0 0 presentazione dxsa vezzoli_polimi_12.13

670 views
551 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
670
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
64
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • Wha
  • 0 0 presentazione dxsa vezzoli_polimi_12.13

    1. 1. corsoDESIGN PER LA SOSTENIBILITA’ AMBIENTALEcarlo vezzolie carlo proserpio (De.Sos c/o Politeca)e mariano chernicoff (laboratorio allestimenti)e elisa bacchetti, alberto aprea (laureandi per TANGO)Politecnico di Milano / INDACO dept. / DIS / Scuola del DesignTANGO/AH DESIGN, progetto a finanziamento europeoLeNS, the Learning Network on Sustainability Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    2. 2. OGGI:INTRODUZIONE AL CORSO:DESIGN PER LA SOSTENIBILITA’ AMBIENTALEPRMIA LEZIONE:IL QUADRO DI RIFERIMENTO Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    3. 3. INTRODUZIONE AL CORSO:DESIGN PER LA SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE. progetto europeo “TANGO/AH design” e corso. scopo del corso. struttura e temi trattati. modalità di esame. bibliografia e risorse formative. progetti DIS politecnico di milano-INDACO Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    4. 4. PROGETTO TANGO/AH-DESIGNil corso DxSA si inserisce nel progettodi ricercaTANGO, Towards A NewinterGenerational Openess /AH-DEsign - Accessible andsustainable design (2011-2013)finanziato dalla Commissione Europea www.designtango.eupartner del progetto sono:. Aalto University (Finlandia) - coordinatore. Politecnico di Milano (Italia). LEcole de design Nantes Atlantique (Francia) Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    5. 5. OBIETTIVI DEL PROGETTO TANGO/AH-DESIGN. esplorare il tema dellinclusione sociale e contribuire al miglioramento del dialogo intergenerazionale e della sostenibilità ambientale. organizzare una MOSTRA ITINERANTE E SOSTENIBILE, intesa come agente del cambiamento, ovvero laboratorio, vetrina e diffusore nelle comunità locali di proposte di innovazioni sociali sostenibili. organizzare una serie di corsi e tesi nelle 3 università partner per generare attraverso i PROGETTI DI STUDENTI i concept delle innovazioni sociali sostenibili e della mostra itinerante e sostenibile (VOI SIETE UNO DI QUESTI CORSI) Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    6. 6. TIMELINE DEL PROGETTO AH-DESIGN Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    7. 7. SCOPI E OBIETTIVI DEL CORSO1. cosa intendiamo oggi per design per la sostenibilita’ambientale? QUALI I NUOVI SAPERI PROGETTUALI?2. quali sono i metodi e gli strumenti per introdurre irequisiti ambientali nei processi progettuali e come farea integrarli? QUALE IL NUOVO SAPER FARE PROGETTUALE? Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    8. 8. SOSTENIBILITA’: QUALCOSA È CAMBIATO!la sostenibilità è uscita dai “salotti” degliambientalisti o dei ricercatoriISTITUZIONI DI GOVERNO (PIANI AZIONE/NORME UE):. IPP, SCP, ecolabel, energy label, EPD, WEEE, EuP, …LE IMPRESEinvestono sempre più in “ambiente”CITTADINI (E MEDIA)cresce l’interesse/preoccupazione (non esce quotidianosenza un articolo sull’ambiente) Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    9. 9. DESIGN PER LA SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE… IN UN FAVOREVOLE CONTESTO SOCIALE,ECONOMICO E NORMATIVO, E’ SEMPRE PIÙPRESSANTE LA RICHIESTA DI QUESTE COMPETENZEDA PARTE DELLE IMPRESE E DEGLI STUDI DI DESIGN Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    10. 10. STRUTTURA DEL CORSOteoria (4 lezioni)esercizio progettuale (uso strumenti, 9 lezioni) Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    11. 11. teoria ...1. IL QUADRO DI RIFERIMENTO1.1 sviluppo sostenibile e discontinuità1.2 evoluzione della sostenibilità nella ricerca e nella pratica di design Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    12. 12. … teoria ...2. PROGETTARE PER LA SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE2.1 la progettazione del ciclo di vita[STRATEGIE/LINEE GUIDA/ESEMPI PROGETTUALI]2.2 minimizzare le risorse2.3 scegliere risorse basso impatto ambientale2.4 ottimizzare la vita dei prodotti2.5 estendere la vita dei materiali2.6 facilitare il disassemblaggio Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    13. 13. … teoria.3. METODI E STRUMENTI DI PROGETTAZIONEAMBIENTALMENTE SOSTENIBILE3.1 impatto ambientale dei prodotti3.2 Life Cycle Assessment (LCA)3.3 complessità ambientale e strumenti di orientamentodella progettazione3.4 MPDS:Method for Product Design for environmentalSustainability Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    14. 