Presentazione gallus
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Presentazione gallus

on

  • 363 views

 

Statistics

Views

Total Views
363
Views on SlideShare
363
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
1
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Presentazione gallus Presentazione gallus Presentation Transcript

  • PROPRIETA INTELLETTUALE E LIBERA CIRCOLAZIONE DELLE INFORMAZIONI Genova, sabato 16 luglio 2011 Avv. Giovanni Battista Gallus, LL.M. g.gallus@studiogallus.it Avv. Francesco Paolo Micozzi francesco@micozzi.itMario Rossi http://www.cfitaly.net Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 1
  • il Circolo dei Giuristi Telematici Lassociazione "Circolo dei Giuristi Telematici" è la più "antica" del web giuridico. La storica mailing list conta oggi oltre 200 iscritti tra avvocati, magistrati, giuristi dimpresa, universitari e tecnici specializzati. Il Circolo si è fatto promotore di svariati convegni e seminari giuridici, oltre che di alcune pubblicazioni cartacee. Le modalità di iscrizione alla mailing list ed allassociazione, lo statuto sociale e il regolamento della mailing list sono consultabili liberamente sul sito. Per ulteriori informazioni: info@giuristitelematici.it. http://www.giuristitelematici.it Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 2
  • Chi sono giobatta@gnulaptop $ whoami $ Mi diletto di computer e informatica da oltre 25 anni $ Ho conseguito il Master of Laws in IT law presso la University of London $ Esercito la professione di avvocato da oltre 10 anni $ Ho scoperto GNU/Linux nel 1999 $ Faccio parte del Circolo dei Giuristi Telematici $ Sono membro del GULCh (Gruppo Utenti Linux Cagliari) Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 3
  • Laccesso universale ai contenuti Digital technologies will shift the expectations surrounding access. Those changes will change other markets as well.Think of the iPod – perfectly integrating all forms of RO (read only) culture into a single deviceThat integration will increasingly lead us to see thedevice not as music player, or video player, but as Universal access point Facilitating simple access to whatever we want whenever we want Lawrence Lessig, Remix Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 4
  • CREATIVE COMMONSAvv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 5
  • Cosa possiamo fare per semplificare la circolazione delle opere protette..."The first thing we do, lets kill all the lawyers" William Shakespeare King Henry VI Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 6
  • Cosa possiamo fare per semplificare la circolazione delle opere protette... Una soluzione meno traumatica: Le licenze creative commons Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 7
  • Il progetto Crative CommonsIl progetto Creative Commons è sorto nel 2001, grazie al supportodel Center for the Public Domain, e nel dicembre del 2002 vennerorilasciate le prime licenze, ispirate almeno in parte alla GNUGeneral Public License.Il progetto è cresciuto nel corso degli anni, raggiungendo nel (datigiugno 2011) un totale stimato di più di 400 milioni di opererilasciate sotto licenza CC (il 40 % circa adotta le licenze cc piùlibere) - http://goo.gl/ew5nKLe licenze sono state “regionalizzate” per essere utilizzate in oltrecinquanta giurisdizioni diverse, grazie a “gruppi di lavoro” presentiin svariate nazioni, tra cui lItaliahttp://creativecommons.org/about/history Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 8
  • Presentazione di Thinh Nguyen Licensed under http://creativecommons.org/licens es/by/2.5/Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 9
  • Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 10
  • Absolute Control v. Anarchy © All rights reserved No rights reserved Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 11
  • Absolute Control v. Anarchy © SomeNo All rights reserved rights No rights reserved reserved Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 12
  • Le licenze CC: “une e trine”“La scaltra trovata degli ideatori del progetto è stata quella di“confezionare” ogni licenza in tre versioni differenti nellaforma ma coincidenti nella sostanza” (Simone Aliprandi)Il Legal CodeLa vera e propria licenza,“localizzata” per diversi sistemigiuridiciIl Commons deedE un “riassunto” della licenza, perfacilitarne la comprensione Il Digital Code I metadati Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 13
