Amazon ed il Mondo degli eBooks

  • 1,700 views
Uploaded on

Caso Aziendale relativo ad Amazon. …

Caso Aziendale relativo ad Amazon.

Corso di Economia dell'Innovazione 2011/2012,
a cura del Professor Savino Santovito, del
Cdl in Informatica e Tecnologia per la Produzione del Software,
Facoltà di Scienza Matematica Fisica Naturali,
Università degli Studi di Bari

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
1,700
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
41
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide
  • Per tutti i motivi precedenti, amazon offre un prezzo………….
  • Capitalizzazione = n° azioni * prezzo unitario (quanto vale l’azienda in un momento)
  • Vetrine diverse a seconda dell utente

Transcript

  • 1. Corso di Economia dell'Innovazione “ Amazon e il mondo degli eBook”
    • Componenti gruppo : Docente :
      • Angelo Impedovo Prof. Savino Santovito
      • Claudio Rana
      • Michele Stolfa
  • 2. Indice
    • L’impresa
    • Strategia aziendale
    • Fattori di Successo
    • Aspetti Economici
    • Il sito
    • Prodotti
    • Amazon Kindle
      • Fattori vincenti
      • Linee di prodotto
      • Ricavi
      • Tecnologie adoperate
      • Kindle Store
    • Novità
  • 3. L’impresa
    • Amazon.com, Inc.   è una compagnia di commercio elettronico statunitense con sede a Seattle, nello stato di Washington.
    • Fondata con il nome di Cadabra.com da Jeff Bezos nel 1994 e lanciata nel 1995, è stata tra le prime grandi compagnie a vendere merci su Internet e iniziò come libreria online, sebbene presto allargò la gamma dei prodotti venduti a DVD, CD musicali, software, videogiochi, prodotti elettronici, abbigliamento, mobilio, cibo, giocattoli e altro ancora.
    Fonte: Wikipedia
  • 4.
    • In origine il nome pensato per l’azienda fu Cadabra come in “Abra Cadabra”. Quando Bezos chiamò al telefono il suo avvocato per registrare il nome, egli fraintese e disse: “cadavere??”. Bezos decise pertanto di scegliere un nome differente.
    L’impresa: il nome
  • 5. L’impresa: il nome
    • La scelta del nome ‘‘Amazon’’ effettuata da Bezos è dovuta principalmente a due motivazioni:
    • Dal momento che l'obiettivo era di essere il più grande negozio di libri del mondo, il più grande fiume del mondo, il Rio delle Amazzoni, sembrava una buona fonte per un nome;
    • Yahoo.com, uno dei motori di ricerca più utilizzati in quel periodo,  elencava i risultati della ricerca in ordine alfabetico, per cui Amazon sarebbe apparso nella parte superiore dei risultati della ricerca.
  • 6. Strategia aziendale
    • ‘’ Our vision is to be earth's most customer centric company; to build a place where people can come to find and discover anything they might want to buy online’’
  • 7. Strategia aziendale: Vision ‘’ The uniting vision is that the philosophy is the same: customer-centricity, starting from the customer and working backwards, doing innovative things - the sort of cultural biases inside Amazon ’’ (cit. Jeff Bezos) La cornice nella quale si immagina di realizzare la mission è il cliente e il ruolo centrale che esso assume. Partendo da questo e lavorando a ritroso si cerca di creare prodotti innovativi.
  • 8. Strategia aziendale: Mission
    • L’obiettivo principale è di offrire prodotti e servizi di qualità, usando la miglior tecnologia disponibile, ad un prezzo ragionevolmente contenuto.
    Gli interessi degli shareholders e i profitti aziendali restano sempre significativi per l’intera azienda. Altrettanto importante è l’espansione geografica al fine di aumentare la clientela e migliorare il vantaggio competitivo e le infrastrutture.
  • 9. Strategia aziendale: Values
    • I bisogni del cliente
    • Innovazione
    • Economicità
    • Rispetto per l’ambiente
    Amazon si impegna ad essere, nel mondo, l’azienda più attenta al cliente e offre la possibilità di scoprire e trovare qualsiasi cosa vogliano acquistare online. Per fare questo, punta ad offrire ai propri clienti i prezzi più bassi possibili.