14. esercizio progettuale …SCOPO_1: sperimentare l’integarzione di strumenti di orientamento del processo progettuale verso soluzioni ambientalmente sostenibili (dal brief al concept)STRUMENTI:. life cycle assessment (simapro). indicatori priorità strategica ambientale (ICS_toolkit). tavole di eco-idee/linee guida (ICS_toolkit). esploso a ciclo di vita. radar valutazione miglioramenti ambientali (ICS_toolkit)SCOPO_2: contribuire alla progettazione di una mostra sostenibile a milano per il progetto EU TANGO/AH Design Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    15. 15. … esercizio progettuale …DESIGN BRIEF: sviluppare concept dei componentiper una mostra (a milano) di progetti di studenti Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    16. 16. … esercizio progettuale.DATI DI PARTENZA: informazioni sul ciclo di vita dielementi esistenti per una mostra usati lab. allestimenti Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    17. 17. RISORSE DIDATTICHE 1/4: I LIBRO (IL SAPERE)DESIGN PER LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALEcarlo vezzoli, ezio manzinipatrocinio Nazioni Unite (DESD)Zanichelli, Bologna, 2007disponibile presso: Il libraccio e librerieclup Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    18. 18. RISORSE DIDATTICHE 2/4: II LIBRO(IL SAPER FARE)Metodi e strumenti per il LifeCycle Design – II edizioneVezzoli, Ceschin, CortesiMaggioli editore, 2009disponibile presso:Il libraccio e librerieclup Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    19. 19. RISORSE DIDATTICHE 3/4: WEBpiattaforma web LeNS www.lens.polimi.itOPEN LEARNING E-PACKAGE / LEARNING RESOURCES PER OGNI LEZIONE: .slide .video registrazione della lezione (slide + video) Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    20. 20. STRUMENTI 4/4: WEBpiattaforma web LeNS www.lens.polimi.itOPEN LEARNING E-PACKAGE / TOOLS A SUPPORTO DI DIVERSI PROCESSI: .strumenti Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    21. 21. MODALITÀ D’ESAMEla valutazione per chi FREQUENTAcompitino (lezioni teoriche e/o libri) 40%esercitazione (presenza): strumenti 30% + progetto 30%(eventuale recupero orale su compitino 40%)la valutazione per chi NON FREQUENTArelazione scritta prodotto (format scheda su sito corso)esercizio scritto di LCA (esercizio tipo su sito corso)orale teoria (entrambi i libri) Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    22. 22. COMPITINOSERIE DI RISPOSTE CHIUSE E APERTE SUGLIARGOMENTI TRATTATI A LEZIONE (SUI 2 LIBRI)- data e ora: 03.12.2012, ore 14.15-15.45 Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    23. 23. DOCUMENTI on-linesito BeeP Scuola Design …corso, vezzoli- calendario lezioni- modalità d’esame frequentanti e non frequentanti- informazioni di base per esercitazione- format relazione Mondo Tondo (LCA)- format presentazione concept- format scheda prodotto a basso impatto (per non frequentanti)- esercizio tipo LCA (per non frequentanti)- bibliografiasito LENS www.lens.polimi.it- sezione strumenti: ICS_toolkit (italiano)- sezione risorse didattiche: audio video delle lezioni- sezione risorse didattiche: presentazioni delle lezioni Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    24. 24. PROGETTI DIS POLITECNICO DI MILANO-INDACO1. diffusione e supporto alla formazione2. ricerca applicata (consulenza imprese) Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    25. 25. 1. DIFFUSIONE E SUPPORTO ALLA FORMAZIONE Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    26. 26. finanziamento (1999-2000): ISPRA (allora ANPA) Facoltà del Design Facoltà Architettura Politecnico Milano Politecnico TorinoRAPI.rete (ora LeNS-italia) Facoltà Architettura(www.lens-italia.polimi.it) Facoltà Architettura Università Pescara Roma La Sapienzarete univeritaria italiana volta a Facoltà di Architetturaconsolidare e diffondere nei centri di Napoli Federico IIeducazione la formazione di unanuova generazione di progettisti Università Studi Facoltà Architettura Reggio Calabriacapaci di sviluppare prodotti Università Palermoambientalmente sostenibiliECO.cathedra, ECO.officina, ECO.disco (www.lens-italia.polimi.it)3 software gratuiti di supporto a docenti e studenti nell’apprendimento dellateoria e della pratica del design per la sostenibilità ambientale Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    27. 