L’aspetto economico della gestione Analisi dei costi e ricavi aziendali
L’attività aziendale Trasfor-mazione   Finanziario Finanziario
Gestione aziendale Attività = Passività Entrate = uscite Ricavi = Costi
La Gestione Le operazioni che un’azienda compie per poter raggiungere i suoi fini possono riguardare Gestione ordinaria Ge...
L’equilibrio economico R > C L’imprenditore consegue una remunerazione  per la sua attività L’equilibrio economico deve es...
Determinazione del reddito d’esercizio <ul><li>Il reddito è il frutto dell’attività svolta nel corso di un periodo </li></...
I Ricavi <ul><li>A seconda della loro natura </li></ul><ul><li>Ricavi tipici </li></ul><ul><li>Ricavi finanziari </li></ul...
Concetto di costo Costo Acquisizione di fattori produttivi Concetto tecnico: analisi dei materiali Concetto monetario: val...
Classificazioni <ul><li>In base alla natura </li></ul><ul><li>In base al modo in cui si riferiscono all’oggetto : </li></u...
Configurazioni di costo <ul><li>I costi si possono classificare anche in base al loro grado di aggregazione </li></ul><ul>...
<ul><li>Costo primo </li></ul><ul><ul><li>materie prime, manodopera e costi diretti </li></ul></ul><ul><li>Costo complessi...
Gli oneri figurativi
Prezzo di vendita Diretti + Indiretti In base alla elasticità domanda Oneri figurativi Profitto Costo  Com-plessivo Area d...
Imputazione dei costi <ul><li>Metodi di imputazione </li></ul>Full costing Direct costing
Metodologie di calcolo dei costi <ul><li>Full costing </li></ul><ul><ul><li>Si imputano al prodotto i costi diretti ed una...
Punto di equilibrio Sapendo che il prezzo di vendita è di € 45 a persona, si ricerchi il numero minimo di presenze giornal...
Determinazione del prezzo Full costing Direct costing Prezzo di vendita= Costo econ. Tec. Prezzo di ven. – costi dir.= di ...
In base alla natura <ul><li>Secondo la natura </li></ul><ul><ul><li>le cause economiche per cui sono stati sostenuti </li>...
Costi fissi <ul><li>Albergo “Tirreno”, aperto tutto l’anno, a due stelle, ca-pacità ricettiva 130 posti. I costi fissi ann...
Costi variabili <ul><li>I costi variabili sono pari a € 25 giornalieri per posto letto occupato. </li></ul>
Costi medio Costo m. un. = Costo totale/quantità
Riepilogo costi fissi variabili d’esercizio diretti ìndiretti speciali comuni pluriennli
Configurazioni di costo Costo primo Quota costi com. Oneri figurativi Costo econom. tecnico + = + = Costo compl
Imputazione  <ul><li>I costi indiretti che sono riferibili a più lavorazioni devono essere assegnati (imputati), secondo c...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

L'aspetto economico della gestione

4,011
-1

Published on

Published in: Education
0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
4,011
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
4
Actions
Shares
0
Downloads
59
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