  • 10.
    • Amazon promuove un modello di business molto classico, basato sui principi della old-economy…
    Strategia aziendale … e sfrutta gli specifici vantaggi di Internet Fonte: StéphaneDistinguin, Amazon.com: the Hidden Empre, faberNovel, May 2011.
  • 11. Le 3 grandi idee
    • Internet non impone limiti su quanto si possa vendere
    • Internet aumenta l’attenzione al cliente
    • Internet permette ampi marigini di guadagno e prezzi bassi
  • 12. Fattori di successo
    • Amazon può permettersi di vendere articoli a prezzo di costo e, qualche volta, anche a un po’ meno del prezzo di costo, perché ad Amazon piace che il magazzino venga rinnovato.
    Vendita a prezzo di Costo “ I can't imagine that ten years from now [customers] are going to say: ‘I really love Amazon, but I wish their prices were a little higher ’” (cit. Jeff Bezos)
  • 13. Fattori di successo
    • La spedizione gratuita è la regina delle promozioni e sappiamo anche che molti consumatori online rifiutano di comprare articoli se vengono applicati sovrapprezzi per la spedizione.
    • Amazon ha fissato il limite minimo di spesa per ottenere la spedizione gratuita a 25$.
    • Grazie all’enorme mole di merce spedita, Amazon ha anche un grande potere contrattuale con gli spedizionieri.
    Spedizione (quasi) gratuita
  • 14. Fattori di successo
    • Grazie ad un efficientissimo sistema di distribuzione, Amazon può disporre di diversi magazzini in diversi punti del mondo (14 USA/Canada, 8 Europa, 4 Asia), in modo che gli ordini possano partire dal magazzino più vicino al punto di consegna, che significa costi più bassi e consegne più veloci.
    Spedizione (quasi) gratuita
  • 15. Fattori di successo
    • Amazon ha cominciato come un impresa a coda lunga, specializzata nella vendita non solo dei prodotti più richiesti e desiderati del momento, ma anche di libri musica e DVD di nicchia.
    Long Tail
    • Amazon ha architettato, a partire dal 1997, un sofisticato sistema di raccomandazione che consiglia i prodotti con la formula “Ti potrebbe interessare anche”, “I clienti che hanno acquistato questo hanno anche acquistato”, ”Spesso viene acquistato insieme a”.
  • 16. Fattori di successo Customer-centric innovations Fonte: StéphaneDistinguin, Amazon.com: the Hidden Empre, faberNovel, May 2011.
  • 17. Fattori di successo
    • Rispetto ai suoi competitors Amazon è significativamente più conveniente
    Fonte: StéphaneDistinguin, Amazon.com: the Hidden Empre, faberNovel, May 2011.
  • 18. Aspetti economici
    • Amazon ha avuto una delle più veloci crescite nella storia di Internet
    Revenues reached within first 5 years. Amazon and eBay results from 1995 to 2000, Google from 1998 to 2003. Fonte: StéphaneDistinguin, Amazon.com: the Hidden Empre, faberNovel, May 2011.
  • 19. Aspetti economici
    • Amazon è un colosso, un gigante…
    Fonte: StéphaneDistinguin, Amazon.com: the Hidden Empre, faberNovel, May 2011.
  • 20. Aspetti economici
    • … inoltre
    • Attira 81.000.000 visitatori unici al mese
    • Effettua 24 vendite al secondo
    • L’anno scorso ha guadagnato 24,5 miliardi di dollari
    • Ha 107 milioni di Pagine indicizzate da Google.
  • 21. Aspetti economici
    • Vendite nette
    L’incremento delle vendite internazionali si ha in seguito all’esportazione del modello di vendita americano. Dal 1998 al 2010 questo modello ha raggiunto sei diversi paesi: Regno Unito, Germania, Francia, Giappone, Canada, Cina e Italia. Fonte: StéphaneDistinguin, Amazon.com: the Hidden Empre, faberNovel, May 2011.
  • 22. Il sito Amazon è disponibile in 9 paesi
  • 23. Il sito
    • Vetrina diversa per ogni utente e ad ogni accesso;
    • Ricerca senza filtri.
  • 24. Il sito
    • Sistema di raccomandazione
