo passo verso una SOA  consiste nel  razionalizzare  le soluzioni IT ...
…  e comporli in processi. <ul><li>I servizi possono poi essere composti in modo da supportare non solo i processi interni...
Web 2.0: storie di successo! <ul><li>WIKIs </li></ul><ul><li>Social Tagging </li></ul><ul><li>C2C e-commerce </li></ul><ul...
La forza di Google <ul><li>Il servizio di Google non … </li></ul><ul><ul><li>non è un server  sebbene sia erogato tramite ...
Che cosa hanno in comune? <ul><li>Servizi e non pacchetti software </li></ul><ul><li>Scalabilità cost-effective </li></ul>...
Tecnologie Web 1.0 e Web 2.0 <ul><li>Il  ruolo  della tecnologia è  marginale  ed è limitato a  mettere a disposizione un ...
Il Web 2.0 è il Web <ul><li>Lo  scoppio della bolla  dot-com nel 2001 ha segnato un punto di svolta. </li></ul><ul><li>Le ...
I blog sono homepage ben fatte! <ul><li>Nella sua essenza, un blog non è altro che una home page personale l'organizzata c...
I Wiki sono siti Web ben fatti!  <ul><li>Wikipedia, un'enciclopedia online basata sull'inverosimile idea che ciascuna voce...
RSS: innovazione tecnologica <ul><li>RSS è il progresso più significativo nelle tecnologie Web da quando i primi hacker ha...
Tagging: innovazione sociale  <ul><li>Il social tagging permette di associare in modo collaborativo metadati a contenuti (...
Mashup: servizi di tutti e per tutti <ul><li>Il fenomeno dei mashup è uno dei più interessanti tra quelli legati al Web 2....
Es. airlines mash-up Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano Un servizio offerto da Goog...
SOA vs. Web 2.0  Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano SOA Web 2.0 pianificare progett...
Similarità, differenze e … Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano Web 2.0 SOA Il softwa...
…  e complementarità Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano Fonte: Babak Hosseinzadeh, ...
La sfida  a breve : Mash-up su SOA Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano Mash-up SOA
a medio termine : il Web come piattaforma! <ul><li>Il passato </li></ul><ul><li>Il futuro </li></ul>Evento Guide, 15-11-20...
Piattaforma vs. Applicazione  <ul><li>Una piattaforma batte sempre un’applicazione perché permette </li></ul><ul><ul><li>d...
Esempi: eBay <ul><li>Offre i propri servizi a chi voglia mettere in piedi un servizio di </li></ul><ul><ul><li>shopping </...
Esempi: amazon <ul><li>Offre servizi per </li></ul><ul><ul><li>e-commerce </li></ul></ul><ul><ul><li>pagamenti on-line </l...
E nel  lungo termine ? Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano
SOA provide great plumbing! Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano
Web 2.0 provide great plumbing! Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano
Ma il plumbing basta? Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano
<ul><li>È semplice gestire pochi servizi  all’interno di un unica organizzazione da utilizzare in processi IT poco comples...
The problem is in the semantics!  interfaccia, il programma che li riceve deve comunque sapere in che formato sono. Occorr...
La grande sfida !?! Integration Business Process Services Buyer 3rd Party Shipment Web as a world scale platform  […] […] ...