  • Le libertà concesse dallautoreCosì come accade per la GNU/GPL, anche le licenze CCservono a conferire al licenziatario specifiche libertà,sintetizzate nel “Deed”, e rappresentate da appositi simboli Tutte le licenze CC concedono la libertà di “di riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico, esporre in pubblico, rappresentare, eseguire e recitare” lopera. Non tutte le licenze, al contrario, consentono di modificare lopera. Dovremo quindi verificare che nel deed sia espressamente indicata tale facoltà (e il relativo simbolo) Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 14
  • Le condizioni per lesercizio delle libertàNella seconda parte delle licenze CC, alcune clausolespecificano quali siano le condizioni per lesercizio dellelibertà concesse dal licenziante. Per usare unespressione impropria, si tratta di vere e proprie “libertà condizionate” Queste clausole non sono però uguali in tutte le licenze, ed anzi sono proprio lelemento distintivo tra le diverse tipologie di licenze CC. In altre parole, dalla combinazione delle diverse clausole, nascono le sei licenze creative commons Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 15
  • La clausola Attribuzione (Attribution)Per adempiere a questa clausola, è indispensabile attribuirela paternità dellopera nei modi indicati dallautore o dallicenziante Questa clausola prevede lobbligo di a) riconoscere una menzione adeguata rispetto al mezzo di comunicazione o supporto che si utilizza: (i) allAutore Originale (citando il suo nome o lo pseudonimo, se del caso), ove fornito; e/o (ii) alle terze parti designate, se lAutore Originale e/o il Licenziante hanno designato una o più terze parti; b) indicare il titolo dell’Opera, ove fornito; c) indicare, nella misura in cui sia ragionevolmente possibile, l’Uniform Resource Identifier, che il Licenziante specifichi dover essere associato con l’Opera, salvo che tale URI non faccia alcun riferimento alla informazione di protezione di diritto d’autore o non dia informazioni sulla licenza dell’Opera. Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 16
  • La clausola Non Commerciale (NonCommercial)Questa clausola, laddove presente, impedisce lusodellopera per fini commerciali In forza di tale clausola, è vietato lutilizzazione dellopera “in una maniera tale che sia prevalentemente intesa o diretta al perseguimento di un vantaggio commerciale o di un compenso monetario privato” E quindi tassativamente vietato qualsiasi utilizzo che sia prevalentemente diretto al perseguimento di un vantaggio commerciale. Il vantaggio commerciale, peraltro, è un concetto ben più labile del fine di lucro, e quindi può anche non essere consistente in una contropartita economica diretta. Se si volesse pertanto sfruttare per fini commerciali lopera rilasciata, occorrerebbe imprescindibilmente ottenere lesplicito consenso dellautore. Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 17
  • La clausola Non opere derivate (No DerivativeWorks)Questa clausola inibisce la creazione di opere derivate: nonè consentito pertanto alterare o trasformare lopera, nèusarla per crearne unaltra. Le licenze CC contengono unespressa definizione di “opera derivata”. La Clausola “non opere derivate” preclude appunto la possibilità di realizzare tali opere, a partire da quella originale. La clausola contiene però una precisazione: è consentito apportare allopera le modifiche che si rendessero tecnicamente necessarie per l’esercizio dei diritti. E quindi lecito, ad esempio, apportare delle modificazioni ad un video (naturalmente nei limiti in cui ciò sia “tecnicamente necessario”) per consentirne la fruizione in streaming. Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 18
  • La clausola Condividi allo stesso modo (sharealike)“Se alteri o trasformi questopera, o se la usi per crearneunaltra, puoi distribuire lopera risultante solo con unalicenza identica o equivalente a questa” “Tu puoi distribuire, comunicare al pubblico, rappresentare, eseguire, recitare o esporre in pubblico un’Opera Derivata, anche in forma digitale, solo assicurando che siano rispettati i termini di cui alla presente Licenza, di una versione successiva di questa Licenza con gli stessi Elementi della Licenza come questa Licenza o di una licenza Creative Commons iCommons che contenga gli stessi Elementi della Licenza come questa Licenza” “Questa clausola (un po’ come succede nell’ambito del software libero) garantisce che le libertà concesse dall’autore si mantengano anche su opere derivate da essa (e su quelle derivate dalle derivate, con un effetto a cascata)” Simone Aliprandi Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 19