  • 25. Prodotti Amazon iniziò come libreria online. Ben presto allargò la gamma dei prodotti venduti a DVD, CD musicali, software, videogiochi, prodotti elettronici, abbigliamento, mobilio, cibo, giocattoli e altro ancora. Fonte: StéphaneDistinguin, Amazon.com: the Hidden Empre, faberNovel, May 2011.
  • 26. Prodotti Con l’introduzione di una nuova categoria di prodotti ogni anno da quasi un decennio, Amazon contribuisce per un terzo alle vendite degli e-commerce degli Stati Uniti. Fonte: StéphaneDistinguin, Amazon.com: the Hidden Empre, faberNovel, May 2011.
  • 27. eBook: Amazon Kindle La sinergia, sempre crescente, fra tecnologia ed esigenze dei consumatori ha portato l’azienda a prendere in considerazione il sempre più fiorente mercato dei libri elettronici: nel 2007 Amazon decide di commercializzare il primo modello di quello che negli anni a seguire sarebbe diventato un marchio bandiera, l’Amazon Kindle.
  • 28. Amazon kindle: fattori vincenti
    • Quello degli eBook è sempre stato uno dei mercati a crescita lenta (date le abitudini, ormai consolidate, del lettore medio spesso riluttante all’abbandono del classico formato cartaceo). Nonostante questo il prodotto è presto divenuto l’oggetto più venduto dell’intero parco prodotti messo a disposizione dall’azienda; un successo reso possibile da una convergenza di fattori economici e tecnologici:
    • Basso prezzo di acquisto
    • Supporto e assistenza user-centered
    • Espansione continua del parco titoli in formato elettronico
    • Ampia durata della batteria
    • Tecnologia ‘eInk’ studiata appositamente per non affaticare la vista del lettore
    • Innovazione e ricerca
  • 29. Amazon kindle: linee di prodotto
    • Il prodotto ha subito, dal momento della propria comparsa sui mercati, una serie
    • di migliorie e revisioni tali da poter soddisfare anche l’acquirente più smaliziato. Le versioni del Kindle uscite in data odierna sono diverse e suddivisibili in 6 principali linee di prodotto.
    • Kindle
    • Kindle 2
    • Kindle DX
    • Kindle 3
    • Kindle 4
    • Kindle Fire
  • 30. Ricavi Amazon ha annunciato che gli ebook ora rappresentano circa il 12% del totale dei suoi ricavi, e che gli ebook hanno sorpassato in veritá i libri cartacei in buona misura: 180 ebook venduti ogni 100 libri cartacei (Dato risalente a luglio 2011). Secondo l’agenzia Barclay inoltre le vendite dei libri su kindle nel biennio 2009/2010 sono salite da 26,5 milioni a 90,6 milioni. Viene stimata per il biennio seguente una ulteriore crescita pari al 180% (quindi una diffusione di oltre 250 milioni di ebook) Inoltre le previsioni dell’agenzia Barclay confermano il fatto che Amazon sia stata in grado vendere 5 milioni di unità di Kindle nel 2010 e 9 milioni di unità di Kindle nel solo 2011.
  • 31. Tecnologie adoperate I punti di forza del dispositivo Amazon sono sicuramente lo schermo eInk e la tecnologia text to speech (che ne eleva l’usabilità in casi di disabilità dell’utente).
    • eInk è una tecnologia di display progettata per imitare l'aspetto dell'inchiostro su un normale foglio; Tale display riflette la luce ambientale come un normale foglio di carta, riducendo quindi l’affaticamento visivo del lettore e il consumo energetico del dispositivo. Questa tecnologia è stata inventata nel 1996 da Joe Jacobson.
    • Text to speech è il nome della tecnologia di sintesi usata da Amazon per il Kindle, essa permette al dispositivo di riconoscere le stringhe testuali di un libro e, quindi, di leggerle all’utente mediante un sintetizzatore vocale.
    L’accurato studio di usabilità e l’implementazione delle giuste tecnologie hanno favorito la diffusione del dispositivo anche verso quelle categorie svantaggiate di utenza (persone affette da disturbi visivi e alterazioni della percezione)
  • 32. Tecnologie adoperate Come in qualsiasi azienda che si rispetti la divisione di ricerca e sviluppo ha sempre mantenuto un’occhio di riguardo alle nuove tendenze tecnologiche sia hardware che software. Il parere dei consumatori ha infatti indicato come importanti le caratteristiche (successivamente implementate) di lettore mp3 e connettività wireless (3G e WIFI). Nell’era dei tablet PC anche l’Amazon Kindle ha dovuto piegarsi innanzi alle possibilità offerte dai display touch.