Grazie per la vostra attenzione Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano Domande ? Emanue...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Web 2.0: le sfide per le moderne dot-com

2,007 views
1,950 views

Published on

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
2,007
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
261
Actions
Shares
0
Downloads
28
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • Web 2.0: le sfide per le moderne dot-com

    1. 1. Web 2.0 le sfide per le moderne dot-com Emanuele Della Valle CEFRIEL – Politecnico di Milano http://swa.cefriel.it http://www.emanueledellavalle.org Evento Guide 2007 Milano, 15 novembre 2007
    2. 2. IT should be responsive to change! Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano Today’s IT architectures, arcane as they may be, are the biggest roadblocks most companies face when making strategic moves . --- McKinsey “ Flexible IT, Better Strategy” “ It is not necessarily the strongest of the species that survives nor the most intelligent , but the one that is most responsive to change .” --- Charles Darwin
    3. 3. Due vie: SOA o Web 2.0? Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano
    4. 4. Benefici delle SOA Relative costs Adoption Deployment Maintenance Changes [source ZapThink http://www.zapthink.com/] Costs of different EAI approaches Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano
    5. 5. un modello di integrazione maturo 1 2 3 4 5 silos object component service SOA Maturità del modello di integrazione infrastuttura architettura applicazioni metodo IT vista dal business Function oriented moduli strutturata Piattaforme proprietarie monolitica Function oriented moduli Object oriented Piattaforme proprietarie a layer Function oriented componenti Component based Piattaforme aperte a componenti Service oriented servizi Service modeling W eb S ervices Ispirata alla SOA Service oriented Processi IT integrati via servizi IT process modeling Web Services SOA Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano
    6. 6. … perchè, dai silos verticali … <ul><li>In assenza di integrazione ogni dipartimento adotta le proprie soluzioni IT integrate (non semplici applicazioni) e le usa in modo esclusivo. </li></ul>[…] Dipartimento 1 Dipartimento 2 Dipartimento N Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano
    7. 7. … è possibile estrarre i servizi, … <ul><li>Il primo passo verso una SOA consiste nel razionalizzare le soluzioni IT esistenti individuando le parti potenzialmente comuni a più dipartimenti ed esponendo le come servizi . </li></ul>[…] Dipartimento 1 Dipartimento 2 Dipartimento N Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano
    8. 8. … e comporli in processi. <ul><li>I servizi possono poi essere composti in modo da supportare non solo i processi interni, ma anche processi che coinvolgono i propri fornitori e i propri clienti . </li></ul>Dipartimento 1 Servizi condivisi Servizi outsourced Fornitore Cliente Dipartimento 2 Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano
    9. 9. Web 2.0: storie di successo! <ul><li>WIKIs </li></ul><ul><li>Social Tagging </li></ul><ul><li>C2C e-commerce </li></ul><ul><li>User Review </li></ul><ul><li>RSS </li></ul><ul><li>Blogs </li></ul><ul><li>Social Networks </li></ul><ul><li>Pod Casting </li></ul>Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano
    10. 10. La forza di Google <ul><li>Il servizio di Google non … </li></ul><ul><ul><li>non è un server sebbene sia erogato tramite un'immensa rete di server internet </li></ul></ul><ul><ul><li>non è un browser sebbene sia percepito dall'utilizzatore all'interno del browser </li></ul></ul><ul><ul><li>non ospita i contenuti che consente di trovare ai suoi utenti. </li></ul></ul><ul><li>Google si trova nello spazio tra il browser e il motore di ricerca e il server di destinazione dei contenuti </li></ul><ul><ul><li>Analogamente a una telefonata, </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>che non avviene solo ai capi dei due telefoni coinvolti </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>ma anche sulla rete tra i punti </li></ul></ul></ul><ul><li>Google è un o strumento o un intermediario tra l'utilizzatore e la sua esperienza online. </li></ul>Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano
