Your SlideShare is downloading. ×
0
Giovani italiani e denaro: percorsi di socializzazione economica
Giovani italiani e denaro: percorsi di socializzazione economica
Giovani italiani e denaro: percorsi di socializzazione economica
Giovani italiani e denaro: percorsi di socializzazione economica
Giovani italiani e denaro: percorsi di socializzazione economica
Giovani italiani e denaro: percorsi di socializzazione economica
Giovani italiani e denaro: percorsi di socializzazione economica
Giovani italiani e denaro: percorsi di socializzazione economica
Giovani italiani e denaro: percorsi di socializzazione economica
Giovani italiani e denaro: percorsi di socializzazione economica
Giovani italiani e denaro: percorsi di socializzazione economica
Giovani italiani e denaro: percorsi di socializzazione economica
Giovani italiani e denaro: percorsi di socializzazione economica
Giovani italiani e denaro: percorsi di socializzazione economica
Giovani italiani e denaro: percorsi di socializzazione economica
Giovani italiani e denaro: percorsi di socializzazione economica
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Giovani italiani e denaro: percorsi di socializzazione economica

1,433

Published on

Short description of a research on economic socialization and on Italian young people's attitudes towards money …

Short description of a research on economic socialization and on Italian young people's attitudes towards money

Breve presentazione di una ricerca sulla socializzazione economica e sull'atteggiamento dei giovani italiani verso il denaro

