Your SlideShare is downloading. ×
0
Archibus Clean Building: per la gestione dell' amianto
Archibus Clean Building: per la gestione dell' amianto
Archibus Clean Building: per la gestione dell' amianto
Archibus Clean Building: per la gestione dell' amianto
Archibus Clean Building: per la gestione dell' amianto
Archibus Clean Building: per la gestione dell' amianto
Archibus Clean Building: per la gestione dell' amianto
Archibus Clean Building: per la gestione dell' amianto
Archibus Clean Building: per la gestione dell' amianto
Archibus Clean Building: per la gestione dell' amianto
Archibus Clean Building: per la gestione dell' amianto
Archibus Clean Building: per la gestione dell' amianto
Archibus Clean Building: per la gestione dell' amianto
Archibus Clean Building: per la gestione dell' amianto
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Archibus Clean Building: per la gestione dell' amianto

1,379

Published on

eFM è l'azienda italiana leader nella consulenza e nell'implementazione di Archibus, ha ampliato la sua offerta con il modulo Archibus Teams Clean Building, per la gestione dei materiali pericolosi in …

eFM è l'azienda italiana leader nella consulenza e nell'implementazione di Archibus, ha ampliato la sua offerta con il modulo Archibus Teams Clean Building, per la gestione dei materiali pericolosi in azienda.

