Blurum
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Like this? Share it with your network

Share
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
1,646
On Slideshare
1,645
From Embeds
1
Number of Embeds
1

Actions

Shares
Downloads
1
Comments
0
Likes
0

Embeds 1

https://www.linkedin.com 1

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Caso di studio di economiadellinnovazione: Straight to the points Studenti: Professore -Mina Lacirignola : -David Romanazzi -Santovito -Francesco Savino Piccininni
  • 2. Cosè Blurum? Blurum è un servizio d’informazione puntuale e mirato sui propri interessi, comunicati attraverso semplici azioni del tutto gratuite, così come ogni giorno già si effettuano su internet (ricerche, navigazione, uso dei preferiti...)
  • 3. Cosè Blurum? Si tratta di una piattaforma innovativa che si interpone tra lutente e il web, brevettata in italia il 19 maggio 2010 Il proprio motto è:Straight to the points - diritto ai punti
  • 4. Mission: Essere un servizio di aggiornamento in real-time sui reali interessi dei propri utenti.
  • 5. Cosa fa? Analizza le ricerche effettuate dai propri utenti sottoscrittori che dispongono di un account individuale non cedibile. Al fine di rilevare in modo attendibile: • preferenze di acquisto; • fruizione dei beni di largo consumo; • entertainment; • editoriali; • argomenti su cui lutente vuole essere aggiornato;
  • 6. Cosa fa? Blurum è in grado di aggiornarsi in base allutilizzo della rete grazie alla creazione di uno storico delle ricerche degli utenti. Dai dati raccolti è in grado di creare una buona profilazione dei propri utenti.
  • 7. Come funziona?Attribuisce punti agli utenti che effettuano azioni che normalmente svolgono sui propri browser, remunerandoli (sotto forma di punti) per ogni informazione che hanno trasmesso alla piattaforma.Al raggiungimento di alcune soglie previste, i punti possono essere impiegati per ottenere alcuni gadget di vario tipo.
  • 8. Come può permettersi di distribuirebeni gratuitamente? Ogni qualvolta Blurum raggiunge un utente con un messaggio d’informazione (anche pubblicitario), rigorosamente in base ai suoi interessi, sui device prescelti (email, telefonino... ) e negli orari desiderati, (servizio Cronocontact ) ottiene un ricavo dagli investitori pubblicitari. Altri introiti sono generati dall’eventuale presenza di pubblicità sul sito. Parte di tali ricavi complessivi vengono condivisi con gli utenti iscritti, sotto forma di regali.
  • 9. Come è strutturato:
  • 10. Cronocontact Permette di scegliere i canali (e-mail, telefono, posta,...) e gli orari in cui essere aggiornato sui propri interessi. Tamite un apposito pannello è possibile scegliere sia l’orario e i giorni in cui essere informato sia i diversi canali su cui viene offerta l’informazione. I messaggi inoltrati da Cronocontact prevedono la presenza di servizi o argomenti nellinteresse specifico dellutente, questi prevedono uno o più messaggi pubblicitari di inserzionisti di Blurum, che non dispongono dei dati personali degli utenti.
  • 11. Cronocontact:
  • 12. Cronocontact:Esempio di scheda per la ricezione delle informazioni. In rosso sono indicati i momenti in cui non si vuoleessere informati. In verde imomenti in cui si è disponibili a ricevere le informazioni
  • 13. Come i principali metodi per guadagnare i punti Tre sono si acquisiscono i punti? : • Attraverso ricerche sui principali motori di ricerca, per ogni ricerca blurum assegna da 1 a 25 punti a sua discrezione; • la navigazione sul web inserendo indirizzi URL; • invitando un amico ad iscriversi, 50 punti per ogni amico iscritto. Ogni giorno vi è un limite massimo di punti
  • 14. Come si acquisiscono i punti?Esempio di come Blurum varia i punti per incentivare le ricerche su differenti motori di ricerca. Nel caso specifico una ricerca su Bing da diritto a 3 punti
  • 15. Come si acquisiscono i punti? Prossimamente saranno disponibili altri modi per la ricezione dei punti, di cui due sono stati già anticipati: • Inserimento di stazioni radio preferite • Inserimento dell ISBN (International Standard Book Number)
  • 16. Come utilizzarespendibili nellarea I punti acquisiti sono i punti: PointBox un catalogo dinamico in cui è possibile PointBox, comprare oggetti utilizzando i propri punti. Per ogni acquisto si subisce un controllo sulla validicità dei punti.Se i punti risultano essere ottenuti in modo anomalo lutente riceverà una blocco dellaccount di massimo un mese (esclusi i casi recidivi). Laccount viene sospeso se: •si effettuano ricerche artefatte(liste di lettere:A, B, c,..; parole inventate: huoj; ecc...) • accesso contemporaneo alla piattaforma da più indirizzi IP
