ISTITUTO COMPRENSIVO                                                 “GIACOMO ZANELLATO”COSA DICONO I BAMBINI             ...
LA STORIA                                                               IL PERCORSO DIDATTICO        IL GIORNO DEL GRANDE ...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Alberi Amici 2012

1,243

Published on

attività didattica scuola infanzia

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
1,243
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
4
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Alberi Amici 2012

  1. 1. ISTITUTO COMPRENSIVO “GIACOMO ZANELLATO”COSA DICONO I BAMBINI SCUOLA DELL’INFANZIA“ Con i nostri alberi, con quelli di tutte le “ALVISE TORTORINI”classi, abbiamo fatto un grande albero” MONSELICE“ L’albero è bello perché abbiamo messotutti gli alberi”“ Sembra una quercia, perché è grande”“E’ come la storia degli alberi amici”“Sembra un grande regalo”“ Sembra una festa”“Sembra una stella grande” TANTI ALBERI PER UN SOLO GRANDE ALBERO ANNO SCOLASTICO 2012/2013
  2. 2. LA STORIA IL PERCORSO DIDATTICO IL GIORNO DEL GRANDE ALBERO IL PARCO DEGLI ALBERI AMICICera una volta un grande bosco dove vivevano tanti Il percorso è iniziato con laalberi diversi tra loro, ma tutti bellissimi. Eranofelici di vivere insieme, nello stesso bosco, erano storia dal titolo, “IL PARCOamici.Un giorno arrivò un uomo e guardando attentamente DEGLI ALBERI AMICI”.gli alberi disse: "Sono meravigliosi, la settimanaprossima qui si farà una festa, così il bosco Con questo racconto si èdiventerà il parco per i bambini e voi alberi sarete il voluto evidenziare il “grande albero” vuoto al centro delloro grande regalo: potranno giocare vicino a voi e salone della nostra scuolarespirare ariaGli alberi, sentendo queste parole, diventarono pulita!" l’importanza e la bellezza delancora più contenti, ma quando luomo se ne andò singolo che assieme agli altridisse: "Daremo un nome al parco, sì il nome di unodi voi!" può dar vita a un qualcosa diLa quercia, l’abete, il tiglio, il castagno e il faggiocominciarono a discutere: ognuno di loro lodava le nuovo e importante.sue caratteristiche e voleva dare il nome al parco.I cinque alberi continuarono a litigare fino a tarda Ogni bambino e bambina hanotte perché ognuno di loro era convinto di essere il i rami cominciano a riempirsimigliore. Lamicizia che li legava sembrava finita: realizzato in modo creativo ilnel bosco non cera più pace!Passò il tempo e arrivò il giorno della festa. proprio albero cheVennero tanti bambini e il bosco si riempì di vocifestose. Venne il momento di dare il nome al parco successivamente è andato a comporre il “grande albero”e gli alberi trattenevano perfino il fiato.I bambini parlarono tra loro a voce bassa, poi alla esposto in salone dove ifine dissero: "Questi alberi sono tutti speciali,ognuno di loro ha qualcosa di diverso dallaltro che anche il tronco comincia a delinearsi bambini hanno potutolo rende unico e bellissimo. Siccome sono tuttialberi dello stesso bosco, abbiamo deciso che ilparco si chiamerà: IL PARCO DEGLI ALBERIAMICI e il simbolo sarà un grande albero con i ammirare il valore dellacinque rami diversi. Tanti rami diversi comporrannoun unico albero perché sono tutti importanti e se composizione collettiva.mancasse uno di loro non sarebbe lo stesso bosco."Gli alberi a quelle parole scoppiarono in una granderisata: erano tutti importanti e speciali! ed ecco finalmente il “grande albero”!!!!Da quel giorno i cinque alberi non litigarono più etornarono ad essere amici come prima.

×