27. Aalto University, School of Art and Design, Helsinki, Tsinghua Finland University, Academy of Arts & TUD Technology University Design Beijing, Delft, the Netherlands China Politecnico di Milano INDACO Department, Italy (coord.) IIT Delhi Indian Institute of Technology, New Delhi, India King Mongkut Institute Srishti School of of Technology Art, Design and Ladkrabang, Bangkok, Technology, Thailand Bangalore, IndiaLeNS progetto triennale (12.2007 – 12.2010) finaziato da CommissioneEuropea (Asia Link Programme, EuropAid), partner 7 prestigioseuniversità in Europa e Asia Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    28. 28. LO SCOPO (AMBIZIONE) DEL PROGETTO LENSpromuovere unanuova generazione di designer europei e asitici(attraverso una nuova generazione di docenti di design) Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    29. 29. RISULTATO PRINCIPALE: Open Learning E-Package su DxS una piattaforma web che permette a (potenzialmente ogni) docente di scaricare gratis, in open source e copyleft delle RISORSE DIDATTICHE (slideshow, testi, audio-video, ecc.) e degli STRUMENTI che possono essere modificati e riusati, ovvero adattati alle specifiche esigenze didattiche, ai requisiti istituzionali e alle particolarità del contesto locale RISORSE STRUMENTIDIDATTICHE Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    30. 30. OLEP, Open Learning E-Package un tour veloce nelle funzioni principali STORYBOARD 1 scaricare/vedere risorse didattiche per teacher/course/year es. uno studente vuole vedere/scaricare risorse didattichees. un docente vuole costruire/aggiornare un corso sul DxS e vuole cercare le risorse didattiche appropriate da scaricare e quindi modificare, integraee e riusare nel suo corso Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    31. 31. a) lo studente/docente clicca su “learning resources” … c) … filtra le “learning resources” selezionando la/le lingua/e disponibili b) …e seleziona la sezione “teacher/…” d) … clicca su un docente/corso/anno per accedere alle “learning resources” …1. uno studente/docente vuole avere accesso a tutti i contenuti di un particolare docente, corso, anno Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    32. 32. slideshow a) …per visualizzare le "risorse didattiche" clicca sull’icona con l’occhio b) … poi seleziona le "risorse didattiche" che vuole scaricare… video + slideshow c) … e quindi clicca su “download” … … altri formati2. lo studente/docente può vedere e scaricare i contenuti per titolo, per formato dalla lista dei docenti/ corsi / anni Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    33. 33. NUOVO slideshow slideshow a) …per visualizzare le "risorse didattiche" clicca sull’icona con l’occhio d) … IL DOCENTE PUÒ MODIFICARE LA RISORSANUOVO videoche vuolelescaricare… b) … poi seleziona didattiche" "risorse + slideshow DIDATTICA E video + slideshow USARLA NELLE PROPRIE LEZIONI c) … e quindi clicca su “download” …… altri NUOVI formati … altri formati 3. il docente può modificare/integrare le "risorse didattiche" che sono in copy left per poi usarle nelle proprie lezioni Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    34. 34. OLEP, Open Learning E-Package un tour veloce nelle funzioni principali STORYBOARD 2 scaricare/vedere risorse didattiche per content / typees. uno studente vuole vedere/scaricare una risorsa didattica relativa a uno specifico contenuto es. un docente vuole aggiungere un contenuto al suo corso sul DxS Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    35. 35. a) lo studente/docente b) …seleziona la lingua clicca su “select by content / type” desiderata, per filtrare le "risorse didattiche" relative d) … clicca su “apply filter” per vedere le "risorse didattiche" cherispondono alle selezioni fatte c) … seleziona i contenuti, gli anni, i formati, il tipo di licenza, gli autori e i titoli per filtrare le risorse didattiche relative 1. uno studente/docente vuole accedere a tutte le risorse didattiche, con i contenuti e le caratteristiche desiderate Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    36. 36. a) Può visionare le risorse cliccando sull’icona con l’occhio… b) …seleziona "risorse didattiche" che vuole scaricare… c) …clicca su “download” escarica le "risorse didattiche" desideratie2. lo studente/docente vede e scarica le "risorse didattiche" con i contenuti desiderati Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    37. 37. network / join the network > compila la schedabisogna registrarsi nel sito di LeNS per scaricare glistrumenti o vedere le risorse didattiche copy left eopen sourse sul design per la sostenibilitàper scaricare risorse didattiche bisogna chiedereautorizzazione Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    38. 