Published in: Education, Economy & Finance
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
1,433
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
16
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Giovani e denaro. Percorsi di socializzazione economica
  • 2. Introduzione <ul><li>La capacità di utilizzare il denaro non rientra tra i comportamenti istintivi del bambino  tuttavia è una risorsa essenziale per garantire la sua integrazione nella società contemporanea. Attraverso quali processi egli apprende ad utilizzare il denaro e relazionarsi con l’economia? Che ruolo giocano la famiglia  la scuola e il gruppo dei pari in questi processi? E come cambia il suo rapporto con il denaro nel corso della transizione all’età adulta? Il volume intende rispondere a queste domande illustrando le caratteristiche principali dei processi di socializzazione economica in tre fasi dell’età dell’individuo: l’infanzia  l’adolescenza e la giovinezza. </li></ul><ul><ul><li>Attraverso uno sguardo prettamente sociologico  la prima parte del volume riassume le indicazioni più significative emerse dalla letteratura in relazione all’influenza di alcuni fattori sociali (il genere  la classe socio-economica  il contesto macro-culturale) e al ruolo degli agenti socializzativi. </li></ul></ul><ul><ul><li>La seconda parte approfondisce invece  attraverso una ricerca qualitativa condotta su un campione di giovani-adulti e dei loro genitori  il ruolo del denaro come mediatore nei rapporti familiari e l’importanza delle risorse economiche nel processo di conquista dell’autonomia dalla famiglia di origine. </li></ul></ul>
  • 3. Un estratto della ricerca
  • 4. Alcune considerazioni <ul><li>autonomia economica dalla famiglia di origine come elemento fondamentale nella transizione dalla giovinezza verso l’età adulta </li></ul><ul><li>motivazioni di natura economica frequenti nel giustificare il prolungamento della permanenza dei figli all’interno della famiglia lunga </li></ul>
  • 5. L’approccio sociologico <ul><li>per comprendere più a fondo le trasformazioni radicali che hanno investito le famiglie si possono analizzare: </li></ul><ul><ul><li>i processi di socializzazione economica </li></ul></ul><ul><ul><li>la distribuzione, la regolazione e la gestione familiare dei flussi finanziari intra e inter-generazionali </li></ul></ul><ul><ul><li>le modalità di negoziazione dell’identità adulta </li></ul></ul><ul><li>modello interazionista-comunicativo </li></ul>
  • 6. Metodo e campione <ul><li>26 giovani-adulti: </li></ul><ul><ul><li>13 maschi, 13 femmine </li></ul></ul><ul><ul><li>età compresa tra i 27 e i 34 anni, con almeno 2 anni di esperienza lavorativa </li></ul></ul><ul><ul><li>aventi terminato il ciclo di studi </li></ul></ul><ul><ul><li>lavoratori a tempo pieno </li></ul></ul><ul><li>20 dei loro genitori (12 madri, 8 padri). </li></ul><ul><li>Nel complesso 46 interviste: metodo degli “sguardi incrociati” (Godbout 1998) </li></ul>
  • 7. Sono stati individuati 5 gruppi di famiglie sulla base di 2 criteri: <ul><li>Criterio 1: orientamento socializzativo nella sfera economica </li></ul><ul><ul><li>controllo dei genitori sul denaro dei figli </li></ul></ul><ul><ul><li>autonomia di gestione dei figli del denaro ricevuto/guadagnato </li></ul></ul><ul><li>Criterio 2: orientamento socializzativo nella sfera psicologica-funzionale </li></ul>
  • 8. GRUPPO 1: RESPONSABILIZZAZIONE <ul><li>SFERA ECONOMICA: </li></ul><ul><li>responsabilizzativo </li></ul><ul><ul><li>medio livello di autonomia nella gestione dei soldi </li></ul></ul><ul><ul><li>medio livello di controllo genitoriale </li></ul></ul><ul><li>«Le cose bisogna meritarsele» </li></ul><ul><li>SFERA PSICOLOGICO-FUNZIONALE: </li></ul><ul><li>responsabilizzativo </li></ul><ul><li>Livello medio di autonomia pratico-funzionale </li></ul><ul><li>Incoraggiamento a una progressiva emancipazione dalla famiglia d’origine </li></ul>
  • 9. <ul><li>SFERA ECONOMICA: </li></ul><ul><li>risparmio e investimento </li></ul><ul><ul><li>alto livello di autonomia nella gestione </li></ul></ul><ul><ul><li>medio livello di controllo genitoriale </li></ul></ul><ul><li>SFERA PSICOLOGICO-FUNZIONALE </li></ul><ul><li>protettivo </li></ul><ul><li>Livello scarso di autonomia pratico-funzionale </li></ul><ul><li>Distanze pratico-funzionali ravvicinate. Scarsa spinta all’emancipazione (uscite “controllate”) </li></ul>GRUPPO 2: COMPETENZA ECONOMICA E PROTEZIONE «Ho sempre cercato di far fruttare in qualche modo i miei guadagni»
  • 10. <ul><li>SFERA economica </li></ul><ul><li>“ spalle coperte” dai genitori </li></ul><ul><ul><li>alto livello di autonomia nella gestione </li></ul></ul><ul><ul><li>alto livello di controllo </li></ul></ul><ul><ul><li>consistenti somme di denaro a disposizione del giovane </li></ul></ul><ul><li>SFERA PSICOLOGICO-FUNZIONALE </li></ul><ul><li>responsabilizzativo </li></ul><ul><li>Livello alto di autonomia pratico-funzionale </li></ul><ul><li>Incoraggiamento a una progressiva emancipazione dalla famiglia d’origine (es.: università lontana da casa  viaggi da soli) </li></ul>GRUPPO 3: SOLDI E RESPONSABILIZZAZIONE «Va bene andare bene a scuola però non è che stare sempre a casa ad ammazzarsi e non uscire mai…»
