Facile dire provetta:riflessioni e implicazionipsicologiche nella PMA                            Ordine degli Psicologi de...
Premessa  Conferenza ONU del Cairo su popolazione e sviluppo  1994: salute riproduttiva come completo benessere  fisico, m...
Volere un figlioLa genitorialità e la famiglia sono un valore primario alivello individuale e socialeIl desiderio di avere...
Volere un figlioI desideri di maternità e paternità fanno riferimento adue diversi percorsi che, a partire dalla prima inf...
Volere un figlioDa un punto di vista psicologico il passaggio dal desiderio dimaternità e paternità al desiderio di genito...
Le reazioni di fronte all’infertilità C’è la convinzione che un figlio possa nascere se e quando si vuole, come frutto di ...
Le reazioni di fronte all’infertilità L’infertilità viene riconosciuta, da un punto di vista psicologico, come una “crisi ...
L’infertilità per la coppiaLa “crisi da infertilità” può inficiare le sfere dellacomunicazione, dell’attività sessuale e d...
L’infertilità per la coppiaEsiste una compromissione nella qualità della vita (H.Holter, L. Anderheim, C.Bergh, A.Möller, ...
L’infertilità per la coppiaSessualità e fertilità sono aspetti strettamente collegati tra loro daun punto di vista psico-e...
L’infertilità per la donnaAmbivalenza nei confronti del desiderio di maternità: voglio unfiglio o non lo voglio?Conflitto ...
L’infertilità per l’uomoAmbivalenza nei confronti del desiderio di paternità: voglioveramente un figlio o sto realizzando ...
Infertilità e BiotecnologieIl ricorso alle biotecnologie come “cura” al proprio stato diinfertilità/sterilitàLe implicazio...
PMA: come necessitàIl ricorso alla procreazione medicalmenteassistita diventa necessità per la coppiaqualora non vi siano ...
PMA: come curaLa PMA per molte coppie rappresenta l’unicapossibilità di concepire un figlio, l’unico modo dicontrastare un...
PMA: come vissutoIl luogo ospedaliero e il medico divengono il solo postodove sentirsi sicuri che si sta facendo qualche c...
PMA: come vissutoLa tecnica e la scienza medica lavorano con le singoleparti biologiche dell’individuo (oociti, spermatozo...
PMA: come ricerca della vitaLe coppie in generale affermano che non avranno problemi adinformare il futuro nascituro rispe...
Vacanze riproduttive:           quando l’Italia non basta piùPuò accadere che la coppia che si è sottoposta a diagnosi e p...
Legge 40/2004    "Norme in materia di procreazione medicalmente assistita"Il ricorso alle tecniche di procreazione medical...
L’Estero come Terra PromessaL’estero    comporta       difficoltà logistiche,    linguistiche,economiche, di relazione e d...
Dalla ProcreazioneMedicalmente Assistita (PMA) ….       … Alla ProcreazionePsicologicamente Assistita (PPA)              P...
PMA e il lavoro dello Psicologo “… Ogni centro per la PMA deve assicurare la presenza di un adeguato   sostegno psicologic...
Lo Psicologo della PMALo spazio di ascolto psicologico mira ad offrire un supporto emotivoe psicologico nell’iter di PMALo...
Lo Psicologo cosa può fare?                                                                                     Psicoterap...
La consulenza telefonica                                                               Consulenza telefonica              ...
La consulenza legale                    Consulente                                        per perizie                     ...
L’intervento nel Centro di PMA   Spazio Ascolto    nel CENTRO                                Consulenza alla coppia durant...
L’intervento sulla persona                                                    Psicoterapia                                ...
… Alcune testimonianze       dai nostri pazientiElena: “Per noi raccontare quanto ci è successo è unavalvola di sfogo, par...
Gruppi diI gruppi di Auto Aiuto                                                         auto aiutoL’approccio dell’auto/mu...
Alcune testimonianze    direttamente dai Gruppi…Sabrina: “All’inizio mi sembrava impossibile riuscire a parlare conestrane...
ConclusioniLa condizione di infertilità per la maggior parte delle persone è  un’esperienza molto dolorosa: la propria imm...