  • 33. Kindle Store Il Kindle Store è il centro nevralgico della distribuzione digitale dei contenuti e degli accessori per il lettore di e-books. Il controllo della distribuzione è mediato dall’associazione di ciascun kindle ad un account Amazon; l’azienda mette inoltre a disposizione di ciascun utente un servizio, personalizzato, di conversione dei documenti. E’ possibile accedere ai libri acquistati tramite il proprio account dallo stesso dispositivo mediante connessione ad internet.
  • 34. Novità Formato ridotto. E prezzo anche più «piccolo». Infatti costerà, almeno negli Usa, 199 dollari (circa 148 euro), meno della metà del più economico iPad, in vendita negli Usa a 499 dollari. Inoltre il Kindle Fire ha uno schermo da 7 pollici, contro i 9,5 dell'iPad. E quindi la scelta di Amazon è stata quella di puntare sulla maneggevolezza e sulla portabilità. Il Fire offre un servizio di  cloud storage  per la memorizzazione dati e un nuovo browser Internet, chiamato Amazon Silk. E' dotato solo di connessione Wi Fi, non ha fotocamera o videocamera. È quindi un tipo di tablet molto basic che utilizza il sistema operativo Android di Google e adatto a chi desidera avere un apparecchio semplice con poche funzioni. Amazon lancia la sfida all’iPad Presentato a New York da Jeff Bezos: schermo da 7 pollici e meno di metà prezzo rispetto al prodotto Apple (29 settembre 2011) <articolo Corriere della Sera> <articolo Business Magazine> (21 novembre 2011)
  • 35. Novità Nella primavera 2012 Amazon diventerà un editore di libri cartacei e digitali, sfidando le case editrici &quot;tradizionali&quot;. Amazon pubblicherà all'inizio solo 122 titoli negli Stati Uniti, libri che coprono tutti i generi e saranno sia in forma «fisica» che in quella di e-book.  In Italia per ora, Amazon, ha dichiarato di non essere intenzionata ad assumere editor. Ma nel nostro Paese il colosso di Seattle è sbarcato da meno di un anno, e presto i manager dell'azienda potrebbero cambiare idea. Molto dipenderà dall'accoglienza che il pubblico americano riserverà l'anno prossimo al nuovo manuale del self help Tim Ferriss: ‘ Cuoco in 4 ore ’. USA: Amazon diventa editore « In vendita i primi 122 libri sia in forma fisica che digitale. Ed è allarme tra gli editori tradizionali .» (17 ottobre 2011) <articolo Corriere della Sera>
  • 36. Novità Prima dell'apertura di questo centro italiano i prodotti ordinati su Amazon nel nostro Paese arrivavano dai più vicini centri tedeschi e francesi. L’auspicio è di rendere più rapide le consegne. Per la zona di Piacenza l'arrivo di Amazon vuol dire nuovi posti di lavoro. Fino ad oggi sono stati assunti 150 dipendenti, che diventeranno 400 a pieno regime, intorno a Natale. Centro distribuzione inaugurato nel Piacentino « Quella di Castel San Giovanni è la prima struttura del genere aperta nel nostro Paese dal colosso del commercio elettronico. Un magazzino da 25mila metri quadri che, assicura l'azienda, permetteranno maggiore velocità e precisione nelle consegne in tutta Italia  » (27 ottobre 2011) <articolo Repubbica.it>
  • 37. Novità Amazon si dimostra sempre più attenta alle esigenze dei propri utenti e l'accordo con Facebook ne è la dimostrazione. Con questa nuova partnership, Amazon attraverso Facebook è capace di fornire un esperienza di shopping online senza precedenti. Questa partnership  permette  di creare nuovi servizi web  intelligenti che attraverso la conoscenza delle  nostre preferenze potrà indicarci nuovi prodotti da acquistare o il regalo migliore per un amico. Social Shopping Amazon usa la Connect con Facebook per offrire ai suoi utenti ‘raccomandazioni sociali’ per lo shopping online. Disponibile solo su Amazon.com e Amazon.ca
  • 38.