L'aspetto economico della gestione

  1. 1. L’aspetto economico della gestione Analisi dei costi e ricavi aziendali
  2. 2. L’attività aziendale Trasfor-mazione Finanziario Finanziario
  3. 3. Gestione aziendale Attività = Passività Entrate = uscite Ricavi = Costi
  4. 4. La Gestione Le operazioni che un’azienda compie per poter raggiungere i suoi fini possono riguardare Gestione ordinaria Gestione straordinaria Caratteristica Patrimoniale Finanziaria
  5. 5. L’equilibrio economico R > C L’imprenditore consegue una remunerazione per la sua attività L’equilibrio economico deve essere preferibilmente raggiunto nell’arco di un anno.
  6. 6. Determinazione del reddito d’esercizio <ul><li>Il reddito è il frutto dell’attività svolta nel corso di un periodo </li></ul><ul><ul><li>Reddito globale </li></ul></ul><ul><ul><li>Reddito d’esercizio: può essere determinato </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>R = Pat. Finale – Pat. Iniziale (si valuta la consistenza dei beni a disposizione) </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>R = Ricavi – Costi ( si analizzano le singole operazioni) </li></ul></ul></ul>
  7. 7. I Ricavi <ul><li>A seconda della loro natura </li></ul><ul><li>Ricavi tipici </li></ul><ul><li>Ricavi finanziari </li></ul><ul><li>Ricavi accessori </li></ul>Il ricavo è il compenso percepito dall’azienda per la vendita di beni e servizi L’entrata monetaria o il credito misurano l’importo del ricavo
  8. 8. Concetto di costo Costo Acquisizione di fattori produttivi Concetto tecnico: analisi dei materiali Concetto monetario: valorizzazione
  9. 9. Classificazioni <ul><li>In base alla natura </li></ul><ul><li>In base al modo in cui si riferiscono all’oggetto : </li></ul><ul><ul><li>diretti e indiretti </li></ul></ul><ul><li>In base alla funzione aziendale: </li></ul><ul><ul><li>di produzione, di vendita, amministrativi, finanziari, tributari, straordinari </li></ul></ul><ul><li>In base alla quantità prodotta : </li></ul><ul><ul><li>variabili, fissi, semivariabili </li></ul></ul><ul><li>In base ai fattori produttivi a cui si riferiscono: </li></ul><ul><ul><li>reali e figurativi </li></ul></ul>
  10. 10. Configurazioni di costo <ul><li>I costi si possono classificare anche in base al loro grado di aggregazione </li></ul><ul><li>Le configurazioni di costo sono una somma graduale di spese, fino ad arrivare a comprendere tutti i costi </li></ul>Costo primo Costo Complessivo Costo Economico Tecnico
  11. 11. <ul><li>Costo primo </li></ul><ul><ul><li>materie prime, manodopera e costi diretti </li></ul></ul><ul><li>Costo complessivo = </li></ul><ul><ul><li>costo industriale + quota spese generali </li></ul></ul><ul><li>Costo economico tecnico = </li></ul><ul><ul><li>costo complessivo + quota di oneri figurativi </li></ul></ul>Le componenti
  12. 12. Gli oneri figurativi
  13. 13. Prezzo di vendita Diretti + Indiretti In base alla elasticità domanda Oneri figurativi Profitto Costo Com-plessivo Area di utile Area di perdita
  14. 14. Imputazione dei costi <ul><li>Metodi di imputazione </li></ul>Full costing Direct costing
  15. 15. Metodologie di calcolo dei costi <ul><li>Full costing </li></ul><ul><ul><li>Si imputano al prodotto i costi diretti ed una quota dei costi indiretti </li></ul></ul><ul><ul><li>È adatto quando i costi indiretti sono pochi rispetto a quelli diretti </li></ul></ul><ul><ul><li>Confrontando il costo pieno con i ricavi si hanno informazioni su come il prodotto contribuisca a formare l’utile </li></ul></ul><ul><li>Direct costing </li></ul><ul><ul><li>Si imputano al prodotto i soli costi diretti variabili (semplice) o anche i costi fissi specifici (evoluto) </li></ul></ul><ul><ul><li>È un metodo di solito difficile da utilizzare </li></ul></ul><ul><ul><li>Dal confronto tra il costo del prodotto e i suoi ricavi ottengo il margine di contribuzione che mi fornisce indicazioni della capacità del prodotto di coprire i costi indiretti </li></ul></ul>
  16. 16. Punto di equilibrio Sapendo che il prezzo di vendita è di € 45 a persona, si ricerchi il numero minimo di presenze giornaliere. Prez. Vend. * x = cost. fis. + cost. var. * x
  17. 17. Determinazione del prezzo Full costing Direct costing Prezzo di vendita= Costo econ. Tec. Prezzo di ven. – costi dir.= di contribuzione Margine
  18. 18. In base alla natura <ul><li>Secondo la natura </li></ul><ul><ul><li>le cause economiche per cui sono stati sostenuti </li></ul></ul><ul><li>Secondo la durata </li></ul><ul><ul><li>D’esercizio </li></ul></ul><ul><ul><li>Pluriennali </li></ul></ul><ul><li>Costi pluriennali </li></ul><ul><li>costi relativi alle merci </li></ul><ul><li>costi relativi al lavoro dipendente </li></ul><ul><li>costi per godimento beni di terzi </li></ul><ul><li>costi relativi all’acquisto di servizi </li></ul><ul><li>costi finanziari </li></ul><ul><li>costi fiscali </li></ul>
  19. 19. Costi fissi <ul><li>Albergo “Tirreno”, aperto tutto l’anno, a due stelle, ca-pacità ricettiva 130 posti. I costi fissi annui sono pari a € 584.000 </li></ul>
  20. 20. Costi variabili <ul><li>I costi variabili sono pari a € 25 giornalieri per posto letto occupato. </li></ul>
  21. 21. Costi medio Costo m. un. = Costo totale/quantità
  22. 22. Riepilogo costi fissi variabili d’esercizio diretti ìndiretti speciali comuni pluriennli
  23. 23. Configurazioni di costo Costo primo Quota costi com. Oneri figurativi Costo econom. tecnico + = + = Costo compl
  24. 24. Imputazione <ul><li>I costi indiretti che sono riferibili a più lavorazioni devono essere assegnati (imputati), secondo criteri soggettivi a ciascuna di esse. </li></ul><ul><li>DEVE ESSERE INDIVIDUATO UN CRITERIO DI RIPARTO </li></ul>
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×