ConclusioniPer alcuni pazienti, l’insuccesso del trattamento medico può   comportare una crisi esistenziale con severe rea...
ConclusioniL’accompagnamento psicologico in PMA ha il compito di favorire nei   pazienti la consapevolezza circa il loro g...
Grazie per l’attenzione                                                    SOS Infertilità ONLUSElisa Bressani, psicologa ...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Psicologia Infertilità - Facile dire provetta: riflessioni e implicazioni psicologiche nella PMA

2,474

Published on

Relazione al Convegno "Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità" - Genova, 7 novembre 2009 - Ordine Psicologi Liguria

Published in: Health & Medicine
0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
2,474
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
27
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Psicologia Infertilità - Facile dire provetta: riflessioni e implicazioni psicologiche nella PMA"

  1. 1. Facile dire provetta:riflessioni e implicazionipsicologiche nella PMA Ordine degli Psicologi della Liguria Genova, 7 novembre 2009 Elisa Bressani, Simona Capurso, Cristiana D’OrsiSOS Infertilità ONLUS 1
  2. 2. Premessa Conferenza ONU del Cairo su popolazione e sviluppo 1994: salute riproduttiva come completo benessere fisico, mentale e sociale e non la pura assenza di malattie in qualche modo correlabili al sistema riproduttivo… significa garantire le migliori chances di avere un bambino sano… (Cap. VII, UNFPA, 1994)...la salute riproduttiva èil cuore della salute generale…(Diczfalusy, 1996) Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009 2
  3. 3. Volere un figlioLa genitorialità e la famiglia sono un valore primario alivello individuale e socialeIl desiderio di avere un bambinoha origine nell’infanzia sia per l’uomoche per la donna ma matura poi nellaprogettualità della coppia Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009 3
  4. 4. Volere un figlioI desideri di maternità e paternità fanno riferimento adue diversi percorsi che, a partire dalla prima infanzia,coinvolgono poi l’intera esistenzaEssi sono il risultato di complesse dinamiche checoinvolgono aspetti biologici ed istintuali,condizionamenti culturali, motivazioni individuali,esperienze, rappresentazioni, ricordi, sogni, desideri efantasie Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009 4
  5. 5. Volere un figlioDa un punto di vista psicologico il passaggio dal desiderio dimaternità e paternità al desiderio di genitorialità rappresentaper l’individuo l’esito di un processo maturativo che coinvolgel’affettivitàTale processo avviene attraverso l’apertura all’altro, comefonte di arricchimento e sviluppo, in un rapporto di reciprocoscambio, di tolleranza e riconoscimento della diversitàIl termine genitorialità, quindi, non coinvolge solo l’esseregenitori reali ma è uno spazio affettivo-relazionale che faparte dello sviluppo di ogni personaIl figlio ci proietta nel futuro ma affonda le radici nel passatoassumendo il ruolo di garante della continuità Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009 5
  6. 6. Le reazioni di fronte all’infertilità C’è la convinzione che un figlio possa nascere se e quando si vuole, come frutto di una decisione razionale e consapevole della coppia, che sceglie di procreare dopo aver soddisfatto le proprie esigenze sociali (di studio, di lavoro) ed economiche Una diagnosi di infertilità in pochi istanti fa sfumare tutte le proprie aspettative Tale diagnosi pone la coppia in una condizione di forte sofferenza emotiva che ne mette in crisi il sistema di valori, i progetti e le speranze e che richiede un’attenzione non solo sugli aspetti fisico- corporei Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009 6