  • Le sei Licenze Creative CommonsLa combinazione delle quattro clausole che abbiamo esaminatodà origine a sei distinte licenze creative commons, che sidistinguono in base al grado di libertà che lautore concede conriguardo allutilizzo della sua opera Attribuzione Attribuzione - Condividi allo stesso modo Attribuzione - Non opere derivate Attribuzione - Non commerciale Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 20
  • I tools per la ricerca – Google Linterfaccia principale di Google consente, utilizzando la ricerca avanzata, di selezionare i risultati in base alla licenza Utilizzando ilmenù a tendina, possiamo restringere la ricerca in baseallutilizzo che ci prefiggiamo Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 21
  • I tools per la ricerca – Creative CommonsSearch http://search.creativecommons.org/ Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 22
  • I tools per la ricerca – Creative CommonsSearch e Firefox Il browser Firefox è dotato di un plugin che consente di utilizzare il tool di ricerca Creative Commons direttamente dallabarra degli strumenti. Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it http://wiki.creativecommons.org/Firefox_and_CC_Search Slide n. 23
  • Altri indirizzi utili per reperire contenuti liberi - flickr I motori di ricerca facilitano il nostro lavoro, ma spesso è utile “andare alla fonte”, e cercare il contenuto direttamente sui siti di provenienzahttp://www.flickr.com/search/adva nced/? Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 24
  • Altri indirizzi utili per reperire contenuti liberi – MIT Opencourseware Il MIT mette a disposizione buona parte dei suoi corsi, sotto licenza CC BY-NC-SAMIT OpenCourseWare(OCW) is a web-based publication of virtually all MIT course content. OCW is open and available to the world and is a permanent MIT activity. http://ocw.mit.edu Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 25
  • Altri indirizzi utili per reperire contenuti liberi -Jamendo http://www.jamendo.com/it/creativecommonsIl catalogomusicale dijamendo èdistribuitosottolicenza CC Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 26
  • Altri indirizzi utili per reperire contenuti liberi –Sardegna Digital Library http://www.sardegnadigitallibrary.itIl contenutodella SDL èdisponibilesotto licenzaCC, anche seè stataadottata laversione piùrestrittiva(BY-NC-ND) Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 27
  • il Progetto SeLiLiIl Centro Nexa presso il Politecnico di Torino e la RegionePiemonte hanno dato vita al progetto SeLiLi (ServizioLicenze Libere) http://selili.polito.it/Questo progetto ha come scopo “da un lato fornireinformazioni precise, utili e puntuali, dallaltro erogareservizi di consulenza e assistenza in svariati ambiti -legale, tecnologico, economico e altri - in relazione alle"licenze libere", ovvero quelle licenze di diritto d’autoreispirate ai principi di diffusione e condivisione delsapere, e agli argomenti ad esse inerenti” Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 28
  • http://www.flickr.com/phot os/rootto/Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno. Ma se tu hai unidea, ed io ho unidea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee.G.B. Shaw Le mele oramai sono diventate digitali... Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 29
  • Utilizzazioni libere: “Degradarte”Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 30
  • “Degradarte”● L. 9 gennaio 2008, n. 2 ● Art. 70 L.D.A., comma 1-bis. E consentita la libera pubblicazione attraverso la rete internet, a titolo gratuito, di immagini e musiche a bassa risoluzione o degradate, per uso didattico o scientifico e solo nel caso in cui tale utilizzo non sia a scopo di lucro. ● Con decreto del Ministro per i beni e le attività culturali, sentiti il Ministro della pubblica istruzione e il Ministro dellUniversità e della ricerca, previo parere delle Commissioni parlamentari competenti, sono definiti i limiti alluso didattico o scientifico di cui al presente comma Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 31
  • “Degradarte” La libera pubblicazione riguarda solo Internet “Immagini” e “musiche” Bassa risoluzione o degradazione  Due definizioni ambigue Uso didattico o scientifico Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 32
  • “Degradarte” Renato Guttuso: Ritratto di Mario Schifano (1966). Degradazione di Guido Vetere - http://degradarte.beyourbrowser.com/ Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 33