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
1,379
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
18
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. www.efmnet.it Archibus Teams: Clean Building Una soluzione operativa per la gestione dell’ amianto Roma, 16 aprile 2010 Le informazioni contenute in questo documento sono di proprietà di eFM e del destinatario. Tali informazioni sono strettamente legate ai commenti orali che le hanno accompagnate, e possono essere utilizzate solo dalle persone che hanno assistito alla presentazione. Copiare, pubblicare o distribuire il materiale contenuto in questo documento è proibito e può essere illegale.
  • 2. L'Italia, un paese invaso dall'amianto Un recente studio condotto dal CNR evidenzia che in Italia ci sono ancora 32 milioni di tonnellate di materiale che contiene amianto . Diviso per il numero di abitanti ne abbiamo 500 kg a testa , ci sono 2 miliardi e mezzo di mq di coperture di eternit. E se questi dati tendono a diminuire lentamente a causa delle difficoltà economiche e burocratiche riscontrate sia nel settore pubblico che privato. Si evidenzia un dato in aumento: quello delle vittime da esposizione all’amianto La Legge 257/92 ha sancito il divieto di utilizzo dell’amianto. Successivamente sono stati emanati svariati decreti applicativi della legge. Nel nostro paese, infatti, sono previste precise procedure burocratiche ed operative per la bonifica dell’amianto, sia a protezione delle persone che dell’ambiente Responsabilità penale del datore di lavoro per gli incidenti causati da esposizione prolungata a materiali pericolosi
  • 3. La normativa di riferimento <ul><li>D. Lgs. 15 agosto 1991 n. 277 (Attuazione delle direttive n. 80/1107/CEE, n. 82/605/CEE, n. 83/477/CEE, n. 86/188/CEE e n. 88/642/CEE, in materia di protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da esposizione ad agenti chimici, fisici e biologici durante il lavoro, a norma dell'art. 7 della legge 30 luglio 1990, n. 212 ) </li></ul><ul><li>Legge del 27 marzo 1992, n. 257 “Norme relative alla cessazione dell’impiego dell’amianto” </li></ul><ul><li>  </li></ul><ul><li>Decreto Ministeriale del 6 settembre 1994 - Normative e metodologie tecniche di applicazione dell’art.6, comma 3, e dell’art.12, comma 2, della legge 27 marzo 1992, n. 257, relativa alla cessazione dell’impiego dell’amianto </li></ul><ul><li>  </li></ul><ul><li>Circolare del 12 aprile 1995 n. 7 Ministero della sanità - Circolare esplicativa del D.M. 6.09.1994 </li></ul><ul><li>  </li></ul><ul><li>Decreto Ministero della Sanità 14 maggio 1996 (G.U. 25.10.1996, n. 251 suppl.) Normative e metodologie tecniche per gli interventi di bonifica, ivi compresi quelli per rendere innocuo l’amianto, previsti dal primo comma dell’articolo n. 5, lettura F, della legge del 24 maro 1992, n. 257, recante: nome tecniche alla cessazione dell’impiego dell’amianto </li></ul><ul><li>  </li></ul><ul><li>Decreto Legislativo del 9 Aprile 2008, n. 81 “Tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro” </li></ul><ul><li>  </li></ul><ul><li>Linee Guida SPRESAL - Prime indicazioni operative per l’applicazione del D.Lgs. 81 2008 </li></ul><ul><li>  </li></ul><ul><li>D.M. del 12 febbraio 1997 - Criteri per l’omologazione dei prodotti sostitutivi dell’amianto </li></ul><ul><li>  </li></ul><ul><li>D.M. del 20 agosto 1999 “Ampliamento delle normative e delle metodologie tecniche per gli interventi di bonifica, ivi compresi quelli per rendere innocuo l'amianto, previsti dall'art. 5, comma 1, lettera F), della legge 27 marzo 1992, n° 257, recante norme relative alla cessazione dell'impiego dell'amianto. </li></ul><ul><li>  </li></ul>
  • 4. Archibus un supporto operativo nella gestione dell'amianto <ul><li>Gli obblighi di legge e le procedure da compiere da parte delle organizzazioni in cui è presente l’amianto, e da parte di chi esegue i lavori, sono capillari e stringenti </li></ul><ul><li>Il modulo di Archibus fornisce un rapido accesso alle informazioni relative alla localizzazione e alle condizioni dell’amianto e consente una facile gestione delle stesse. </li></ul><ul><li>Governa e gestisce gli obblighi normativi relativamente alla valutazione dello stato conservativo, agli interventi di bonifica, e al monitoraggio e controllo dei materiali pericolosi al fine di ridurre al minimo l'esposizione degli occupanti </li></ul><ul><li>Con questo modulo, così come in tutti gli altri, è possibile associare le informazioni a livello di edificio, piano, stanza, attrezzatura e impianto. </li></ul><ul><li>E’ inoltre possibile gestire i progetti di ristrutturazione e valorizzazioni ove sono presenti materiali pericolosi. In questo modo si ottiene una pianificazione puntuale che considera i costi aggiuntivi, la salute e la sicurezza degli operai, le procedure e l’addestramento del personale coinvolto. </li></ul><ul><li>I principali vantaggi espressi dalle aziende che hanno utilizzato il modulo Archibus Clean Building : </li></ul><ul><li>Miglioramento della salute e della sicurezza degli ambienti di lavoro </li></ul><ul><li>Informazioni costantemente aggiornate, dinamiche, centralizzate e accessibili via web </li></ul><ul><li>Risparmio nei tempi di recupero delle informazioni </li></ul><ul><li>Annullamento dei costi legati alla duplicazione delle ispezioni, dei monitoraggi e controlli </li></ul><ul><li>Facile creazione di Report </li></ul><ul><li>Soppressione di repository informativi cartacei </li></ul><ul><li>Accesso costante ed immediato ai report </li></ul>ARCHIBUS TEAMS
  • 5. Archibus un supporto operativo nella gestione dell'amianto Gli obblighi di legge e le procedure da compiere da parte delle organizzazioni in cui è presente l’amianto, e da parte di chi esegue i lavori, sono capillari e stringenti ARCHIBUS TEAMS <ul><li>Il modulo di Archibus fornisce un rapido accesso alle informazioni relative alla localizzazione e alle condizioni dell’amianto e consente una facile gestione delle stesse. </li></ul><ul><li>Governa e gestisce gli obblighi normativi relativamente alla valutazione dello stato conservativo, agli interventi di bonifica, e al monitoraggio e controllo dei materiali pericolosi al fine di ridurre al minimo l'esposizione degli occupanti </li></ul><ul><li>Con questo modulo, così come in tutti gli altri, è possibile associare le informazioni a livello di edificio, piano, stanza, attrezzatura e impianto. </li></ul><ul><li>E’ inoltre possibile gestire i progetti di ristrutturazione e valorizzazioni ove sono presenti materiali pericolosi. In questo modo si ottiene una pianificazione puntuale che considera i costi aggiuntivi, la salute e la sicurezza degli operai, le procedure e l’addestramento del personale coinvolto . </li></ul>