  7. 7. Le reazioni di fronte all’infertilità L’infertilità viene riconosciuta, da un punto di vista psicologico, come una “crisi di vita”, come una ferita dell’identità soggettiva sia dell’uomo che della donna, fino a essere anche una ferita e un rischio sociale, inteso come una società senza eredi La crisi di infertilità, in quanto evento stressante, ha ripercussioni sull’autostima, sulla percezione del proprio corpo, provocando senso d’inferiorità, depressione e ansia Le reazioni iniziali sono di shock, incredulità, sorpresa, diniego, seguiti dal bisogno di sapere e capire le motivazioni Seguono atteggiamenti di rabbia di fronte al limite, collera e angoscia. Possono subentrare senso di “indegnità”, sentimenti ambivalenti di vergogna per un profondo senso di inadeguatezza e invidia verso chi è in attesa o ha avuto un figlio Il sentimento di perdita è simile a quello che viene provato quando ci si trova in una situazione di lutto vero e proprio Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009 7
  8. 8. L’infertilità per la coppiaLa “crisi da infertilità” può inficiare le sfere dellacomunicazione, dell’attività sessuale e dei progetti futuri edar luogo ad una situazione di conflitto e di isolamentosocialeIl non detto e il non dire è frequente nelle coppie sia perpudore e vergogna (senso di diversità) sia per “difficoltà” diesprimere il dolore e la sofferenza: vissuto di solitudine eincapacità di chiedere aiutoSe da un lato si genera una sorta di complicità legata alsegreto della PMA, dall’altro può permanere un senso diimbarazzo, di pudore per come si potrebbe diventaregenitoriSi constata una certa reticenza e riluttanza, una sorta diatteggiamento alessitimico (incapacità a dare un nomeall’esperienza emotiva), che aiuta a prendere distanza daquello che c’è, oltre a forme di somatizzazione (cefalee,coliti, tachicardie, contratture muscolo scheletriche) Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009 8
  9. 9. L’infertilità per la coppiaEsiste una compromissione nella qualità della vita (H.Holter, L. Anderheim, C.Bergh, A.Möller, 2006)Nella maggior parte dei casi si può notare unatteggiamento di rivalsa, una forza inaspettata chepermette di affrontare e di reagire al “limite” impostoda quel corpo che ha traditoUna ricerca svedese (“First IVF treatment – shortterm impact on psychological well-being and maritalrelationship” Holter, Anderheim, Bergh e Moller,2006) evidenzia un miglioramento della relazioneconiugale durante il trattamentoNon è tuttavia raro vedere delle coppie separarsidurante o alla fine di un protocollo di procreazioneassistita Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009 9
  10. 10. L’infertilità per la coppiaSessualità e fertilità sono aspetti strettamente collegati tra loro daun punto di vista psico-emotivoLa condizione legata ad un disturbo della fertilità può allontanare lacoppia dagli aspetti relazionali ed espressivi della sessualità e diconseguenza i problemi sessuali sono piuttosto comuniProcedure invasive, la sensazione di irruzione di estranei nell’intimitàdi coppia e la programmazione dell’attività sessuale possonodeterminare una diminuzione del desiderio e una riduzione nellacapacità di abbandonarsi all’esperienza eroticaIn generale, la condizione di infertilità modifica il significato deirapporti sessuali, che da occasione di ritrovare legame e intimitàpossono diventare atti finalizzati esclusivamente al concepimento Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009 10
  11. 11. L’infertilità per la donnaAmbivalenza nei confronti del desiderio di maternità: voglio unfiglio o non lo voglio?Conflitto e attacco al proprio corpo: perché non funziona?Messa in discussione di aspetti valoriali, educativi, religiosi: se ifigli non arrivano naturalmente….Da alcuni studi condotti è emerso che l’ansia sia particolarmentefrequente nelle donne, anche a causa delle aspettative suitrattamenti; è oltremodo aggravata dal coinvolgimento fisico edemotivo dovuto ai protocolli medici e al reiterarsi dei fallimentiIl reiterarsi di fallimenti e la delusione dei continui investimentipuò portare a forme di profonda tristezza e atteggiamentidepressiviL’identità femminile viene minacciata nel suo valore e nella suafunzione: abbassamento dell’autostima e senso di inferiorità Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009 11