  • 17. PointBox
  • 18. Italiani: raccolte punti e cartefedeltà L’indagine più recente, a cura di IprMarketing, rileva che il 75% degli italiani possiede almeno una carta fedeltà e, di essi, il 38% ne ha più di una nel portafoglio Nel 2006 due studi, realizzati da Nielsen e da Astra Ricerche, hanno evidenziato che una quota di italiani compresa tra il 31% e il 46% aveva partecipato nell’anno ad almeno una raccolta punti.
  • 19. Evoluzione raccolta punti• nel 1851 la Babbit Company (dellomonimo titolare) si ingegnò utilizzando come prova dacquisto linvolucro del sapone da bucato Babbit (il primo confezionato ). Con 25 confezioni si aveva diritto ad una litografia a colori.• nel 1872 la Grand Union Tea Company lancia il primo catalogo a premi a cui potevano attingere i clienti che avevano raccolto i "cartoncini" che si ricevevano al momento dellacquisto.• nel 1891 in un grande magazzino di Milwakee si introdussero bollini (trading stamp)consegnati ad ogni acquisto di 10 cent da incollare su appositi libretti
  • 20. Evoluzione raccolta punti• nel 1896 emerse tuttavia il carattere unico delle raccolte punti americane: non erano le singole aziende commerciali a lanciare l’iniziativa, bensì aziende indipendenti. si realizzarono quindi i cosiddetti redemption center, dove facevano bella mostra i prodotti del catalogo, che si potevano acquistare ma solo con i punti. La più diffusa raccolata è stata quella della Sperry & Hutchinson Company con i suoi green stamp
  • 21. Evoluzione raccolta puntiAlla fine dell800 il sistema venne molto criticato a causa:• di società gestite male o senza scrupoli che consegnavano premi di scarsa qualità o nulli,• dell incremento di costi aziendali che si riversavano sui prezzi al consumo• Induzione del cliente a spendere di più, ricevendo poco in cambioIn numerosi stati americani furono promossi disegni di legge per abolire i bollini o tassarli
  • 22. Evoluzione raccolta punti Nel secondo dopoguerra a causa della forte espansione economica statunitense si ripresentarono le raccolte punti in modo ancora più accentuato .Nuovi settori incominciarono a distribuire punti: benzine, drugstore, lavanderie,ferramenta, cinema e in generale piccoli commercianti indipendenti si venne creare un nuovo mercato per gli intermediari della fedeltà, mentre i grandi aziende nazionali li vedevano più come un “male necessario” per competere.
  • 23. Evoluzione raccolta puntiNel 1965, l’83% delle famiglie americane raccoglieva punti, ma il trend discendente era iniziato: le aziende commerciali moderne praticavano politiche del prezzo basso , finché la crisi petrolifera, l’impennata dei prezzi al consumo e le preoccupazioni dei consumatori spazzarono via i bollini per tutti gli anni ’70. Negli anni ’80 gli intermediari esistevano ancora, quando catene piccole e grandi incominciavano a lasciare i bollini cartacei in favore della raccolta dei punti “elettronici”, grazie alle prime carte fedeltà
  • 24. Fidelizzare il cliente Dallidea di George Babbit ad oggi le promozioni fedeltà sono fondate sulla ratio della ricompensa differita ottenibile dopo un periodo di tempo sufficientemente lungo per educare il gusto del consumatore al prodotto della promozione, e di conseguenza le sue abitudini in direzione della ripetizione di acquisto.
  • 25. Valore aziendaleMentre in passato la raccolta punti scaturiva sempre da un operazione di vendita, mirata ad incentivare gli acquiesti di determinati prodotti, la logica blurum offre punti gratuitamente in cambio di informazioni fornite dagli utenti. Sono infatti gli utenti stessi a crare valore per lazienala
  • 26. Cambio regole del12/11/12
  • 27. Cambio regole del12/11/12
  • 28. Come vengono raccolti idati dati raccolti vengono utilizzati per promozioni I informazioni commerciali, editoriali, inviare pubblicitarie rigorosamente in linea con il profilo generato dallutente. Questi vengono raccolti tramite: • query lanciate tramite multi web search blurum • rispondendo a sondaggi e interviste effettuate da blurum o da sofreare dedicati • inserimento di codici di controllo • attraverso URL inserita dallutente o automaticamente rindirizzata • file multimediali installati sui dispositivi • censimento dei propri siti preferiti • censimento libri attraverso isbn • chiamate da call centre blurum o da partner di blurum Blurum assicura che i dati sensibili relativi a credo religioso, orientamento politico... non