  • 11. <ul><li>SFERA economica </li></ul><ul><li>supporto </li></ul><ul><ul><li>alto livello di autonomia nella gestione </li></ul></ul><ul><ul><li>alto livello di controllo </li></ul></ul><ul><ul><li>Denaro “su richiesta” e somme medio-alte di denaro a disposizione del giovane </li></ul></ul><ul><li>SFERA PSICOLOGICO-FUNZIONALE </li></ul><ul><li>protettivo </li></ul><ul><li>Livello medio di autonomia (più basso per le femmine). Distanze psicologiche-funzionali ravvicinate </li></ul><ul><li>Scarsa spinta all’emancipazione, “eccesso di cure” </li></ul>GRUPPO 4: SUPPORTO E PROTEZIONE «Quello che volevo, me lo sono sempre potuto permettere perché me lo pagavano i miei»
  • 12. <ul><li>SFERA economica </li></ul><ul><li>dominio-ricatto </li></ul><ul><li>«L’arma che i miei genitori usavano su di me era (…) quella del denaro» </li></ul><ul><li>«Quando mia madre si è accorta che li tenevo per me  i soldi  e li stavo utilizzando per sganciarmi da lei, lì sono iniziati i veri problemi. Perché lei l’ha vista...cioè si è accorta insomma che avrebbe perso pian piano di potere…. » </li></ul><ul><li>SFERA PSICOLOGICO-FUNZIONALE </li></ul><ul><li>autoritario </li></ul><ul><li>Discreta autonomia psicologica-funzionale </li></ul><ul><li>Scarsa libertà nella gestione delle proprie scelte di vita a causa della mancanza di risorse economiche proprie </li></ul>GRUPPO 5: DOMINIO E CONTROLLO
  • 13. CONCLUSIONI <ul><li>Le logiche con cui opera il denaro all’interno della famiglia molto diverse da quelle seguite nel mercato </li></ul><ul><li>Scarsa alfabetizzazione finanziaria nel contesto italiano rispetto ai coetanei europei </li></ul><ul><li>Minimizzazione dell’importanza dell’emancipazione economica (e abitativa) dalla famiglia di origine a favore dell’accumulazione del capitale culturale. </li></ul><ul><li>Il radicamento di una «cultura puerocentrica» si rafforzerebbe dunque anche attraverso gli scambi di denaro all’interno delle relazioni familiari </li></ul>
  • 14. Alcuni riferimenti bibliografici (1) <ul><li>Dei M., (2006), Economia e società nella cultura dei giovani , Milano: FrancoAngeli </li></ul><ul><li>Pahl J., (2008), Family finances, individualisation, spending patterns and access to credit, in «The Journal of Socio-Economics», 37, pp. 577-591. </li></ul><ul><li>Paliaga P., Provenzano E., (2001), Leggere l'economia , in «Supplemento a Laboratorio IARD n.1, Marzo 2001» </li></ul><ul><li>Pedrizzi T., Castrovilli E. (a cura di), (2008), Cultura economica nei licei , Milano: FrancoAngeli. </li></ul><ul><li>Rabow J., Newcomb M.D., (1999), Gender, socialization and money, in «Journal of Applied Social Psychology», 29 (4), pp. 852-869. </li></ul><ul><li>Rinaldi E., (2007), Giovani e denaro: percorsi di socializzazione economica , Milano: Unicopli. </li></ul><ul><li>Rinaldi E., (2008), La famiglia come agente di socializzazione economica , in «La FAMIGLIA. Rivista trimestrale di problemi familiari» n. 244 pp. 81-90. </li></ul><ul><li>Rinaldi E., (2008), Scuola ed economia: le iniziative di educazione economica in Italia e all’estero, in «SCUOLA e DIDATTICA. Quindicinale di problemi e orientamenti per la scuola secondaria di I grado», n. 2, pp. 13-16. </li></ul>
  • 15. Alcuni riferimenti bibliografici (2) <ul><li>Rinaldi E., Gerroni V., (2008), ‘Adolescenti e ricerca dell’autonomia tra famiglia, denaro e telefoni cellulari’, in E. Ruspini (a cura di) Educare al denaro. Socializzazione economica tra generi e generazioni , Milano: FrancoAngeli </li></ul><ul><li>Rinaldi E., Giromini E., (2002), The importance of money to Italian children , in «International Journal of Advertising & Marketing to Children», July-September, pp. 53-59 (ISSN 1464 6676). </li></ul><ul><li>Ruspini E. (a cura di), (2008), Educare al denaro. Socializzazione economica tra generi e generazioni , Milano: FrancoAngeli. </li></ul><ul><li>Sartori F., Ongari B., (1999), I bambini e l'uso del denaro , in «Supplemento a Laboratorio IARD n.3, Settembre 1999» </li></ul><ul><li>Simmel G., (1984), Filosofia del denaro , L(Lipsia 1900, 1922) Torino. </li></ul><ul><li>Valente D. (a cura di), (2003), ‘Le rappresentazioni sociali nella didattica’, in AA. VV. Incertezza e Rischio. Il ruolo dell’educazione economica. Unione Europea e contesto globale , Atti della XIII^ Conferenza dell’Associazione Europea per l'Educazione Economica, Università Bocconi, Milano, 30 agosto-3 settembre 2000, pp. 65-174. </li></ul><ul><li>Webley P., Nyhus E.K., (2005), Parents’ influence on children’s future orientation and saving , in «Journal of Economic Psychology», 27, pp. 140–164. </li></ul>
  • 16. Per informazioni: <ul><li>Emanuela Rinaldi </li></ul><ul><li>Dottore di ricerca in sociologia e metodologia della ricerca sociale </li></ul><ul><li>Università Cattolica del Sacro Cuore </li></ul><ul><li>Email: emanuela.rinaldi@unicatt.it </li></ul>

×