  12. 12. L’infertilità per l’uomoAmbivalenza nei confronti del desiderio di paternità: voglioveramente un figlio o sto realizzando il volere dellacompagna?Messa in discussione della propria virilità: rischio diconfondere l’essere infertili con l’essere impotenti sul pianosessualeMinaccia alla propria autostima, laddove si è portatori dellacausa di infertilità (es. azoospermia): portarsi dentro “lacolpa” della diagnosiSensazione di esclusione, di stare sullo sfondo e in ombra,ricoprendo un ruolo secondario rispetto alla donnaOrientamento verso il lavoro, quale area di vita ancoraproduttiva e realizzativa rispetto alla “sterilità” del rapportosessuale Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009 12
  13. 13. Infertilità e BiotecnologieIl ricorso alle biotecnologie come “cura” al proprio stato diinfertilità/sterilitàLe implicazioni emotive e psicologiche di fronte alla scelta e alladecisione di ricorrere alla PMA sono profonde e complesse:impatto sulle credenze e valori personali, valori religiosi edetici della persona e della coppia, necessità del confrontocon il mondo esterno alla coppiaSi genera un processo di escalation su “cosa fare e cosa siamodisposti a fare”(come scelte delle risposte adattive all’eventostressogeno) che va in parallelo alla gradualità dei trattamenti diPMA (1° livello Vs 2° livello, PMA in Italia Vs PMA all’estero)Emerge una posizione spesso conflittuale tra la impossibilità di avere“naturalmente” il figlio e la dimensione “artificiale“ attribuita allatecnica (apertura all’aiuto esterno, accettazione di una “protesi”, diun Io-ausiliario che fanno quello che non si riesce a fare da sé) Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009 13
  14. 14. PMA: come necessitàIl ricorso alla procreazione medicalmenteassistita diventa necessità per la coppiaqualora non vi siano altri metoditerapeutici efficaci per rimuovere le causedi sterilità o infertilità Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009 14
  15. 15. PMA: come curaLa PMA per molte coppie rappresenta l’unicapossibilità di concepire un figlio, l’unico modo dicontrastare un “destino” avverso, facendoemergere nella coppia quel sentimento di rivalsache permette di affrontare e reagire al limiteimposto da quel corpo che ha traditoLa cura della sterilità implica il farsi carico delleproblematiche di due partner e di un’unitàfunzionale, “la coppia”, il che spesso richiede unapproccio interdisciplinare (C. Flamigni, 2001) Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009 15
  16. 16. PMA: come vissutoIl luogo ospedaliero e il medico divengono il solo postodove sentirsi sicuri che si sta facendo qualche cosa edove non si è diversi, dove si incontrano altre coppie chestanno seguendo gli stessi percorsi di terapiaIl percorso di PMA, con il suo rituale complesso, laltafrequenza dei controlli, il grande numero di variabili(vissute come incontrollabili), l’incertezza della riuscita ele aspettative che vengono a generarsi, generasentimenti di continua speranza e frustrazioneLattenzione ossessiva ai propri processi corporei, indottadalle cure, genera paure e tensioni Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009 16
  17. 17. PMA: come vissutoLa tecnica e la scienza medica lavorano con le singoleparti biologiche dell’individuo (oociti, spermatozoi,tube, utero) alimentando il processo di frammentazioneemotiva e psicologica della persona che perde la suaunità e la visione globale del concepito: non si pensa alBambino ma all’Embrione Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009 17
  18. 18. PMA: come ricerca della vitaLe coppie in generale affermano che non avranno problemi adinformare il futuro nascituro rispetto alla sua modalità diconcepimento: “un figlio nato da FIVET è un figlio più desiderato,quindi più amato degli altri” Esiste comunque una dimensione di “segreto” della fecondazione assistita: la coppia che genera un figlio tramite PMA (omologa o eterologa), crea e mantiene uno spazio privato dove racchiudere le proprie paure, i propri dubbi e il desiderio di raccontare un domani al bambino come è stato concepito Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009 18