  • 29. Trattamento dati lepersonali Blurum si riserva di modificare condizioni duso e la privacy policy quando ritiene opportuno le modifiche del contratto vengono comunque inviate via mail. Per la tutela delle informazioni blurum usa: • legge della tutela dei dati 196/03 • account e password • trasmissione dati con protocollo https Chiunque può iscriversi a Blurum anche minorenni ma dovranno inserire i dati di chi ha la potestà genitoriale per ricevere i premi.
  • 30. Cosa non guadagna niente dalleBlurum? "Blurum ci guadagna vostre ricerche, nellimmediato. Non incassiamo denaro a seconda di quali parole cercate, non ci arrivano soldi per i preferiti che visitate. Ma, ogni volta che un utente riceverà un messaggio di informazione, rigorosamente in base ai suoi interessi, sui device prescelti (email, telefonino, ecc) e negli orari desiderati, Blurum guadagnerà dagli investitori pubblicitari. Altro guadagno ci arriva anche dai banner pubblicitari presenti (saltuariamente) sul sito. Parte degli introiti vengono ovviamente investiti nella struttura tecnologica e nello sviluppo di nuove funzionalità; parte, nei regali che inviamo agli utenti che utilizzano correttamente il nostro
  • 31. Cosa ci guadagna Blurum? Oltre agli inserzionisti Blurum guadagna anche grazie: • Ricerche di mercato; • Promozioni Pubblicitarie e di marketing; • Raccolta ed elaborazione di dati statistici prevalentemente nel settore internet, entertainment, editoriale e del largo consumo.
  • 32. Pubblicità mirata: Grazie alla profilazione dettagliata che attua Blurum sono possibili questi tipi di pubblicità. Sono particolarmente indicata per quelle aziende che hanno necessità di farsi conoscere da una particolare fascia di mercato o che desiderano promuovere un particolare prodotto, servizio o sito destinato ad unutenza particolare. Il punto di forza è lalta probabilità che il messaggio sia recepito dalla giusta utenza, contenendo il costo rispetto ad una normale campagna di advertising massiva Es: pubblicità mirata su facebook: la scelta del target si effettua solo sui dati anagrafici disponibili e soprattutto sugli interessi degli utenti
  • 33. Ci sono siti simili a Blurum? • regaliperme.it : che differisce da Blurum per il fatto che l’acquisizione dei punti è attribuita principalmente acquistando beni e servizi da siti partner, pubblicazioni su social network, registrandosi sui siti dei partner e altre azioni sul portale. • pointshop.it: pointshop.it si differenzia per le modalità di accumulo punti; si acquisiscono registrandosi a siti affiliati o partecipando ai sondaggi. • lockerz.com: e un servizio americano e i punti si lockerz.com acquisiscono guardando i video e le pubblicità sul sito. • fidelityhouse.eu: si ottengono punti fidelityhous
  • 34. Perchè sta avendo successo?In questo grafico è osservabile la crescita delle visite al sito blurum dalla sua creazione ad oggi .E primo in Italia per la sua tipologia di sito
  • 35. Perchè possibilità di portarsi a casa prodotti • Ce la sta avendo successo? completamente gratis; • facilità duso del portale • ha a disposizione 15.000 possibili prodotti da scegliere • tutela lutente che utilizza blurum rispettando il contratto; • centro assistenza molto celere nelle risposte.
  • 36. Truffa o realtà? In rete si trovano diversi tipi di opinioni che si dividono soprattutto in tue fazioni: • chi pensa che sia una truffa, solitamente sono coloro che subiscono un ban o che per motivi vari subiscono ritardi nella spedizione dei premi; • chi pensa che non lo sia perchè ci crede o vuole provarci, o conosce direttamente chi ha già ricevuto il premio.
  • 37. Ce il rischio didipendenza? Questi siti vengono visti come un modo eccitante e divertente di ottenere premi, anche se remoto, cè il rischio che la voglia di accumulare punti possa portare ad una situazione di stress sia a livello personale che sociale. Questa eventualità è stata già studiata da esperti nel settore. A tal proposito ci sono alcuni enti specializzati nel curare la dipendenza da internet in vari ambiti, tra cui anche queste eventualità.
  • 38. E voi cosa ne pensate? GRAZIE PER LATTENZIONE!!