  • 6. Il modulo completo per la gestione Ambientale e della Sostenibilità <ul><li>Il modulo Solution Center ARCHIBUS TEAMS – Servizi per l’Ambiente e la Sostenibilità - è composto da una suite di 7 applicativi indirizzati alla gestione delle problematiche di tipo ambientale e correlate allo sviluppo sostenibile. </li></ul><ul><li>Perchè ARCHIBUS TEAMS e la Gestione del Facility dell’Azienda? </li></ul><ul><li>Per aggiornare i processi e le informazioni ambientali per: </li></ul><ul><li>Aumentare ROI attraverso la gestione dei costi delle attività effettive </li></ul><ul><li>Migliorare la Prestazione dell’Organizzazione attraverso un coordinamento temporale accurato delle persone, programmi, ed eventi </li></ul><ul><li>Ridurre il rischio attraverso approcci proattivi e strategici alla conformità ai requisiti di legge </li></ul><ul><li>Intensificare l’attività decisionale dell’Organizzazione attraverso l’accesso a dati consistenti e credibili. </li></ul>ARCHIBUS Total Environmental Asset Management System (TEAMS) Applicativi TEAMS:
  • 7.  
  • 8. eFM in sintesi La riduzione dei costi, l’aumento dei livelli dei servizi, la riduzione dei rischi e l’aumento del valore patrimoniale sono gli obiettivi che eFM si pone in tutte le sue soluzioni in accordo con il Cliente eFM nasce nel 2000 nel settore Real Estate e Facility Management per fornire soluzioni di consulenza ed outsourcing per gli Immobili e Servizi accessori eFM è leader in Italia nell'offerta di soluzioni integrate per la gestione immobiliare e punto di riferimento del settore (professionalità, esperienza e innovazione) Il successo di eFM è frutto della sua visione: si obbliga a risultati d’ Eccellenza condivisi con il Cliente
  • 9. Numeri e Clienti € 12,0 Mln 2001 2009 <ul><ul><li>eFM , con </li></ul></ul><ul><ul><li>135 dipendenti/collaboratori </li></ul></ul><ul><ul><li>una rete di 300 professionisti </li></ul></ul><ul><ul><li>2 sedi principali (Roma e Milano) </li></ul></ul><ul><ul><li>4 sedi locali (Genova,Bologna, L’Aquila, Bari) </li></ul></ul><ul><ul><li>lavora al fianco dei propri clienti con un approccio Value for Money, condividendo rischi e benefici </li></ul></ul>fatturato eFM opera sull’intero territorio nazionale € 1,1 Mln eFM Bo eFM Group eFM MI veFM BA eFM AQ eFM Group eFM GE
  • 10. Archibus N.1 dei Sistemi TIFM ARCHIBUS è il software n°1 tra i sistemi Total Infrastructure and Facilities Management (TIFM) <ul><li>Archibus Key Number </li></ul><ul><li>gestisce oggi più di 2 miliardi di mq di patrimoni immobiliari </li></ul><ul><li>è usato da più di 4 milioni di utenti </li></ul><ul><li>gestisce più di 5 milioni edifici </li></ul><ul><li>è fornito in oltre 130 paesi nel mondo da 1.600 business partner </li></ul><ul><li>conta 16.000 clienti </li></ul><ul><li>vanta 25 anni di storia nel settore </li></ul><ul><li>ha una quota di mercato mondiale maggiore del 60% </li></ul><ul><ul><li>ARCHIBUS/FM è un prodotto di categoria COTS (Commercial Of The Shelf) prodotto della società americana ARCHIBUS, Inc. con sede in Boston, leader nell’automazione della gestione del patrimonio immobiliare e mobiliare da oltre 25 anni. </li></ul></ul><ul><ul><li>ARCHIBUS/FM è composto di una suite completa ed integrata di moduli applicativi progettati per la gestione del patrimonio immobiliare e le relative infrastrutture. </li></ul></ul><ul><ul><li>ARCHIBUS/FM è integrato con </li></ul></ul>Il network mondiale ARCHIBUS è 3 volte più grande del totale degli altri competitor Fonte: Archibus 2009
  • 11. In Italia ARCHIBUS ed eFM sono leader di mercato nel corso degli ultimi anni le implementazioni eFM hanno servito più di 20 milioni di mq. La vasta gamma di moduli ARCHIBUS è stata arricchita da eFM con verticalizzazioni di mercato e localizzazioni settoriali: grazie a ciò eFM è il primo Outsourcing Partner e Development Network Partner italiano. Tali certificazioni consentono ad eFM di certificare soluzioni ARCHIBUS in ASP, sviluppi verticali di settore con moduli certificati sviluppati da eFM . Il patrimonio gestito da eFM con ARCHIBUS eFM e Archibus leader in Italia 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 10 Mln 12 8 6 16 14 2 4 eFM nel 2009 ha gestisto un patrimonio di circa 16,5 mln di mq
  • 12. eFM il business Partner più premiato da Archibus eFM è il business partner ARCHIBUS più premiato al mondo per la sua visione e capacità realizzativa nelle soluzioni ARCHIBUS <ul><li>Platinum Circle Award –Archibus “Hall Fame”: Nicola Martinelli </li></ul><ul><li>Best Customer Service and Support Award: 8 professionisti eFM </li></ul><ul><li>Application Excellence Award: Marco Polo Utility </li></ul><ul><li>Distinguished User Award: Università Bologna </li></ul><ul><li>IWMS and TIFM Best Practices Award: Pirelli RE FM </li></ul>2009 Scottsdale (Arizona) <ul><li>Application Excellence Award”: MPS - Ferservizi </li></ul><ul><li>Golden Circle Award: Massimo Ristoratore (Ferservizi); Roberto Cagneschi (MPS); Giovanni La Bella (Eni Servizi).   </li></ul><ul><li>Best Customer Service and Support Award: 6 Professionisti eFM  </li></ul><ul><li>Application Excellence Award : BNL Gruppo BNP PARIBAS: (Leonardo Cavallari, Pasquale Mundo, Ugo Marchetti)   </li></ul>2008 Washington <ul><li>Best Localization Team Players : eFM   </li></ul><ul><li>Golden Circle Award: Enel    </li></ul>2005 Scottsdale (Arizona) 2006 New York City 2007 Marco Island (Miami)
  • 13. Principali clienti
  • 14. Altre Sedi operative: Genova, Bologna, L’Aquila, Bari Direzione e Sede Principale Roma, Milano eFM S.r.l. Via del Giorgione, 59 00147 Roma Tel. 06 540 00 64 Fax 06 540 61 16 eFM S.r.l. Via del Andrea Doria 3 20124 Milano Tel. 02 76390291 Fax 02 76021863 [email_address] www.efmnet.it

×