  19. 19. Vacanze riproduttive: quando l’Italia non basta piùPuò accadere che la coppia che si è sottoposta a diagnosi e protocolli medici ad uncerto punto sperimenti sulla propria pelle i limiti che la Legge 40 impone alle tecnichedi PMA e veda ridursi la possibilità di generare un figlio anche attraverso la“scienza” medicaIn Italia secondo la legge 40:E’ vietata in linea generale la crioconservazione e la soppressionedegli embrioniÈ sancito il diritto al trattamento più adatto sulla base delle propriecondizioni ed è consentita la produzione degli embrioni necessariper ogni specifica coppiaE’ vietata la diagnosi pre-impianto per le coppie la cui sterilità nonsia accertata e certificata da atto medicoE’ vietata la procreazione medicalmente assistita di tipo eterologoChi non vuole rinunciare al desiderio di avere un figlio biologico è costretto adintraprendere viaggi faticosi e costosi da un punto di vista economico ed emotivo.Viaggi che, naturalmente, non offrono alcuna garanzia di successo Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009 19
  20. 20. Legge 40/2004 "Norme in materia di procreazione medicalmente assistita"Il ricorso alle tecniche di procreazione medicalmente assistita e consentito solo quandosia accertata limpossibilità di rimuovere altrimenti le cause impeditive dellaprocreazione ed e comunque circoscritto ai casi di sterilità o di infertilità inspiegatedocumentate da atto medico nonché ai casi di sterilità o di infertilità da causa accertatae certificata da atto medico (art 4, comma 1)La ricerca clinica e sperimentale su ciascun embrione umano e consentita a condizioneche si perseguano finalità esclusivamente terapeutiche e diagnostiche ad essa collegatevolte alla tutela della salute e allo sviluppo dellembrione stesso, e qualora non sianodisponibili metodologie alternative. (art 13, comma 2)E vietato il ricorso a tecniche di procreazione medicalmente assistita di tipo eterologo(art.4, comma 3)Con la sentenza n° 151 del 2009 la Corte Costituzionale ha dichiarato incostituzionali illimite della produzione dei tre embrioni e il contestuale obbligo del contemporaneoimpianto di tutti gli embrioni prodotti, con il divieto di crioconservazione. Una coppia hadiritto al trattamento più adatto sulla base delle proprie condizioni, concordando con ilmedico il percorso da seguire. (art 14, comma 2 e 3) In pratica, si ottiene unaeccezione alla regola generale, che non viene toccata, del divieto di crioconservazionee di soppressione degli embrioni (art 14, comma 1) (Marilisa D Amico Ordinario diDiritto costituzionale all Università Statale, 2009) Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009 20
  21. 21. L’Estero come Terra PromessaL’estero comporta difficoltà logistiche, linguistiche,economiche, di relazione e di comunicazioneSensazione di disagio, sentirsi abbandonati, mancanza di unpunto di riferimento e di un rapporto di fiducia con il medicoche fino a quel momento ha preso in cura la coppiaSenso di solitudine: non solo la coppia non ha vicino i propriaffetti ma non può godere delle strutture sanitarie del propriopaeseLa coppia si trova a muoversi sottovoce per gestire eorganizzare il viaggio all’estero come se fosse “clandestina”Ci si sente condannati al silenzio, alle bugie, al viaggiospacciato per vacanza, alle piccole menzogne Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009 21
  22. 22. Dalla ProcreazioneMedicalmente Assistita (PMA) …. … Alla ProcreazionePsicologicamente Assistita (PPA) Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità 22 Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009
  23. 23. PMA e il lavoro dello Psicologo “… Ogni centro per la PMA deve assicurare la presenza di un adeguato sostegno psicologico alla coppia, predisponendo la possibilità di una consulenza da parte di uno psicologo adeguatamente formato nel settore” (Linee guida L. 40/2004)Sebbene la consulenza psicologica sia un aspetto integrante dellaPMA, la presenza concreta di questo servizio nei centri è rara Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009 23
  24. 24. Lo Psicologo della PMALo spazio di ascolto psicologico mira ad offrire un supporto emotivoe psicologico nell’iter di PMALo psicologo può diventare una figura di riferimento durante iltrattamento che nelle fasi successive (fallimento della cura, successodel ciclo di PMA, gravidanza, post partum)Il Centro e l’iter di PMA rappresentano in parte le condizioni diconcretizzazione del desiderio di un figlio, oltre a divenire uncontenitore di pensieri, emozioni e riflessioni personali e di coppiaLo psicologo deve essere un esperto degli aspetti medici, delletecniche e delle regolamentazioni in materia di PMA e devepossedere una buona padronanza degli aspetti impliciti e esplicitidell’infertilità Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009 24