  • “Degradarte”SoldatiSi puffacome dautunnosugli alberile foglie [ Fabio Turel ] - http://degradarte.beyourbrowser.com/ Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 34
  • INTERNET e libertà digitaliAvv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 35
  • Internet? Con filtro e senza... Limmagine di dx è tratta da ebay (http://cgi.ebay.it/Pacchetto-sigarette-NAZIONALI_W0QQitemZ270349015704QQihZ017QQcategoryZ45QQcmdZViewItem)Limmagine di sx è tratta da fumareconstile.blogspot.comRilasciate sotto licenza Creative Commons Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 36
  • Filtri normativiL. 27/12/2006 n. 296 - Art. 1, comma 50 “Filtraggio” dei siti di scommesse, non autorizzati secondo le leggi italianeLegge 6 febbraio 2006, n.38, “Legge Prestigiacomo” Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 37
  • Filtri normativi"Filtraggio" dei siti di scommesse: misure liberticide e inutiliLa sostanziale inutilità delle misure Basta usare un proxy Basta editare il file hosts.txt Per alcuni siti, basta togliere www! (grazie Matteo Flora) Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 38
  • Filtri “giudiziari”Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 39
  • Spezzeremo le reni a Youtube Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 40
  • Proclami ministeriali (che suonano sinistri)“Il governo è intenzionato a "intervenire su You Tube”. "Appena i tecnici del governo Berlusconi troveranno il modo, arriverà una nuova legge per contrastare gli abusi sempre più frequenti su Internet. Come in You Tube ad esempio"."Il nome stesso di rete rimanda a una maglia difficile da controllare, ma stiamo lavorando sul tema".Angelino Alfano, Ministro della Giustizia, 20/3/09http://www.repubblica.it/2009/03/sezioni/politica/alfano- you-tube/alfano-you-tube/alfano-you-tube.html Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 41
  • E chi ci prova già da tempo ... #1 Lex onorevole Nino Strano, divenuto famoso per la scenata della mortadella il giorno della caduta dellultimo Governo Prodi, ha chiesto, qualche tempo fa, limmediata rimozione di video su youtube (http://www.youtube.com/watch?v=X_M3- JdIJEU) Il video ritrae le sue eroiche gesta: gli insulti al collega Cusumano (lex UDEUR che votò la fiducia a Prodi), e la mangiata di mortadella e champagne Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 42
  • E chi ci prova già da tempo... #2La motivazione della richiesta, riportata sul blog di Gisella, bersaglio della richiesta, è un poema:“Gentilissima persona, la invito a rimuovere il video la Lei installato! Con la Direzione di Youtube è ormai in corso, stiamo agendo in una direzione comune-, una procedura per fare rimuovere i video che ledono la mia immagine! Per il fatto da me commesso ho già chiesto scusa nelle sedi adeguate, ma anche attraverso mezzi di giornale. La Invito ad occuparsi di tematiche ben più importanti nella sua Vita, non faccia la moralizzatrice del popolo! Mi auguro che presto rimuoverà il video, altrimenti lo farà la stessa direzione di Youtube, la mia denuncia è già partita! Grazie Nino Strano”. http://gisa.splinder.com/post/20041008/INTIMIDAZIONI Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 43
  • Collecting societies e dintorni Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 44
  • Collecting societies e dintorni Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 45
  • In conclusione“Cinque minuti dorologio di minacce legali allinizio del DVD dei cartoni animati, giuro che dora in poi solo pirateria!” tweet by #alebegoli Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 46
  • In conclusioneE. Giannantonio, già nel 2001, parlava di “terrorismo legislativo a favore dellindustria”, e continuava: “occorre chiedersi se ciò sia opportuno e giustificato; se non si debbano percorrere altre strade; se non sia necessario rivedere alla luce delle nuove tecnologie istituti tradizionali. Se ad esempio si debba continuare a configurare il diritto di autore come diritto di riproduzione di copie cartacee in un momento in cui il nuovo libro è scritto in bit”A 10 anni da queste parole, molti sembrano avere la tentazione di percorrere le “altre strade” in retromarcia... Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 47
  • Grazie per lattenzione Avv. Giovanni Battista Gallusg.gallus@studiogallus.it Avv. Francesco Paolo Micozzifrancesco@micozzi.it Avv. Giovanni Battista Gallus – g.gallus@studiogallus.it Avv.Francesco Paolo Micozzi – francesco@micozzi.it Slide n. 48