38. LENS: UNA PIATTAFORMA “RIGENERATIVA”LA PIATTAFORMA LENS È SCARICABILE IN FORMATO OPEN SOURCE E COPYLEFT> ogni istituzione formativa, docente o network, possono generare una nuova piattaforma web sul modello di LeNS: riconfigurabile re- definendo i partner (il “comitato scientifico”), l’interesse specifico sulla sostenibilità e la rappresentazione geografica.> ogni rete rigenerata carica sulla pittaforma web i suoi contenuti autonomamente, contemporaneamente le piataforme LeNS sono tra loro collegate. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    39. 39. rete multipolare di retiLeNS NORTHAMERICA/PALSS LeNSlancio: 30.07.2010, EUROPE-ASIAUSA lancio: 8.03.2008, Milan, Italy LeNS CENTRAL AMERICA/MEXICO lancio: 3.6.2010, Mexico City, Mexico LeNS AFRICA lancio: 7.09.2009, LeNS SOUTH AMERICA Cape Town, South Africa lancio: 6.11.009, LeNS OCEANIA Sao Paolo, Brasil lancio,1.07.2010, Sidney, Auatralia reti LeNS regenerate/affiliate Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    40. 40. THE LENS CONFERENCE 29.09-1.10.2010, BANGALORE, INDIA THE BANLAORE 2010 DESIGN MANIFETSO SUSTAINABILITY IN DESIGN: NOW! “[…] noi, firmatari, intendiamo il design come un unica e multipolare comunità, che promove, abilità e attiva ogni possibile meccanismo di apprendimento tramite le condivisione, con l’obitettivo di una efficace osmosi e fertilizzazione incrociata sul design per la sostenibilità con un ethos aperto e in copy-left. noi, firmatari, ci impegnamo in questo ethos faccendo ogni giorno del nostro meglio per applicarlo nella vita di individui o di rappresentstnti di istutuzioni […]” Firma del Manifesto, Bangalore: 1 Ottobre 2010 INFO: www.lensconference.polimi.it Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    41. 41. 2. RICERCA APPLICATA ALLE IMPRESE(CONSULENZA ALLE IMPRESE, DIS-PoliMi)SVILUPPO COMPETENZE/STRUMENTI. Life Cycle Assessment di prodotti (impresa). manuali operativi di linee guida specifiche per la progettazione a basso impatto ambientale. strumenti e procedure di valutazione semplificata e supporto allo sviluppo per una specifica impresa/studioPROGETTAZIONE E SUPPORTO. sviluppo di scenari/strategie di orientamento eco-efficente per lo sviluppo di prodotti, servizi e sistemi per azienda/e. progettazione o supporto alla progettazione di prodotti, servizi e sistemi eco-efficenti Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    42. 42. MANUALI LINEE GUIDA E CHECKLIST SPECIFICHE PER LAPROGETTAZIONE ECO-EFFICIENTE DISTRIBUTORIAUTOMATICIcommissionato daNECTA S.p.A. Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    43. 43. PROGETTAZIONE DI UN DISPENSER POST-MIX ECO-EFFICENTEcommissionato da:GENERAL BEVERAGE progetto concept design esecutivo elaborazione scenari Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    44. 44. SUPPORTO ALLA PROGETTAZIONE DI UNA LAMPADA DA TAVOLO ECO-EFFICIENTE commissionato da:LCA di una lampada da workshop di generazione ditavolo esistente idee sostenibili design e prototiazione definizione priorità LCA di confronto e pragettuali per la strategia di sostenibilità comunicazione Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    45. 45. DESIGN DI SCENARI DI ORIENTAMENTO PER PSS ECO-EFFICIENTI DESIGN DI SISTEMA DI commissioned by: PRODOTTO SERVIZIO ECO-EFFICENTE 100% Impatto relativo (%) 80% PSS concept design Life Cycle Assesment 60% 40% 20% 0% Pr -producti and production - Distribution Disposal e onElaborazione scenari eco- design del percorso diefficienti diffusione dell’innovazione di sistema Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    46. 46. DESIGN DI CONCOET DI SISTEMA DI Politecnico diMOBILITA’ SOSTENIBILE LOCALE E A MilanoLUNGA DURATA PER CONTESTI ABASSO REDDITO IN AFRICA- FARKA, un sistema per il trasposrto acqua potabile in Burkina Faso;- RASMIZ, un sistema per il trasporto dell’ortofrutta in Zambia– KANGA, un sistema per il trasporto di studenti diversamente abili in Sud Africa Cape Peninsula University of Technology design di prodotto design di sistema design del percorso di diffusione Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia
    47. 47. DESIGN DI SISTEMA E PARTNERSPROGETTO DIIMPLEMENTAZIONE DI UN UN Politecnico di MilanoSISTEMA DI MOBILITA’ Cape PeninsulaSOSTENIBILE A BASE LOCALE University ofE AUTOSUFFICENTE PER IL TechnologyTRASPORTO DI PERSONE ShonaquipDIVERSAMENTE ABILI A BenbikesCITTA’ DEL CAPO, SUD Philiza AbafaziAFRICA BethuBASATO SUL PROGETTO MULO PER Evento di lancio pilot, Cape Town:LA MOBILITA’ SOSTENIBILE 12 ottobre 2011(Polimi-DIS open project) http://muloafrica.wordpress.com percorso introduz. e diffusione innovazione design del sistema implementazione progetto pilotadesign di prodotto Carlo Vezzoli Politecnico di Milano / INDACO / DIS / Scuola del Design / Italia

    ×