  25. 25. Lo Psicologo cosa può fare? Psicoterapia Consulente individuale e. per perizie di coppia legali Gruppi di auto aiuto Spazio Ascolto nel CENTRO di Consulente PMA dell’equipe medica Consulenza telefonica (Numero Verde Osservatorio Donna e Counseling SOSinfertilità) psicologico individuale e di coppia Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009 25
  26. 26. La consulenza telefonica Consulenza telefonica (Numero Verde Osservatorio Donna e SOSinfertilità)informazione sui servizi presenti sul territorioorientamento per le coppiesupporto emotivoconsulenza specialistica Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009 26
  27. 27. La consulenza legale Consulente per perizie legaliCollaborazione con gli Avvocati per i ricorsicontro la Legge 40Valutazioni psicodiagnostiche per lapresentazione degli atti legali in caso di ricorsiSupporto psicologico alle coppie che nonpossono accedere in Italia ai trattamenti di PMA,secondo la Legge 40 27
  28. 28. L’intervento nel Centro di PMA Spazio Ascolto nel CENTRO Consulenza alla coppia durante la fase di PMA diagnostica (approfondimento su vissuti, livelli di consapevolezza, valutazione di difficoltà e risorse) Consulente Percorso psicologico di accompagnamento alla dell’equipe coppia e/o ai singoli partner durante tutto l’iter medica (su richiesta spontanea dell’utente o su indicazione dell’equipe medica) Intervento-sostegno nel momento in cui ginecologo vengono espresse particolari necessità (ad es. coppie con “stop”, fallimento del trattamento,biologo sostegno-ricerca ad altre forme di genitorialità) Formazione-aggiornamento all’equipe medica e al personale para-medico per gli aspetti coppia relazionali e di comunicazione con i pazienti psicologo Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009 28
  29. 29. L’intervento sulla persona Psicoterapia individuale e di coppia Counseling psicologicoCrisi esistenziale della personaCrisi di coppia ed eventuale separazioneAspettative irrealistiche o idealistiche circa i trattamenti medici(maghi e bacchette magiche)Portatori di malattie genetiche e scelta di diagnosi pre-impianto(vissuto di essere portatori di malattia e non di infertilità)Scelta di PMA eterologa: accettazione del dono e del diverso da meQuadri di infertilità inspiegata: apparente assenza di causeorganiche e focus su aspetti psicogeniConflitti decisionali circa la conclusione dei trattamenti; la nonriuscita e l’elaborazione del luttoAltre forme di genitorialità: l’adozione come passaggio dal figliodella pancia al figlio del cuore Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009 29
  30. 30. … Alcune testimonianze dai nostri pazientiElena: “Per noi raccontare quanto ci è successo è unavalvola di sfogo, parlando raccogliamo sano affetto dallepersone, questo ci aiuta ad elaborare la sterilità”Giulio: “Ci sentiamo obbligati a considerare di farcicurare all’estero, questo aggiunge difficoltà allasituazione che è già di per sé complessa”Giuliana: “Qui è come sedersi davanti alla slot machineaspettando di fare il jackpot… dopo diversi insuccessi tialzi e te ne vai. Poi arriva un altro, si siede sullo stessosgabello e al primo tentativo fa il jackpot!” Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009 30
  31. 31. Gruppi diI gruppi di Auto Aiuto auto aiutoL’approccio dell’auto/mutuo aiuto si fonda sulla convinzione che il grupporacchiuda in sé le potenzialità per promuovere dinamiche di aiuto reciprocotra i suoi membri. Grazie alla finalità condivisa i partecipanti arrivano ariconoscere le risorse di cui sono portatori e a far uso di tali risorse peraffrontare il proprio disagio interioreIn un percorso guidato lo psicologo permette alle coppie di entrare incontatto con le proprie emozioni più profonde, arrivando a riconoscere edutilizzare le risorse interiori necessarie per affrontare al meglio i varitentativi di PMADurante gli incontri vengono presi in considerazione differenti tematiche, tracui: parlare liberamente o meno della propria condizione di infertilità conparenti ed amici, come raccontare ad un eventuale nascituro il modo in cuiè stato concepito, come la scoperta dell’infertilità può influenzare il rapportodi coppia e quali strategie utilizzare per mantenere saldo il rapporto Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009 31