    11. 11. Che cosa hanno in comune? <ul><li>Servizi e non pacchetti software </li></ul><ul><li>Scalabilità cost-effective </li></ul><ul><li>Controllo di dati </li></ul><ul><ul><li>Difficili da ricreare </li></ul></ul><ul><ul><li>Che si arricchiscono via via che gli utenti li usano </li></ul></ul><ul><ul><li>Sfruttare la “saggezza delle folle” </li></ul></ul><ul><li>Considerare gli utenti come dei co-sviluppatori </li></ul><ul><ul><li>Cooperare non controllare </li></ul></ul><ul><li>Interfacce leggere ma ricche </li></ul><ul><li>Business model fatto per sfruttare la “ long-tail ” con prodotti self-service </li></ul>Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano
    12. 12. Tecnologie Web 1.0 e Web 2.0 <ul><li>Il ruolo della tecnologia è marginale ed è limitato a mettere a disposizione un contesto in cui l’attività degli utenti possa aver luogo. </li></ul>Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano Elemento Web 1.0 Web 2.0 Identificare URI URI Dereferenziare HTTP 1.1 HTTP 1.1 Rappresentare HTML+CSS+DOM+script png, jpg, … XML, xHTML, RSS, … png, jpg, mp3, mpeg, … WSDL, SOAP, REST, … Linkare hyperlink hyperlink
    13. 13. Il Web 2.0 è il Web <ul><li>Lo scoppio della bolla dot-com nel 2001 ha segnato un punto di svolta. </li></ul><ul><li>Le bolle e le conseguenti crisi sono una caratteristica comune delle innovazioni dirompenti. Le crisi segna il momento in cui le tecnologie innovative sono pronte a soppiantare quelle esistenti . Chi cavalcava la bolla senza controllarla viene eliminato e le storie di effettivo successo mostrano la loro forza. </li></ul><ul><li>Le società Web 2.0 sono quelle che sono riuscite a sopravvivere allo scoppio soddisfacendo a pieno i requisiti originali del Web </li></ul><ul><ul><li>adattarsi alla natura frattale della società </li></ul></ul><ul><ul><li>favorire e supportare l'invenzione indipendente </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>“ Non siamo i più furbi!” </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>“ Saremo più furbi!” </li></ul></ul></ul>Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano
    14. 14. I blog sono homepage ben fatte! <ul><li>Nella sua essenza, un blog non è altro che una home page personale l'organizzata cronologicamente in cui ogni entry è facilmente linkabile grazie ai permalink. </li></ul><ul><li>Il permalink può sembrare un'insignificante funzionalità ma ha reso due elementi architetturali del Web (le URI e i link) obbligatori. </li></ul><ul><li>Per la prima volta è diventato relativamente semplice puntare direttamente a una sezione specifica del sito di qualcun altro e parlarne. </li></ul><ul><li>Hanno trasformato i blog da un fenomeno di pubblicazione facile nella blogosphere </li></ul>BIF 2007 26/10/07 [ ] SOA & Web 2.0 - Emanuele Della Valle
    15. 15. I Wiki sono siti Web ben fatti! <ul><li>Wikipedia, un'enciclopedia online basata sull'inverosimile idea che ciascuna voce possa essere aggiunta/editata da qualsiasi utente </li></ul><ul><li>È un esperimento radicale di fiducia, che applica alla creazione di contenuti il detto di Eric Raymond: “ con molti occhi puntati addosso, ogni bug diventa una bazzecola ”. </li></ul><ul><li>Wikipedia rappresenta un cambiamento profondo nelle dinamiche della creazione di contenuti! </li></ul>Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano
    16. 16. RSS: innovazione tecnologica <ul><li>RSS è il progresso più significativo nelle tecnologie Web da quando i primi hacker hanno capito che le CGI potevano essere utilizzate per creare website basati su un database. </li></ul><ul><li>RSS consente di collegarsi non solo a una pagina, ma di abbonarsi ad essa, ricevendo un avviso ogni volta che la pagina viene modificata. </li></ul><ul><li>Skrenta lo definisce il web incrementale . Altri lo chiamano live web . </li></ul>Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano
    17. 17. Tagging: innovazione sociale <ul><li>Il social tagging permette di associare in modo collaborativo metadati a contenuti (immagini, video, link, etc.) per facilitarne la ricerca e la distribuzione. </li></ul><ul><li>Sono molto più flessibili dei vocabolari controllati e delle tassonomie perchè permettono ad ogni utente di aggiungere i propri tag. </li></ul><ul><li>Il risultato dell’operazione collettiva del tagging sono le folksonomies. </li></ul>Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano
    18. 18. Mashup: servizi di tutti e per tutti <ul><li>Il fenomeno dei mashup è uno dei più interessanti tra quelli legati al Web 2.0 </li></ul><ul><li>Lo sviluppo di mashup si basa sull’idea che semplici script possano essere utilizzati per realizzare applicazioni interessanti combinando servizi esposti sul Web </li></ul><ul><li>I semplici script possono diventare programmi serverside di una certa complessità </li></ul>Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano
    19. 19. Es. airlines mash-up Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano Un servizio offerto da Google per tracciare i referral, le ricerche, etc. di un sito. […] REST REST REST SOAP
    20. 20. SOA vs. Web 2.0 Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano SOA Web 2.0 pianificare progettare Implementare Monitorare
    21. 21. Similarità, differenze e … Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano Web 2.0 SOA Il software come servizio = Il software come servizio Interoperabilità basata sulle tecnologie del Web (vedi REST) = Interoperabilità basata su standard ispirati al Web (vedi SOAP, WSDL, UDDI) Applicazioni come piattaforme = Applicazioni come piattaforme Incoraggia l’uso non previsto  Permette il riuso Interfacce utenti ricche  Nessuna interfaccia utente Architettura della partecipazione  Governance centralizzata
    22. 22. … e complementarità Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano Fonte: Babak Hosseinzadeh, IBM
    23. 23. La sfida a breve : Mash-up su SOA Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano Mash-up SOA
    24. 24. a medio termine : il Web come piattaforma! <ul><li>Il passato </li></ul><ul><li>Il futuro </li></ul>Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano Hardware Operating System API API API API API API API API API […] Internet Web RSS REST REST REST RSS SOAP SOAP RSS SOAP […] Framework […] Framework […]
    25. 25. Piattaforma vs. Applicazione <ul><li>Una piattaforma batte sempre un’applicazione perché permette </li></ul><ul><ul><li>di gestire un portafoglio di applicazioni complementari con funzionalità adiacenti </li></ul></ul><ul><ul><li>di amplificare il valore di una posizione chiave sul mercato attraverso un innovazioni e investimenti congiunti </li></ul></ul>Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano Fonte: Babak Hosseinzadeh, IBM
    26. 26. Esempi: eBay <ul><li>Offre i propri servizi a chi voglia mettere in piedi un servizio di </li></ul><ul><ul><li>shopping </li></ul></ul><ul><ul><li>trading </li></ul></ul><ul><li>Espone i servizi </li></ul><ul><ul><li>sia interfaccia REST </li></ul></ul><ul><ul><li>che con interfaccia SOAP </li></ul></ul><ul><li>Numeri 1 : </li></ul><ul><ul><li>Gestisce 4 miliardi di invocazioni al mese (5.5 milioni all’ora!!!) </li></ul></ul><ul><ul><li>25% del listino di eBay è gestito esclusivamente via Web Service </li></ul></ul><ul><ul><li>25000 sviluppatori registrati </li></ul></ul><ul><ul><li>1900 applicazioni in linea note a eBay </li></ul></ul><ul><li>1 http://blogs.zdnet.com/ITFacts/?p=10326 </li></ul>Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano
    27. 27. Esempi: amazon <ul><li>Offre servizi per </li></ul><ul><ul><li>e-commerce </li></ul></ul><ul><ul><li>pagamenti on-line </li></ul></ul><ul><ul><li>computing (EC2) </li></ul></ul><ul><ul><li>storage (s3) </li></ul></ul><ul><ul><li>human computing (MTuck) </li></ul></ul><ul><ul><li>gestione code (SQS) </li></ul></ul><ul><li>Le storie di successo sono numerose e molto impressionanti </li></ul><ul><ul><li>Es 1, Jungle Disk : un servizio di back-up online semplice, affidabile e a basso costo basato su S3 da gennaio 2006 </li></ul></ul><ul><ul><li>http://www.jungledisk.com/ </li></ul></ul><ul><ul><li>Es 2, ABACA l’unico anti-spam che garantisce una protezione del 99% soddisfatti o rimborsati usa EC2 da aprile 2006 </li></ul></ul><ul><ul><li>http://www.jungledisk.com/ </li></ul></ul>Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano
    28. 28. E nel lungo termine ? Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano
    29. 29. SOA provide great plumbing! Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano
    30. 30. Web 2.0 provide great plumbing! Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano
    31. 31. Ma il plumbing basta? Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano
    32. 32. <ul><li>È semplice gestire pochi servizi all’interno di un unica organizzazione da utilizzare in processi IT poco complessi </li></ul><ul><li>Gestirli diventa difficile quanto i servizi sono numerosi e occorre comporli in complessi business process cross-organizzazione </li></ul>È un problema di complessità A4 A1 A4 A1 A2 A1 A2 A1 B3 A4 A2 A1 B3 A1 B3 A1 A1 A2 A1 A4 A4 A2 A1 A4 A4 A2 A1 A2 A2 A1 B3 A1 A1 A2 A1 A1 A1 B3 A1 A1 A1 A1 A4 A4 A4 A1 A1 A2 A1 A4 A1 A1 A1 A1 B3 B3 A2 A4 A1 A1 A2 A1 A1 A2 A1 A1 A1 A1 B3 A4 A1 A1 A1 A1 A1 A1 A4 B3 B3 B3 B3 A1 B3 A4 B3 A1 A4 A1 A4 A2 A2 A1 A1 A1 A1 A4 A1 A1 A1 A2 A1 A4 A1 A4 B3 A1 A1 A4 A2 A4 A1 A1 A2 B3 A1 A2 A2 A1 A1 B3 A1 A1 A1 A1 A1 A4 B3 A2 A1 A4 A1 A1 A1 A4 A1 B3 A1 A2 A2 A1 A4 A2 A1 A2 A1 A1 A1 A2 A1 A1 A1 A1 A1 A1 A1 B3 B3 A4 A4 A1 A4 A2 A1 A4 B8 A1 A4 A1 A2 A4 B3 A1 A4 A6 A2 A5 A4 A1 A4 A1 A1 B3 B3 A1 A1 B3 A1 A1 A4 A4 A1 A1 A4 A1 A2 A1 B3 A1 A4 A4 A1 A2 A2 B3 A2 Pochi servizi Semplici mashup Numerosi servizi Inspired by: J. Cardoso, C. Bussler, A. Sheth1, D. Fensel, Semantic Web Services and Processes, October 2002 Complessi Business Process All’interno di un’organizzazione Tra molteplici organizzazioni Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano A ? C D N1 N2 F E
    33. 33. The problem is in the semantics! interfaccia, il programma che li riceve deve comunque sapere in che formato sono. Occorre comunque accordarsi sulla struttura di ciascun business object. Fino ad ora nessuno ha ancora trovato una soluzione attuabile …” Oracle Chairman and CEO - Larry Ellison “ L’eterogeneità semantica rimane il principale intoppo alla integrazione di applicazioni , un intoppo che i Web Services da soli non risolveranno. Finché qualcuno non troverà un modo di per far sì che le applicazioni si capiscano, gli effetti dei Web Services resteranno limitate. Quando si passano i dati di un utente in un certo formato usando un Web Services come “ The problem is not in the plumbing, it is in the semantics ” Verizon Chief Scientist - M . L . Brodie Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano
    34. 34. La grande sfida !?! Integration Business Process Services Buyer 3rd Party Shipment Web as a world scale platform […] […] […] Perchè l’ IT sia in grado di rispondere al cambiamento ciascun task di un processo di business richiede di trovare il mi-glior servizio o la migliore fonte di dati ( a run-time o a desing-time ) e di gestire in automatico l’eterogenietà dei dati e delle interfacce dei servizi. Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano Mediator Mediator Legacy Mediator Mediator Comm. Mediator Mediator Mediator Mediator Mediator Mediator Legacy Mediator Mediator Mediator Mediator Mediator Mediator Comm. Mediator Comm. Mediator Mediator Mediator
    35. 35. Grazie per la vostra attenzione Evento Guide, 15-11-2007 E. Della Valle @ CEFRIEL - Politecnico di Milano Domande ? Emanuele Della Valle CEFRIEL – Politecnico di Milano [email_address] http://swa.cefriel.it http://emanueledellavalle.org

    ×