  32. 32. Alcune testimonianze direttamente dai Gruppi…Sabrina: “All’inizio mi sembrava impossibile riuscire a parlare conestranei di un fatto tanto privato. Poi il gruppo è diventato semprepiù affiatato, la condivisione ci ha aiutato ad avvicinarci e a sentircimeno soli”Luca: “Sono riuscito piano piano a lasciarmi andare parlando deldolore legato alla scoperta della mia sterilità, ma sono anche riuscitoa fornire conforto emotivo agli altri partecipanti e questo mi ha datogrande soddisfazione”Maria Rosa: “Per la prima volta ci siamo sentiti liberi di parlare diqualunque argomento, anche di fecondazione eterologa”Elena: “Il clima accogliente e informale ci ha dato la possibilità dimettere a nudo le nostre ansie e paure, senza sentirci giudicati ocriticati” Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009 32
  33. 33. ConclusioniLa condizione di infertilità per la maggior parte delle persone è un’esperienza molto dolorosa: la propria immagine viene “attaccata” a tal punto da dovere rivedere la percezione di sé, come uomo e come donna in una prospettiva nuova e del tutto diversaQuesta esperienza richiede una ristrutturazione del Sé e un ripensamento dei propri valori morali, etici e spirituali Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009 33
  34. 34. ConclusioniPer alcuni pazienti, l’insuccesso del trattamento medico può comportare una crisi esistenziale con severe reazioni emotive (Atwood & Dobkin, 1992; Dunkel – Schetter and Lobel, 1991)Occorre tenere sempre presente la prospettiva di vivere senza un figlio, esplorando eventuali forme alternative di genitorialitàIl lutto dopo il fallimento dei cicli di PMA può diventare persistente e pervasivo nel tempo. L’aiuto psicologico può prevenire il sentimento di perdita cronico e irrisolto Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009 34
  35. 35. ConclusioniL’accompagnamento psicologico in PMA ha il compito di favorire nei pazienti la consapevolezza circa il loro grado di autodeterminazione nell’aver affrontato la condizione di infertilità al meglio delle loro possibilitàDire basta, non è facile: decidere di smettere può portare la coppia ad aumentare il proprio senso di colpa per non aver fatto abbastanzaE’ importante allora aiutare la coppia a ripercorrere tutte le tappe di questo percorso per avere un figlio, da quanti anni ha tentato, quanti esami, quante stimolazioni, quanti cicli di fecondazione assistitaIl ricorso all’uso della biotecnologia nell’ambito dell’infertilità porta inevitabilmente la società e la persona a rimettere in discussione i propri valori, a confrontarsi con una “nuova morale e nuove ideologie” e affrontare nuove scelte Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009 35
  36. 36. Grazie per l’attenzione SOS Infertilità ONLUSElisa Bressani, psicologa psicoterapeuta ad orientamento sistemico-relazionale, collabora con lassociazione SOS Infertilità Onlus. Conduce colloqui individuali e di coppia e gruppi di Auto-Aiuto per coppie che affrontano il percorso della PMA.Simona Capurso, psicologa sociale e dello sviluppo, è membro del direttivo dell’Associazione SOS Infertilità Onlus. Conduce Gruppi di Auto-Aiuto per coppie che affrontano il percorso della PMA e collabora con la Provincia di Milano presso l’Osservatorio Donna.Cristiana DOrsi, psicologa psicoterapeuta ad orientamento gestaltico, esperta nelle problematiche relative a infertilità, collabora con un Centro di Sterilità ed è membro del consiglio direttivo dell’Associazione SOS Infertilità Onlus, autrice di un testo sul tema psicologia e infertilità. Psicologia e biotecnologie: genetica e infertilità 36 Ordine degli Psicologi della Liguria, Genova 7 novembre 2009
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×